>Concorsi
>Forum
>Bandi/G.U.
 
 
 
 
  Login |  Registrati 

NB: La redazione di mininterno.net non si assume alcuna responsabilità riguardo al contenuto dei messaggi.

Abolizione esame avvocato
21827 messaggi, letto 404541 volte
 Discussione ad accesso limitato, solo gli utenti registrati possono scrivere nuovi messaggi

Registrati per aggiungere questa o altre pagine ai tuoi Preferiti su Mininterno.

Torna al forum    


Pagina: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, ..., 723, 724, 725, 726, 727, 728 - Successiva >>

Da: luca18/10/2010 00.40.46
mi sorprende davvero che una risposta così idiota......................provenga da un mio collega......... sicuramente sarai un coglione di casta

Da: Pallino25/11/2010 15.00.32
Cari amici, quest'anno sosterrò l'esame per la terza volta e già mi vengono i brividi a pensare alla tre giorni...
Sinceramente, nella vita di ogni giorno svolgo con determinazione (e anche con qualche risultato) la professione e sono stanco di dover lottare con l'esame... inoltre con la consapevolezza che posso essere ancora una volta segato. Nella mia Corte d'Appello, da due anni, la percentuale è pari a circa il 30%, pertanto 70 persone su cento stanno a casa e altri 30 passano il turno.
Il problema, inoltre, sta nel fatto che l'esame non lo puoi riprovare dopo 3o  6 mesi.. ma devi attendere un altro anno.
Sinceramente quando arrivi a trent'anni (come me) la situazione è dura da sopportare.
Non so inoltre se avete avuto modo di vedere il testo della riforma approdato in questi giorni al Senato che, tra le altre previsione, inserisce il limite di tre volte.
Sarebbe bello se nelle varie Corti d'Appello al momento della dettattura delle tracce tutti insieme improntassimo una protesta 30 minuti per dire basta a questo schifo...
La mia è un'utopia poichè l'avvocatura è una casta, chi è dentro si scorda di chi sta fuori, ugualmente chi sta fuori ed entra fa finta di dimenticare quello che ha patito, chi ancora è fuori come me sinceramente è preoccupato e demotivato.

Saluti

Da: p. AVV!!!17/12/2010 00.16.30
Caro Pallino, hai proprio ragione. Ho fatto l'esame per la prima volta ( che ovviamente spero sia l'ultima!) ed effettivamente ho riscontrato tutto quello che mi dicevano in questi anni di pratica: gente che gira per il padiglione, fuma, ride, scherza, mangia ed addirittura canta. Ad una ragazza è stata rubata la busta dove inserire il compito...mi guardavo intorno e mi chiedevo :come è possibile che la maggior parte non consulta un codice, possibile che solo io voglio diventare avvocato???
Beh, non credo che sia così. E' semplicemente che ci siamo rassegnati alla crrudele realtà e cioè che passare gli scritti non dipende certamente dalla bravura.
Io ho fatto tutti e tre i compiti da sola ed ho "aiutato" tre mie amiche..spero che tra 10 MESI ci sarà giustizia.
P.S. Spero che a te sia andato bene, abbi fede perchè è la cosa più importante.

Da: x pallino da carlo7217/12/2010 04.18.50
Guarda mi spiace andare contro corrente ma son d' accordo sul fatto che l' esame si provi massimo 3 volte. basta con 10.000 avocati inutili!

Da: p. AVV!!!17/12/2010 07.40.36
e fammi capire,sei anche d'accordo sul fatto che l'esame NON è meritocratico e che quindi questo limite di 3 volte non garantisce proprio niente???no dimmi, perchè alla fine solo chi è dentro può capire che è una vera tragedia: ormai, se non hai genitori professionisti ( e ammanigliati) ti conviene risparmiare tutti i soldi possibili ed investirli in chirurgia plastica per divenatre più carina possibile, perchè l'unico modo per guadagnarsi una vita dignitosa è fare la prostituta, oh scusate la escort....e vaffanculo i 10 anni di studio e di sacrificio tra libri, pratica, avvocati che ti sfruttano..alla fine cosa hai realizzato??hai semplicemente impiegato tutto il tuo tempo ad imparare, ad imparare e ad imparare. La professione di avvocato ti aliena in tutti i sensi, ma io la amo e credo anche di essere bravina...e allora fatemi fare un bell'esame orale, non questa bagianata. Solo una cosa però: SE NON SAPETE, NON PARLATE A SPROPOSITO, E' ALQUANTO FASTIDIOSO!!!!

Da: praticante17/12/2010 08.50.10
Concordo con pallino...Anche io sono reduce dall'esame appena svolto a Napoli ed ho "toccato" con mano lo schifo...Io mi ammazzavo a fare bene il compito e gli altri mangiavano, conversavano...La verità è che la categoria è composta da molti vigliacchi che non si ribellano e vanno avanti passivamente sperando nella fortuna. Vorrei trovare qualcuno che come me ha intenzione di sfilare pacificamente ma determinatamente a Roma per non fare passare la riforma dell'avvocatura che costituisce una violazione costituzionale del diritto al lavoro. Perché non facciamo sentire la nostra voce come tutte le altre categorie? Ho sentito che alla protesta svolta a Roma l'altro ieri hanno sfilato anche gli "Avvocati-giuristi democratici". Ben vengano allora altri cortei come questi, pacifici ma incisivi.

E' uscita l'App ufficiale di Mininterno per Android.
Scaricala subito GRATIS!

Da: Katie17/12/2010 09.45.33
Mi unisco prontamente a qualsiasi tipo di protesta.

Da: juliet17/12/2010 10.44.39
in questi 3 giorni di barzelletta tutta italiana le mie orecchie hanno udito una frase che secondo me da sola fotografa perfettamente il problema:

"se facessimo passare la maggioranza di voi, non non avremmo più di che mangiare"

è giusto essere valutati da persone che hanno interesse a non farci passare?
con questo chiudo
riposiamoci e godiamoci le feste

Da: Lucy17/12/2010 11.25.23
A me arrivata la frase:"perchè pensate che questi compiti vengano veramente corretti"
Non è voce di corridoio....sentita con le mie orecchie da un membro della commissione!!!!!!!! (CdA Milano)
SI alla protesta....ditemi dove e quando e io ci sarò!
Resta il fatto che la maggior parte di noi in realtà se ne frega...dice dice ma poi non fa nulla......io sono veramente stanca e stufa di subire ogni anno....e questa per me è stata la quarta volta!!!!

Da: carlo7217/12/2010 11.31.42
infatti non è meritocratico.. Ma almeno mettendo il limite di 3 volte la ente la smette di sognare e passare anni a dare un esame che è una farsa. Risparmiando soldi e altro.

Da: chicca7719/12/2010 21.50.48
ragazzi ma scherzate?? Non si concorre per un posto di lavoro ma per una semplice abilitazione!!! Il limite è una stronzata, se vogliono veramente selezionare facessero l'università a numero chiuso così  si risparmiano veramente soldi per corsi, libri e soprattutto codici!!!Se gli avv sono troppi non è colpa nostra, prendessero provvedimenti diversi!!!Ma se uno ha sogno perchè ci deve rinunciare? perchè non è figlio di un professionista? perchè non rientra in una una certa casta sociale? siamo nel 2011, sveglia, se siamo i primi a ragionare così le cose non cambierano mai!!!!

Da: per criptico...19/12/2010 22.03.04
No, no, l'esame non deve essere abolito, altrimenti io non ho più nulla da fare a dicembre, ormai ci ho fatto l'abitudine e mi diverto ad andare a farlo ogni anno già da sette volte. Scherziamo, io voglio continuare a fare l'esame tutti gli anni, fino alla fine della mia vita.

Da: clor19/12/2010 22.35.59
Meglio il test d'ingresso come a medicina a sto punto...

Da: rocco19/12/2010 23.51.56
@ chicca77 mi spiace dirtelo ma non tutti possono far parte della casta

Da: laura-20/12/2010 10.19.35
criptico sei forte. Nessuno ti toglierà questo diritto.

Da: cicciniriello20/12/2010 22.36.08
@ criptico dimostri di far parte della casta d'imbecilli che si trovano nella avvocatura.

Da: :)21/12/2010 14.05.32
tutti in spagna alè

Da: chicca7722/12/2010 20.04.19
purtroppo lo so Rocco... purtroppo lo so... e nessuno fa nulla...

Da: Il Sobillatore05/01/2011 01.41.17
Sono d'accordo con la protesta! Lotta dura senza paura!

Bisogna bruciare Tribunali, studi dei dominus e trombare le segretarie carine senza pietà! Voglio vedere denti saltare !

Da: lumen democratica05/01/2011 11.46.07
Dunque c'è le ho io un paio di ideee per fottere questi quà in modo legale ed ultrapulito però mi occorre che voi mi seguiate.

Allora partiamo dalla considerazione più semplice ed evidente, ossia l'obbiettivo di Magistrati Ordinari, avv, Notai ecc.

Cosa vogliono costoro ? La risposta è indubitabile perchè  espressamente
dichiarata nelle loro affermazioni teleologiche di premessa ; " ci sono troppi avvocati, ci sono troppi medici ecc.."

Nostra azione

1) passo  Fondiamo un' associazione professionale di praticanti abilitati che svolgano in proprio una nuova professione cui daremo noi stessi autonomamente una nostra etichetta nominativa del tutto nuova ( es. Difensori di cittadinanza  ) ( opp. Tribuni Popolari ecc);
2) tale nuova professione consisterebbe nel fornire consulenza legale e di controllo dell' operato professionale di - Magistrati Ordinari, P.M. Ordinari,  Avvocati, soc. di conciliazione professionale ecc -  a favore dei privati cittadini ed Aziende ecc... occupandosi anche di promuovere contro i predetti eventuali azioni Giudiziarie Internazionali davanti alla Corte Europea nei casi di faziosità giudiziaria, di truffa ai danni del cliente in ordine alla prestazione professionale dell' avvocato, di espropriazione fraudolenta del diritto sostanziale del cliente da parte dell' avv. ( sarebbe il classico caso dell' avvocato che in combutta con la controparte  - e talvolta anche con il Giudice- si vende la causa del proprio cliente approfittando di una procura particolarmente ampia ecc );
3) Posto che i castisti vorrebbero creare dei megastudi legali dove - a livello locale -  dentro ci dovrebbero lavorare  gratuitamente i praticanti avv. o Notai  ( ossia gli schiavi non pagati ) sotto gli ordini anche dei loro bambocci alla cura dei quali - secondo i loro progetti malati tutti quanti i praticanti dovrebbero sacrificare Gratitamente la loro esistenza e la loro unica vita  - mentre  gli altri cittadini dovrebbero  dovrebbero - sempre a loro a loro modo di vedere- essere coartati persino nella scelta del loro difensore di fiducia all' interno della rosa ristretta di coloro che sono iscritti nei cons degli Ordini Territoriali ; e Considerato che questo diviene possibile -per loro -solamente se essi possono mandare al loro posto a costituirsi davanti ai Giudici i loro praticanti avvocato,  sarà sufficiente per noi omettere e far omettere a tutti i nostri patrocinati  l'indicazione nella procura all' avvocato dell' autorizzazione alla nomina di cd. sostituti processuali .
Allo stesso tempo per controllare l'operato dei Magistrati Ordinari - i quali potrebbero illegalmente consentire la celebrazione delle udienze da parte di sogetti che non sono neppure Praticanti avv. o Laureati in giurisprudenza,  oppure consentire agli avvocati sprovvisti di autorizzazione alla nomina del sostituto processuale di farsi comunque sostituire -   occorre  istiture presso ogni Giudice Ordinario Italiano - in ogni (Udienza) quindi-  un comitato permanente di controllo composto (da n.3 soci della nostra associazione di controllo )  che in caso di violazione di legge da parte del Giudice e/o dell' avv. , procedano immediatamente alla denuncia dello stesso o di entrambi presso l'associazione. Sarà cura dell'associazione a promuovere una class action collettiva e contemporaneamente avviare l'azione disciplinare con denuncia davanti al C.S.M..

Atteso poi che il C.S.M. è organo di autogoverno sicchè niente affatto rappresentativo dei Cittadini nel caso in cui esso rimanesse inattivo L'associazione promuoverebbe in seconda battuta azione   innanzi alla Corte Europea anche per le violazioni omissive eventuali o di cover up. da parte del C.S.m. medesimo.

Tenete sempre presente che ognuno di voi - proprio perchè c'è il nr. chiuso- oltre ad essere operatore del diritto, è giocoforza anche cliente dei castisti medesimi e/o dei loro bambocci fanatici.
Per questi motivi  già negandogli  la possibilità di nominare sostituti processuali avremmo un duplice effetto:
a) Insufficienza del numero degli avvocati rispetto al fabisogno effettivo nazionale e con conseguente allungamento dei tempi processuali; il che significa una sicura condanna dell' Italia davanti alla Corte europea.
b) necessità di retribuire adeguatamente il praticante avvocato che venga eventualmente delegato dall' avv. come suo sostituto processuale, comq  per non più del 10% complessivo della causa.Obbligo da parte dell' avvocato -inserito in procura- , di dover  indicare sempre e in ogni caso  il nome e cognome del proprio sostituto processuale non modificabile nè integrabile con altre persone fisiche avvocati o praticanti, sicche con il limite massimo di nr. 1 sostituto processuale. 

- nel caso in cui l'avvocato venga a depositare una procura contenente la detta autorizzazione alla nomina del sostituto processuale l'assunzione dell' obbligo da parte dell' avv.  di indicare a piè di pagina, di ogni atto depositato nella causa medesima  l'autore effettivo di esso atto; questo per impedire l'elusione del detto limite del 10% complessivo nell' espletamento della procura/mandato.


www.spiritocritico.it
A presto...    

Da: :)05/01/2011 14.32.47
w lumen democratica

Da: esame05/01/2011 14.48.55
x lumen democratica
ma a chi vuoi rompere le scatole con questi sermoni da comunista impegnato, sono davvero noiosi ed insulsi per cui evita per favore di imporli.
Non se ne può +

Da: exam05/01/2011 16.58.45
aboliamolo

Da: iper05/01/2011 20.29.32
ma quale abolizione. deve essere fatto ma in maniera seria. inutile gridare all'abolizione. capito. nessuna abolizione

Da: :(05/01/2011 20.31.31
voto per l'abolizione

Da: lumen democratica06/01/2011 00.11.28
Invece  si abolizione dell' esame SUBITO ;
ma anche
abolizione dei Consigli dell' Ordine;
nonchè
abolizione dei numeri chiusi nelle università Tutte ! ;

INSOMMA Abolizione totale del corporativismo professionale Italiano !

Il regime piu lurido, iniquo e prevaricatorio della storia dell' umanità intera !

Arrivati a 30 anni e obbligo della repubblica fornire ad ogni suo nativo un lavoro retribuito in modo dignitoso e libero art 3, e se non riesce a fare questo allora  che  vada a cagare !

Roma schiavista e corporativista presto cadrà e con essa la grande prostituta!

www.spiritocritico.it

W la e-democrazia diretta telematica senza partiti e senza organi di autogoverno o corporazioni professionali !

A Presto ...

Da: quoto lumen06/01/2011 13.29.46
Sono d'accordo con te ma occorre eliminare anche il cd. concorso pubblico per l'accesso al lavoro nel Pubblico Impiego . Infatti è proprio attraverso di esso che il corporativismo repubblicano Italiano stà impiedi dal 1861 ad oggi tramandando i posti di lavoro nelle pubbliche istituzioni in modo assolutamente prevaricatorio ed intollerabilmente illiberale, sicchè Fascista. Con il concorso pubblico infatti i posti di lavoro - da sempre - vengono assegnati in base a Nomi... Cognomi... date di nascita... residenza .. . Un sistema più fascista di questo ed allo stesso tempo più semplice di questo davvero non lo si può immaginare , e di fatti esso non esiste in altre parti del mondo.

E' ora di eliminare il corporativismo professionale una volta per tutte e di istituire delle liste pubbliche di collocamento su internet ( 24 ore al Giorno) dove l'accesso al lavoro avvenga solo per anzianità di iscrizione e senza altri sotterfugi e/o privilegi per nessuno. Il posto fisso a vita ed illicenziabile per chi vince il concorso pubblico di famiglia deve  finire .

Basta coi parassiti !!!


Da: ........07/01/2011 10.28.04
ma invece di scrivere cose che non stanno nè in cielo nè in terra perchè non studiate un pò di più così magari l'abilitazione la passate?

Da: guelfo07/01/2011 10.35.14
Non date retta ad esame; è un vajasso salernitano, fascista e sfigato

Da: x da08/01/2011 12.08.43
x Da

E Chi lo ha deciso che non stanno ne in cielo ne in terra tu forse oppure qualche altro castista come e tè ? .

Insomma ma lo vuoi capire che di quelli che la pensano - o fingono di essere d'accordo con l'attuale sistema del cd. tricolore- non ci frega proprio  niente ? Ma insomma è tanto difficile per te da capire ? Eppure è semplice ....


Impara fesso, che il sistema del concorso pubblico esiste soltanto quì in italia e che esso è lo strumento del corporativismo italiano è il sistema piu immondo ed infame - non a caso tutto italiano-  che l'uomo abbia mai elaborato  !

Ricordati ad es. che Nell' ex USSR, come pure in  U.S.A. dopo la cacciata dei colonizzatori Ingl, oppure  in Germania, In Romania  ecc, la fine dei regimi luridi e schifosi come quello corporativista Italiano, è sempre avvenuta con l'abbattimento di simboli e di statue che ricordavano il vecchio regime , invece quì in Italia i merdosi della 1 e seconda repubblica del cd. concorso hanno ancora le strade le piazze e le scuole intitolate agli assassini della casa reale Savoia ( es. Bava Beccaris , Vittorio Emanulele ecc) . Addirittura i castisti hanno fatto rientrare e anche candidare il politica i Savoia , più di questo mi domando che altro c'è da attendersi da queste merde delle 4 Caste Canaglia  ! 

Ti faccio una domanda chi lo ha prescritto e stabilito che noi tutti dobbiamo obbedire a queste leggi Savoia  che servono soltanto a garantire i castisti e le loro alleanze coi mafiosi ed i pubblici impiegati ? 

Il padreterno non ha sancito il pubblico concorso, perchè anzi invece ha detto due cose completamente diverse :

a) I peccati dei padri ricadano sui loro figli ( e/o bambocci)  fino alla 7 generazione;
b) occhio per occhiio dente per dente;

Il tricolore Italiano ha rotto il cazzo a tutti quanti come il corporativismo del pubblico concorso ! perciò se ne deve se ne deve andare via , assieme a tutte le canaglie della Magistratura Ordinaria, dei P.M. Ordinari Italiani, dei Notai Italiani , degli avvocati Italiani, Della Politica Italiana fatta - sempre da loro- ossia dai cd. vincitori del cd. concorso pubblico  ! OSSIA DAI COOPTATI LADRI E TRUFFATORI SOCIALI DELL' INTERPRETAZIONE  !

Il corporativismo è un' infamia e una cosa shifosa e lurida, ed altrettanto luridi sono i servi delle 4 caste canaglia ( traditori degli altri Italiani) tutti i dipendenti pubblici i parassiti dal posto fisso acquisito col cd. concorso pubblico, e dello scaricabarile verso chi non è della loro parentopoli ,  perchè essi sono dei ladri e prevaricatori sociali  tali e quali ai castisti.

Perciò bisogna tutti quanti licenziarli in tronco assieme a coloro che attraverso il truffaldino sistema del cd. concorso pubblico li hanno piazzati nei posti fissi da tramandare ai loro figli  !   

Via tutti a fare i professionisti o gli imprenditori dopo max 7 anni  di lavoro nel P.I. !  
Il lavoro nel pubblico impiego appartiene a tutti i nativi Italiani ed è obbligo della repubblica garantire l'accesso al lavoro nel pubblico Impiego a ogni suo nativo al raggiungimento del 30 anno di età e in base al proprio titolo di studio.
Viceversa l'attuale sistema del cd. concorso pubblico fa proprio l'esatto contrario di quanto invece stabilisce l'art 3 della Cost. attuale.

I soldi ci sono ! , state  tranquilli ! , basta tagliare gli stipendi dei  Magistrati Ordinari Italiani ,Dei Dirigenti Pubblici ; dei professori Universitari Italiani ecc, invece di dargli a vita gli attuali stipendi -che partono dagli 8000,00 euro  in su- li rendiamo invece a tempo determinato max ( 7 anni non rinnovabili) e con stipendi ad es non superiori al 20 % rispetto a quelli degli altri dipendenti pubblici di attuale cd livello B1,  ....

In ogni caso occorre eliminare il C.S.M. ( organo di autogoverno della Magistratura) perchè la Giustizia viene espletata in nome del Popolo ed è dunque il popolo che deve avere l'ultima parola nel giudicare le eventuali mancanze dei magistrati Ordinari , attraverso sistemi che consentano il licenziamento in tronco dei Magistrati Ordinari che violano la legge , con la cd. interpretazione creativa fatta per realizzare il  cd. cover up verso altre canaglie della magistratura della politica o della polizia ecc..

Il posto fisso o diventa per tutti i nativi Italiani oppure esso noi  lo aboliamo e stabiliamo nuove leggi  per la durata massima del contratto lavoro nel P.I. e per l'accesso alle professioni Intellettuali.

Basta coi privilegi e con il tricolore fascista !

A Presto ...     

Pagina: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, ..., 723, 724, 725, 726, 727, 728 - Successiva >>


Torna al forum