>Concorsi
>Forum
>Bandi/G.U.
 
 
 
 
  Login |  Registrati 

NB: La redazione di mininterno.net non si assume alcuna responsabilità riguardo al contenuto dei messaggi.

Preparazione concorso Tar 2022 53 posti
5976 messaggi, letto 348591 volte

Registrati per aggiungere questa o altre pagine ai tuoi Preferiti su Mininterno.

Torna al forum  - Rispondi    


Pagina: 1, 2, 3, 4, 5, 6, ..., 189, 190, 191, 192, 193, 194, 195, 196, 197, 198, 199, 200 - Successiva >>

Da: x sopra 1  1  - 17/02/2024 16:59:43
te l'hanno detto nel messaggio precedente
Rispondi

Da: date orali 2  - 17/02/2024 19:16:23
mah... è davvero assurdo che non si riescano a reperire indicazioni in merito alla calendarizzazione delle prove orali!!!
Non ho parole... questo concorso è davvero avvolto nel mistero. Altro che trasparenza!
Rispondi

Da: orali19/02/2024 15:15:44
Gli orali iniziano il 27.02 e si terranno presso il Consiglio di Stato.
Rispondi

Da: Fazzoletto  1  - 19/02/2024 16:37:53
Quando terminano?
Rispondi

Da: date orali19/02/2024 16:56:08
che iniziano giorno 27 era stato reso noto al momento della pubblicazione degli ammessi. Quello che mi interessa sono le singole giornate, gli orari e il luogo delle prove orali, che essendo pubbliche dovrebbero essere rese note al fine di consentire a chiunque di assistere. Generalmente si svolgono presso il TAR Lazio non al CdS
Rispondi

Da: Luca_Savona19/02/2024 17:01:35
Guardate che gli orali possono anche non essere pubblici o meglio "aperti al pubblico" come qualcuno erroneamente sostiene.
E ad una scorsa tornata furono a porte chiuse, con la presenza di due candidati insieme al candidato che effettuava la prova
Rispondi

E' disponibile l'App ufficiale di Mininterno per Android.
Scaricala subito GRATIS!

Da: Verynormalpeople19/02/2024 18:09:14
Mah...forse in tempi di pandemia, ma di regola gli orali di un concorso pubblico sono pubblici e chi vi ha interesse può assistervi.
Rispondi

Da: Esiste? 1  - 19/02/2024 18:51:22
Un testo di diritto civile che non sia
a) onanismo giuridico (tipo Bellomo)
b) un giornaletto di gossip scritto a 1000 mani e pieno di refusi (tipo quelli editi da nld o dike)
c) un mappazzone dottrinale che cita come orientamenti Tribunale Terni 1974 (tipo Amadio - Macario o Gazzoni
?

Chiedo troppo?
Rispondi

Da: Si...19/02/2024 20:22:13
Chiedi troppo
Rispondi

Da: per esiste 1  - 19/02/2024 21:39:36
Trabucchi
Rispondi

Da: Si... 1  - 20/02/2024 13:10:59
E perché non Galli?
Rispondi

Da: Gladio333 20/02/2024 14:20:15
Galli è un testo del 2017, al quale vanno aggiunte 3/4 addende in altrettanti volumetti.
Quantomeno scomodo.
Rispondi

Da: Ma... 1  - 20/02/2024 14:34:46
E perché non Ghali?
Rispondi

Da: Lockerbie 1  - 20/02/2024 14:42:42
@Esiste
Gazzoni non è affatto un mappazzone, se parli in questi termini vuol dire che non l'hai mai letto. E certamente non riporta la giurisprudenza di qualche sperduto tribunale (anzi è assai focalizzato praticamente quasi solo su Cassazione, tanto che viene adoperato dai magistrati proprio per adeguarsi al pensiero civilistico dell'ultima SSUU). Quindi il Gazzoni nella manualistica di base stra-vince a mani basse.
Dopodiché Il Trabucchi è senz'altro buono (ma cominciamo a scendere verso un livello più universitario e semplicistico) come è buono anche l'Alpa.

In ogni caso fissati i concetti di base l'unica via per studiare a dovere il civile è leggersi i volumi principali dei trattati e poi tanta tanta tanta giurisprudenza, perché ormai come dice un grandissimo maestro il Civile non sono più gli articoli del codice ma le sentenze.
Ed infine il miglior manuale superiore di Civile resta il Chiné-Zoppini, sia per chiarezza espositiva e profondità di argomenti, sia perché non è stato "contagiato" dall'onanismo giuridico degli altri volumi più o meno affiliati a determinate scuole
Rispondi

Da: Gladio333  1  - 20/02/2024 15:15:06
La qualità della stampa dell'ultima edizione del Chinè è scarsa (caratteri grigi poco a contrasto con la pagina bianca).
Poco agevole da leggere.
Rispondi

Da: Lockerbie 3  - 20/02/2024 16:03:53
Di solito in un volume conta ciò che c'è scritto e non il carattere o il colore del testo, ma se per voi i dettagli importanti sono questi auguri. Fermo restando che questo è un concorso per magistrati e non per editori.

Ma ora che ci penso in effetti il rosso carminio adoperato per la copertina non è il massimo, forse sarebbe meglio un manuale con la copertina in bordeaux o in blu di prussia.
Rispondi

Da: Gladio333 20/02/2024 16:20:21
Aggiungo inoltre che, rispetto alla penultima edizione, i caratteri sono stati rimpiccioliti.
Rispondi

Da: Lockerbie 1  - 20/02/2024 16:25:27
Ma dove? Io le ho entrambe non mi pare. Dove intendi? Paragrafo o minute?
Rispondi

Da: Gladio333  1  - 20/02/2024 16:31:37
L'impaginazione poi è stata estesa riducendo i margini bianchi della pagina.
In più gran gran parte a questa circostanza e ai caratteri più piccoli è da attribuirsi il passaggio dalle 2.400 pagine della penultima edizione alle 2.000 dell'ultima.
Seguitemi per altri trucchetti.
Rispondi

Da: Lockerbie 3  - 20/02/2024 16:40:54
Stai dicendo solo un mucchio di stronzate.
Va aprendere per il culo te stesso allo specchio, idiota
Rispondi

Da: CaryGrant 20/02/2024 16:59:10
I commenti su questo forum sono sempre molto pacati
Rispondi

Da: Consiglio per favore 1  - 20/02/2024 17:02:30
Meglio Chinè o Caringella-Buffoni?
Non rispondete Gazzoni, che notoriamente non è autosufficiente e ha bisogno di essere integrato da materiale dottrinale e giurisprudenziale aggiuntivo
Rispondi

Da: Barclay 1  - 20/02/2024 18:35:27
Il Gazzoni non è un manuale superiore, mentre il Chiné e il Caringella si.
E comunque ogni volume necessita di integrazioni.

Chiné senza dubbio. Caringella eccelle nell'amministrativo ed è molto buono nel penale. Il manuale di civile invece non mi piace per come lo ha impostato.
Rispondi

Da: Fazzoletto  1  - 20/02/2024 20:11:47
Io ho apprezzato molto il Giovagnoli di amministrativo. È molto chiaro e completo. Credo che acquisterò anche il suo manuale di civile.
Rispondi

Da: Cosa mi dite 1  - 20/02/2024 22:56:38
Del Paladini Renda Minussi edito da Giuffrè? Sembra avere una buona sistematica
Rispondi

Da: Ducaconte Baladam 1  - 21/02/2024 06:47:31
Cosa si intende con il termine "manuale superiore"?
Rispondi

Da: lafine (defraudato del nick) 1  - 21/02/2024 09:30:56
si intende deteriore e pure deretano, a prescindere dai gusti.
ovvio che nn vuol dire nulla e si tratta solo di marketing. perchè è per spot che uni scambia Autori con improvvisazione
Rispondi

Da: Barclay 1  1  - 21/02/2024 09:41:40
Purtroppo la crassa ignoranza impera sempre in maniera palmare...

@Ducaconte  Per manuale superiore si intende un volume strutturato per esercitare, al meglio, l'attività di studio per i cd. "concorsi superiori", che sono 5 (Magistratura ordinaria, Referendario TAR, Referendario Corte dei Conti, Consigliere di Stato e Avvocato dello Stato) e che appunto consentono l'ingresso nei ruoli delle funzioni superiori dello stato (ossia le giudiziarie). Sono scritti con grande arricchimento della giurpsurdenza corrente e del suo significato a livello di dottrina.

Il marketing non c'entra nulla, può riguardare i singoli volumi, ma la categoria di manuale superiore indica uno strumento preciso
Rispondi

Da: lafine defraudato del nick 2  - 21/02/2024 09:57:24
si. come no.
la terminologia è: istituzioni, manuale, corso, trattato, monografia. e voi nn sapete bene che tipo di opera ad essa corrisponde. peró ritenere di decifrare l aggettivo del detersivo: nuovo, formula rinnovata, pulisce tutto, altro nn ti serve.
La realtá vera quella difficile da vedere per voi nn per gli sponsor che qui dentro girano per fottervi soldi, è che tanti testi sono scritti da non autori. quindi sono testi non pensati la una accozzaglia di copiatura dagli autori più sentenze. nella miope convinzione che servano a vincere. esattamente marketing.
eppure la loro scrittura è scarsa, la trattazione piena di buchi, favoriti proprio dall incapacità di usare sempre in ogni pagina il lessico appropriato.
ma ció è normale essendo testi per il commercio e non scientifici.
un panino lo cucina chiunque. per altre pietanze ci vogliono 30 anni di studio a pensarla la materia. non vincere un concorso italico risultando forse un pó meglio di una meria scarsissima.
testi che devi comprare ogni anno perchè pensi che la colpa è tua che nn capisci e che magari il testo nuovo ti aiuterà di più: lava più bianco del precedente.

ma il problema nn è il testo. questo è un falso tema.
perchè se sei capace nn lo apri proprio un testo scadente.
il problema è la qualità del lettore che ormai non studia più il diritto perchè va ai corsi dove potrebbe andare pure l ingegnere che in tre anni fa meglio del laureato in legge che a quel punto del diritto nn sa più nulla.
comprate e siate felici. perchè comprare è il segno dell infelicità. ma questo il fesso che compra nn lo sa. perchè ancora più difficile di vedere la realtà è vedersi dentro
Rispondi

Da: concorsi "superiori" 2  - 21/02/2024 10:28:34
.....manuali superiori, scuole superiori, sentenze, riviste, monografie, trattati e poi, magari, c'è chi li supera nudo e crudo e forse è pure cretino. Tanto, poi, è la funzione che rende grandi e intelligenti agli occhi degli altri.
Non c'è ricetta per i concorsi giuridici, per definizione. Questa è la verità, e manco intera. 
Rispondi

Pagina: 1, 2, 3, 4, 5, 6, ..., 189, 190, 191, 192, 193, 194, 195, 196, 197, 198, 199, 200 - Successiva >>


Aggiungi la tua risposta alla discussione!

Il tuo nome

Testo della risposta

Aggiungi risposta
 
Avvisami per e-mail quando qualcuno scrive altri messaggi
  (funzionalità disponibile solo per gli utenti registrati)