>Concorsi
>Forum
>Bandi/G.U.
 
 
 
 
  Login |  Registrati 

NB: La redazione di mininterno.net non si assume alcuna responsabilità riguardo al contenuto dei messaggi.

BANCA INTESA SAN PAOLO - FIGURA CONSULENTE JUNION (PROGETTO MINOTAURO)
2054 messaggi, letto 73307 volte

Registrati per aggiungere questa o altre pagine ai tuoi Preferiti su Mininterno.

Torna al forum  - Rispondi    


Pagina: 1, 2, 3, 4, 5, 6, ..., 64, 65, 66, 67, 68, 69

Da: Ozymandias13/07/2020 12.06.14
Blackjack io sono del sud e mi trasferirei al nord eventualmente per iniziare questo percorso, ma se credi che uno stage ti possa mantenere in qualsiasi città del nord devi correre ai ripari. A Milano per una stanza potrebbero volerci anche 500euro  mensili, io ho la fortuna di avere una casa e non ho pensieri di questo tipo. Però siccome ho vissuto al nord posso dirti che ci sono spese assurde. A parte questo, perché molti di voi si stanno già preoccupando dell'esame O.C.F? Non avete nemmeno iniziato lo STAGE, probabilmente non vi piacerà il lavoro oppure sarà l'istituto a mandarci via, quindi fate un passo alla volta. Per me questa opportunità è solo una riserva, spero proprio che mi chiamino a scuola a settembre - ottobre.
Rispondi

Da: X gli allibiti13/07/2020 13.13.17
Ma di cosa vi allibite?! Da come parlate sembra che già voi eravate geni della finanza...

Le tassazioni si apprendono in un secondo non devi essere genio...immagino il portafoglio che siete riusciti a farvi vista la vostra saccenza!

Questo è un forum per aiutarsi, non sparare sentenze, se siete frustrati perché a parte i due giorni non lavorate, non sfogatevi qui.

@ozy

A Milano con 500 forse un buco a quarto oggiaro ci viene...

Qui ci sta gente che ha i propri interessi e per un modo o l'altro vuole tentare questa strada...non rompeteci il c.z.o!

Se volete dare info anche alle cose che ritenete stupide ben venga, se dovete fare i so tutto io state a passeggio che è meglio.
Rispondi

Da: xgliallibiti13/07/2020 13.59.20
allibiti dal fatto che il background medio finanziario delle persone che accedono allo stage è IMBARAZZANTE. laureati in legge???? sociologia??? ho passato 5 anni a studiare in una primaria università dove chi portava a casa il 110 l veniva premiato dal rettore.
per non parlare di come accede alla professione ragazzi da 30/35 anni con esperienze lavorative misere. colloquio con ZERO domande tecniche. potrei andare avanti un ora. io ho finito lo stage con intesa sono iscritto all'albo e grazie a dio ho trovato un ambiente competitivo (e ben pagato) al di fuori di questo istituto. vi posso assicurare che lavorare con giovani preparati (in finanza non scienza delle merendine) è un piacere sia lavorare che alzarsi la mattina. chiunque entrerà in filiale (se non avesse fiutato il marcio durante le fasi di selezione) mi darà ragione. avere 25 anni lavorare come consulente finanziario e non aver fatto nemmeno un esame di tributario o almeno avere solide basi in materie fiscali è qualcosa di assurdo.
questo è un lavoro per chi vuole lavorare 8 ore al giorno a 1700 euro per 30 anni ed eventualmente imbucarsi in qualche ufficio.
spero che tutti i ragazzi con un briciolo di preparazione e ambizione leggano questo post. sfruttate l'opportunità di passare l'ocf e poi via a gambe levate.
Rispondi

Da: ClaudiaRo13/07/2020 14.13.04
Ciao a tutti io sono stata assunta da Intesa e passata da poco a tempo indeterminato, dopo tutta la trafila che conoscete bene.
Se posso dare un consiglio ai nuovi arrivati e agli aspiranti appena possibile iscrivetevi al sindacato in quota m5s. In questo momento è il sindacato e il partito più forte in Intesa. Mi spiace dirlo ma si ottengono benefits che con gli altri non si ottengono. Esempio turno no spezzato no trasferimenti ecc
Ovviamente non lo ammetteranno mai ed è meglio non fare il nome ma state tranquilli che appena dentro i colleghi vi informeranno sul da farsi ;)
Rispondi

Da: Per ClaudiaRo13/07/2020 14.34.59
Ciao Claudia,
Sei stata assunta dopo lo stage, o assunta dopo i 2 anni da consulente? Dove?
Avresti voglia, se sei d'accordo, di raccontarci qualcosa della tua esperienza, sugli orari, sullo stipendio e di ciò che in media si riesce a guadagnare con la p.iva?
Qualsiasi consiglio o suggerimento è ben accetto.
Grazie in anticipo.
Rispondi

Da: Simon199613/07/2020 14.36.30
Ho letto che in seguito al decreto Cura Italia si può già chiedere in fase di colloquio di essere messo in cassa integrazione CIG al 90%  dello stipendio e zero ore lavorative. Qualcuno di voi ha provato fare questa richiesta? C'è un modulo sul sito? Perchè in questo periodo non posso iniziare subito a lavorare ma lo stipendio mi servirebbe..
Rispondi

E' uscita l'App ufficiale di Mininterno per Android.
Scaricala subito GRATIS!

Da: X ClaudiaRo13/07/2020 15.15.56
Se potessi darci maggiori info sarebbe prezioso per tutti noi.

@Simon 
neanche sei entrato e già vuoi la cassa integrazione? 😅😅

@gli allibiti
Mi sembrate solamente frustrati...sai quanti 110L sono capre?? Tantissimi! Il voto non vuol dire nulla!
Sono felice per te che hai trovato la società che ti premia e che ti fa stare bene (penso sarà BNL).
Le conoscenze si acquisiscono e si apprenderanno le nozioni se si avrà voglia e interesse, poi starà alla persona dimostrarsi di essere valida, anche puntando ai 1700euro per 30anni. Nessuno deve giudicare nessuno.

Te lo dico da cliente Intesa che ha sempre trovato le capre e i furbetti della finanza che vogliono vendere le sole senza convinzione, per quello che mi riguarda ho sempre gestito il mio portafoglio in piena autonomia con ottime performance...pur non avendo studi accademici in finanza.

Detto questo se ha sfruttato intesa per l'ocf buon per te (anche se inutilmente visto che l'esame lo puoi fare anche da privato...dettagli), ma non dissuadere le persone che hanno interesse ad avventurarsi...se non riusciranno fatti loro...non dovrebbe preoccuparti questo tipo di concorrenza...visto che sei uno dei Wolf of Wallstreet....saluti.
Rispondi

Da: xgliallibiti213/07/2020 15.51.41
carissima claudia ro,
si parla di competenze ben specifiche che si acquisiscono in anni di studio. il voto non è garanzia di preparazione ed infatti io mi riferivo alla preparazione accademica: non pretendiamo che un laureato in legge abbia nozioni pari ad un laureato in finanza. probabilmente in questo forum il 90% non sa cosa sia o come si usi un terminale bloomberg! PARLIAMO DI GENTE CHE DEVE GESTIRE RISPARMI E PROPORRE INVESTIMENTI. le " capre e i furbetti della finanza che vogliono vendere le sole senza convinzion" esistono perche mettono degli impreparati a vendere prodotti finanziari come al mercato del pesce. infatti, nel lavoro vedrete i consulenti che usano solamente un software per proporre investimenti e BASTA. una scimmia in 1 anno riuscirebbe a replicare le stesse mansioni (nemmeno da considerare che chi lavora in questi termini potenzialmente potrebbe perdere il lavoro tra qualche anno causa automatizzazione dei processi).

il mio è solo un avviso per ragazzi preparati e con ambizioni. niente da dire sul gruppo bancario che è solidissimo ma se volete avvicinarvi alla realta del wealth management rivolgetevi a gruppi di nicchia o boutique specializzate.

non lavoro per bnl (penso che tra i grandi gruppi bancari la situazione sia simile, basta guardare le offerte di lavoro dove basta che respiriate per portare a casa un colloquio) ma per una sim indipendente che gestisce patrimoni private.
ragazzi se non c'è selezione all'entrata e vi trovate a lavorare con ragazzi fuori corso di anche 3 4 anni diffidate. per carità provate ma tenete le antenne sempre drizzate.

leggete i post precedenti ci sono testimonianze di stagisti molto limpide e trasparenti (vedi 123abc) che riprendono ciò che ho detto.

Rispondi

Da: Ti chiamo Wolf per capirci...13/07/2020 16.12.36
Senza offesa ovviamente...

Il discorso di persone preparate e non ci starà ovunque e sempre, bisogna capire dentro se stessi cosa si vuole fare e come farlo...quelli che vanno di software per proporre investimenti o si accodano alle cose per cui devono spingere si riconoscono subito perché non hanno alternative...e chi ha un minimo di cervello pur restando in questo tipo di istituti non ha da preoccuparsi di loro.

La figura di consulente dipendente non credo svanirà...il contatto umano è fondamentale in questo lavoro...certe volte fa molto di più della preparazione vera e propria (anche se sbagliato, visto che devo offrire un servizio di qualità).

Ci sarà un evidente selezione naturale...chi emerge e chi no...ci sta chi considera Intesa come trampolino di lancio e chi invece pur sapendo lavorare gli sta bene come traguardo, ognuno è libero di fare come preferisce.

Che bisogna pedalare è normale e doveroso...poi che accanto hai gente che passa di li per caso...non dovrebbe importare
Rispondi

Da: xgliallibiti313/07/2020 16.26.55
figurati non mi offendo anzi sempre un piacere confrontarsi.

"e chi ha un minimo di cervello pur restando in questo tipo di istituti non ha da preoccuparsi di loro"
il problema è che selezioni a manica larga abbassano drasticamente la professionalità e formazione dei consulenti. chiedi a neo assunti quanto affiancamento hanno fatto dopo firma del contratto o durante stage


"La figura di consulente dipendente non credo svanirà...il contatto umano è fondamentale in questo lavoro..."
che la professione non sia destinata a sparire è quasi sicuro come anche il discorso che le capacita relazione sono l'80% del nostro lavoro. tutto questo è vero. ma non per patrimoni da 250.000euro . tutti aspetti fondamentali nel private (1/2 milioni)


"Ci sarà un evidente selezione naturale...chi emerge e chi no...ci sta chi considera Intesa come trampolino di lancio e chi invece pur sapendo lavorare gli sta bene come traguardo, ognuno è libero di fare come preferisce"
si è vero, sopratutto nel nostro lavoro. io dicevo solo come la posizione sia un po sprecata per chi ha un curriculum competitivo, ci sono opportunità ben migliori

Rispondi

Da: Ti chiamo Wolf per capirci...13/07/2020 16.37.31
Che ci siano opportunità migliori non lo escludo, ma dipende da tanti fattori esterni anche...innanzitutto il portafoglio che ti porti dietro...senza quello sono guai...

Sull'affiancamento...anzi sulla sua assenza...è un punto debole della preparazione che si può avere...ma se ti spiegano le capre meglio non averla assolutamente.

Per caso sei arrivato a vedere la tabella provvigionale di intesa? Al riguardo circolano informazioni contrastanti.
Considerando che il grosso dei clienti si troveranno chiamandoli e sperando nella fortuna...
Rispondi

Da: Per wolf13/07/2020 17.22.52
Il problema di un giovane che viene lanciato sul mercato senza preparazione è quello di non avere unprofilo di crescita strutturato

Si le tabelle le ho viste, la proposta di contratto me la sono fatta fare ugualmente. Si va dal 15 al 25 % delle commissioni della banca. 15 su titoli statali cct ctz ecc mentre sull azionario come fondi misti o flessibili si guadagna sul 25%. Discorso a parte sulle proposte assicurative dove si guadagna molto poi ma auguri a piazzare prodotti assicurativi di Intesa.
Considerate che la connessione media, mantenimento ed apertura, sui prodotti che la banca promuove e sul 1.5%

Ossia se in un mese piazzate mediamente 500000 di prodotti con commissione del 1.5% guadagnerete il 20 25% su quelle commissioni quindi 1875 lordi circa
Rispondi

Da: A Wolf13/07/2020 18.11.16
Piazzare le polizze a livelli di ritorno credo sia un tagliarsi le gambe da soli...prendi si alla sottoscrizione e dai coati di gestione annuale, ma non li puoi toccare più per gli ipotetici 5anni...

Meglio andare su altri prodotti per un maggior ritorno

Che comunque quegli ipotetici 1850euro sono netti in saccoccia fino a fine anno quando ci devi pagare le tasse sopra sul totale all'80%.

Il tutto dipende pure dall'ammontare della disponibilità del cliente...se si ha nel complesso un buon portafoglio riservare un 5/10% di esso su polizze...con la % dei costi di gestione che oscillano tra il 2/3% annui...quel 25% diventa una bella tredicesima e quartodicesima... Non trovi?
Rispondi

Da: Per a wolf13/07/2020 18.33.50
Di per sé le polizze hanno ritorni elevatissimi per i dipendenti perché vengono calcolati sul totale della polizza e dati subito al consulente: su una polizza da 50 euro al mese per 5 anni calcolo il premio su ben 3000 euro. A volte arrivano al 50 per cento. Intesa spinge per piazzare polizze perché è da lì che si spreme il cliente, con commissioni e costi vergognosi. Basta che facciate una una prova con  una richiesta di preventivo per una unit Linked con Intesa o assicurazione auto e poi chiedete ad altri istituti come Generali o Allianz.

Per quanto riguarda i euro 500000 di collocamenti Ti parlo di una filiale del nord Italia tra l'altro una delle migliori della zona con un portafoglio gestito di quasi 80 milioni di euro dove il consulente non aveva difficoltà generalmente a raggiungere quegli obiettivi mensilmente. Ma parliamo sempre di un portafoglio di 80 milioni

Purtroppo è come dici te dipende dal portafoglio in gestione ma ma anche dal cliente medio perché se abbiamo clienti con disponibilità da euro 50000 sarà molto più difficile Collocare i prodotti perché dovremmo tenerli liquidi o su prodotti molto più semplici. Per non parlare della predisposizione delle persone con capitali bassi di non Avvicinarsi a prodotti rischiosi o comunque nel versante azionario

Rispondi

Pagina: 1, 2, 3, 4, 5, 6, ..., 64, 65, 66, 67, 68, 69


Aggiungi la tua risposta alla discussione!

Il tuo nome

Testo della risposta

Aggiungi risposta
 
Avvisami per e-mail quando qualcuno scrive altri messaggi
  (funzionalità disponibile solo per gli utenti registrati)