>Concorsi
>Forum
>Bandi/G.U.
 
 
 
 
  Login |  Registrati 

NB: La redazione di mininterno.net non si assume alcuna responsabilità riguardo al contenuto dei messaggi.

sspa - prima e seconda prova 2
369 messaggi, letto 8233 volte
 Discussione chiusa, non è possibile inserire altri messaggi

Registrati per aggiungere questa o altre pagine ai tuoi Preferiti su Mininterno.

Torna al forum    


Pagina: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13 - Successiva >>

Da: clift12/02/2007 23:38:14
Ehmmm... io sono dottore di ricerca in Diritto Costituzionale, quindi immaginate come possono ferirmi parole offensive rivolte contro la materia sul cui altere ho immolato tre anni della mia vita...

Ovviamente sto scherzando: dite tutto quello che vi pare...

A proposito di materie: management pubblico. Oggi ho preso in prestito in una biblioteca il libro di Borgonovi e lo trovo davvero completamente incomprensibile.... tornerò senza dubbi al Simone
CIAO CIAO

Da: a.12/02/2007 23:43:43
xClift:con tutta sincerità, ti invidio il dottorato di ricerca in costituzionale, una materia che ho riscoperto proprio in occasione di questo concorso grazie anche al Bin-Pitruzzella e al Forum di Quaderni Costituzionali (sito sul quale ho letto alcuni brevi contributi davvero interessantissimi su tematiche di attualità costituzionale).

Da: Angoscia Fugace12/02/2007 23:47:06

Maria Grazia,
hai ragione, ognuno porta acqua al suo mulino, infatti poco fa pensavo che in effetti economia e inglese non servono proprio a nulla, mentre il costituzionale è indispensabile.

Da: keynesiana disperata12/02/2007 23:47:08
ok la serata si conclude con comunitario..oggi ho una faccia da spavento!ci stiamo rimettendo di salute!sono allo stremo fisico,sono 4 gg ke combatto con ec.e pol.nn ne posso più e inglese?mi farò aiutare da qualcuno bravo nei paraggi, sperando ke si commuova....mah, notte!

Da: Alessandra13/02/2007 00:11:46
Buona notte a tutti voi ......sono stremata vado a fare due coccole alla mia bimba che, beata, dorme da ore mentre la sua mamma studia e studia e studia.....

Da: Laura13/02/2007 10:15:25
Però Cient mi tenti... la scommessa se ti capiterà di usare prima nozioni di economia politica (in senso lato) o di diritto costituzionale nel futuro incarico dirigenziale, la farei volentieri!

Polemica a parte (ma un modo x sfogare la frustrazione di queste giornate bisogna pur rovatlo, no?), chiarisco che ritengo nozioni di macroeconomiche e di politica economica fondamentali nel bagaglio culturale di chiunque (come peraltro la consocenza della storia, almeno contemporanea, che non è oggetto di prova scritta).
La mia era una considerazione di spendibilità pratica: diriito amministrativo (e tutti gli altri diritti, intimamente collegati all'amministrativo), contabilità e management che sono il pane quotidiano di ogni dirigente, in questa prova hanno meno peso delle "economie", che sono importantissime, ma solo per il bagaglio culturale (a meno che qualcuno di noi non abbia in sorte un posto al vertice del dicastero economico).
Tra l'altro... a livello di gusti personali... trovo molto più stimolante studiare economia che diritto.... peccato che poi mi ricordi ben poco... ma questo è un altro problema!

E' disponibile l'App ufficiale di Mininterno per Android.
Scaricala subito GRATIS!

Da: giuristi forumisti13/02/2007 10:50:12
...sbaglio o sta nascendo un'intesa tra M.Grazia e 100%?!?!"?!?!
...attenta M.Grazia...100% è in agguato!!!
...
piuttosto: non c'ho capito veramente nulla sul terorema di Coase: Qualcuno me lo spiega per sommi capi?
Grazie

Da: Angoscia Fugace13/02/2007 11:11:38

In pratica il teorema di Coase dice che se uno fuma in una stanza (per esempio in ufficio) dove ci sono altri che non fumano, ed è disposto a pagare una certa cifra per fumare, per esempio 10 euro a sigaretta, e gli altri accettano di prendere quei soldi, il problema delle esternalità è bell'e risolto.

Da: Angoscia Fugace13/02/2007 11:17:41

Io se divento dirigente penso che non userò mai la catena di Porter.

Da: giuristi forumisti13/02/2007 11:27:45
e che è la catena di porter...aiuto?!?!

Da: Angoscia Fugace13/02/2007 11:30:29

la catena del valore.

penso che sia più utile il kaizen.

Da: Filippo13/02/2007 13:14:02
A regà ma quante pippe mentali vi fate, questo concorso lo vinceranno neo-laureati preparati in inglese. Le domande saranno molto specifiche e anke il tema di inglese sarà nn generico e richiederà conoscenze approfondite (nn basta conoscere l'inglese ma conoscere bene l'argomento)...è una composizione vera e propria.
Stiamo parlando di un concorso della SSPA, deve esserci una selezione notevole e altamente qualificata. Tenete presente il tenore della maggior parte delle domande dei quiz.

Da: a.13/02/2007 13:20:52
allora tu stai messo male

scrivi come l'usciere del ministero

Da: MarcoS13/02/2007 13:25:46
Secondo me il candidato ideale ha 30-35 anni, lavora già da qualche tempo nella PA, magari in un ufficio dove ha avuto modo di farsi davvero le ossa con problemi nuovi ogni giorno, però non ha mai smesso di approfondire le cose che già conosceva e, soprattutto, ha ampliato lo spettro delle sue conoscenze studiando anche ciò che prima ignorava.

indovinate chi tra di noi ha questi requisiti?

comunque grande clift, io li ammiro quelli che hanno fatto il dottorato.

Da: ciccia13/02/2007 13:26:08
Ma no, guarda che Alex,usciere del ministero,  scrive meglio...e poi, non gli dire così, è un tipo sensibile,  si offende. Dai, ragazzi, non mollate, ce la farete, però, se mi posso permettere un consiglio: non fate come me...non vi fate prendere dal panico!!!

Da: a.13/02/2007 13:28:33
grazie marcoS!

Da: MarcoS13/02/2007 13:32:44
che grazie e grazie...
corri a correggere le cavolate che scrivo in inglese....:-))

Da: annunziata13/02/2007 13:36:17
non credo ai miei occhi!

Da: d.13/02/2007 13:38:06
mi sta prendendo un attimo (solo un attimo) di ansia paralizzante...
come fate a stare tranquilli? Forse perché sapete che state studiando...e la mia ansia deriva proprio da questo.
ciao

Da: Filippo13/02/2007 14:21:32
forse nn avete mai provato prima concorsi alla SSPA, ve ne renderete conto agli scritti. Non è un normale concorso da dirigente (anche se anke quelli non son facilissimi), loro ci tengono particolarmente ad "eccellere" perchè è il senso stesso della loro esistenza (anke se ora li han trasformati).
Se certe cose nn vi va di sentirle, non rispondete... non c'è bisogno di critiche personali che nn servono a nessuno. Io ho espresso la mia opinione supportata da precedente esperienza; considerazioni condivise da altri partecipanti.
Se c'è qualcuno che ha già partecipato alle selezioni della SSPa penso possa aver rilevato la differenza qualitativa rispetto ad un "normale" concorso da dirigente.
Per questo ritengo che questo concorso lo vincerà chi si è messo a tempo pieno sui libri da novembre.

Da: gennaro13/02/2007 14:22:04
d.

è solo incoscienza. ieri sera alle 9 mi sono bloccato come l'asino di buridano. Qui invece di due sacchi ci sono 9 materie e ce le dobbiamo pappare tutte

gros bisou

Da: anonimo13/02/2007 14:28:28
sì, è la prima volta che faccio un concorsdo alla sspa.
Forse hai ragione, chi studia a tempo pieno da novembre ha più possibilità.
unica critica alla sspa: in questo modo, rischia di assumere neo laureati (magari preparatissimi su tutto) ma senza alcuna esperienza...e anche quella conta..eccome se conta.
speriamo nella fortuna...e nelle reminescenze...e nella capacità di ragionare...che magari un dirignete pubblico dovrebbe possedere.

Da: Filippo13/02/2007 14:32:24
su questa considerazione ti do ragione. In effetti è un rischio molto probabile e vorrei ank io esser smentito. Ma la mancanza di  limiti alla partecipazione e in più la previsione di 8 materie scritte + una buona conoscenza di inglese vanno inevitabilmente verso quella direzione.

Da: clift13/02/2007 15:00:47
X MarcoS.
ti ringrazio pure io, mi descrivi perfettamente... infatti, dopo il dottorato, un paio d'anni fa ho iniziato a lavorare come cococo in una P.A... Verrò al concorso leggero come una foglia adesso! ehehehehehehehhehehe

X Filippo:
concordo sul fatto che questo concorso favorisca chi ha avuto la possibilità di studiare a tempo pieno senza fare altro. Sembra davvero fatto apposta per escludere chi deve cmq portarsi a casa una pagnotta a fine mese.
Io però guardo l'elenco degli ammessi e soprattutto le date di nascita: gente giovane non ce n'è tanta, quindi spero che  gli studenti a tempo pieno siano un'esigua minoranza dei 460... diciamo non oltre 50...
Però non sono d'accordo sul fatto che le domande del quiz fossero molto approfondite; ho fatto un altro quiz preslettivo nell'ente in cui collaboro che riguardava solo il diritto amministrativo: c'erano domande dettagliatissime sulla 241 del 1990 e sul codice appalti.
Nei quiz SSPA c'era di tutto, ma tutto a livello di principi generali, mi sembra... Forse sbaglio
CIAO CIAO

(Ah scusate, per concludere: W i nati negli anni '70!!!!!!! Chiedo venia agli altri in ascolto, of course)

Da: a.13/02/2007 15:02:20
Ragazzi, scusate, intervengo solo per dire che c'è qualche tizio/a così scorretto/a da usare il mio nick per scrivere espressioni che non mi sognerei mai di esprimere sugli uscieri. I post delle 13,20 e delle 13,28 non sono miei.
Mi spiace molto, continuerò a leggervi, ma su questo forum ho deciso di non scrivere più.
In bocca al lupo a tutti!!!

Da: d.13/02/2007 15:07:28
domanda...ma voi, la parte di pol. econ. su politica monetaria ed euro la fate (ovvero, sebc e robaccia varia)?

Da: Laura13/02/2007 15:22:34
Io temo che vada fatta...
anche se preferirei essere smentita, visto che è la parte per me più ostica.

Da: finalmente13/02/2007 15:26:05
Vittorini se ne ghiuto. E da soli ci ha lasciati

Da: Angoscia Fugace13/02/2007 15:36:12

Ad occhio e croce guardando le date di nascita i disoccupati secondo me dovrebbero essere circa il 50% del totale.

Seondo me la politica monetaria non andrebbe fatta in quanto l'Italia non ha più competenza in materia di politica monetaria.

Da: Maria Grazia13/02/2007 15:40:18


Filippo,
permettimi di esprimere la mia....il livello dei quiz era non approfondito,ampio sì...a ragion veduta e studiando ci si accorge con facilità che era richiesto l'abc ossia le basi di tutte le materie , la difficoltà era ovviamente che per parecchi candidati a digiuno bisognava iniziare da zero!
livello elevato difficoltà esagerata, questo non possiamo saperlo( ogni concorso ha la sua difficoltà,altirmenti non sarebbe tale , questo è lapalissiano!)....conterà anche come si ragiona, s'imposta un discorso, come si argomenta ,la fluidità,la capacità di sintesi e queste non appartengono ai neo o vecchi laureati...ma ESCLUSIVAMENTE  dipendono dalle capacità del singolo..., affinate magari dall'esperienza....insomma tutti hanno le stesse opportunità....

Pagina: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13 - Successiva >>


Torna al forum