>Concorsi
>Forum
>Bandi/G.U.
 
 
 
 
  Login |  Registrati 

NB: La redazione di mininterno.net non si assume alcuna responsabilità riguardo al contenuto dei messaggi.

CONCORSO DSGA 2018
35566 messaggi, letto 3332984 volte
 Discussione ad accesso limitato, solo gli utenti registrati possono scrivere nuovi messaggi

Registrati per aggiungere questa o altre pagine ai tuoi Preferiti su Mininterno.

Torna al forum    

Attenzione!
Clicca qui per esercitarti GRATIS e senza limiti con i quiz ufficiali del concorso DSGA, per scaricare il software di simulazione d'esame per Windows o Android e per partecipare al GRUPPO FACEBOOK dedicato!


Pagina: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, ..., 1181, 1182, 1183, 1184, 1185, 1186 - Successiva >>

Da: DA..18/06/2011 16:37:15
nei campi di cotone dovete lavorare,x trovare il bando

Da: disorient ATA18/06/2011 17:48:32
x Da
Chissà potrebbe essere interessante come lavoro!
Tu hai già fatto esperienza?

Da: da...18/06/2011 19:50:56
x disorient ATA
SI, RAGRUPPANDO VARI DSGA NEI CAMPI, LAVORANO BENE

Da: una domanda20/06/2011 13:25:24


ma quando dovrebbe uscire questo concorso?la tempistica  è la stessa di quello per Dirigente Scolastico?
grazie per la risposta...

Da: ..una risposta20/06/2011 19:05:54
quando escono le melanzane nei campi, insieme ai ds uscirà il bando.

Da: X  ..una risposta20/06/2011 21:26:33
Molto simpatica/simpatico.

E' disponibile l'App ufficiale di Mininterno per Android.
Scaricala subito GRATIS!

Da: mah21/06/2011 09:29:06
oggi è martedì, giorno di gazzetta....

Da: ..21/06/2011 18:51:54
X una domanda
scusami, stavo solo scherzando.

Da: ..21/06/2011 19:07:17
sempre x una domanda
secondo il decreto del presidente del consiglio dei ministri del 21/04/2011 autorizzazione concorsi DS E DSGA, USCIRA NEL TRIENNIO 2011/2013

Da: x tutti24/06/2011 13:14:43
Avete news sull'uscita del bando?A breve?Grazie

Da: ..24/06/2011 17:06:10
A Settembre?

Da: disorient ATA29/06/2011 08:59:41
Ma qualcuno di voi sta studiando? E se si cosa?

Da: x tutti30/06/2011 12:45:48
Non ha senso studiare. Nella manovra e' previsto l'accorpamento degli istituti e la drastica riduzione delle piante organiche. Ringraziate Tremonti.

Da: a x tutti30/06/2011 19:05:58
Però i posti vacanti in alcune province sono tanti.

Da: xx tutti01/07/2011 12:21:24
Certo. Ma se dimezzi gli istituti diminuiscono anche i posti. In ogni caso vedremo. Se non ci sono modifiche il concorso esce a Settembre.
Altrimenti anno prossimo e posti dimezzati.

Da: disorient ATA01/07/2011 15:32:34
x xx tutti
Da chi hai saputo la notizia che il concorso esce a Settembre?

Da: seby sr02/07/2011 12:49:12
Scusate, ma questo concorso non dovrebbe essere bandito in G.U. insieme a quello per dirigenti scolastici, e quindi probabilmente, in base alle ultime notizie dei sindacati, la prossima settimana?

Da: x disorient02/07/2011 14:37:58
..fonti sindacali, il bando dirigenti e' pronto, dovrebbe uscire a Luglio, quello per dsga ancora no. Si prevede Settembre. Tutto con beneficio della fonte..

Da: disorient ATA02/07/2011 21:43:08
Grazie! Teniamoci informati

Da: SENTINELLE03/07/2011 00:35:58
Manovra, batosta per la gente comune, tagli rinviati per la casta
Su stretta pensioni 'no' da sindacati, opposizione, consumatori. Inps precisa, rivalutazione 100% per pensioni fino a 1.428 euro
Pubblicato il 02/07/2011 da TMNews FacebookTwitterWindows LiveStampa
ARTICOLI A TEMAAltriRoma, 2 lug. (TMNews) - Una batosta sui cittadini comuni, tagli rinviati per la 'casta'. Mettendo in fila le misure della manovra economica approvata dal governo giovedì scorso, seppur con la dovuta cautela di un testo che sta facendo ancora la spola tra i tecnici del Tesoro e il Quirinale, il conto per i cittadini italiani (tra il taglio da 9,6 miliardi di euro per Regioni ed enti locali e quindi anche ai servizi, la stretta sulle pensioni, i risparmi tra i 5 e i 7 miliardi sulla sanità e i ticket sanitari, l'ulteriore blocco per i contratti del pubblico impiego e la riforma dell'assistenza) si annuncia davvero salato. In particolare, i maggiori dettagli di oggi sulla stretta sulle pensioni che non colpirebbe solo quelle d'oro ma anche gli assegni a partire dai 1.400 euro, ha sollevato le proteste di sindacati, consumatori e opposizione. Netto il 'no' sulle pensioni del leader della Cisl, Raffaele Bonanni, che parla di norma "socialmente ingiusta" e ne chiede una correzione. Il Pd lancia l'allarme: la stretta sulle pensioni colpirebbe 5 milioni di pensionati da 1.400 euro lordi al mese, che netti fanno mille euro al mese. Il segretario confederale della Cgil, Vera Lamonica, va ancora più in là: "Ipotizzando la situazione di un pensionato che percepisce un assegno di 1.400 euro al mese e che vedrà il parziale stop della rivalutazione, magari con il mutuo da pagare, e sommiamo a questi i tagli alla sanità e agli enti locali che a cascata lo priveranno sempre di più dei servizi essenziali, e se pensiamo che molti di loro sostengono figli e nipoti colpiti da precarietà e cassa integrazione, è chiaro che a pagare sono sempre i soliti". La Cgia di Mestre calcola che la correzione solo per l'anno in corso costerà ad ogni italiano 741 euro. La Federconsumatori parla di una stangata, e nella migliore delle ipotesi ci sarà una perdita del potere di acquisto delle famiglie di 927 euro annui (tra misure sulle pensioni, il blocco nel pubblico impiego, i ticket sanitari, ma anche l'aumento delle rate dei mutui e l'aumento dell'accisa sui carburanti previste dal decreto Omnibus). L'inps, però, precisa che le pensioni fino a un importo di 1.428 euro mensili, saranno rivalutate al 100%. Per la parte eccedente i 1.428 euro invece dovrebbe scattare la tagliola, nel senso che la parte dell'assegno da 1.428 euro fino a 2.380 euro vedrà una rivalutazione del 45% e la parte eccedente ai 2.380 euro non vedrà alcuna rivalutazione. Ad esempio se un pensionato prende un assegno di 1.700 euro, sulla somma di 1.428 euro scatterà la rivalutazione al 100%, sulla parte eccedente scatterà quella al 45%. E sopra i 2.380 euro, niente. red

Da: skorpioncino04/07/2011 15:14:32
Ragazzi ma i 450 posti andranno a formare un concorso unico nazionale (es.magistratura, mef,sspa), oppure i posti sono suddivisi su base regionale e quindi chi lo vuole fare in sicilia parteciperà al concorso DSGA per 40 posti, chi lo vuole fare in lomabraia a quello per 52 posti, ecc.???

Da: disorient ATA04/07/2011 15:47:05
x skorpioncino
La seconda che hai detto!

Da: Miaccontento04/07/2011 17:10:02
Ma se uno volesse fare semplicemente il bidello, cosa dovrebbe fare? ormai è previsto un concorso anche per questa figura professionale? (non mi stupirei, visto che tanti laureati in lettere lavorano come operatori ecologici all'Ama). Help me lavoravo in un Tour Operator come impiegata ed ora che sono stata licenziata non trovo più lavoro, insomma non ho tante pretese, e se devo andare a fare le pulizie, che almeno non sia sfruttata e pagata come una schiava dei campi di cotone di Charleston (South Carolina).

Da: skorpioncino04/07/2011 20:05:14
Grazie x la risposta disorientATA!!!

Da: spadadome 05/07/2011 20:20:41
vorrei sapere gentilmente ma è stato bandito il concorso per DSGA

Da: disorient ATA06/07/2011 09:56:47
Sarà bandito entro Luglio il Concorso per DS!
E IL NOSTRO? Perchè nessuno ne parla più?

Da: kane06/07/2011 12:41:56
SENTINELLE 03/07/2011 0.35.58
Manovra, batosta per la gente comune, tagli rinviati per la casta
Su stretta pensioni 'no' da sindacati, opposizione, consumatori. Inps precisa, rivalutazione 100% per pensioni fino a 1.428 euro
Pubblicato il 02/07/2011 da TMNews FacebookTwitterWindows LiveStampa
ARTICOLI A TEMAAltriRoma, 2 lug. (TMNews) - Una batosta sui cittadini comuni, tagli rinviati per la 'casta'. Mettendo in fila le misure della manovra economica approvata dal governo giovedì scorso, seppur con la dovuta cautela di un testo che sta facendo ancora la spola tra i tecnici del Tesoro e il Quirinale, il conto per i cittadini italiani (tra il taglio da 9,6 miliardi di euro per Regioni ed enti locali e quindi anche ai servizi, la stretta sulle pensioni, i risparmi tra i 5 e i 7 miliardi sulla sanità e i ticket sanitari, l'ulteriore blocco per i contratti del pubblico impiego e la riforma dell'assistenza) si annuncia davvero salato. In particolare, i maggiori dettagli di oggi sulla stretta sulle pensioni che non colpirebbe solo quelle d'oro ma anche gli assegni a partire dai 1.400 euro, ha sollevato le proteste di sindacati, consumatori e opposizione. Netto il 'no' sulle pensioni del leader della Cisl, Raffaele Bonanni, che parla di norma "socialmente ingiusta" e ne chiede una correzione. Il Pd lancia l'allarme: la stretta sulle pensioni colpirebbe 5 milioni di pensionati da 1.400 euro lordi al mese, che netti fanno mille euro al mese. Il segretario confederale della Cgil, Vera Lamonica, va ancora più in là: "Ipotizzando la situazione di un pensionato che percepisce un assegno di 1.400 euro al mese e che vedrà il parziale stop della rivalutazione, magari con il mutuo da pagare, e sommiamo a questi i tagli alla sanità e agli enti locali che a cascata lo priveranno sempre di più dei servizi essenziali, e se pensiamo che molti di loro sostengono figli e nipoti colpiti da precarietà e cassa integrazione, è chiaro che a pagare sono sempre i soliti". La Cgia di Mestre calcola che la correzione solo per l'anno in corso costerà ad ogni italiano 741 euro. La Federconsumatori parla di una stangata, e nella migliore delle ipotesi ci sarà una perdita del potere di acquisto delle famiglie di 927 euro annui (tra misure sulle pensioni, il blocco nel pubblico impiego, i ticket sanitari, ma anche l'aumento delle rate dei mutui e l'aumento dell'accisa sui carburanti previste dal decreto Omnibus). L'inps, però, precisa che le pensioni fino a un importo di 1.428 euro mensili, saranno rivalutate al 100%. Per la parte eccedente i 1.428 euro invece dovrebbe scattare la tagliola, nel senso che la parte dell'assegno da 1.428 euro fino a 2.380 euro vedrà una rivalutazione del 45% e la parte eccedente ai 2.380 euro non vedrà alcuna rivalutazione. Ad esempio se un pensionato prende un assegno di 1.700 euro, sulla somma di 1.428 euro scatterà la rivalutazione al 100%, sulla parte eccedente scatterà quella al 45%. E sopra i 2.380 euro, niente. red 
Rispondi


Da: skorpioncino 04/07/2011 15.14.32
Ragazzi ma i 450 posti andranno a formare un concorso unico nazionale (es.magistratura, mef,sspa), oppure i posti sono suddivisi su base regionale e quindi chi lo vuole fare in sicilia parteciper  al concorso DSGA per 40 posti, chi lo vuole fare in lomabraia a quello per 52 posti, ecc.???
Rispondi


Da: disorient ATA 04/07/2011 15.47.05
x skorpioncino
La seconda che hai detto!
Rispondi


Da: Miaccontento 04/07/2011 17.08.53

Da: ragazzi/e10/07/2011 11:16:26

E ora anche il concorso a 450 posti per Direttori SGA

COMUNICATO

    Dopo che la Corte dei Conti ha registrato il DPCM del 21 aprile 2011 che ha autorizzato, tra l'altro, anche il concorso pubblico per 450 posti di Direttore SGA delle Scuole autonome, il MIUR ha comunicato ieri alle Organizzazioni Sindacali rappresentative dell'Area V l'imminente emanazione del bando di concorso per 2.386 posti di Dirigente nelle scuole.
   
    Si tratta di una decisione importante che condividiamo poiché il numero dei posti vacanti è già elevato e destinato ad aumentare ancora nei prossimi anni per effetto delle cessazioni dal servizio.
   
    Ora che la " pratica " del concorso dirigenti  è in via di soluzione occorre provvedere con urgenza all'emanazione del bando di concorso pubblico per i Direttori SGA. In tal senso invitiamo i competenti Uffici del MIUR a predisporre tutti gli atti necessari.
   
    Anche sul versante dei Direttori SGA i posti vacanti sono numerosi e destinati ad aumentare e le soluzioni di copertura degli stessi non possono dirsi ottimali. Contestualmente all'emanazione del bando, si chiede di riavviare la procedura di mobilità professionale dall'Area B all'Area D, ottimizzando quanto già avvenuto nella procedura della mobilità professionale di cui al CCNI 03.12.2009 e DD n. 979 del 28 gennaio 2010.

Lì, 06.07.2011                                     IL PRESIDENTE
                                        Giorgio Germani 

Da: ragazzi/e10/07/2011 11:18:57

MOBILITA' PROFESSIONALE PERSONALE ATA DALL'AREA B ALL'AREA D SOSTEGNO ALLE PROPOSTE DEGLI ASSISTENTI AMMINISTRATIVI

COMUNICATO

    In data 7 luglio 2011 un gruppo di Assistenti Amministrativi pari a 342 unità - in possesso dei requisiti per la mobilità professionale relativamente al passaggio dall'Area B all'Area D - ha presentato ai decisori politici e agli organi gestionali del MIUR proposte puntuali e concrete riguardanti l'argomento in parola.

    Con il presente comunicato l'Associazione scrivente intende manifestare pubblicamente il sostegno sia per l'iniziativa che per le proposte.

    Anche l'Anquap è convinta - e non da ora - che sia doveroso valorizzare il bagaglio professionale acquisito in tanti anni di lavoro nella funzione superiore, da centinaia di Assistenti Amministrativi su tutto il territorio nazionale.


Lì, 08.07.2011                                     IL PRESIDENTE
                                        Giorgio Germani

Da: ..... 1  - 11/07/2011 12:16:37
capisco l'esperienza professionale, ma sinceramente nn capisco come può, uno farsi l'esperienza se nn permettono di entrare. sarebbe utile che questi assisenti amministrativi facciano il concorso ordinario come tutti o al massimo possono fare i tutor ai nuovi altrimenti non se ne esce anche perchè molti assistenti amministrativi hanno a mala pena il diploma e sinceramente questo abbassa il livello che si dovrebbe avere nelle scuole ossia con gente professionale e preparata. Capisco la loro esperienza ma culturalmente e dialetticamente non possono competere con un laureato.

Pagina: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, ..., 1181, 1182, 1183, 1184, 1185, 1186 - Successiva >>


Torna al forum