Login |  Registrati 

NB: La redazione di mininterno.net non si assume alcuna responsabilità riguardo al contenuto dei messaggi.

ORALI C2 MINISTERO DELLA DIFESA
3490 messaggi, letto 131375 volte

Torna al forum  - Rispondi  - 


Pagina: 1, 2, 3, 4, 5, 6, ..., 110, 111, 112, 113, 114, 115, 116, 117 - Successiva >>

Da: ingc2 22/02/2012 14.26.37
Non ho problemi a compilare l'autocertificazione. Innanzitutto non mi aspettavo questa chiamata e quindi dopo tanti anni sono chiamato a decidere se accettare o meno in 30 giorni.
Volevo chiedere se avete idee di quanto possa guadagnare un ingegnere C2 nel ministero della difesa. Ve lo chiedo perchè in questi anni ho messo su famiglia ed accettare significherebbe cambiare regione ed affrontare tante spese.
Rispondi

Da: complimenti22/02/2012 14.36.37
lo stipendio di un c2 è di circa 1600
poi dipende anche da dove ti mandano.
In  quale regione pensi ?
Rispondi

Da: ingc2 22/02/2012 15.54.53
Penso in Liguria visto che l'avevo scelta come destinazione.
Rispondi

Da: per ingc222/02/2012 17.25.10
sei stato chiamato al posto di un vincitore che ha rinunciato oppure ti hanno chiamato come idoneo?
Rispondi

Da: poveraccio24/02/2012 13.02.47
Scusa, puoi dire di quale concorso sei e di che anno? io sono del 2008. Grazie
Rispondi

Da: nun07/03/2012 11.32.35
sapete qual' è la sorte degli idonei funzionari c2?
ma la graduatoria è ancora valida.... c'è qualche sperana?
Rispondi

Da: c2 difesa07/03/2012 15.42.22
guadagna
1560 euro mensili
Rispondi

Da: 112/03/2012 23.29.49
-1'
Rispondi

Da: -1''12/03/2012 23.29.50
1
Rispondi

Da: 112/03/2012 23.29.50
1
Rispondi

Da: nun14/03/2012 14.52.40
sapete qual' è la sorte degli idonei funzionari c2?
ma la graduatoria è ancora valida.... c'è qualche sperana
Rispondi

Da: c216/03/2012 12.28.19
La validità delle graduatorie dovrebbe essere stata prorogata fino al 31/12/2012.
Da quello che ho capito per le assunzioni del 2011 gli idonei di una determinata graduatoria sono subentrati quando ci sono stati dei rinunciatari tra coloro che sono stati individuati per le assunzioni  in quella graduatoria
Rispondi

Da: luigi7528/03/2012 14.04.12
Tutto tace
Rispondi

Da: scusate17/04/2012 21.38.26
VINCITORE CONCORSO INGEGNERI DEL 2007 NESSUNA CHIAMATA, TUTTO TACE

Rispondi

Da: in amministrazione da UN anno02/05/2012 14.54.36
se avete già un lavoro pensateci bene....
Rispondi

Da: x "in amministrazione da UN anno"02/05/2012 14.59.37
e quindi quando darai le dimissioni per tornare a fare quello che facevi e liberare un posto?
Non perdere tempo!!!!
Rispondi

Da: requiem per tutti voi02/05/2012 18.00.09
se sto ad aspettare i tempi di questi cialtroni sto fresco. Oramai ho trovato altro e il caro md può andare a quel paese e , se avessi soldi da buttare, farei causa allo stato per come sono (siamo) stati trattati e per ottenere il risarcimento e il rimborso di tutte le spese sostenute per questo concorso svoltosi a Foligno
Rispondi

Da: ok...02/05/2012 22.02.55
....e sono già due che si tirano indietro
Rispondi

Da: in amministrazione da UN anno03/05/2012 9.53.37
ingegneri civili = parcheggio, ingegneri militari = carriera : questo è il ministero della difesa :-((
Rispondi

Da: scusate02/06/2012 8.11.23
ma non si può' passare ad altri ministeri?
Rispondi

Da: scusate02/06/2012 8.19.00
Nella Gazzetta Ufficiale n. 48 del 27 febbraio u.s. - Supplemento Ordinario n. 36 - è stata pubblicata la Legge 24.02.2012, n. 213 di conversione del Decreto Legge n. 215 del  29.12.2011, che reca  il  provvedimento di rifinanziamento delle missioni italiane all'estero, e che, all'art. 5,  presenta alcune disposizioni che interessano specificamente l'Amministrazione della Difesa.

Stabilimenti militari:" (comma 1)â.in ciascuno degli anni del triennio 2012-2014, il Ministero della difesa riserva alle assunzioni del personale degli Arsenali  e  degli  Stabilimenti  militari  appartenente  ai  profili professionali tecnici il sessanta per cento delle assunzioniâ"  autorizzate dalla F.P., senza dover dunque procedere preliminarmente ai bandi di mobilità.  Come già detto in altri Notiziari, pur prendendo atto in positivo della novità che certo indurrà qualche beneficio in quegli Enti,  pensiamo che, tenuto conto degli attuali  limiti assunzionali (20% spesa cessati), la novità non potrà certo risolvere le problematiche connesse all'insufficiente  turnover di questi anni e all' invecchiamento.  Volendo ipotizzare in circa 200 le nuove assunzioni autorizzate per il 2012,  verrebbero destinate in area industriale circa 120 unità, ripartite tra i 3 Arsenali MM (+ Brindisi) e i 5  Poli dell'Esercito, un contingente del tutto inadeguato. A nostro avviso, infatti, di fronte all'insufficiente turnover di questi anni e all'invecchiamento progressivo delle professionalità ("appena il 5% circa del personale civile ha meno di quaranta anni di età mentre il 60 % è di età superiore ai cinquanta anni",  dalla relazione sullo stato della spesa 2010), ci vorrebbe ben altro, e lo abbiamo ripetuto in diverse circostanze: un piano straordinario di assunzioni per l'area industriale, in abbinata, ovviamente, a politiche mirate al riefficientamento di tutta l'area industriale , che purtroppo sono totalmente mancate negli ultimi anni. Ora è in arrivo la "riforma Di Paola",  anticipata nei numeri (tagli per 43.000 unità nei prossimi 10/12 anni) e negli obiettivi (riequilibrio di bilancio con riduzione della spesa per il personale), ma ancora  avvolta da una spessa coltre di nebbia per quanto attiene il dettaglio dei provvedimenti. Ne vedremo i  contenuti e le scelte sugli Stabilimenti industriali, ma la sensazione che abbiamo non è certo positiva. Tornando alla Legge 13, dobbiamo ancora segnalare che, rispetto  al testo del D.L. 215,  in sede di conversione è stato aggiunto il comma 1-bis che così recita: "Gli arsenali e gli  stabilimenti  militari  adibiti  allo svolgimento  di  attivita'  di  manutenzione  sui   mezzi   e   sugli equipaggiamenti    delle    Forze  armate  possono concorrere, all'occorrenza, anche all'espletamento degli  interventi   manutentivi sui  mezzi  e  sugli  equipaggiamenti  delle  Forze  di   polizia   a ordinamento civile e militare, con contestuale ristoro  dei  relativi oneri da parte delle Amministr. che intendono avvalersi di detti servizi manutentivi e fatte salve le prioritarie esigenze delle FF.AA.". Davvero una buona cosa.
Rispondi

Da: x scusate08/06/2012 14.34.53
no
Rispondi

Da: allora26/07/2012 10.48.40
nessuna novità?
Rispondi

Da: scusate03/08/2012 8.33.38
http://www.ilpersonale.it/pf/testo-news/26000/Pa-i-tagli-non-bloccano-i-concorsi

COSA NE PENSATE?
Rispondi

Da: scusate03/08/2012 8.35.07
http://www.ilpersonale.it/pf/testo-news/26000/Pa-i-tagli-non-bloccano-i-concorsi

COSA NE PENSATE?
P.a., i tagli non bloccano i concorsi
Il maxiemendamento al dl 95 consente l'immissione in servizio dei vincitori rimasti al palo

Nonostante i tagli agli organici, la p.a. non smetterà di assumere là dove necessario. Il maxiemendamento alla spending review (dl 95/2012) introduce nell'articolo 14 un comma 4-bis, che consente alle amministrazioni interessate ai processi di riorganizzazione previsti dall'articolo 2 del medesimo decreto di attivare l'immissione in servizio dei vincitori di concorso rimasti al palo, a causa dei vari blocchi e tetti delle assunzioni, anche avvalendosi delle graduatorie di altre amministrazioni, utilizzando quanto prevede l'articolo 3, comma 61, della legge 350/2003, previo accordo tra le amministrazioni.L'emendamento sblocca le assunzioni dei vincitori di concorso per rispondere «all'esigenza di ottimizzare l'allocazione del personale presso le amministrazioni soggette agli interventi di riduzione organizzativa» nonché «al fine di consentire ai vincitori di concorso una più rapida immissione in servizio» e consente le assunzioni per il triennio 2012-2014. Dette assunzioni potranno essere effettuate nei limiti delle facoltà e delle procedure assunzionali vigenti e nell'ambito dei posti vacanti, una volta conclusi i processi di riorganizzazione previsti dalla spending review. Infatti, il nuovo comma 4-bis lascia ferma la previsione dell'articolo 2, comma 13, del dl 95/2012, che consente al personale in esubero e inserito negli elenchi di disponibilità di presentare domanda di assunzione, utilizzando gli elenchi dei posti disponibili che saranno allestiti dal dipartimento della funzione pubblica. Insomma, il legislatore assicura che le assunzioni dei vincitori di concorso non precludano le misure di tutela dei lavoratori pubblici che verranno considerati in esubero al termine dei processi di riorganizzazione.Il comma pone alcuni problemi operativi, perché è rivolto a tutte le pubbliche amministrazioni, menzionate dall'articolo 1, comma 2, del dlgs 165/2001; tuttavia, cita l'articolo 3, comma 61, della legge 350/2003, che a sua volta è norma di applicazione dell'articolo 9 della legge 3/2003, rivolto, invece, esclusivamente alle amministrazioni statali.Sembra, dunque, che gli enti locali siano autorizzati ad attivare il sistema di assunzioni mediante utilizzo di graduatorie di altri enti. In ogni caso, gli enti locali potranno attivare il nuovo comma 4-bis solo dopo l'emanazione del dpcm volto a stabilire i parametri standard della dotazione di personale, previsto per il prossimo mese di ottobre.Proprio perché le assunzioni potranno essere effettuate anche da enti diversi da quelli che a suo tempo hanno indetto i concorsi, il comma 4-bis condiziona le assunzioni al preventivo consenso del vincitore; di conseguenza, laddove questi rinunciasse, non andrebbe incontro alla decadenza del diritto all'assunzione. Le graduatorie sono prorogate al 31 dicembre 2012Sempre il maxiemendamento ha aggiunto al comma 14 del dl 95/2012 un comma 20-bis, espressamente dedicato al personale docente del comparto scuola, che non risulti utilizzabile per l'anno scolastico 2013/2014.Sostanzialmente, una volta espletate le operazioni di riordino previste dall'articolo 14, comma 17, lettere a), b), e c), del dl 95/2012, detti docenti potranno essere interessati dal sistema di «prepensionamento» previsto per il restante personale pubblico. Il nuovo comma consente di collocare i docenti non utilizzabili «in quiescenza dal 1° settembre 2013 nel caso in cui maturi i requisiti per l'accesso al trattamento pensionistico entro il 31 agosto 2012 in base alla disciplina vigente prima dell'entrata in vigore dell'articolo 24 del decreto legge 6 dicembre 2011, n. 201, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214».
Rispondi

Da: Ma07/08/2012 11.47.35
funzionario C2 orali novembre 2oo7 idoneo a ridosso dei vincitori nessuna chiamata,,graduatoria valida o meno non serve aniente se poi non ti chiamano mai, son passati cinque anni, ho fatto lavori saltuari tra cui l'insegnamento, e vedo però che il MD continua ad assumere militari vedi Gazzette ufficiali e poi dice che sono in esubero e non chiama i civili quanti saremo ormai 4 gatti e non solo non ti chiama ma non ti fa capire un cazzo di cosa intende fare e poi senti monti fare la morale agli italiani sul merito, sulla legalità quante parole vuote,,,,
Rispondi

Da: chi sa31/08/2012 17.10.34
Hai ragione è una vergogna ma tutti questi militari poi a che servono cmq mi sembra proprio strano che un concorso come il ns piccolo piccolo non assumono saremo quanti 30 forse esagero i posti ci sono con carenze d'organico sul quel profilo e siamo tutti al palo dopo 5 anni ma avrei pensato di attendere tanto. Io ci spero perchè tornerei a casa, lavoro nel privato con contratti da schifo.
Rispondi

Da: Matteo 9901/09/2012 17.56.13
qualcuno sa dirmi se la graduatoria scade il 31 dicembre
Rispondi

Da: SCUSATE12/10/2012 23.18.15
Le presenze effettive di personale stimate da Persociv al 31.10.2012 sono invece le seguenti: n. 2.056 in area 1^;
n. 24.723 in area 2^
e n. 2.518 in area 3^. 
Rispetto alle nuove dotazioni organiche proposte dall'A.D., emergerebbero  eccedenze in area 1^ per n. 232 unita
e in area 2^ per n. 1493,
e invece  carenze per n. 175 unità in area 3^ (sono i posti che dovrebbero venire occupati dai vincitori di concorsi pubblici indetti dall'A.D., una volta emanata dalla F.P. l'autorizzazione alle assunzioni 2011).

Rispondi

Da: x scusate13/10/2012 13.41.43
'e invece  carenze per n. 175 unità in area 3^ (sono i posti che dovrebbero venire occupati dai vincitori di concorsi pubblici indetti dall'A.D., una volta emanata dalla F.P. l'autorizzazione alle assunzioni 2011)'
ma perchè si usa il condizionale con 'dovrebbero'?
non era più corretto scrivere 'devono'............
Rispondi

Pagina: 1, 2, 3, 4, 5, 6, ..., 110, 111, 112, 113, 114, 115, 116, 117 - Successiva >>


Aggiungi la tua risposta alla discussione!

Il tuo nome
Testo della risposta
Aggiungi risposta
 
Avvisami per e-mail quando qualcuno scrive altri messaggi
  (funzionalità disponibile solo per gli utenti registrati)