>Concorsi
>Forum
>Bandi/G.U.
 
 
 
 
  Login |  Registrati 

NB: La redazione di mininterno.net non si assume alcuna responsabilità riguardo al contenuto dei messaggi.

Abolizione esame avvocato
21827 messaggi, letto 405904 volte
 Discussione ad accesso limitato, solo gli utenti registrati possono scrivere nuovi messaggi

Registrati per aggiungere questa o altre pagine ai tuoi Preferiti su Mininterno.

Torna al forum    


Pagina: 1, 2, 3, 4, 5, 6, ..., 715, 716, 717, 718, 719, 720, 721, 722, 723, 724, 725, 726, 727, 728 - Successiva >>

Da: Vincenzo Carbone13/07/2012 16:15:23
Mi dispiace deludervi, ma ho verificato che l'esame è una farsa. HO LA PROVA CHE GLI ELABORATI NON VENGONO CORRETTI. Se osservate gli esiti 2012 Napoli (corretti a Milano) vi accorgerete che il dbase, ORDINATO ALFABETICAMENTE, evidenzia sistematicamente, nell'ordine: n° 1 ammesso, nn 2,3,4,5,6,7,8,9 NON AMMESSI, n° 10 11 ammessi, nn. 12,13,14,15,16,17,18 NON AMMESSI. Ciò e' MATEMATICAMENTE IMPOSSIBILE. Inoltre le commissioni bocciano con voti bassi, per scoraggiare i ricorsi al TAR. Invece, la maggior parte dei promossi passa sul filo di lana; sarà un caso? Non credo. Se vi è l'esigenza di un filtro di accesso alla professione, il Ministero dovrebbe cominciare dagli Atenei, dove dilagano ignoranza, raccomandazioni e corruzioni, invece di calpestare la dignità delle persone già laureate, con pratica forense espletata. Inoltre il personale esaminatore spesso non è in grado. Vergogna.

Da: PhD student x Vincenzo Carbone13/07/2012 16:27:20
nessuno qui pensa che l'esame, com'è strutturato adesso, sia valido ed equo. E' solo, a parere dell'establishment, "ottimo e abbondante... per la truppa".

Conosco abbastanza bene le modalità di correzione dei compiti, perché alcune persone che conosco bene vengono chiamate regolarmente a fare i commissari, e inevitabilmente ho acquisito informazioni sulle regole "non scritte" del contingentamento, sulle "perequazioni ad excludendum" o viceversa, e sul pochissimo tempo dedicato alla lettura dei compiti.

Nessuno che parli onestamente può dire che questo sia un esame condotto in maniera equa.

La soluzione, per me, dovrebbe essere quella di far arrivare meno gente all'esame, con una selezione "a monte" (numero chiuso all'ingresso delle facoltà + test di accesso alla pratica): se a Napoli, per fare un esempio, anziché dover correggere 6.000X3 = 18.000 compiti (sic!!!!!) la'nno se ne dovessero correggere solo 3-4.000, i commissari avrebbero il tempo di leggerli per bene, e non sarebbero "compulsati" dal comprensibile (ma ingiustificabile) istinto di tagliare il più possibile per frenare l'accesso di nuovi avvocati.

Inoltre, avendo più tempo per correggere un numero molto minore di compiti, si potrebbe introdurre l'obbligo di motivare più ampiamente il giudizio sugli stessi, ciò che assicurerebbe il rispetto del diritto di difesa del candidato bocciato.



Questo è quello che penso dell'esame com'è svolto adesso, e queste sono le mie convinzioni su come andrebbe riformato.


Ciò per chiarire che non sono intervenuto su questo forum soltanto "ad destruendum", ma semplicemente per chiarire che, ferma restando l'impossibilità pratica di ottenere l'abolizione dell'esame, ci si dovrebbe piuttosto auspicare una modifica dello stesso che lo renda più equo e più idoneo allo scopo ad esso assegnato dai Padri Costituenti.

Da: 10dieci13/07/2012 16:27:58
@ Vincenzo Carbone

Bravo Vincenzo. E' così.

Da: 10dieci13/07/2012 16:29:58
I 6000 compiti di Napoli non sono solo di Napoli, ma anche di Salerno, Avellino e Caserta, cioè tutta la regione Campania ad esclusione di Salerno

Da: 10dieci13/07/2012 16:31:41
Correggo

I 6000 compiti di Napoli non sono solo di Napoli, ma anche di Benevento, Avellino e Caserta, cioè tutta la regione Campania ad esclusione di Salerno

Da: 10dieci13/07/2012 16:34:49
Cmq secondo me più che bloccare i nuovi arrivati si dovrebbero tagliare fuori dall'albo gli avvocati improduttivi che fanno solo numero senza svolgere concretamente la professione.

E' disponibile l'App ufficiale di Mininterno per Android.
Scaricala subito GRATIS!

Da: PhD student x Vincenzo Carbone13/07/2012 16:36:29
ovvio, perché per napoli s'intende la Corte d'Appello di napoli (il distretto della).

ma cosa cambia? se ci fai caso si tratta di un numero "osceno" di candidati!!!!

Sappi che Napoli (pardon, il distretto della relativa CDA) ha una delle più alte concentrazioni di avvocati del mondo (in proporzione al numero di abitanti, surclassa Roma, nella cui Corte d'Appello, CHE COMPRENDE L'INTERO LAZIO (!!!!!!!!!). si son presentato "solo" 3.665 candidati contro i quasi 6.000 nella CDA di Napoli:

http://www.altalex.com/index.php?idnot=57596


Se dai un'occhiata all'Albo degli Avvocati di Napoli ti spaventi, e la stessa cosa vale per Milano, ecc.

Possiamo discutere quanto volgiamo, sui numeri, ma Ti assicuro che , ad es. in Inghilterra, a discutere le cause penali , che so, a Birmingham o a Wolverhampton i barrister vengono da Londra, mentre in certe città italiane c'è ormai un avvocato ogni condominio...

Ad ogni modo, non è questo il punto.

Da: 10dieci13/07/2012 16:43:47
Si dice spesso che in Francia opera un numero di avvocati pari a quello di Roma, ma secondo me il problema è in Francia non in Italia visto che l'esiguità del numero determina la difficoltà di accedere al sistema giustizia per l'esosità degli onorari e per la poca concorrenza.

Da: PhD student x 10dieci13/07/2012 16:44:05
quello che proponi tu (e che per vero è stato oggetto di discussione sul ddl della riforma forense) sarebbe incostituzionale, secondo me (che conto poco) ma anche secondo diversi esperti. Non vi è alcuna ragione perché un laureato che sia stato ritenuto idoneo all'esercizio della professione perché ha superato l'esame, e che si aggiorna regolarmente facendo tutti i corsi previsti, debba essere espulso dall'albo solo perché decide di fare, che so, tre o quattro cause l'anno, oppure di non esercitare per qualche anno (fermo restando l'obbligo di tenersi costantemente aggiornato).

Una norma siffatta (che, ripeto, è stata proposta nel ddl) sarebbe quasi sicuramente (per me, senza quasi) dichiarata incostituzionale.

La selezione va fatta prima:  solo i capaci e meritevoli, dice la nostra costituzione, hanno il diritto di raggiungere i più alti livelli degli studi.

Selezione all'ingresso dell'Uni, selezione per l'accesso al tirocinio e così, in pochi anni, alla CDA di Napoli arriveranno 3.000 compiti, e non 6.000!!!!

Da: 10dieci13/07/2012 16:49:09
Secondo me non è così, in quanto con l'abilitazione lo Stato ti concede lo ius postulandi che deve essere messo al servizio della collettività.

In caso di mancato esercizio, lo stesso andrà ad un altro soggetto che realmente lo eserciterà.

Da: PhD student x 10dieci13/07/2012 16:49:10
secondo me sbagli: non è solo la Francia che ha meno avvocati dell'Italia, ma anche il Regno Unito, ad esempio. E lì è prassi comune il no win, no fee, per cui è talvolta possibile che l'avvocato non costi nulla. E, più in generale, ci sono solicitor che lavorano per "peanuts", come dicono qui (compensi irrisori).

Guarda che era in italia che, fino al 2006, c'erano tariffe esosissime (fascicolazione, collazione, trasferte, esame relata, e altre amenità), per cui il numero di avvocati non è strettamente e necessariamente connesso alle tariffe e ai compensi a carico dei consumatori.

Se Bersani (e ora Monti) non avesse tolto le tariffe minime, anche oggi, in italia, i compensi dei legali italiani sarebbero eccessivamente alti: negli Stati uniti ci sono studi legali che chiudono l'uno dopo l'altro, perché la concorrenza li porta  a non avere più i soldi per pagare gli affitti...

Ma questo è un altro discorso....

Da: 10dieci13/07/2012 16:53:21
Bene meglio così: i meritevoli vanno avanti, gli incapaci fuori dal mercato.

Basta con le rendite da posizione.
Se io ho una preparazione giuridica, sono carismatico e simpatico, avrò sicuramente più clienti di uno che ha solo una preparazione giuridica.

Per fare ciò però lo Stato mi deve dare la possibilità di esercitare.

Da: PhD student x 10dieci13/07/2012 16:53:40
che significa che lo "ius postulandi" debba essere dato ad altri solo perché uno decide di lavorare poco?????? o di sospendere magari la'ttività per qualche anno?????

Siamo in un Paese dove vige la libertà dell'iniziativa economica!!!! (fermo restando il controllo, all'abilitazione e successivamente, con il controllo dell'aggiornamento professionale!!!!).

Uno Stato liberale, una volta che mi ha ritenuto professionalmente idoneo ad esercitare, non può impedirmi di esercitare come e quando voglio (fermo restando il dovere di aggiornarmi costantemente, a tutela del'interesse pubblico)!!!!

Ma questo non è solo il mio parere.

Da: PhD student x 10dieci13/07/2012 16:55:46
Lo Stato ti darà il diritto di esercitare quando avrai superato l'esame di abilitazione prescritto dall'art. 33 Cost.

Da: 10dieci13/07/2012 16:56:21
Allora a questo punto non contate sulle dita il numero di avvocati, perchè in questo caso si cade in contraddizione.

Se 1 esercita ed altri 9 no, alla fine risulterà che in Italia ci sono 10 avvocati, per cui l'accesso deve essere bloccato a beneficio dell'unico avvocato esercente.

Da: 10dieci13/07/2012 16:58:11
Anche tu lo devi superare. Forse però ti fa poco paura perchè già sai che sarai raccomandato...

Bravo, i miei complimenti

E non mi dire che agli scritti le raccomandazioni non ci sono.

Da: PhD student x 10dieci13/07/2012 16:58:49
non importa se siano troppi o meno. Quello che importa, per l'oggetto del thread, è cosa ne pensino i decision-makers.

E se loro dicono che gli avvocati sono "troppi", non è importante se lo siano davvero o meno.

Se loro dicono 8tutti) che sono troppi, è logico aspettarsi che l'esame non lo tolgano affatto, anzi!!

E' questo che volevo dire, non che secondo me gli avvocati sono troppi!!!

Da: PhD student x 10dieci13/07/2012 17:02:02
Se vuoi sapere davvero come vanno le cose (e posso farlo grazie all'anonimato), per essere raccomandati allo scritto ci vuole una "pedata" colossale, perché i rischi sono enormi, date le modalità d'esame. Non è un tipo di raccomandazione di cui può beneficiare l'ordinario "figlio di papà" (o di professore universitario...), ma, se si verifica, ne beneficiano pochissimi "eletti" (non avrei alcun interesse a mentire).

Diverso, ovviamente, è il caso dell'orale, che è un vero e proprio "mercato delle vacche".

Da: 10dieci13/07/2012 17:13:46
Tu dici che sono solo pochi eletti?

A me risulta che già arriva separato lo scatolone con i compiti da promuovere.

Da: 10dieci13/07/2012 17:15:10
L' italia, REPUBBLICA DELLE BANANE. (volutamente in minuscolo)

Da: 10dieci13/07/2012 17:16:50
Italia declassata, bufera su Moody's L'Ue boccia, "momento inopportuno"

http://www.agi.it/in-primo-piano/notizie/201207131607-ipp-rt10153-italia_declassata_bufera_su_moody_s_ue_non_ci_sta_inopportuno

Bene nella MERDA

Da: PhD student x 10dieci13/07/2012 17:19:55
non è così. tieni presente che tra i commissari non regna sempre l'armonia (anzi, spesso ci sono rivalità se non casi di cattivi rapporti o inimicizie più o meno gravi...). Per cui il rischio a cui alludevo è che un intervento sugli scritti (che comporta l'assegnazione del compito da far passare al commissario "giusto" o all'amico del commissario giusto, e ancor prima la sua "abusiva" individuazione) giunga alle orecchie di qualcuno che non dovrebbe saperne, il che comporta il rischio, almeno teorico, di una denuncia (in passato un consigliere di cassazione , al concorso in magistratura, è stato pescato con le mani nel sacco e denuncioato all'autorità giudiziaria..). E, in tutti i sensi, si dice che "verba volant, SCRIPTA MANENT", per cui, so per certo che le raccomandazioni agli scritti sono appannaggio di chi gode di appoggi molto forti (per intenderci, anche se non gliene fregherà a nessuno, il sottoscritto non ne beneficierà)

Da: PhD student x 10dieci13/07/2012 17:20:59
(beneficerà)

Da: ITALIA NAZIONE DI MERDA13/07/2012 17:22:26
GLI ORDINI PROFESSIONALI SONO DEGLI ASSASSINI, BISOGNA LOTTARE PER LA LORO ABOLIZIONE.

Da: 10dieci13/07/2012 17:24:55
Il rating internazionale è con noi, prima o poi i politici mangioni dovranno accettare la realtà.

Da: ITALIA NAZIONE DI MERDA13/07/2012 17:34:48
IL NEMICO N 1 DEI GIOVANI SONO GLI ORDINI PROFESSIONALI.

Da: Per adesso non ammesso13/07/2012 17:37:40
Il frocione da Londra ha scritto "beneficierà".

CHE ASINO

Da: 10dieci13/07/2012 17:39:06
Cosa possiamo fare per eliminare questi cazzo di ordini?

Da: per php student13/07/2012 17:40:14
allora? dai dici a tua madre quel fatto

Da: ITALIA NAZIONE DI MERDA13/07/2012 17:41:29
Dobbiamo organizzarci, iscrivetevi al gruppo facebook: Abolizione Esame Avvocato

Pagina: 1, 2, 3, 4, 5, 6, ..., 715, 716, 717, 718, 719, 720, 721, 722, 723, 724, 725, 726, 727, 728 - Successiva >>


Torna al forum