>Concorsi
>Forum
>Bandi/G.U.
 
 
 
 
  Login |  Registrati 

NB: La redazione di mininterno.net non si assume alcuna responsabilità riguardo al contenuto dei messaggi.

Concorso 45 DIRIGENTI- POLIZIA PENITENZIARIA
17363 messaggi, letto 755606 volte

Registrati per aggiungere questa o altre pagine ai tuoi Preferiti su Mininterno.

Torna al forum  - Rispondi    

Il bando di concorso in gazzetta ufficiale
Leggi il bando di concorso e le altre informazioni correlate sulla gazzetta ufficiale e sulle pagine istituzionali dell'ente.


ATTENZIONE!
Clicca qui per esercitarti GRATIS con i QUIZ UFFICIALI del concorso, scaricare il software per Windows e stampare la BANCA DATI ufficiale su carta o PDF in tanti formati diversi!

Pagina: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, ..., 574, 575, 576, 577, 578, 579 - Successiva >>

Da: è previsto25/05/2020 12:46:17
uso arma e divisa in questo impiego???
Rispondi

Da: Emm 1  - 25/05/2020 12:52:50
Scusate ma io ancora non riesco a inviare la domanda causa bonifico, risulta servizio non disponibile o errato, idem per l'email che hanno fornito.
Voi come avete fatto?
Inoltre che testi consigliate?
Rispondi

Da: Domanda Riserva Posti25/05/2020 12:53:21
X MEL  o per chi vuol far chiarezza
ma forse per Te è chiaro io ho dei dubbi sulla riserva dei posti
mi spiego
la riserva è valida solo per i dipendenti funzionari del:
1. Dipartimento Amministrazione penitenziaria
2. Ministero della Giustizia
3. Ministeri tutti
4. Di tutti enti pubblici amministrazione centrale e quindi anche INPS INAIL Agenzie fiscali, Ispettorato del lavoro, ecc ecc
grazie
Rispondi

Da: Domanda Riserva Posti25/05/2020 12:58:46
Ecco il testo dell art. 1

Il quindici per cento dei suddetti posti, pari a n. sette, sono riservati ai dipendenti dell'Amministrazione inquadrati nella III area funzionale del ruolo comparto funzioni centrali ovvero nei ruoli direttivi del Corpo di polizia penitenziaria, in possesso dei requisiti previsti dall'articolo 3 del presente bando e con almeno tre anni di effettivo servizio in tali posizioni.

parla di riserva per dipendenti dell amministrazione ....si intende il DAP /MGG oppure come dice dopo i dipendenti rientranti nel CCNL funzioni centrali e cioè anche altri enti pubblici
Rispondi

Da: Lisia@  1  - 25/05/2020 13:09:36
Dai Mel non ti innervosire! Sarà più facile per te concorrere con persone che non sanno leggere nemmeno un bando, no?!
Se proprio vogliamo essere precisi, la dicitura corretta sarebbe 'posti riservati di cui all'art. 1 comma 2'.
Ad ogni modo non è nemmeno un problema che mi riguarda, sto gratuitamente perdendo tempo.
Ciao
Rispondi

Da: Domanda Riserva Posti25/05/2020 13:32:18
X sopra
spiegati allora chi può  partecipare alla riserva??
dire bisogna saper leggere il bando senza dare spiegazioni...bo' che risposta è?
Rispondi

E' disponibile l'App ufficiale di Mininterno per Android.
Scaricala subito GRATIS!

Da: che ragazzacci che siete25/05/2020 13:55:06

sul tema riserva posti ed altri
Vedo che se uno pone un dubbio ci sono utenti  come Lisia che fanno il superprof senza però dare nessuna risposta/ spiegazione concreta ma solo vantando una  propria preparazione o semplicemente dicendo basta leggere
Bravo vincerai sicuramente ma sei infantile come uomo o donna

Ora il bando cmq presenta effettivamente un dubbio con il nuovo CCNL funzioni centrali, il comparto è unico e non si possono fare distinzioni tra amministrazioni d'altro canto mi sembra chiaro che la riserva sia intesa per i funzionari dipendenti dell amministrazione penitenziaria con almeno tre anni
ma il CCNL funzioni centrali è entrato in vigore se non ricordo male solo da due anni ..dal 18 febbraio 2018 quindi....
è chiaro che il bando in vari punti non è stato scritto benissimo (forse la fretta) e può legittimare il dubbio per chi è attento alle norme agli articoli ai commi o meglio per  verificare come si inquadra un articolo a livello sistematico
in ultimo Cari amici Vi invito a dar contributi giuridici senza dare giudizi sugli altri oltre ad essere stupido è veramente da bambini
ora se Lisia scende dal piedistallo e ci dice concretamente cosa pensa dell articolato del bando bene altrimenti resteremo con i ns dubbi
ciao a tutti
grazie
Rispondi

Da: Lisia@  1  - 25/05/2020 14:14:32
Ragazzi ma perché ve la prendete con me?! Quale piedistallo? Non è proprio nella mia natura, credetemi.
AntoCal stamattina ha fatto una domanda: 'ho un dubbio in merito al bando, secondo voi è il caso di scrivere all'ufficio concorsi?'
Gentilmente le ho risposto che secondo me era il caso: 'perche' no' 
AntoCal dopo aver contattato l'ufficio concorsi ha scritto sul forum lamentendosi per non aver da loro ricevuto adeguata risposta. Le ho risposto nuovamente consigliandole di scrivere una mail così da lasciare traccia.
A questo punto è intervenuto Mel che, essendosi preso la briga di leggere il bando, ha prospettato una soluzione più che ragionevole, aggiungendo però, stizzito,  'nemmeno un bando sapete leggere!'.
Il mio ultimo messaggio era riferito esclusivamente a Mel e a quella battuta un po' amara. Di tutte le altre questioni non ne so nulla. Credo ci sia stato solo un malinteso dovuto all'accavallamento dei messaggi.
Rispondi

Da: mel25/05/2020 14:25:28
@lisia

stizzito perché su mininterno, su 100 interventi se ne trovano 90 inutili.
Qui scrivono utenti che non riescono ad effettuare un bonifico, non hanno mai letto il bando, chiedono quando scadranno i termini per l'iscrizione, se il covid rallenterà tutto etc...
Rispondi

Da: @che ragazzacci che siete25/05/2020 14:27:00
Provo a fornire la mia chiave di lettura al suddetto quesito, pur non essendo pubblico dipendente.
"[...]sono riservati ai dipendenti dell'Amministrazione inquadrati nella III area funzionale del ruolo comparto funzioni centrali [...]". Il tenore letterale della citata norma sembra deporre unicamente nel senso di una riserva prevista a favore dei (già) dipendenti dell'amministrazione GIUSTIZIA ("dipendenti dell'Amministrazione"), che è quella competente a bandire. Tali soggetti devono, peraltro, essere inquadrati nella III area funzionale del ruolo comparto funzioni centrali: formula di stile con cui si individuano e si qualificano le persone fisiche alla dipendenze di una PA - comparto funzioni centrali- in rapporto all'area di appartenenza (III area= funzionari F1+ qualifiche equivalenti e superiori). 
Saluti.
Rispondi

Da: NCS2020 25/05/2020 15:51:08
Anche io avevo avuto problemi a farlo tramite Postepay Evolution...poi con bonifico bancario è andato.
Rispondi

Da: NCS2020 25/05/2020 16:02:55
@mel
C'è stato un oggettivo problema ad effettuare il bonifico tramite conto postale, ed è stato confermato anche dalla mail di riferimento fornita nell'avviso.
È ovvio che sappiamo fare un bonifico. Di cosa vuoi parlare tu invece? Dei massimi sistemi del diritto penitenziario ancor prima che inizino le prove?
Lasciate scrivere alla gente ciò che vuole santo cielo.
Rispondi

Da: Mille Miglia 100025/05/2020 16:31:00
si mi par ovvio che sulla riserva il bando è stato scritto male o meglio è stato fatto un copia incolla di un vecchio bando
con il nuovo CCNL funzioni centrali che ha ridotto i comparti della pa da dodici a 4 il comparto ministeri non esiste più fa parte di un mega contenitore chiamato funzioni centrali
Se volevano far riferimento solo alla Giustizia o solo al Dipartimento Amministrazione Penitenziaria doveva essere scritto in maniera evidente
L'equivoco nasce perchè hanno scritto che per essere inserito nella riserva devi essere inquadrato nel comparto funzioni centrali da almeno tre anni ma il comparto funzioni centrali è nato solo due anni fa quindi nessuno può vantare la riserva oppure tutti coloro che sono parte di quei comparti che sono confluiti nel comparto funzioni centrali

Ora a me pare ovvio che possono partecipare alla riserva solo coloro che fanno parte del DAP e forse tutti del ministero della Giustizia ma i dubbi lì comprendo o se volete la precisione
Rispondi

Da: Mille Miglia 100025/05/2020 16:36:47
ci sarebbe da discutere anche se un ministero possa riservare dei posti solo ai propri dipendenti intendo Ministero Giustizia ed escludere gli altri dipendenti di altri ministeri che cmq fanno parte sempre dello stesso contenitore e cioè funzioni centrali
L'agenzia delle entrate quando ha provato a fare una riserva per i propri dipendenti ha perso e ha dovuto revocare il concorso e farne un altro 
Rispondi

Da: Aomame74 25/05/2020 17:39:12
Dalla lettura del bando sembrerebbe che ci si riferisca ai dipendenti dell'Amministrazione Penitenziaria ( la riserva, infatti è prevista anche per i poliziotti penitenziari con funzioni direttive). Scrivendo "All'Amministrazione" a mio avviso intendono All'Amministrazione in oggetto.
Rispondi

Da: gerardo canoro25/05/2020 18:02:00
per  "è previsto"

ripeto il Direttorepenitenziario è un dirigente amministrativo civile e non militare,anche se è equiparato ai dirigenti delle forze di polizia (questore), ma solo ai fini giuridici ed economici
quindi niente divisa e niente pistole, state tranquilli
Rispondi

Da: AntoCal25/05/2020 18:02:53
Mi dispiace per Lisia che sia stata messa in mezzo. Sei stata gentilissima e ti ringrazio.

Per chi invece sa solo puntare il dito e giudicare chi nemmeno si conosce ho un invito alla riflessione:
pensi di essere adeguato a ricoprire il ruolo per il quale si concorre, dal momento che, invece di offrire suggerimenti e/o risoluzione dei "problemi", ti sei solo preoccupato ad erigerti ad un livello superiore, etichettando un collega che magari può semplicemente aver letto di sfuggita, in chissà quali condizioni sfavorevoli.

Potresti provare il concorso in magistratura, se ne hai i titoli.

Dovessi diventare tu direttore di un istituto penitenziario, mi preoccuperei per la Costituzione, il fine rieducativo della pena e il diritto del detenuto a non essere etichettato per il reato commesso.

Rispondi

Da: Urano Nettuno Plutone25/05/2020 18:17:24
X Sopra
Condivido sarà così
però non si capisco  se tutti i dipendenti della giustizia o solo il dap cosa intendono per amministrazione ognuno la intende come vuole giustizia, solo dap, tutti i ministeri le funzioni centrali
eppoi mi sembra giusta l osservazione fatta sopra sul CCNL funzioni centrali non esistono più le differenze tra amministrazioni centrali come una volta tanto meno le riserve 
in ogni caso credo che non potevano proprio riservare una quota ai dipendenti dell amministrazione penitenziaria o Giustizia che sia mi sembra un tantino ingiusto
se son bravi passano al limite dai un punteggio sui titoli dare la riserva è come se  fanno una gara in solitaria senza competere mi sembra assurdo
Rispondi

Da: Fed and25/05/2020 20:35:42
per Antocal
a chi ti riferisci così non si comprende
posso solo dire che proprio tu hai iniziato a creare il caos offendendo altri utenti con frasi poco eleganti come se solo tu capisci di diritto, della vita, a dir poco sei presuntuoso ti comporti come un bambino capriccioso
è tutto ciò, solo perchè qlc ha posto il problema della riserva dei posti, dubbio per me legittimo, come hanno già detto altri utenti
ora vuoi dare anche lezione su tutto e a tutti visto che non dici a chi ti riferisci
ma quando scrivi poi rileggi quello che hai scritto oppure stai qui a giocare e prendere in giro tutti gli altri ....e mi parli di diritti di costituzione di reati commessi ....come si dice da che pulpito viene la predica si perchè hai fatto una predica a tutti NOI utenti non richiesta e assi sgradita
Rispondi

Da: et labora  1  - 25/05/2020 20:43:20
Ciao a tutti, provo ad aprire uno spazio di confronto con altri interessati come me a questo concorso. Ho lavorato per due anni in un ente garante dei diritti dei detenuti e l'ho trovata un'esperienza formativa enorme sia dal lato professionale che umano. Poi ho vinto un bando per un progetto (finanziato da una fondazione) nelle carceri di una Regione. E adesso mi occupo di tutela dei diritti ma non più in carcere. Questo concorso non usciva da tempo e mi sembra davvero interessante perché è un ruolo di responsabilità e che può fare la differenza.
"Il grado di civilizzazione di una società si misura dalle sue prigioni", diceva Dostoevskij.
E devo dire che ho conosciuto direttori e direttrici di carceri illuminati da cui ho molto imparato.

I dubbi che ho sono diversi: da un lato mi chiedo dove sia scritto delle sedi, l'idea che mi sono fatta nel tempo è che dall'ambiente penitenziario capisci molto del contesto sociale di un luogo e che avere le chiavi di comunicazione culturali di una certa zona aiuti molto.
Lo stesso vale per altre professioni, ci mancherebbe, ma non scordiamoci che i più grandi magistrati impegnati nella lotta alla mafia venivano da zone ove la stessa era presente massicciamente.

E poi essendo una donna ho paura di condannarmi ad un ambiente sessista e machista per eccellenza (chiaramente eccetto strutture dedicate a minori e donne).

Per questo credo che si tratti di un concorso davvero interessante e che non vedrà una folla di iscritti tipica di altri concorsi (chiaramente saranno comunque migliaia ) ma che pone interrogativi importanti già nella fase dell'iscrizione.


Rispondi

Da: et labora 25/05/2020 20:43:36
Ciao a tutti, provo ad aprire uno spazio di confronto con altri interessati come me a questo concorso. Ho lavorato per due anni in un ente garante dei diritti dei detenuti e l'ho trovata un'esperienza formativa enorme sia dal lato professionale che umano. Poi ho vinto un bando per un progetto (finanziato da una fondazione) nelle carceri di una Regione. E adesso mi occupo di tutela dei diritti ma non più in carcere. Questo concorso non usciva da tempo e mi sembra davvero interessante perché è un ruolo di responsabilità e che può fare la differenza.
"Il grado di civilizzazione di una società si misura dalle sue prigioni", diceva Dostoevskij.
E devo dire che ho conosciuto direttori e direttrici di carceri illuminati da cui ho molto imparato.

I dubbi che ho sono diversi: da un lato mi chiedo dove sia scritto delle sedi, l'idea che mi sono fatta nel tempo è che dall'ambiente penitenziario capisci molto del contesto sociale di un luogo e che avere le chiavi di comunicazione culturali di una certa zona aiuti molto.
Lo stesso vale per altre professioni, ci mancherebbe, ma non scordiamoci che i più grandi magistrati impegnati nella lotta alla mafia venivano da zone ove la stessa era presente massicciamente.

E poi essendo una donna ho paura di condannarmi ad un ambiente sessista e machista per eccellenza (chiaramente eccetto strutture dedicate a minori e donne).

Per questo credo che si tratti di un concorso davvero interessante e che non vedrà una folla di iscritti tipica di altri concorsi (chiaramente saranno comunque migliaia ) ma che pone interrogativi importanti già nella fase dell'iscrizione.


Rispondi

Da: et labora 25/05/2020 20:43:54
Ciao a tutti, provo ad aprire uno spazio di confronto con altri interessati come me a questo concorso. Ho lavorato per due anni in un ente garante dei diritti dei detenuti e l'ho trovata un'esperienza formativa enorme sia dal lato professionale che umano. Poi ho vinto un bando per un progetto (finanziato da una fondazione) nelle carceri di una Regione. E adesso mi occupo di tutela dei diritti ma non più in carcere. Questo concorso non usciva da tempo e mi sembra davvero interessante perché è un ruolo di responsabilità e che può fare la differenza.
"Il grado di civilizzazione di una società si misura dalle sue prigioni", diceva Dostoevskij.
E devo dire che ho conosciuto direttori e direttrici di carceri illuminati da cui ho molto imparato.

I dubbi che ho sono diversi: da un lato mi chiedo dove sia scritto delle sedi, l'idea che mi sono fatta nel tempo è che dall'ambiente penitenziario capisci molto del contesto sociale di un luogo e che avere le chiavi di comunicazione culturali di una certa zona aiuti molto.
Lo stesso vale per altre professioni, ci mancherebbe, ma non scordiamoci che i più grandi magistrati impegnati nella lotta alla mafia venivano da zone ove la stessa era presente massicciamente.

E poi essendo una donna ho paura di condannarmi ad un ambiente sessista e machista per eccellenza (chiaramente eccetto strutture dedicate a minori e donne).

Per questo credo che si tratti di un concorso davvero interessante e che non vedrà una folla di iscritti tipica di altri concorsi (chiaramente saranno comunque migliaia ) ma che pone interrogativi importanti già nella fase dell'iscrizione.


Rispondi

Da: DAP 4525/05/2020 20:47:54
credo che la confusione regna sovrana mi sa che Antocal non c entri nulla in tutto ciò e che qlc ha fatto una battuta sulla lettura o meno del bando un po esagerata tipo che non sapete leggere il bando non ricordo chi ...ma era una battuta ...dai su ragazzi cerchiamo di darci notizie utili
A tutti noi me compreso così non si offende nessuno niente pipponi prediche insulti
sono veramente sterili
Antocal sei con me

Rispondi

Da: AIUTO 1  - 25/05/2020 20:56:53
ma et labora non ti fa paura lavorare in un carcere a me si sono molto indecisa vivere tutta la vita in un ambiente del genere con persone pericolose che non hanno nulla da perdere non so di dove sei ma ti assicuro che qui in campania è una guerra fuori figurati lì dentro
poi in questi giorni sto vedendo in tv i problema del dap della dimissione del capo dap degli intrecci che ci sono con malavitosi e impegati nelle carceri
insomma mi direte non partecipare ...si penso che non parteciperò ...ma voi tutti come fate ...ci avete pensato ...non credo che sarete molti candidati ci sono ottime possibilità di farcela
non so sono sfiduciata indecisa studiare per fare poi un lavoro che ti mette in ansia anche se ti danno tremila euro ...non so come fai et labora forse per un uomo è più facile
Rispondi

Da: sabertooth 
Reputazione utente: +78
 1  - 25/05/2020 20:57:56
l'unico motivo per cui potrebbero esserci meno iscritti - rispetto ad altri concorsi di pari livello - è che i posti sono solo 45. Questo potrebbe scoraggiare. Il tipo di lavoro invece credo che non scoraggi minimamente l'esercito di noi zombie famelici che aneliamo ad un posto di lavoro in primis, e ad un posto al sole in secundis (dirigenza).
Rispondi

Da: AIUTO 1  - 25/05/2020 21:08:02
si hai ragione se non lavori va bene tutto
ma ogni giorno entri in un carcere non sò ci si abitua a tutto però a et labora voglio dire che un conto è lavorare per una associazione per i diritti dei detenuti altro è lavorare all interno di un carcere e far rispettare le regole dell istituto penitenziario a detenuti e familiari anche con tragedie alle spalle che non hanno più nulla da perdere e l ansia ti può prendere 
credo che poi dipende dalla realtà che vivi della tua vita della tua personalità/carattere ....al di là di tutto penso che sia un lavoro molto difficile da gestire ....andate a vedere qualche carcere di una grande città rimanete un paio d ore lì fuori e vedete dall esterno  che effetto vi fa ....e poi pensate che ogni giorno sarete llì ma non fuori.....dentro....ciao ragazzi in bocca al lupo
Rispondi

Da: Lisia@ 25/05/2020 21:16:33
@et labora

Felice di leggere delle tue esperienze :)
Non so dove si possano trovare informazioni in merito alle sedi libere. Tempo fa avevo cercato su internet e mi pareva di aver trovato qualcosa, poi ho riflettuto sul fatto che il concorso durerà almeno un anno e le sedi da coprire nel frattempo potrebbero cambiare. In ogni caso immagino che ai nuovi arrivati verranno riservate quelle più disagiate.
Condivido con te la paura di ritrovarmi in un ambiente sessista ma d'altronde è una condizione con cui dobbiamo fare i conti quotidianamente, purtroppo comune ad ogni posto di lavoro. Consolati perché, dati alla mano, alla dirigenza penitenziaria ci sono più donne che uomini ;)
Come si chiama l'ente per cui hai lavorato?
Rispondi

Da: Barbara 9025/05/2020 21:20:14
in effetti il discorso non fa una grinza ma tanto io non lo vinco quini partecipo
Rispondi

Da: Barbara 9025/05/2020 21:34:01
le sedi libere non ci sono ci sono le sedi disagiate che non vuol andare nessuno e che appena può chiede la mobilità quindi lo sapremo o meglio lo sapranno i fortunati vincitori dopo che sarà stata fatta la mobilità interna
e' così perche nel bando non hanno messo le sedi libere
pensate che chi vincerà, dopo dovrà fare il corso tirocinio ed avrà la sede definitiva non prima del 2023 dopo che sarà fatta anche la mobilità interna
questo è
Rispondi

Da: et labora 25/05/2020 22:13:23
@Lisia
Grazie della risposta.
Ho lavorato come consulente per il Garante dei detenuti della mia regione e trascorrevo in carcere giornate intere di lavoro quindi posso dire che nel mio piccolo conosco un minimo il contesto.
Hai ragione che il sessismo sia ahimè una piaga culturale italiana ma ti assicuro che quando ti confronti con detenuti e agenti di polizia con cui devi riaffermare continuamente il fatto di avere un ruolo, non è facile. In più il fatto di dover andare in sedi disagiate con contesti sociali e codici di comunicazione molto diversi da quelli a cui sono abituata mi perplime.
Sia chiaro che non sto dicendo che vorrei un lavoro sotto casa, anzi ho già cambiato quattro città per lavoro, ma in questo tipo di carriera secondo me ha un peso ancora diverso.
@sabertooth non credo che sia il numero di posti il punto. Ci sono molti concorsi con più posti e non credo che un laureato punti come prima cosa ad un concorso del genere, soprattutto per il tipo di vita che si conduce. Io credo che per chi è motivato le chances siano molte. Non so perché ti definisci "zombie famelico", il lavoro è importante anzi fondamentale ma anche ambire a farne uno in linea con le proprie inclinazioni per evitare burn out ed esaurimento nervoso.
Il numero di suicidi in carcere o comunque intorno alle persone che vi ruotano è inquietante e questo è un elemento a cui penso ad esempio.
@Barbara90 grazie della spiegazione rispetto alle sedi, non sono esperta e volevo capire.

Comunque in bocca al lupo a tutti e tutte e grazie del piccolo confronto.

Rispondi

Pagina: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, ..., 574, 575, 576, 577, 578, 579 - Successiva >>


Aggiungi la tua risposta alla discussione!

Il tuo nome

Testo della risposta

Aggiungi risposta
 
Avvisami per e-mail quando qualcuno scrive altri messaggi
  (funzionalità disponibile solo per gli utenti registrati)