>Concorsi
>Forum
>Bandi/G.U.
 
 
 
 
  Login |  Registrati 

NB: La redazione di mininterno.net non si assume alcuna responsabilità riguardo al contenuto dei messaggi.

Lavorare in CDP - Cassa Depositi e Prestiti S.p.A.
146 messaggi, letto 13019 volte

Registrati per aggiungere questa o altre pagine ai tuoi Preferiti su Mininterno.

Torna al forum  - Rispondi    


Pagina: 1, 2, 3, 4, 5 - Successiva >>

Da: Elber26/08/2023 17:44:16
@TheCars, perdona la domanda ma leggevo i tuoi commenti chiari e strutturati. Ringraziandoti in anticipo per il contributo che hai dato al forum, posso chiederti conferma se lavori in CdP?
Rispondi

Da: DipendenteCDP 1  1  - 24/10/2023 16:49:20
Rispondo un po a tutti i punti che ho visto, da dipendende CDP.

Ambiente di alto livello, le selezioni vengono fatte con molta attenzione e durano anche 6-7 mesi, in cui si passa da colloqui conoscitivi, tecnici, e anche dedicati alla parte etica e morale (lavori per il bene del paese, c'è molta attenzione all'aspetto morale).

Il carico di lavoro è mediamente alto, ma dipende ovviamente dall'area. funzioni di controllo e funzioni di business fanno orari sicuramente duri. Lo smartworking c'è ed è abbbastanza flessibile, in modalità ibrida

Stipendi nella media del CCNL del credito. CI sono anche figure molto junior e molte di livello medio e alto. mediamente un neolaureato entra con 33k-35k, a liveli medio-bassi e medi (5 - 8 anni di esperienza) ti aggiri dai 45-55k e sopra i 10 anni arrivi tranquillamente a 60k. Il resto interpolate voi e dipende tantissimo da che RAL avete in fase di colloquio. Più partite in alto, piu negoziate a rialzo. Benefit sono il punto forte di cdp, ci sono benefit, sconti, agevolazioni quasi su tutto (dal mutuo, all'asilo), e molta attenzione a questioni come la maternità e i permessi.

Sulle prospettive di carriera è variabile, in alcune aree si cresce di piu in altre meno. Tendenzialmente la crescita prettamente economica avviene mediamente in 2-3 anni, ma ovviamente ci sono aree dove è piu lenta e altre dove ci sono premi e aumenti anche annualmente. Ah, il merito premia eh, quindi chi vale cresce, per alcuni può sembrare un ambiente competitivo, ma per chi ha fatto la consulenza non lo sarà affatto.

Credo di aver dato una panoramica a tutti.
Rispondi

Da: meglio imbs 2  1  - 24/10/2023 19:33:44
ti fai sna e entri subito come dirigente a 200k annui. Al giorno d'oggi che ci fai con 50k?
Rispondi

Da: actarus3 25/10/2023 14:28:35
Le candidature spontanee vengono considerate? Oppure solo la risposta a profili aperti? Grazie
Rispondi

Da: DipendenteCDP06/11/2023 00:07:53
L'iter di selezione è un mistero riservato alle HR. Consiglio di monitorare sempre le posizioni aperte e di applicare, applicare più volte e mantenere il profilo aggiornato

Chiamano spesso senza logica o per candidature (anche spontanee) molto vecchie.

Per gli stipendi, 50k al giorno d'oggi non sono più tanti purtroppo (che sono 2500 al netto), ma non ti credere che altrove te li regalino, anzi.

CDP mediamente paga più del mercato.
Se poi mi fai vedere una busta paga da 200k vengo a lavorare per te (semi cit)
Rispondi

Da: Baracconaro 06/11/2023 01:37:46
@ meglio imbs
con la fame che c'è in giro dire che 50k non sono nulla fa ridere.... la distribuzione dei redditi italiani vede come valore più frequente una ral compresa tra 22-24k e secondo te 50k non sono tanti? Ma sai quanti ci metterebbero la firma?
Non so dove vivi ma una ral di quel genere sei già nel 5% della popolazione italiana più ricca.....
Rispondi

E' disponibile l'App ufficiale di Mininterno per Android.
Scaricala subito GRATIS!

Da: @Baracconaro06/11/2023 08:01:03
Invece di fare il populista della prima ora va a vedere cosa chiede mediamente CDP per entrare: oltre la laurea devi quantomeno aver fatto un master, dopodiché aggiungici esperienze lavorative in multinazionali o esperienze all'estero. All'esito di questo CV sinceramente 50K non paiono affatto tutta questa regalia, visti poi gli orari di lavoro che Cassa richiede.
Poi la fame che c'è in giro, espressione orribile e pressappochista, magari non va a riguardare i curricula che sono appetibili per CDP; un laureato col massimo dei voti (in materie serie non in scienze delle merendine) e che abbia specializzazione e un background di esperienze anche fuori italia di certo non ha problemi occupazionali e qua di questo stiamo parlando.
Rispondi

Da: Acquaramata06/11/2023 08:07:19
Ragazzi dipende sempre da cosa avete sulle spalle.
Se parliamo di un candidato con 1 - 2 anni di esperienza dopo gli studi allora 50.000 l'anno per il mercato italiano vanno bene.
Se invece parliamo di persone con già 4 -5 anni o più di esperienza e magari qualche titolo professionalizzante come MBA o PhD allora cominciano ad essere pochi.
A ciò si aggiunge il ruolo: in azienda le risorse meglio pagate sono gli avvocati interni (Legal counsel, legal manager ecc.), poi arrivano i settori dell'audit e quelli del Tax e a seguire tutte le linee business che essendo un settore molto più inflazionato e saturo paga, ovviamente, una media di cifre più basse.
CassaDepositi come stipendi viaggia abbastanza in alto, tanto da indurre diverse persone a lasciare la dirigenza pubblica per ruoli manageriali in Cdp.
E anche gli junior beneficiano di una remunerazione sicuramente alta rispetto alla media della grande impresa in italia. Come sempre: dipende.
Rispondi

Da: Later06/11/2023 08:22:29
50mila l'anno li prende un cancelliere, che non è neppure laureato!
Se ho una formazione di alto livello quelle cifre sono ridicole.
Cdp, Eni, Intesa, Leonardo le grandi aziende pagano più di 50mila
Rispondi

Da: Siamo alla follia06/11/2023 08:31:06
Un cancelliere?? Ma che dite!!
Rispondi

Da: Later06/11/2023 08:41:02
Certo, sono stipendi pubblici
Cancelliere eh, non assistente giudiziario
Rispondi

Da: Baracconaro 06/11/2023 15:10:04
Mi dispiace che tu abbia questa visione distorta delle Ral italiane, non ci posso fare niente....Così come devo deluderti ma a me non risulta proprio che CDP chieda tutte quelle cose.
Lavoro come Data scientist da Unicredit (quindi la tua bella multinazionale) e ho colleghi che sono stati chiamati da CDP senza alcuna esperienza estera, senza massimo dei voti e senza manco un master e sopratutto, le RAL con 5 anni di esperienza non sono principesche come le pensi tu.
I soldi non te li regala nessuno e 50k sono tanti come dipendente.
Se poi tu prendi tantissimo di più allora resta pure dove stai, sicuramente non ha senso per te guardare a CDP.
Rispondi

Da: Baracconaro 06/11/2023 15:13:54
E se un cancelliere prende 50k allora buon per lui, ti consiglierei di diventare un cancelliere allora.
Tutte le aziende che hai nominato ti stra assicuro che per dare più di 50k ce ne vuole :)
Rispondi

Da: @Bracconaro06/11/2023 15:41:00
Veramente io in CDP ci sono stato 5 anni, come pure sono stato per ben 4 anni in Eni, quindi non puoi "stra-assicurarmi" un bel niente.
Io ho parlato di dinamismo di carriera in funzione alla RAL; CassaDepositi è un'azienda (anche se giuridicamente è corretto qualificarla come ente pubblico strumentale) che ha retribuzioni di molto sopra la media rispetto ad altri istituti di tenore similare; anche perché stiamo parlando di una banca di sviluppo, quindi atipica per natura e non collocabile in nessun contesto di mercato, esattamente come lo sono la BEI o la KFW.

E' ovvio che ci sono anche figure con poca o pochissima esperienza, tuttavia CDP possiede nel suo personale un gran numero di giovani (circa 30-35 anni) che possiedono un background con esperienze assolutamente di pregio e che, benché giovani, scalano in breve tempo i gradini della carriera ovviamente anche dal profilo stipendiale.

Unicredit poi, dove lavori, sta diventando una "leggera" multinazionale ora che c'è Orcel, altrimenti è sempre stata la classica banca all'italiana con mentalità parapubblicistica.
E quando parlo di multinazionali mi riferisco a JP Morgan, Goldman Sachs, Pfizer, Airbus, General Electric, Apple... Di certo non agli istituti di credito italiani.
Rispondi

Da: @Bracconaro06/11/2023 16:03:35
Aggiungo poi che parlare di "RAL italiane" pecca di genericità ed indeterminatezza.
Due dati: siamo il paese europeo con la più alta percentuale di lavoratori non laureati, mentre tra i laureati almeno il 75% e fino all'80% di costoro non conseguono alcuna specializzazione post-lauream, rimanendo quindi con il solo titolo della laurea che oggi, data l'organizzazione delle facoltà universitarie, permane ancora nel campo troppo scolastico e generico per una corretta preparazione al lavoro.
Ebbene quest'alta percentuale di persone, cui è preclusa una carriera verticalizzata, determinano l'appiattimento verso il basso delle RAl essendo percentualmente la maggioranza, mentre la minoranza di quelli che post laurea si specializzano, andando magari a conseguire titoli di studio professionalizzanti, come i master, all'estero (Usa, Londra, Bruxelles...) hanno in rapporto di anzianità di carriera non solo il raggiungimento di posizioni apicali in tempi rapidissimi, ma pure buste paga assai sostanziose, difatti talmente atipiche per il mercato da non influenzare neppure il dato statistico medio che, appunto, punta al ribasso.
Rispondi

Da: Baracconaro 06/11/2023 16:55:38
A dire il vero hai affermato che 50k in relazione a quello che chiedono in CDP sono pochi, millantando skill e titoli del tutto esagerati....
Forse ti ha detto male e sei stato su un treno sbagliato....chiaramente se non fai parte di chi si occupa di temi attuali, le sgomitate tra avvocati ed economisti si sprecano! Tutta gente di cui è piena l'Italia e per cui il massimo delle performance è il minimo sindacabile.
In caso contrario non serve assolutamente avere tutto quello che hai scritto!
In generale non siamo un paese di big corporate, lo stipendio medio è molto lontano da quelle cifre, il che rende 50k di sicuro non uno stipendio basso.
Rispondi

Da: Baracconaro 06/11/2023 16:59:21
Questo mi pare sia un sito per concorsi e posizioni lavorative pubbliche e parastatali italiane, non penso sia il posto adeguato per parlare di Ral o unicorni di altri paesi.
Aggiungo pure io che se sei un fortunato che prende tantissimo di più, che ha avuto un percorso super eccellente ecc buon per te, nessuno qui sta invidiando niente.
Ma non far passare lo straordinario come se fosse la normalità ;)
Rispondi

Da: @Bracconaro06/11/2023 17:23:35
No io ho detto che, atteso il CV medio di chi - benché giovane - raggiunge posizioni manageriali all'interno di CDP, di media inesistenti nel privato di piccola/media impresa italiana, non può certo affermare che 50K siano adeguati alla posizione che ricopre ed è logico pensare che pretenda di più, come in effetti di più viene pagato.

"buste paga assai sostanziose, difatti talmente atipiche per il mercato da non influenzare neppure il dato statistico medio che, appunto, punta al ribasso"

Se rileggi infatti ho parlato di situazioni straordinarie, tali a tal punto, da non far oscillare il dato comune, ossia la normalità.
Rispondi

Da: ma ..06/11/2023 18:52:32
un pò contraddittorio non si capisce nientedel post 17.23.35
Rispondi

Da: DipendenteCDP07/11/2023 13:35:53
State facendo una guerra per niente, le cifre che anche io ho citato non parlano assolutamente di ruoli di responsabilità o manageriali, per i quali ci sono retribuzioni ben diverse da quelle citate e che non contano con l età.

Parliamo di persone normali, con esperienza e non necessariamente ruoli di responsabilità e ovviamente un target di (minimo) laureati magistrali.


50k è lo stipendio mediamente di un quadro in CDP. Che solitamente è una persona tra i 30 e i 35 anni e con 5-8 anni di esperienza.

I profili più junior, senza esperienza o quasi si aggirano sui 33-35, massimo 40

I profili più senior, magari con ruoli di responsabilità prendono cifre bel oltre i 50, ma fare un range non ha senso.

Di certo al di là della gara a chi paga l euro in più, ripeto,  CDP offre un importante pacchetto di benefit a contorno e prospettive di crescita valide rispetto al settore bancario. Per entrare il livello è comunque mediamente alto, poi esistono sempre un sacco di eccezioni.

Conviene lavorare qui? La risposta è sì, al di là dell'aspetto prettamente economico
Rispondi

Da: in IMBS 2  - 07/11/2023 13:38:54
entri con sna 9 subito come dirigente e prendi 200k l'anno... come la mettiamo?

Altro che i 50k di CDP
Rispondi

Da: in IMBS 2  - 07/11/2023 13:48:27
https://www.inps.it/content/dam/inps-site/pdf/file-at/amministrazione-trasparente/documenti/personale/5854KEY-compensi_dirigenti_2020.pdf

guarda un seconda fascia (il dirigente più basso) fino a quanto può arrivare---> pagina 7 rigo 11
Rispondi

Da: DipendenteCDP15/11/2023 14:39:35
per curiosità @IMBS, ha partecipato alla sna che cita e ora è dirigente o dà informazioni assolutamente in linea di principio?
perchè a quel punto non ha molto senso, ci sono sempre posti e posizioni che pagano meglio, ma bisogna essere anche coerenti poi con quello che si è studiato, l'esperienza e il mercato di riferimento.

Altrimenti il post può finire semplicemente suggerendo di lavorare per una grande azienda estera, per dire Svizzera, Inglese, Norvegese ecc e lavorare da remoto dall'italia.
Rispondi

Da: MariePoulain 15/11/2023 15:04:26
Salve a tutti!
Mi chiamo Poulain Marie-Thérèse e sono una professionista del prestito di denaro con contratto privato con diverse banche e istituzioni finanziarie.
Il nostro obiettivo comune è quello di incoraggiare e sostenere le persone in difficoltà finanziarie.
Le nostre capacità di prestito vanno da 5.000 a 2.000.000 di euro a un tasso ragionevole del 2%.
Se vi trovate in difficoltà finanziarie, potete contattarmi, il mio indirizzo e-mail è:  poulainmarietherese39@gmail.com
Rispondi

Da: @ dipendente CDP15/11/2023 17:18:06
Per curiosità, ho lavorato per anni in consulenza e le donne erano delle gobbe che usavano i primi stipendi per comprare borsa Gucci, portafoglio LV ecc, restando sempre delle cesse, ma l'importante era darsi un tono da affermate professioniste.
In Cdp figa ce n'è? O sono anche lì cesse abbellite?
Rispondi

Da: accountant16/11/2023 17:59:12
e tra CDP e MEF (come funzionario di area III) voi cosa scegliereste, considerando tutti gli aspetti (Retributivi, di stabilità, carriera, bilanciamento rispetto a vita privata, ecc.)?
Rispondi

Da: X Sopra16/11/2023 18:25:10
Ovviamente CDP, che paragoni fai?
CDP è una delle istituzioni finanziarie più prestigiose a livello europeo e sicuramente la più prestigiosa a livello nazionale, peraltro è stata per ben tre anni TopEmployer 2020, 2021 e 2023.
Il MEF sarà pure il migliore dei ministeri ma sempre di PA ordinaria si tratta, con tutti gli annessi e connessi in termine di carrozzone pubblico.
La differenza sostanziale è che in un posto si pedala parecchio (ma si viene adeguatamente ricompensati), nell'altro si vegeta quel poco e si fa sostanzialmente una vita lavorativa molto comoda (a patto di accettare la staticità stagnante che tutti sappiamo)
Rispondi

Da: Xsopra16/11/2023 19:24:22
Ma i banchetti non stanno fuori dalle università? Ma poi su che base parlate di prestigio?
Rispondi

Da: X Sopra16/11/2023 20:11:51
Su quali basi parliamo? Tu invece su quali basi contesti? Dato che il tuo ironico e sciocco riferimento in chiaro tenore spregiativo ai banchetti nei career day è, ovviamente, una blanda contestazione a quanto ho sopra detto.
Il prestigio credo sia palmare a chiunque si vada a leggere il business plan oppure la documentazione relativa alla programmazione ed ai dati operativi di CDP, per non parlare degli incarichi e delle deleghe che CDP, in quanto banca multilaterale di sviluppo dell'Italia, ha tanto a livello nazionale quanto a quello internazionale.
Tu invece su cosa pensavi di fondare le critiche irridenti che eri pronto ad emettere?

Ecco bravo, il silenzio è d'oro.
Rispondi

Da: Bulova20/11/2023 12:40:28
Buongiorno a tutti,

Quanto guadagna mediamente in CDP un impiegato della 3 Area Professionale - 3L?
Grazie
Rispondi

Pagina: 1, 2, 3, 4, 5 - Successiva >>


Aggiungi la tua risposta alla discussione!

Il tuo nome

Testo della risposta

Aggiungi risposta
 
Avvisami per e-mail quando qualcuno scrive altri messaggi
  (funzionalità disponibile solo per gli utenti registrati)