>Concorsi
>Forum
>Bandi/G.U.
 
 
 
 
  Login |  Registrati 

NB: La redazione di mininterno.net non si assume alcuna responsabilità riguardo al contenuto dei messaggi.

Concorso DIRIGENTI SCOLASTICI 2017
95465 messaggi, letto 4138609 volte
 Discussione chiusa, non è possibile inserire altri messaggi

Registrati per aggiungere questa o altre pagine ai tuoi Preferiti su Mininterno.

Torna al forum    


ATTENZIONE!
Clicca qui per il SIMULATORE D'ESAME GRATUITO, con i 4000 QUIZ UFFICIALI della BANCA DATI, o per scaricare il SOFTWARE di esercitazione e Simulazione d'Esame per Windows!

Pagina: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, ..., 3178, 3179, 3180, 3181, 3182, 3183 - Successiva >>

Da: @perchè02/09/2014 15:15:47
Da bravo andreottiano ho un unico dubbio sulla preselezione. Siccome a pensar male si pecca ma spesso ci si azzecca, la preselezione, consentendo una partecipazione di massa, permetterebbe il totale finanziamento del concorso.
Es:
15000 domande per 200 euro = 3 milioni di euro
1500   domande per 200 euro = 300 mila euro!

Inoltre con la preselezione si darebbe fiato all'economia che gira attorno ai concorsi: corsi, manuali, codici, viaggi, alberghi, ristorazione, insomma un bel giro d'affari. Da non trascurare infine la riattivazione del clientelismo politico.

Chi vivrà, vedrà, tanto manca poco ormai...

Da: @perchè02/09/2014 15:17:09
Dimenticavo, oltre ai quiz studia il congiuntivo!



Da: Soleado02/09/2014 16:14:17
Chi di voi ha già iniziato a studiare? Io ho ripreso in mano alcuni manuali del concorso del 2011, ma mi sento poco motivata. Vorrei confrontarmi con qualcuno per ritrovare la carica. Grazie

Da: @Soleado02/09/2014 19:21:00
Non credo di avere voglia di studiare di nuovo 5000 domande per una preselettiva, meglio uno scrematura per titoli, se uno ce la fa bene se no s'arrangia.

Da: @soleado02/09/2014 19:21:31
anche io nnho la carica bene da dove cominciamo ?
Autonomia ???!!!!

Da: X@soleado02/09/2014 20:44:08
Io non comincio proprio un bel nulla, ho già dato. Non mi va di farmi il coso tanto così per un posto da ds lontano centinaia di km da casa. Buona fortuna a voi!

E' disponibile l'App ufficiale di Mininterno per Android.
Scaricala subito GRATIS!

Da: Mah02/09/2014 22:02:57
Mah, io, trombato al concorso del 2011, sinceramente riproverò, visto che non ho alternative: se ne avessi, certo non perderei neanche un minuto dietro le fesserie di questo concorso e le balle megagalattiche che domani ci  (vi) racconterà il Bomba...


P.S.: ricordo a tutti che il debito pubblico continua inesorabilmente ad aumentare, il Fiscal compact ci costringerà alla miseria, l'Italia è già avviata pienamente verso l'  "argentinizzazione" e la "grecizzazione" (LO DICONO I NUMERI DELL'ECONOMIA REALE, NON IO!!) ed intanto i somari italiani creduloni continuano a ragliare...

Da: @Mah02/09/2014 22:10:21
Non ti preoccupare del debito pubblico italiano, piuttosto studia e preparati bene, sempre che ti permettano di partecipare. Ricorda che la preselezione per quiz non è scontata, come non è scontato superarla. Considera che anche superandola si accede solo se si rientra numericamente nei posti a bando o in quel famigerato 20 per cento aggiuntivo. Però se è vero che il concorso sarà annuale non sarà drammatico non farcela a primo colpo. In bocca al lupo!

Da: Penso che03/09/2014 06:41:46
Se la preselettiva  sará costituita da una batteria di 5000 domande, alcune delle quali  veramente assurde e  le cui risposte spessosi differrenziano anche per una sola parola, non sará per niente banale superarla. Io io il primo giro l'ho superata con un punteggio di 97/100 ma vi assicuro che alla fine della preparazione mi sentivo una demente alienata. Immaginare di ripetere l'esperienza, in più pagando 200euro  senza la certezza  di poter accedere alle prove successive  se non si rientra  nella percentuale degli ammessi  fa veramente pensare. Anche io credo che non ci saranno molte iscrizioni. Attendiamo di capire i termini della selezione.forse oggi?

Da: @penso che03/09/2014 10:39:02
Non credo che se ne parlerà oggi cmq hai ragione

Da: Andreottiano doc03/09/2014 11:55:13
Leggendo le linee guida di oggi sulla Scuola, non ci ho capito niente, quindi non merito, anzi demerito o forse demente?

Da: La bona scola03/09/2014 12:10:08
Ho letto il libretto (tutto)! Devo dire che, tranne la possibile assunzione dei 150.000 precari (si è dimenticato di dire che è l'Unione Europea ad imporcelo!) non vi leggo nulla di veramente nuovo o di interessante. Si dice in modo esplicito che sarà bandito grazie alla L 58/14 entro il 31/12 il corso-concorso di cui tanto si è parlato, ma si dice anche che la carenza di ds non è così drammatica, perché avrebbero coperto, con le 620 immissioni di agosto il 60 per cento delle presidenze vacanti, se ne deduce che le presidenze scoperte a livello nazionale sarebbero circa 400. Per il resto parole, parole, parole, soltanto parole, nulla che mi abbia entusiasmato.

Da: La bona scola03/09/2014 12:15:24
Un'ultima cosa, il cosiddetto scatto per merito. Potrei perfino essere d'accordo su questo, ma se il merito consisterà in come saprai leccare il deretano al preside, allora non voglio meriti. E nemmeno se per avere meriti dovessi dare il sedere ai presidi, allora non voglio meriti, ma solo demeriti. Deve essere chiaro cosa si intende per merito e soprattutto a chi spetterà tale valutazione, perché se dipendesse dai presidi ci ritroveremmo con un esercito di leccaculo infinito. Non sono preside, ma se mai lo diventassi farei retrocedere tutti i lecchini.

Da: Soleado03/09/2014 16:01:42
x La bona scola
Concordo con te. Occorre definire con chiarezza i parametri all'interno dei quali si deve collocare il cosiddetto "merito" e chi saranno le persone deputate a definirlo tale. Tutti viviamo situazioni analoghe a quelle descritte da te, purtroppo

Da: Ci avete pensato?03/09/2014 16:15:12
La preselezione ci sarà senz'altro, ma non è stato chiarito se consisterà in una batteria di quiz (simile al 2011) oppure sarà effettuata sulla base della valutazione dei titoli.
...E se, in realtà, si mescolassero i due criteri? Se si sommassero i punti ottenuti nella prova con quelli derivanti dai titoli?
In fondo sarebbe un giusto compromesso, in quanto consentirebbe di dare un lieve vantaggio a chi ha già svolto incarichi importanti nella scuola, ma, allo stesso tempo, non escluderebbe del tutto i concorrenti con pochi titoli.

Da: Soleado03/09/2014 16:15:17
Io ho iniziato a studiacchiare su un manuale proposta dall'ANP nel precedente concorso: Dirigere le scuole, a cura di Carlo Rubinacci - Manuale per il concorso Dirigenti scolastici, Giuntiscuola. Ho iniziato con la riforma del titolo V della Costituzione, l'autonomia delle istituzioni scolastiche, la riforma delle pubbliche amministrazioni e adesso mi sto inoltrando nelle politiche di riforma degli ordinamenti scolastici dal 2000 ad oggi. Il manuale, anche se molto sintetico, mi sembra una buona base per orientarsi nel mare magnum della normativa, in quanto tutti i provvedimenti, citati in ordine cronologico, forniscono un quadro abbastanza chiaro dell'evoluzione normativa che ha interessato il sistema scolastico. Ovviamente il passo successivo sarà quello di studiare ogni singolo provvedimento, però, per adesso, penso che può bastare.

Da: @ci avete pensato03/09/2014 16:55:50
Naturalmente quando qui si dice che non ci sarà la preselezione si intendono i quiz. Le dichiarazioni di renzi e il contenuto del libretto fanno capire che vogliono costruire una scuola non democratica. Dicono preside sindaco ma a me pare che si stia delineando la figura del preside sceriffo anzi killer: scelta diretta dei docenti, potere di licenziamento e quant'altro.  Uno magari è un bravo docente però siccome non lecca il culo al preside allora non è più bravo. Meno male che presto faranno cadere anche lui, perché a me questa roba non piace. Sapeste quanti docenti mobbizzati anche con doppia tripla o totale ci sono nelle scuole? E poi mica tutti i presidi sono bravi perché si sa che la maggior parte è raccomandata malarucata e vastasa.

Da: @ci avete pensato03/09/2014 17:04:38
E poi sta facendo tutta questa bava dalla bocca quando è l'unione europea che li avrebbe costretti fra poco non ad assumere 150.000 precari in cinque anni ma 400.000 tutti insieme. A me la gente falsa non piace preferivo Andreotti, Pertini, Craxi, Tina Anselmi, Spadolini, Cioè gente coi controcogliono. Inoltre a me i toscani mi fanno malsangue specialmente i fiorentini troppo boriosi e falsi, da sempre ne sa cosa Dante Alighieri.

Da: Penso che03/09/2014 19:52:32
Intanto ci bloccano gli scatti sicuramente per un altro anno ancora......vergognoso...e non li sbloccheranno più...

Da: @penso che03/09/2014 20:52:57
Fanno davvero pena, la cosiddetta sinistra sta facendo la stessa politica della cosiddetta destra, cambiano le maschere ma la commedia è sempre la stessa! Ora vogliono i presidi coi superpoteri, quindi siamo tornati ai tempi dei presidi fascistoidi degli anni 30? Questa è l'evoluzione del sistema?

Da: @penso che03/09/2014 21:08:44
Non bloccano gli scatti di anzianità, quelli li eliminano proprio! Bloccano il rinnovo dei contratti per un altro anno, col pretesto della crisi e allora gli inutili 80 euro? Quelli sì, per comprarsi i voti! Che imbecilli gli italiani.

Da: parole, palore, palore03/09/2014 21:22:34
Renzi lo conferma nel suo tanto atteso documento di oggi: il nuovo concorso dirigenti verrà bandito entro l'anno. E non sarà il solito trito e ritrito concorso delle ultime edizioniâ

Questo perchè la nuova scuola dovrà puntare su dirigenti adeguatamente preparati e motivati.

Meno burocrazia, più progettazione educativa: "I presidi sono oggi troppo spesso impegnati a decodificare le circolari ministeriali anziché occuparsi di coordinare la progettazione educativa, governare l'istituto con attenzione e interessarsi agli stimoli che provengono dall'esterno."

Più potere ai dirigenti, ma più cura nella selezione: "I dirigenti hanno la titolarità delle relazioni sindacali, la rappresentanza legale, sono datori di lavoro e stazione appaltante. Sono responsabili di (quasi) tutto; ma non hanno nelle loro mani le leve di governo per assumere al meglio tali responsabilità.

Il nuovo reclutamento, dunque, che partirà alla fine del 2014, dovrà puntare sulla garanzia della massima preparazione professionale, perchè "bisogna definire meglio il profilo professionale del dirigente scolastico, individuare meccanismi di reclutamento che assicurino la massima preparazione professionale e realizzare un sistema per la loro la valutazione. "

La squadra Renzi mette poi il dito nella piaga, l'organizzazione farraginosa e discutibile degli ultimi concorsi che ha laureato presidi docenti talvolta con scarse competenze: "Una buona scuola ha bisogno di presidi selezionati con cura, che dimostrino di disporre al tempo stessa di esperienza diretta e approfondita dei processi educativi, ma anche delle competenze necessarie per gestire una organizzazione complessa."

Invece i fatti parlano diversamente: "Per l'ultimo concorso, ci sono stati contenziosi e ricorsi in quasi metà delle regioni italiane; tanto che in quattro regioni si è arrivati all'annullamento delle graduatorie con un coinvolgimento del 30% dei candidati rispetto al numero complessivo dei posti banditi."

La nuova parola d'ordine sarà dunque eliminare i concorsi regionali: "Dopo anni in cui la selezione dei presidi è stata affidata a concorsi regionali che hanno mostrato tutti i loro limiti, è stato deciso di recente di prevedere che la selezione di chi sarà chiamato a guidare una scuola venga fatta tramite il corso-concorso della Scuola Nazionale dell'Amministrazione ossia dalla stessa istituzione che seleziona e forma tutti i dirigenti dello Stato."

Toccherà dunque alla Scuola Nazionale dell'Amministrazione selezionare i futuri dirigenti: "È una novità importante, dal momento che anche i presidi sono prima di tutto dirigenti. E il recente Decreto Legge 58/214 consentirà adesso di bandire il primo corso-concorso entro la fine dell'anno, invece di dover aspettare l'assunzione dell'ultimo idoneo nell'ultima regione d'Italia, cosa che avrebbe richiesto diversi anni di mancata attuazione della nuova procedura."

Si eviterà così il persistere di tante scuole italiane senza dirigente, " nonostante sia stata di recente ottenuta, per l'anno scolastico 2014-2015, la nomina in ruolo di 620 dirigenti scolastici, pari a circa il 60% di tutte le reggenze che si sarebbero altrimenti avute sui posti vacanti e disponibili (la percentuale scende infatti al 34% se consideriamo anche le reggenze dovute a scuole sottodimensionate e a posti solo disponibili ma non vacanti, ad es. perché il titolare è in aspettativa o comandato altrove)."

Un obiettivo inoltre sarà sotteso al bando della nuova procedura di reclutamento: "Il corso-concorso è una novità che deve essere attuata con saggezza e lungimiranza, partendo dalla specificità dei compiti che i nuovi presidi saranno chiamati a svolgere e quindi - sia per la selezione (concorso) che per la successiva formazione (corso) - che tenga conto di cosa vuol dire governare una scuola e sviluppare un progetto formativo."

Il nuovo iter concorsuale avrà inoltre una matrice di base ampiamente condivisa e di certo non calata dall'alto: "Il design delle prove concorsuali, così come delle lezioni che i vincitori frequenteranno prima di entrare in servizio, sarà fatto a partire dall'esperienza di dirigenti scolastici e docenti, e non solo sulla base dell'esperienza dell'amministrazione centrale dello Stato."

Nuova procedura, nuova formazione, nuovi obiettivi, nuovi dirigenti. Aria nuova nelle presidenze italiane. Perchè senza un buon nocchiero, sarà sempre "finchè la barca vaâ"

Silvana La Porta

Da: parole, palore, palore03/09/2014 21:25:49
http://www.repubblica.it/economia/2014/09/03/news/italia_competitivit_world_economic_forum-94912452/?ref=HRLV-5

Da: parole, palore, palore03/09/2014 21:33:54
Per me questo ne ha per poco e alla prossima voti dimezzati, chi si fiderebbe più?

Da: Detto da renzi04/09/2014 00:03:21
Diamo "al preside il potere di scegliere chi ritiene piu' bravo, questa per me e' la vera rivoluzione"

I leccaculo dirigenziali son già pronti!

Da: Slurp slurp...04/09/2014 00:25:44
...il sistema migliore per fare carriera... slurp slurp slurp...

Da: @slurp slurp04/09/2014 00:39:27
Ma anche pin pon, pon pin, metodo Lewinsky, metodo farcagna e nemitti.
.

Da: @slurp slurp04/09/2014 00:41:27
Oggi per fare carriera, ma anche ieri, è prostituirsi.

Da: Valutazione04/09/2014 04:20:43
Qualcuno ha avuto la pazienza di leggere tutto il documento di Renzi sulla scuola e sa dire cosa è previsto a proposito della valutazione delle scuole??

Da: Ho deciso04/09/2014 15:43:03
Di non partecipare al prossimo corso concorso troppi imbrogli e non ci credo chd la piovra non ci metta le mani. Chi può contare su una bella raccomandazione la userà specialmente gli amici dei tosco- emiliani. La graduatoria del prossimo concorso vedrà nelle posizioni alte i toscani certamente non per la loro eventuale bravura. Non ho soldi da spendere per questa nuova pagliacciata già lo stato me ne fregando abbastanza

Pagina: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, ..., 3178, 3179, 3180, 3181, 3182, 3183 - Successiva >>


Torna al forum