Login |  Registrati 

NB: La redazione di mininterno.net non si assume alcuna responsabilità riguardo al contenuto dei messaggi.

concorso carriera prefettizia 2010
206 messaggi, letto 16974 volte
 Discussione chiusa, non è possibile inserire altri messaggi

Torna al forum  - 


Pagina: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7 - Successiva >>

Da: giurista28/05/2010 7.30.12
i voti bassi a giurisprudenza sono dovuti alla massa di demotivati che la affollano.

Da: ...28/05/2010 8.28.14
siete ridicoli...ma la cosa grave è che non ve ne rendete conto...la facoltà più difficile...il concorso più difficile...parlate di aria fritta...così come del concorso x vice prefetti che sicuramente non esce questo anno...che esca il prox. è tutto da dimostrare....ma i vostri genitori vi mantengono sino a 40 x accumulare pezzi di carta?...cercatevi un lavoro nel privato...la pacchia x la pa è finita..

Da: gio17/06/2010 18.56.30
rivolto a quello che ritiene il concorso diplomatico una passeggiata.... forse non conosce la vastità e la scarsa delimitazione delle 3 materie oggetto d'esame cosa che le rende difficilissime. Hai idea di che cosa sia storia delle relazioni internazionali? hai mai visto un volume? sai di che si tratta? storia e storia delle relazioni internazionali sono bene diverse. E va certo che non ti domandano l'età giolittiana o il fascismo, tu che sai fare bene i temi di storia fa questo: le penetrazione economica e politica dell'italia in medioriente fra il 1928 ed il 1932.. vai vai. diritto internaizonale lo sai benissimo, almeno credo, che è molto meno delimittato di diritto amministrativo. ma poi come mai per la carriera diplomatica ci sono corsi di preparazione al consorso e non ci sono per quella prefettizia? come mai a questo oncorso sono ammessi solo i corsi in economia scienze politiche e giurisprudenza e no tutti quei corsi della carriera prefettiziza.

Da: Parere17/06/2010 20.52.07
Premesso che io non ho partecipato e non intendo partecipare al futuro concorso,avendo obiettivi concorsuali "più alti",il concorso come vice prefetto è un minus, pur presentando delle indubbie difficoltà, rispetto a quello di segratario di legazione, a quello in magistratura,a quello di notaio.E' un concorso che si colloca, oggettivamente nella fascia intermedia e che da la possibilità di accedere ad un lavoro "intermedio" (che nessuno si illuda di diventare prefetto sia ben chiaro).
Ciò posto, è sicuramente puerile disquisire su quale sia il più difficile.Si tratta, infatti, di concorsi che consentono l'accesso ad attività lavorative diverse,connotate da un ben preciso prestigio (sul consigliere di prefettura ho qualche remora a riguardo:)

Da: all''università17/06/2010 22.06.32
a giurisprudenza,il diritto internazionale era considerato il più facile dei diritti,nella storia si può sempre spaziare,nel diritto,soprattutto quando si tratta di un diritto tecnico come quello che si porta a magistratura,non si può spaziare,per questo sono più facili,e per questo a facoltà come relazioni internazionali escono un sacco di 110 e a giurisprudenza no,ne conosco di gente che fa altre facoltà.
non a caso a giurisprudenza i voti alti escono agli esami di storia del diritto e non alle procedure

Da: gio18/06/2010 13.53.45
Concordo più che puerile è da idioti stabilire quale sia il concorso più difficile. E' una discussione sterile che non porta a nulla. Forse prima di parlare di storia delle relazioni internazionali sarebbe utile conoscere la materia. Lo stesso vale per diritto internazionale: il concorso al mae non lo fai se non conosci bene anche diritto internazionale dell'economia, dell'ambiente, del mare, umanitario, organizzazione internazionale. Direi che c'è n'è abbastanza...... stesso discorso per economia internazionale: bisogna sapere oltre ad economia internazionale anche politica dello sviluppo, macroeconomia, politica economica... insomma prima di parlare bisogna informarsi. Poi per chi sostiene la semplicità del concorso al MAE è in grado di scrivere temi in inglese e francese senza dizionario senza errori con lessico appropriato su questioni di carattere internazionale?
per PARERE: quali sarebbero di grazia gli obietttivi concorsuali più alti? io personalmente non ne vedo: carriera diplomatica e prefettizia sono decisamente quelle più prestigiose. Per quanto tu abbia dei dubbi sui viceprefetti sappi che un segretario di legazione prende 1800 euro al mese e non è dirigente, un viceprefetto 3000 ed è un dirigente. i diplomatici per aumentare di grado devono fare corsi e superare esami oltre a dover passare diversi anni all'estero ( se non si resta segretai)....Non si diventa prefetti come non si diventa ambasciatori.... trattasi di cariche di fatto politiche. Ma poi basta avere le conoscenze e le capacità....

Da: x giò20/06/2010 23.00.58
ma tu in che cosa sei laureato?

Da: voglio dire22/06/2010 6.46.20
per giò, 1800 sei stai a roma
ma i diplomatici non stanno a roma in genere e prendono ben altre cifre

Da: ...22/06/2010 8.44.04
continuate a non capite che questo concorso non esce nè  questo anno nè il prox

Da: gio22/06/2010 10.57.34
A) 1800 euro a roma non bastano per far una vita dignitosa da diplomatico. Non puoi abitare in un monolocale in periferia
B) l'ISE (indennità di sede estera) la spendi gran parte in spese di rappresentanza. Chiaramente non puoi viaggiare in aereo in economy. hai idea di quanto costino i voli in business?? piccolo esempio. Nello Stato non si è mai arricchito nessuno... onestamente!!

Da: alicante24/06/2010 23.11.59
notizie serie ed attendibili sul prox concorso per carriera prefettizia? Grazie in anticipo al volenteroso che vorrà rispondere nella maniera più completa. 

Da: aspirante vpa25/06/2010 19.17.10
2010 sicuramente no.
2011 per ora non si sa nulla, prima bisogna vedere il prossimo dpcm con le autorizzazioni ai ministeri per bandire i concorsi.
e tutto questo a prescindere dagli effetti della recentissima manovra.
anche io aspetto il prossimo concorso (ho partecipato già a quello del 2007), ma non mi faccio illusioni.
peraltro, considerando che gli ultimi 2 concorsi sono stati banditi con cadenza quinquennale (2002,2007) non mi stupirei se ci fosse da attendere fino al 2012...

Da: alicante25/06/2010 23.08.56
grazie per le informazioni date. Ai prossimi aggiornamenti quando noti

Da: per "Parere", da parte di un cons. di prefettura..26/06/2010 20.08.28
....Forse io non diventerò prefetto (il che - almeno nei termini assertivi che usi - è tutto da dimostrare...), ma tu, scrivendo "da" (terza persona del verbo dare) senza l'accento, dubito fortemente che diventerai segretario di legazione, magistrato, notaio o qualsiasi altra cosa che sia "più alta" (come dici tu) di noi prefettizi. Suggerimento: un bel bagno di umiltà e (soprattutto) ....di lingua italiana ;-)!
Saluti

Da: Parere x cons. di prefettura27/06/2010 12.55.36
Come volevasi dimostrare sei stato toccato nel vivo e hai dato una risposta piccata ed acida.Speravo che riuscissi ad argomentare in maniera più strutturata.Evidentemente, svolgendo un lavoro puramente burocatrico, il saper controbattere con garbo ed intelligenza non t'appartiene.Infine, apro una piccola parentesi sul mancato accento del verbo dare.Hai fatto bene a sottolineare il mio errore, errore che, consentimelo,può starci tutto se si scrive in maniera veloce e soprattutto non rileggendo ciò che si è scritto(ovviamente in sede di elaborato scritto ho la premura di rileggere con attenzione onde correggere eventuali sviste).In fondo come soleva dire
Eugène Delacroix (che sicuramente non conoscerai!):"Due cose l'esperienza deve insegnare: la prima, che bisogna correggere molto; la seconda, che non bisogna correggere troppo".Ciò posto, torno a ribadire che, lungi da me il voler offendere chi svolge la professione di consigliere di prefettura, è mia personale opinione ritenere che il magistrato,il notaio o il segratario di legazione (in sostanza ambasciatore), siano oggettivamente e ripeto oggettivamente, in virtù del lavoro svolto e della carica ricoperta, professioni più prestigiose ed ambite rispetto al consigliere di prefettura.Per concludere , dunque, ti auguro (dal basso della mia ignoranza e pochezza) di continuare a fare il consigliere di prefettura serenamente immerso tra le tue misere carte, lasciando a noi, poveri illusi, il compito di sognare cose ben più grandi.Addio

Da: .........27/06/2010 13.06.04
state inguaiatissimi

Da: legacy27/06/2010 17.16.23
"segretario di legazione (in sostanza ambasciatore)"...
huahauhauahuahuahuahuahuahuahuahuaua
caro parere ma secondo te non c'è differenza??
e soprattutto credi che tutti i segretari di legazione diventino ambasciatori???
guarda, ti commenti da solo...

Da: sspa27/06/2010 18.16.48
Mi permetto, peraltro, di interrompere sì dotte disquisizioni, facendo sommessamente notare che il consigliere di prefettura è figura professionale che non esiste più.
I vincitori del concorso per la carriera prefettizia sono nominati " consiglieri di prefettura" solo per la durata del corso di formazione presso la ssai, al termine del quale vengono loro conferite le funzioni di "vice prefetto aggiunto".

P.S. Pensate sia più prestigioso il concorso per Presidente degli USA o quello per Segretario Generale dell'ONU?

Da: Parere x Legacy27/06/2010 18.18.37
Lo sapevo che il mettere tra parentesi quella frase (...in sostanza ambasciatore)avrebbe comportato commenti del genere.Mi sembra ovvio (o se non è ovvio lo spiego ora) che l'accostamento segratario di legazione-ambasciatore è stata una mera semplificazione volta a coloro che non ne conoscono la funzione ed i compiti.Preciso però, che un mio amico sta svolgendo i suoi compiti a Kabul in qualità di delegato della farnesina e ti posso assicurare che ha responsabilità,privilegi e poteri di un ambasciatore. Che poi sulla carta non lo sia ritengo passi in secondo piano.Un 'ultima cosa:non continuate a cercare di attaccarmi su cose assolutamente secondarie.Prendete atto della realtà e fatevene una ragione.Vivrete meglio voi e farete vivere meglio gli chi vi sta attorno.
Ora vi saluto,dum loquimur fugerit invida aetas.Adieu

Da: legacy27/06/2010 19.01.15
ah, io invece preciso che un mio amico sta svolgendo i suoi compiti a (scegli tu una località italiana a caso) in qualità di delegato del viminale e ti posso assicurare che ha responsabilità, privilegi e poteri di un prefetto.
caro parere mi sa che il tuo livore contro gli aspiranti prefetti celi una tua miserrima autostima...

x sspa: caro saccentello i vincitori del concorso non sono nominati "consiglieri di prefettura" bensì soltanto "consiglieri", anche per non confonderli con la vecchia qualifica. ti consiglio un'attenta lettura del d.lgs. 139/2000 (artt. 2 e 4).

Da: sspa27/06/2010 19.35.33
Ti ringrazio del consiglio, corro subito a tuffarmi in questa avvincente lettura...

siete mitici!
la p.a. del futuro è in ottime mani!

Da: legacy27/06/2010 19.48.45
meglio nelle mani di chi corregge gli altri sbagliando a sua volta?

Da: per "Parere", da parte di un cons. di prefettura27/06/2010 21.47.17
Sei libero (ci mancherebbe altro!) di ritenere che esistano professioni "più alte" di quella prefettizia; ciò che non condivido di quello che hai scritto, e che ho stigmatizzato nel mio post (oltre all'errore di ortografia - che quando si usa la parola scritta dovrebbe essere evitato, anche per rispetto di coloro che leggono -), è la perentorietà della tua affermazione sul fatto che non diventeremo mai prefetti. Probabilmente non sai che, alla fine del corso che si frequenta dopo il concorso per l'accesso alla carriera, si viene nominati vice prefetti aggiunti (che è già una qualifica dirigenziale); dopo circa nove anni vice-prefetti e poi, se si ha fortuna e si hanno le qualità, prefetti (3/5 dei posti sono per legge riservati a noi, il che ci offre delle possibilità concrete di arrivare a tale carica del tutto incompatibili con il tuo "che nessuno si illuda di diventare prefetto sia ben chiaro").
Un'altra cosa: altro che "misere carte", i cons. di prefettura - prima della nomina a vpa - frequentano un interessante corso biennale teorico-pratico alla SSAI (che è una struttura di un certo livello). Naturalmente non sono tutte rose e fiori, ma ci tenevo a colmare le lacune che hai manifestato scrivendo di cose che probabilmente non conosci (o comunque non conosci bene). Ovviamente glisso su qualche altra tua provocazione (peraltro del tutto gratuita), mentre rinnovo l'invito al bagno di umiltà (per l'italiano vedo che ti stai attrezzando).
Saluti (senza rancore)

Da: goldstein27/06/2010 21.49.00
questo paese non ha futuro

Da: sspa28/06/2010 14.37.59
chi vince il concorso per vpa diventa immediatamente" consigliere" e non "consigliere di prefettura", sono imperdonabile...

bisogna però immediatamente avvertire il collega che ha scritto qui sopra che, da quanto afferma, sembrerebbe un vincitore di concorso, ma continua inqualificabilmente a definirsi cons. di prefettura... che dici urge approfondimento del d.lgs. 139/00?

a proposito, visto che conosci così bene la normativa di settore, sarai in grado di illuminarci circa i " poteri, privilegi e responsabilità" da prefetto che svolge il tuo "amico" "delegato" del viminale.

sono curioso di conoscere soprattutto i privilegi...

Da: legacy28/06/2010 14.45.44
i poteri privilegi responsabilità del delegato dal viminale etc. etc. era evidentemente un commento sarcastico alle parole del patito delle ambasciate, che crede che vi sia chi possa godere dei benefits di ambasciatore senza ricoprirne la funzione.
capisco che l'ironia sia cosa per palati fini, la prossima volta sarò più diretto.

Da: sspa28/06/2010 18.41.41
stimato legacy, nun ce provà...

mi hai chiamato saccentello perché nel dire quello che in sostanza è ( non esiste più il cons. di prefettura  esiste il vpa e la cosa non mi sembra secondaria, visto che continuando a discutere di aria fritta si potrebbe finire a parlare delle prerogative del provveditore agli studi o delle funzioni dell'intendente di finanza), ho affermato un'inesattezza.

tu hai riportato testualmente:

" ah, io invece preciso che un mio amico sta svolgendo i suoi compiti a (scegli tu una località italiana a caso) in qualità di delegato del viminale e ti posso assicurare che ha responsabilità, privilegi e poteri di un prefetto.
caro parere mi sa che il tuo livore contro gli aspiranti prefetti celi una tua miserrima autostima..."

come sarcasmo non mi sembra granché, ma sai com'è, io non ho palato fine...

cmq, lasciando da parte il capoverso ironico, direi che sarebbe più opportuno parlare di aspiranti vice-prefetti, altrimenti qualcunaltro potrebbe illuders,i a ragione, di essere un aspirante ambasciatore.
saluti.

Da: legacy28/06/2010 19.23.14
mah, la mia aspirazione alla vice-prefettura comincia a vacillare...
senza laurea per poco nel 2002
fuori alle preselezioni per pochissimo nel 2007
al prossimo sarò fuori di pochissimo per l'età...
peraltro se anche il prefetto di roma ha detto pubblicamente che stanno tentando di smantellare l'istituto...
la veggo proprio bbuja

Da: cons. di prefettura29/06/2010 17.32.42
Sulla denominazione della qualifica di accesso, in effetti, v'è una discrasia tra il dato (formale) normativo (ad es. il d.lgs. n. 139) e quello (sostanziale) della prassi. Mi spiego: il d.lgs. parla soltanto di "consigliere", evidentemente per significare che non si tratta più di una figura soltanto "operativa", destinata prevalentemente alle prefetture), mentre (soltanto per fare un esempio) sul cartellino di identificazione che ci hanno dato per risiedere e circolare nella SSAI c'è scritto (oltre al nome) "III corso di formazione per consigliere di Prefettura", ma la sostanza non cambia: si parla comunque della qualifica iniziale della carriera prefettizia che si consegue con la nomina in servizio dopo la vincita del concorso e che si mantiene per tutta la durata del corso biennale, all'esito del quale - superati gli esami prescritti - si consegue quella di vice prefetto aggiunto. Del resto durante il corso, nel periodo dedicato alla formazione pratica, andremo anche in prefettura, per cui la denominazione "per esteso" (e sostanziale) ha la sua ragion d'essere (tra l'altro, definirsi "consiglieri" senza ulteriori specificazioni  fuori dal Ministero dell'interno potrebbe voler dire poco: i consiglieri lo sono sempre di qualcosa, parlamentari, di cassazione, etc.).
Saluti!

Da: siate seri29/06/2010 17.45.04
vabbe',
ma il bando quando esce?
quando cade il nano?
quando la lega va a far merenda?

Pagina: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7 - Successiva >>


Torna al forum