>Concorsi
>Forum
>Bandi/G.U.
 
 
 
 
  Login |  Registrati 

NB: La redazione di mininterno.net non si assume alcuna responsabilità riguardo al contenuto dei messaggi.

AVVOCATURA DELLO STATO - 2023 - 8 posti di Avvocato dello Stato
192 messaggi, letto 14281 volte

Registrati per aggiungere questa o altre pagine ai tuoi Preferiti su Mininterno.

Torna al forum  - Rispondi    


Pagina: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7

Da: Accesso atti concorso27/04/2024 14:19:58
Qualcuno ha fatto accesso agli atti per avere copia degli elaborati? Sapete indicarmi qual è l'indirizzo PEC al quale va inoltrata questa domanda?
Rispondi

Da: Branzino 27/04/2024 14:53:48
Barclay anche la tua fama di clown ti precede.
Sai solo offendere, come noto.
Infatti sei stato smentito da TUTTI.
Torna al circo, assieme al fango quotidiano giornale di serie zeta. Ciao
Rispondi

Da: procuratore 1  - 02/05/2024 08:29:49
Ha ragione branzino.
Io ho svolto la pratica in avvocatura distrettuale di Milano e ogni 4 mesi gli onorari si aggiravano sui 4.000 euro circa.
Rispondi

Da: X sopra05/05/2024 07:49:01
Io ho svolto la pratica alla distrettuale di Torino, da noi ogni 4 mesi gli onorari si aggiravano sui 4 milioni di euro circa.
Rispondi

Da: Aspirante Aupp05/05/2024 21:42:03
Buonasera.
Leggendo il sito dell'Avvocatura di stato mi pare di capire che il concorso per Procuratore esca una volta ogni 3 anni.
Essendo l'ultimo uscito nel 2021 non dovrebbe uscire un nuovo bando ?
Rispondi

Da: Honeywell05/05/2024 22:02:12
Buonasera, credo che forse quello sia l'arco temporale tipico del concorso per avvocati dello stato... Procuratore è uscito talvolta anche una volta l'anno.
In ogni caso ci sono molti pensionamenti in via di sviluppo quindi penso che nel corso del 2024 usciranno entrambi.
Rispondi

E' disponibile l'App ufficiale di Mininterno per Android.
Scaricala subito GRATIS!

Da: Aspirante Aupp08/05/2024 13:46:15
Buongiorno, un parere a chi ha avuto esperienze col concorso di magistrato ordinario: è possibile preparare i relativi orali dagli ipercompendi?
Chiedo perchè questi ultimi hanno non meno di 100-150 pagine ciascuno ed essendo le materie 15 già trovo difficile se non impossibile, anche se uno è nella Corte estratta per ultima e quindi ha sei o sette mesi, arrivare il giorno della prova avendo in testa per filo e per segno 1500 pagine: figuriamoci se uno si mette a fare commerciale sul Cian o sul Campobasso o lavoro sul Del Punta o diritto internazionale privato sul Mosconi..arriverebbe a dover memorizzare 15000 pagine come minimo!
Rispondi

Da: X Sopra08/05/2024 14:09:31
Torna a fare i concorsi da Upp che sono sicuramente alla tua portata.
Altro che Magistratura o Avvocatura dello Stato.
Rispondi

Da: IDM13/05/2024 15:53:09
È la prima volta in vita mia che scrivo in un blog; probabilmente sarà anche l'ultima.
Non ho alcun intento polemico; non so nemmeno perché sono entrato nel sito, ma quando mi è caduto l'occhio sul commento precedente (a questo del 28 febbraio a cui rispondo) ho pensato che possa essere di conforto e speranza per chi si impegna davvero ricevere un messaggio di verità.
Il profilo tracciato nel commento precedente potrebbe corrispondere al mio e confermo che nel mio caso la "stranezza" è stata proprio questa: cominciare a studiare, studiare più intensamente, studiare fino allo stremo delle forze.
Io sostenni -  senza aver studiato, poco dopo la laurea - le prove scritte del concorso a non ricordo più quanti posti (pochi) di procuratore dello Stato. Fui bocciato.
Poco dopo sostenni le prove scritte del concorso a parecchi posti in più di magistrato ordinario, studiando qualche mese diritto amministrativo. Fui bocciato, conseguendo una sola idoneità in diritto amministrativo.
Esercitai la professione forense per qualche anno.
Poi mi sono fidanzato (lo sono tuttora) con una ragazza più giovane di me, studiosissima e ancor più - se possibile - determinata, che mi convinse a mettere da parte la professione per rimettermi a studiare a tempo pieno insieme a lei che preparava il concorso di magistratura ordinaria (il sogno della sua vita).
Le costò parecchia fatica vincere la mia resistenza, perché inizialmente io ero assai restio (al punto che non mi iscrissi insieme a lei al corso-concorso di segretario comunale che poi lei superò, iniziando anche a lavorare).
Pochi mesi dopo questa scelta sostenni le prove scritte di consigliere parlamentare e le superai (33 ammessi per 30 posti): nonostante esercitassi come avvocato amministrativista il mio voto più alto fu in storia d'Italia, mentre meritai solo 18 su 30 in amministrativo.
Tuttavia nel settembre 2021 fui bocciato alla prova orale (come poco meno della metà degli ammessi) e, per giunta, la concentrazione sulla preparazione dell'orale di consigliere parlamentare (con materie molto diverse, senza - per esempio - il diritto penale) m'impedì di consegnare le prove scritte al quasi concomitante (luglio 2021) concorso per magistrato ordinario.
Fu un duro colpo, anche per la mia età non più giovanissima (compirò 39 anni quest'estate), ma grazie sempre al sostegno della mia fidanzata non mi diedi per vinto. Mi ci volle qualche settimana per riprendermi, ma poi decisi di studiare più intensamente: dodici, tredici ore al giorno.
Convinto sempre dalla mia fidanzata (santa donna!) decisi di allargare gli orizzonti, iscrivendomi anche al corso-concorso (successivo a quello da lei superato) per segretari comunali, bandito a ottobre 2021, nonché a un concorso a dodici posti di referendario consiliare (una figura analoga al consigliere parlamentare, ma in consiglio regionale), bandito dal Consiglio della mia Regione sempre a ottobre 2021, e di nuovo a quello per magistrato ordinario, bandito a dicembre del 2021.
Ho consegnato nel luglio 2022 le prove scritte del concorso per magistrato ordinario e a novembre dello stesso anno quelle del corso-concorso per segretario comunale.
A maggio 2023 ho consegnato le prove scritte del concorso a 400 posti di magistrato ordinario bandito nell'ottobre del 2022.
A giugno 2023 sono stato ammesso alla prova orale del corso-concorso per segretario comunale e alla metà di ottobre l'ho superata, conseguendo nella graduatoria approvata a dicembre il punteggio più alto a pari merito con altri due candidati, ammessi anche loro a frequentare il corso di cui domani dovrò sostenere la prova intermedia.
Nel frattempo, alla fine di ottobre 2023 - ossia dopo un paio d'anni da quando ho ripreso seriamente a studiare -, sono stato ammesso alla prova orale del concorso a 500 posti di magistrato ordinario (meritando, tra l'altro, a giudizio della commissione 18 - su 20, questa volta - in diritto amministrativo).
Ai primi di novembre 2023 ho consegnato le prove scritte del concorso per referendario consiliare (è andato per le lunghe).
A dicembre poi ho consegnato le prove scritte del concorso a 8 posti di avvocato dello Stato.
A gennaio di quest'anno ho sostenuto ancora una volta le prove scritte del concorso per magistrato ordinario, ben consapevole dell'aleatorietà dei concorsi.
Alla fine di febbraio sono stato ammesso all'orale del concorso per avvocati di Stato e alla fine di marzo sono stato ammesso anche all'orale del concorso per referendario consiliare (risultando, in questo caso, secondo nella graduatoria provvisoria dopo le prove scritte; sarei convocato dopodomani, ma sono molto stanco e non so se mi presenterò).
E finalmente, dopo la semina, nel 2024 è giunto il tempo del raccolto.
Tre settimane orsono ho superato l'orale del concorso per magistrato ordinario e una settimana fa anche quello del concorso per avvocato dello Stato, sostenendo la seconda prova lo stesso giorno in cui la mia fidanzata ha superato (con quasi tutti 10/10, tranne tre o quattro 9/10 in materie secondarie, una delle quali ricordo fosse informatica giuridica) l'orale di magistrato ordinario.
Questa conclusione può dare la sensazione di affogare in una botte di miele: mancano solo le pubblicazioni di nozze e vissero tutti felici e contenti!
A scanso di equivoci, non è stato per niente facile: è già pesante studiare 15, 16 (a ridosso degli orali persino 17) ore al giorno, ma ancor più duro - almeno per me - è stato l'aspetto psicologico perché ho vissuto questi ultimi mesi con l'angoscia di rivivere l'esperienza traumatica della Camera dei Deputati e quest'idea mi si ripresentava ossessivamente alla mente, togliendomi il sonno.
In breve, sono stati tra i mesi più difficili della mia vita.
Perché ho scritto tutto questo?
Probabilmente c'è una certa dose di compiacimento (non so, mi farò un esame di coscienza e, nel caso, me ne confesserò), però la mia esperienza forse può servire anche a dare un po' di speranza a chi da anni s'impegna e ancora non ha ottenuto i risultati che merita: non sono così ingenuo da pensare che siccome io ho avuto la fortuna di raccogliere i risultati in corrispondenza degli sforzi profusi (e di non raccoglierne - giustamente - quando non ho profuso alcuno sforzo) accada sempre e a tutti così; l'esperienza della mia fidanzata m'insegna il contrario (ci sono voluti parecchi anni per lei, nonostante sia più preparata di me, come ho potuto constatare negli anni in cui abbiamo studiato insieme tutti i giorni).
Però, ecco, mi sento di rivolgere un invito a tutti a non lasciarsi prendere dallo sconforto (come stavo per fare io e come, anzi, avrei fatto con certezza se lei non fosse stata al mio fianco): l'unica cosa che si può fare per passare questi concorsi è studiare come se tutto dipendesse da noi (e - se qualcuno è cattolico - pregare sapendo che poi tutto dipende da Dio, che ne sa più di noi); su quel che non dipende da noi - tautologicamente - non possiamo esercitare alcun dominio e, dunque, neppure merita la nostra attenzione.
Da quanto mi sono dilungato si può intuire quanta poca voglia abbia di presentarmi dopodomani alla prova orale in Consiglio regionale: in effetti sono molto, molto, molto stanco e penso che ora andrò a riposarmi.
Ho annoiato abbastanza, saluti a tutti.
Rispondi

Da: Caro21/05/2024 09:41:04
Queste sono le storie di un'Italia che VALE.
Di determinazione impegno e sacrificio...unità ad una certa sana cocciutaggine che caratterizza la meravigliosa terra sarda!
Sei di ispirazione ed esempio.
Rispondi

Da: X sopra21/05/2024 10:30:01
Quante stronzate...
Rispondi

Da: Reas 21/05/2024 11:00:39
Per IDM auguri, penso tu scelga la professione di avvocato a questo punto.Tante responsabilità ma tante soddisfazioni.
Rispondi

Pagina: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7


Aggiungi la tua risposta alla discussione!

Il tuo nome

Testo della risposta

Aggiungi risposta
 
Avvisami per e-mail quando qualcuno scrive altri messaggi
  (funzionalità disponibile solo per gli utenti registrati)