>Concorsi
>Forum
>Bandi/G.U.
 
 
 
 
  Login |  Registrati 
Elenco in ordine alfabetico delle domande di Diritto penale e delitti contro la PA

Seleziona l'iniziale:
A   B   C   D   E   F   G   H   I   J   K   L   M   N   O   P   Q   R   S   T   U   V   W   X   Y   Z  

> Clicca qui per scaricare l'elenco completo delle domande di questo argomento in formato Word!


I beni sequestrati nell'ambito dei procedimenti penali relativi ai delitti indicati all'articolo 322-ter, diversi dal denaro e dalle disponibilità finanziarie   possono essere affidati dall'autorità giudiziaria in custodia giudiziale agli organi della polizia giudiziaria che ne facciano richiesta per le proprie esigenze operative
I delinquenti abituali o professionali o per tendenza possono beneficiare dell'amnistia?   No, salvo che il decreto disponga diversamente
I reati che si esauriscono nel solo mancato compimento dell'azione dovuta si definiscono:   reati omissivi propri
I reati omissivi propri:   si esauriscono nel solo mancato compimento dell'azione dovuta
Il Codice Penale dispone che il giudice possa concedere la sospensione condizionale della pena soltanto se:   avuto riguardo alle circostanze indicate dall'art. 133 del Codice Penale, il giudice presume che il colpevole si asterrà dal commettere ulteriori reati
Il Codice Penale prevede che, se ricorre una circostanza attenuante e la diminuzione della pena NON è determinata dalla legge, alla pena dell'ergastolo sia sostituita la reclusione:   da venti a ventiquattro anni
Il Codice Penale qualifica come circostanze oggettive del reato quelle che concernono:   la gravità del danno
Il Codice Penale qualifica come circostanze oggettive del reato quelle che concernono:   l'oggetto dell'azione
Il Codice Penale, art. 152, qualificando l'istituto della remissione della querela, definisce quest'ultima come:   processuale o extra processuale
Il comportamento oppositivo, nel reato di resistenza a pubblico ufficiale, deve essere precedente allo svolgimento dell'attività funzionale del pubblico ufficiale?   No, contemporaneo
Il delitto di "malversazione a danno dello Stato" riguarda:   le sovvenzioni statali, di altri enti pubblici o delle Comunità europee
Il delitto di "Omissione o rifiuto di atti d'ufficio" previsto dall'articolo 328 del Codice Penale, può essere commesso:   dall'incaricato di pubblico servizio
Il delitto di astensione dagli incanti, di cui all'art. 354 c.p. si configura quale:   reato omissivo proprio
Il delitto di concussione è compreso nei delitti:   dei pubblici ufficiali contro la Pubblica Amministrazione
Il delitto di concussione, previsto dall'art. 317 c.p., si consuma:   nel momento in cui è effettuata la promessa o la dazione del denaro o altra utilità
Il delitto di corruzione per un atto contrario ai doveri d'ufficio è:   un delitto contro la Pubblica Amministrazione
Il delitto di corruzione per un atto contrario ai doveri d'ufficio può essere commesso anche da parte di un incaricato di pubblico servizio?   Sì, ma la pena in questo caso è ridotta
Il delitto di indebita percezione di erogazioni a danno dello Stato di cui all'articolo 316-ter del Codice Penale:   è un delitto contro la Pubblica Amministrazione
Il delitto di interesse privato in atti d'ufficio:   è stato abrogato
Il delitto di peculato è perseguibile:   sempre d'ufficio
Il delitto di rifiuto di atti d'ufficio:   è un delitto proprio dei pubblici ufficiali e degli incaricati di pubblico servizio
Il delitto di rivelazione di segreti d'ufficio di cui all'articolo 326 del Codice Penale:   è un delitto proprio dei pubblici ufficiali e degli incaricati di pubblico servizio
Il delitto previsto dall'art. 355 c.p., in tema di inadempimento di contratti di pubbliche forniture, si perfeziona in presenza di:   un inadempimento contrattuale che determini il venir meno delle opere necessarie ad un pubblico servizio
Il pagamento dell'oblazione nelle contravvenzioni, punite con pene alternative, può avvenire fino a prima dell'apertura del dibattimento?   Sì, sempre
Il perdono giudiziale può essere concesso:   al minorenne
Il principio di irretroattività della norma penale significa che:   nessuno può essere punito se non in forza di una legge che sia entrata in vigore prima del fatto commesso
Il principio di legalità è previsto nel codice penale:   Sì, nell'art. 1 c.p.
Il pubblico ufficiale che ometta di denunciare all'autorità giudiziaria il reato di ingiuria, di cui ha avuto notizia nell'esercizio delle sue funzioni e in relazione al quale non é stata proposta querela, commette il reato di omessa denuncia di reato da parte del pubblico ufficiale?   No, perché il reato di ingiuria é punibile a querela della persona offesa
Il pubblico ufficiale che, abusando della sua qualità, induce taluno a promettergli indebitamente del denaro, è perseguibile per il reato di:   induzione indebita a dare o promettere utilità
Il pubblico ufficiale che, giovandosi dell'errore altrui, riceve o ritiene indebitamente, per sé o per un terzo, denaro od altra utilità, commette il delitto di:   Peculato mediante profitto dell'errore altrui
Il pubblico ufficiale che, nell'esercizio delle sue funzioni, omette di astenersi in presenza di un interesse proprio e procura ad altri un danno ingiusto, commette il reato di abuso di ufficio?   Sì, se il danno è procurato intenzionalmente
Il pubblico ufficiale o impiegato il quale, avendo ricevuta partecipazione del provvedimento che fa cessare o sospendere le sue funzioni o le sue attribuzioni, continua ad esercitarle risponde del reato di:   usurpazione di funzioni pubbliche
Il pubblico ufficiale o l'incaricato di un pubblico servizio che, abusando della sua qualità o dei suoi poteri, costringe taluno a dare o a promettere indebitamente, a lui o ad un terzo, denaro od altra utilità realizza il reato di:   concussione
Il rapporto di causalità tra condotta ed evento viene meno per effetto del concorso di cause preesistenti?   No, anche se indipendenti dalla condotta, attiva od omissiva, del colpevole
Il reato di interruzione di servizio pubblico o di pubblica necessità, ai sensi dell'art. 331 c.p., si consuma:   nel momento in cui si verifica un turbamento effettivo della regolarità del servizio
Il reato di istigazione alla corruzione ex art. 322 c.p.:   è configurabile solo ove l'offerta del privato o la richiesta del pubblico funzionario non vengano accolte dal destinatario
Il reato di istigazione alla corruzione passiva di cui all'articolo 322 del Codice Penale, si concretizza quando l'offerta o la promessa di denaro non dovuta è rivolta:   al Pubblico ufficiale o incaricato di un pubblico servizio
Il reato di peculato d'uso è integrato dalla condotta del soggetto che:   ha agito al solo scopo di fare uso momentaneo della cosa, e questa, dopo l'uso momentaneo, è stata immediatamente restituita
Il reato di peculato d'uso, previsto all'interno del codice penale tra i delitti contro la Pubblica Amministrazione, è disposto:   dall'art. 314 comma 1 c.p.
Il soggetto attivo del reato di malversazione a danno dello Stato può essere:   chiunque purché estraneo alla P.A.
Il soggetto che commette il fatto per influire sulle deliberazioni collegiali di imprese che esercitano servizi pubblici o di pubblica necessità, qualora tali deliberazioni abbiano per oggetto l'organizzazione o l'esecuzione dei servizi risponde del reato di:   Violenza o minaccia ad un corpo politico, amministrativo o giudiziario o ai suoi singoli componenti
Il soggetto privato, nel delitto di concussione di cui all'art. 317 c.p., è:   vittima del reato
Il termine di prescrizione per il reato consumato decorre dal giorno:   della consumazione
Il termine di prescrizione per il reato permanente decorre dal giorno:   in cui è cessata la permanenza
In base a quanto previsto dal primo periodo dell'art. 157 del Codice Penale, la prescrizione estingue il reato in un tempo non inferiore a:   sei anni, se si tratta di un delitto
In base al Codice Penale, chi è il soggetto attivo dell'istigazione alla corruzione?   Chiunque
In base al Codice Penale, la condanna per i delitti di peculato e concussione importa:   l'interdizione perpetua dai pubblici uffici, a meno che non risulti inflitta la reclusione per un tempo inferiore a tre anni
In base all'art. 164 del Codice Penale, la sospensione condizionale della pena NON può essere concessa:   al contravventore abituale
In base all'art. 167 del Codice Penale, in quale caso la sospensione condizionale della pena estingue il reato?   Se, nei termini stabiliti, il condannato non commette un delitto, ovvero una contravvenzione della stessa indole e adempie gli obblighi impostigli
In base all'art. 174 del Codice Penale la grazia:   condona, in tutto o in parte, la pena inflitta o la commuta in un'altra specie di pena stabilita dalla legge
In base all'art. 174 del Codice Penale, costituisce una causa di estinzione della pena:   l'indulto
In base all'art. 174 del Codice Penale, la grazia estingue le pene accessorie?   No, salvo che il decreto disponga diversamente
In base all'art. 210 del Codice Penale quale delle seguenti alternative sull'estinzione del reato è corretta?   Impedisce l'applicazione delle misure di sicurezza e ne fa cessare l'esecuzione
In base all'art. 316-ter del Codice Penale, quale tra i seguenti reati è un delitto contro la Pubblica Amministrazione?   Indebita percezione di erogazioni a danno dello Stato
In base all'art. 319-bis del Codice Penale, quando viene aumentata la pena per il delitto di corruzione per un atto contrario ai doveri d'ufficio?   Quando il fatto ha per oggetto la stipulazione di contratti nei quali sia interessata l'amministrazione alla quale il pubblico ufficiale appartiene
In base all'art. 32-quinquies del Codice Penale, la condanna a quale reato può comportare l'estinzione del rapporto di lavoro o di impiego nei confronti del dipendente di amministrazioni?   Peculato
In base all'art. 42 del Codice Penale, un soggetto può essere punito per un delitto se non lo ha commesso con dolo?   No, salvo i casi di delitto preterintenzionale, di delitto colposo e di responsabilità oggettiva espressamente previsti dalla legge
In base all'art. 479 del Codice Penale commette il reato di falsità ideologica il pubblico ufficiale che, nell'esercizio delle sue funzioni:   attesta falsamente che un fatto è stato da lui compiuto o è avvenuto alla sua presenza
In base all'art. 62 del Codice Penale, la riparazione del danno prima del giudizio è:   una circostanza attenuante comune
In base all'articolo 153 del Codice Penale, il diritto di querela per i minori che hanno compiuto i 14 anni è esercitato:   dal minore stesso o, in sua vece, dal legale rappresentante
In base all'articolo 174 del Codice Penale, estingue la pena:   l'indulto
In base all'articolo 319-ter del Codice Penale, è un delitto proprio del pubblico ufficiale contro la Pubblica Amministrazione:   la corruzione in atti giudiziari
In caso di condanna a pena detentiva congiunta a pena pecuniaria, il Giudice può ordinare la non menzione della condanna nel certificato del casellario giudiziale?   Sì, se la pena detentiva non supera i due anni e la pena pecuniaria, ragguagliata a norma di legge e cumulata con la pena detentiva, priverebbe complessivamente il condannato a pena restrittiva della libertà personale per un tempo non superiore a 30 mesi
In materia penale, cosa si intende per "circostanza aggravante o attenuante" del reato?   L'elemento accidentale che incide sulla pena ma non sull'esistenza e sulla natura del reato
In materia penale, il concorso di cause preesistenti, simultanee o sopravvenute consistenti nel fatto illecito altrui esclude il rapporto di causalità fra condotta ed evento?   No, tranne l'ipotesi in cui le cause sopravvenute consistenti nel fatto illecito altrui sono state da sole sufficienti a determinare l'evento
In quale parte del codice penale sono disciplinati i reati contro la Pubblica Amministrazione?   Libro II, Titolo II
In via generale, ai sensi dell'art. 176 del Codice Penale, il condannato a pena detentiva può essere ammesso alla liberazione condizionale se:   ha scontato almeno 30 mesi e, comunque, almeno la metà della pena inflittagli, qualora il rimanente della pena non superi i 5 anni