>Concorsi
>Forum
>Bandi/G.U.
 
 
 
 
  Login |  Registrati 

NB: La redazione di mininterno.net non si assume alcuna responsabilità riguardo al contenuto dei messaggi.

Non so se riuscirò mai ad imparare a guidare - come erano le vostre prime guide?
192 messaggi, letto 89722 volte

Registrati per aggiungere questa o altre pagine ai tuoi Preferiti su Mininterno.

Torna al forum  - Rispondi    


Pagina: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7 - Successiva >>

Da: Max18/08/2021 00:04:31
È brutto prendere la patente, superando ansie e fatiche, per poi ritrovarti in strada con persone patentate da anni e incapaci a guidare e a rispettare il codice della strada, sopratutto alle rotonde. Le strade non sono sicure e non perché ho preso io la patente 😅😅
Rispondi

Da: Alessia24/08/2021 17:30:32
Salve a tutti io sono alla seconda guida, e ancora non mi fanno usare i pedali.
Principalmente mi stanno facendo esercitare con il volante per imparare ad indirizzare correttamente la macchina nella traiettoria voluta ma ho molta difficoltà ad imparare a gestire lo sguardo, che è importantissimo nella guida, ho paura di non riuscire a prendere la patente, consigli utili anche per gestire l'ansia?
Rispondi

Da: Alessia24/08/2021 18:05:37
Ciao  sei riuscita a prenderla poi la patente? Io sono alla seconda guida, ancora non mi fanno usare i pedali mi stanno facendo allenare con lo sguardo e ad usare in modo corretto il volante...
Mi hanno detto che occorre avere lo sguardo panoramico nel senso saper guardare attentamente la strada ed eventuali ostacoli, ma non riesco a farlo, in più ci si mette l'ansia di mezzo e ho paura di non farcela
Rispondi

Da: Misha44431/08/2021 14:57:34
E anche a me alla veneranda età di 27 anni tocca prendere la patente
Sono alla seconda guida, oggi avrò la terza, e ancora non ho capito un tubo di come si debba usare quella maledetta frizione. Con il volante vado bene, riesco ad utilizzare freno ed acceleratore senza problemi, ho pure imparato a cambiare marcia senza guardare la leva del cambio. Ma odio, odio e odio che le macchine abbiano ancora il cambio manuale quando con l'automatico si risolvono un botto di problemi, e se solo avessi la possibilità di comprare un'auto con il cambio automatico farei l'esame con quello e prenderei la patente in due minuti.
Nonostante io guardi ore ed ore di video lezioni su YouTube e abbia provato con l'auto di famiglia, appena mi siedo al posto di guida non capisco cosa caspio devo fare con quell'odioso pedale a sinistra. Vi giuro, lo detesto.
C'è proprio un "qualcosa" che mi sfugge e non capisco cos'è.
Rispondi

Da: Uffauffa0417/09/2021 21:50:34
Io lunedì ho l'esame patente A1 e non so ancora guidare bene perché lo devo fare in città ma io abito in montagna mi sembra di stare su un pineta alieno non ricordo le strade e faccio i soliti errori e naturalmente l'istruttore si incazza. Sarò bocciato
Rispondi

Da: Giorgia22/09/2021 18:50:30
Non convincerti di essere un incapace, assolutamente! Non far si che lui possa convincerti di questo e te lo scrivo mentre sto piangendo per l'ennesima guida andata male, non mi arrendo, non hanno pazienza, a loro fa comodo avere i soldi ma poi per seguiti niente.. Sono stanca che io, ma non posso buttarmi giù e non puoi farlo nemmeno tu fidati, c'è la faremo
Rispondi

E' disponibile l'App ufficiale di Mininterno per Android.
Scaricala subito GRATIS!

Da: elx0r 07/10/2021 20:13:44
Salve a tutti, sono nuovo su questo forum! Mi sono registrato perche' interessato pure io all'argomento.

Ho superato l'esame di teoria 3 settimane fa' e oggi ho fatto la seconda guida.
Ero gia' salito su una macchina tipo 7-8 volte 6 mesi fa' (senza foglio rosa, ma in un altro paese) e quindi l'istruttore gia' nella prima lezione mi ha permesso di guidare per le strade di Milano (ieri ho fatto Lotto-QT8-Rho mentre oggi da Amendola fino a Navigli per chi conoscesse la zona).

Anch'io come tanti voi mi sento troppo insicuro e in ansia mentre guido per diversi motivi tra i quali:
1. Non faccio in temo a controllare i segnali (sopratutto i semafori pedonali appena ti giri a destra; i segnali orizzontali di direzione, finendo sempre per andare dritto non riuscendo ad andare nella corsia che ti permette di svoltare a sinistra.
2. Spegnimento macchina mentre devo fermarmi al semaforo rosso, oppure quando c'e' traffico o peggio ancora quando passano i pedoni. Vi spiego...non mi e' molto chiaro l'ordine dei pedali mentre scalo dal secondo al primo e la macchina inizia a vibrare.
3. Le svolte/curve non capisco se le devo prendere con la prima o la seconda. L'istruttore mi "sgrida" (si fa per dire) quando scalo dalla seconda alla prima dicendomi che non serve
4. I comportamenti delle altre macchine: Tante volte mi capita una macchina ferma dalla mia destra (e giustamente dovrei sorpassarla) ma non faccio mai in tempo a rendermene contro di controllare lo specchio e vedere se ci sono altre macchine che stanno facendo il sorpasso (a me) e quindi alla fine decido di fare una fermata brusca (dovuto questo ad una mia indecisione)
5. Gli incroci e rotatorie: Qua va' oltre le mie capacita'. Non capisco MAI quando devo entrare e quando aspettare. Il libro dice una cosa ma in mezzo alla strada ognuno fa quel c*zzo che vuole fregandosene.

TLDR(In parole povere): Ho tanta insicurezza e incapacita' nel prendere le decisioni. Credo che paura ormai e' meno presente. Secondo voi e' dovuto al fatto che si tratta anche di Milano dove trovi tutti i tipi di strada e segnaletica?
Consigli? Grazie!
Rispondi

Da: Alessia22/10/2021 18:30:09
Ciao,
Stesso mio problema, sei riuscita poi a prenderla?
Rispondi

Da: Blitzkrieg 23/10/2021 11:31:55
Le mie prime guide furono un disastro, soprattutto perché non avevo mai guidato una macchina in vita mia. Andavo lentissimo e a scatti, non mi ricordavo la posizione dei pedali e mi facevo prendere dall'ansia quando vedevo gli altri avventori della strada superarmi in continuazione, farmi i fanali manco fossimo in prossimità di un posto di blocco. Poi le mie prime guide furono fatte a ottobre, di sera e con la pioggia, quindi le difficoltà aumentavano. Però posso dire che con la pratica, la pazienza e la costanza si impara a guidare. Sentirsi incapaci all'inizio è più che normale: non bisogna abbattersi.
Rispondi

Da: Daniela26/10/2021 19:46:56
Salve sono Daniela sono straniera ho passato teoria con brio Adesso però io iniziato quida ho già fate 11 .Ancora non riesco a capire bene frizione Aiuto  non ho paura di quidare ho paura di non sbagliare Ho 53 ani e non ho mai guidato   .
Rispondi

Da: jommy 28/10/2021 11:35:38
ahimè.....ora tocca anche a me alla bellezza di 40 anni suonati prendere la patente.......dopo tanto riprovare a fare l'esame e per la terza volta....
Rispondi

Da: Arli13/11/2021 17:31:14
Ciao a tutti, sono esasperata,  esaurita,  sono nel mio 3 fallimento di esami pratico. Ho cambiato anche strutture.  Mi sento che sto peggiorando, più insicura,  confusa, . Non ci la faccio più.  Non so cosa fare....."""" ho 38 anni.

Rispondi

Da: Nadia21/11/2021 20:05:37
Salve
Rispondi

Da: henry6616/12/2021 09:49:00
ho letto che ci sono autoscuole in cui è possibile prendere la patente con un auto con cambio automatico Naturalmente dopo  bisogna  guidare solo auto di quel tipo ma chissenefrega : si evita un sacco di stress,di problemi, di scarsa autostima ecc.
Rispondi

Da: Vane2516/02/2022 20:25:41
Hey, alla fine sei riuscita a prendere la patente?
Rispondi

Da: Stocarlo22/03/2022 17:37:54
Bump fatevi vivi
Oggi teoria fatta, super ansia per cosa mi attende adesso...
Rispondi

Da: XJk31/03/2022 03:09:02
Un disastro, come tutti del resto.
Ma non è sempre colpa dell'allievo, anche il maestro fa la sua cattiva parte.

Io avevo un maestro che non era bravo. Mi trovavo malissimo. Quando guidavo a casa con mio padre andava tutto bene perché mio padre mi dava istruzioni semplici, facili e precise.
Se gli facevo una domanda mi rispondeva: SI o NO.

Invece il maestro per spiegarmi una cosa faceva tutto un giro di parole confuse che non mi facevano capire niente. Poi spiegava mentre stavo guidando e non riuscivo a concentrarmi né sulla strada, né su quello che lui mi diceva. Il risultato era che sbagliavo TUTTO e facevo tutto male.

Una volta ho chiesto al maestro: Il freno a mano deve essere tolto prima o dopo aver acceso il motore? Non mi ha risposto. Ha fatto tutto un giro di parole incomprensibili parlando anche della frizione, dell'acceleratore e del volante.

Invece mio padre mi ha detto: Accendi il motore, togli il freno a mano e schiaccia subito il pedale del freno se l'auto è in pendenza.
Non ha detto niente sulla frizione ma in quel momento non mi interessava la frizione, volevo sapere SOLO del freno.

Aggiungere parole inutili a una risposta crea confusione.

Poi avevo delle grosse difficoltà sul volante. O andavo troppo a destra o troppo a sinistra quindi a volte sbattevo contro le piante e altre andavo contro mano. Ma questo è normale per una persona che non ha la percezione dello spazio sulla strada, per essere perfettamente dritti ci vuole esperienza.
Rispondi

Da: Cosche12/06/2022 13:05:19
Ti capisco tantissimoâio ho fatto la teoria senza problemi in un mesetto.
Inizialmente ero super carico all'idea di poter guidare, ma pian piano ho iniziato ad avere tantissimi problemi.
Quando devo scalare la marcia il mio piede è come se non rispondesse ai comandi. Cerco di appoggiare il tallone e di usare le dita eppure mi si incricca tutto.
Sono alla 13esima guida e non noto miglioramentiâcome se non bastasse ho troppa paura di guidare senza istruttore quindi a casa non tocco assolutamente la macchina
Rispondi

Da: Giuliana23/06/2022 15:17:26
Grazie per averci raccontato la tua esperienza.
Sarà un esempio da tenere a mente per me.
Rispondi

Da: francescocolella 01/07/2022 21:49:14
Salve a tutti, mi sono appassionato a leggere i vostri racconti e le esperienze. La guida, specialmente all'inizio non è facile per nessuno: poi ci sono persone più portate e persone meno. Sono un istruttore di guida nonché insegnante quindi so di cosa parlo. Ho notato che qualcuno ha delle domande ma non riesce a trovare risposta nemmeno nel proprio formatore. Scrivete se avete bisogno, e nel tempo libero proverò a dare qualche risposta per contribuire in piccola parte alla vostra formazione. Fare questo lavoro è la mia passione e leggervi e ascoltarvi mi aiuta tanto a migliorare.
Rispondi

Da: Cristofor12/07/2022 11:20:22
Piens a salut
Rispondi

Da: Cristorent15/07/2022 15:32:03
Tu si nu mast
Rispondi

Da: Vanessa26/07/2022 17:29:10
Ciao a tutti,
Io mi trovo esattamente nella stessa situazione. Dopo aver aspettato di laurearmi, mi sono iscritta alla patente a 22 anni. Sono riuscita a superare l'esame di teoria al primo colpo e prima di quanto potessi immaginare. Adesso sono alla quinta guida e faccio davvero difficoltà con il volante a rendermi conto se le ruote sono a destra o a sinistra e altri problemi già riportati nelle vostre esperienze. Oggi ho provato per la prima volta a guidare con la macchina dei miei genitori e appena ho messo in moto non sono riuscita ad avere alcun controllo della macchina, mi è sembrato che scivolasse dalle mie mani. Sono molto abbattuta al momento, non so se proseguire oppure no.
Rispondi

Da: Zara82 31/08/2022 21:28:28
Io mi iscriverò a scuola guida la prossima settimana.Ho 40 anni. Sono determinata a prendermi la patente,ma quello che preoccupa è il fatto di non avere nessuno,ma proprio nessuno che possa aiutarmi con le guide. Quindi dovrò basarmi solo su quelle della scuola guida. Chissà quante dovrò farne,oltre le 6 standard.
Ci provai già diversi anni fa,superai subito l esame di teoria,ma quando iniziai la pratica lasciai, perché alla seconda guida appena, fui buttata nel traffico intenso della mia città e sinceramente andai proprio nel panico,anche perché sembrava che l istruttore volesse rimarcare continuamente,in ogni gesto le mie incapacità. Sapeva benissimo che non avevo mai guidato.
E così lasciai.
Quest'anno prima dell' estate ho deciso di riprovarci, ovviamente a un'altra autoscuola. So che questa volta sarà completamente diverso,ma un po'di ansia rimane,dopo la brutta esperienza che mi porto dietro in questi anni.
Rispondi

Da: Frollofiona15/09/2022 12:35:59
Ciao. Io sono nella tua stessa situazione.  Ho 38 anni e mi sono decisa solo per mia figlia di fare la patente anche se mi sento completamente  inadatta. Ho inizi oggi la guida e sono sconfortata. Ho ancora la tensione nelle gambe e nelle braccia. Forse ho solo bisogno di qualcuno che capisca il mio stato d animo . Perché  credo che a 40 anni sia più difficile ancora.
Rispondi

Da: ElenTaj26/10/2022 08:22:01
Ciao Giorgia, mi sto cimentando anche io ora sulla patente e ieri x l'ennesima guida andata male ho pianto come una disperata... Tu sei riuscita poi a gestire l'ansia?
Rispondi

Da: Stella Marin187627/10/2022 19:53:43
Scusate qualcuno di voi ha il problema della patente non regiustrata? l'ho presa da poco e alla motorizzazione non me la hanno ancora registrata
Rispondi

Da: RoseDawson22/11/2022 19:32:27
Ciao a tutti, sono qui per dirvi: Non sentitevi incapaci.

Dopo 12 guide con l'istruttore non ero migliorata affatto. Lui continuava a dare la colpa alla mia ansia - ed è vero, sono ansiosa con le prime esperienze, ma è pur vero che lui è totalmente inadatto a insegnare.

Allora ho deciso di farmi cambiare istruttore. Dopo un po' di resistenze da parte dell'autoscuola (perché avevano già programmato le coppie istruttore-alunno) ci sono riuscita. Risultato? 8 guide con il secondo istruttore e sono diventata bravissima, tanto che a giorni darò l'esame.

Premetto che ho 30 anni e oltre a non aver mai guidato, non ho nessuno attualmente con cui esercitarmi. Morale della favola: fatevi cambiare istruttore se dopo tante guide ancora non migliorate e, se è l'unico, cambiate autoscuola! Sti scemi prendono soldi su soldi e si scocciano con chi non è un pilota provetto al primo colpo...facile insegnare a chi è già bravo, no? Facile dire che una persona è incapace, ma come si suol dire, chi controlla il controllore? Molti istruttori sono INCAPACI. In bocca al lupo a tutti, ce la faremo!
Rispondi

Da: Giulia04/04/2023 13:28:03
Ciao a tuttiâ mi rassicura leggere che c'è gente come me che ha difficoltà nel momento pratico della guida..
Io pure ancora credo di non aver capito nulla.. La cosa che mi agita di più è il fatto di non avere la prontezza adatta e la velocità di capire e evitare tutti gli eventuali pericoli.
Sono alle 3 guida fatta mezz'ora fa e non è stato un successone..
la prima guida in assoluto (poiché non ho mai portato la macchina) dopo 30 minuti di prove del volante e dei pedali in un parcheggio mi hanno buttato anche a me su strada e devo dire che sono andata fin troppo bene rispetto alle mie aspettative.
Però oggi ho fatto 2 ore con un altro ispettore ed è andata decisamente peggioâ molte cose mi scordavo di farle come ad esempio mettere la 1 per partire o magari guardare bene gli specchietti o a guardare con velocità agli incroci o alle rotatorieâ poiché sono molto concentrata sui pedali e il volante
Non credo sia una passeggiata però spero di farcela.
SOPRATUTTO NON CAPISCO QUANDO VANNO SCALATE QUESTE BENEDETTE MARCE«
Rispondi

Da: Giacobo 06/04/2023 17:29:36
Guarda il contagiri del motore, sulla mia punto esce scritto sul display shift.
Rispondi

Pagina: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7 - Successiva >>


Aggiungi la tua risposta alla discussione!

Il tuo nome

Testo della risposta

Aggiungi risposta
 
Avvisami per e-mail quando qualcuno scrive altri messaggi
  (funzionalità disponibile solo per gli utenti registrati)