Login |  Registrati 

NB: La redazione di mininterno.net non si assume alcuna responsabilità riguardo al contenuto dei messaggi.

Concorso Dirigenti scolastici 2011
5211 messaggi, letto 244560 volte

Torna al forum  - Rispondi    


Clicca qui per unirti al nuovo gruppo Facebook dedicato al concorso per dirigenti scolastici 2015!
Testi suggeriti per la preparazione, appena aggiornati:

Pagina: 1, 2, 3, 4, 5, 6, ..., 169, 170, 171, 172, 173, 174

Da: A rimpiangere05/12/2016 18.11.32
questo governo, che ha varato la legge cosiddetta sulla "buona scuola" che, a mio avviso, andrebbe abrogata in toto, resteranno solo coloro che, dopo oltre dieci anni, grazie ai seguenti due commi, sono riusciti a diventare dirigenti scolastici, benchè bocciati nelle prove di un concorso pubblico. Un caso unico, tanto più grave nell'ipotesi che si accertasse che, in alcuni casi, le condizioni richiamate nella legge fossero inesistenti.

87. Al fine di tutelare le esigenze di economicità  dell'azione amministrativa e di prevenire le ripercussioni sul sistema scolastico dei possibili esiti del contenzioso pendente relativo ai concorsi per dirigente scolastico di cui al comma 88, con decreto del Ministro dell'istruzione, dell'università' e della ricerca, da emanare entro trenta giorni dalla data di entrata in vigore della presente legge, sono definite le modalità di svolgimento di un corso intensivo di formazione e della relativa prova scritta finale, volto all'immissione dei soggetti di cui al comma 88 nei ruoli dei dirigenti scolastici. Alle attività di formazione e alle immissioni in ruolo si provvede, rispettivamente, nei limiti delle risorse disponibili a legislazione vigente e a valere sulle assunzioni autorizzate per effetto dell'articolo 39 della legge 27 dicembre 1997, n. 449, e successive modificazioni.
88. Il decreto di cui al comma 87 riguarda:
a) i soggetti già vincitori ovvero utilmente collocati nelle graduatorie ovvero che abbiano superato positivamente tutte le fasi di procedure concorsuali successivamente annullate in sede giurisdizionale, relative al concorso per esami e titoli per il reclutamento di dirigenti scolastici indetto con decreto direttoriale del Ministero dell'istruzione, dell'università' e della ricerca 13 luglio 2011, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale, 4ª serie speciale, n. 56 del 15 luglio 2011;
b) i soggetti che abbiano avuto una sentenza favorevole almeno nel primo grado di giudizio ovvero non abbiano avuto, alla data di entrata in vigore della presente legge, alcuna sentenza definitiva, nell'ambito del contenzioso riferito ai concorsi per dirigente scolastico di cui al decreto direttoriale del Ministero dell'istruzione, dell'università' e della ricerca 22 novembre 2004, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale, 4ª serie speciale, n. 94 del 26 novembre 2004, e al decreto del Ministro della pubblica istruzione 3 ottobre 2006, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale, 4ª serie speciale, n. 76 del 6 ottobre 2006, ovvero avverso la rinnovazione della procedura concorsuale ai sensi della legge 3 dicembre 2010, n. 202.
Rispondi

Da: @A rimpiangere05/12/2016 18.20.47
Infatti. Non vi preoccupate, a risolvere il problema ci penserà il prossimo Ministro dell'istruzione.
Rispondi

Da: Premonizione 05/12/2016 19.21.09
Tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino...
Rispondi

Da: Tra le altre cose,06/12/2016 00.19.56
rimanendo nel campo dell'istruzione, l'attuale governo lascia senza che il ministro all'istruzione abbia risposto, dopo oltre un anno, alle domande poste nell'interrogazione a risposta scritta, presentata alla Camera dei Deputati dall'on. Marco Di Lello, con la quale, in relazione ai concorsi banditi nel 2004 e nel 2011, per alcuni dirigenti scolastici, poi nominati, che avevano partecipato al concorso bandito nel 2004, alla luce di sentenze emesse dal Consiglio di Stato, con le quali si respingevano in via definitiva alcuni ricorsi, si chiedeva di verificare l'effettivo possesso dei requisiti previsti dall'articolo 1, comma 88, della legge n. 107 del 2015, laddove quest'ultima legge, peraltro, introducendo gravi e ingiustificate disparità, non aveva invece tenuto conto dei partecipanti al concorso bandito nel 2011 che, a seguito di provvedimenti cautelari, benché avessero superato tutte le prove concorsuali, erano stati poi esclusi dalla graduatoria di merito.
L'on Di Lello segnatamente chiedeva al Ministro della Pubblica Istruzione:
" quali iniziative urgenti il Ministro interrogato abbia intenzione di assumere al fine di verificare i fatti esposti in premessa in ordine al possesso dei requisiti previsti dall'articolo 1, comma 88, della legge n. 107 del 2015;
quali iniziative urgenti abbia intenzione di assumere, qualora riscontrasse una errata interpretazione delle disposizioni previste per l'espletamento della procedura concorsuale, per verificarne la correttezza in tutte le sedi di concorso;
quali iniziative, anche di carattere normativo, intenda assumere al fine superare la situazione di disparità di trattamento tra i partecipanti ai vari corsi-concorsi per dirigenti scolastici banditi negli anni ".
E' auspicabile, a questo punto, che il nuovo inquilino di viale Trastevere, non appena s'insedierà, voglia colmare la lacuna lasciata dal suo predecessore.
Questo il testo integrale dell'interrogazione, disponibile al seguente link:
http://banchedati.camera.it/sindacatoispettivo_17/showXhtml.Asp?idAtto=43651
Rispondi

Da: xpendenti 2011 06/12/2016 09.57.22
La legge di stabilità sarà approvata con voto di fiducia entro venerdì 9, quindi...

Rispondi

Da: X post precedente06/12/2016 10.52.43
Fino al 31 dicembre  si farebbe ancora a tempo
Rispondi

Da: xpendenti 201106/12/2016 15.05.27
Sarà votazione lampo con richiesta della fiducia, quindi niente emendamenti, niente corso intensivo per i pendenti 2011. Si vede che non c'era destino, almeno per ora...
Rispondi

Da: Appena verr fuori 06/12/2016 15.10.33
La verità saranno in molti a dover pagare un conto salato, anche per le complicità prestate, privi delle coperture che sino a oggi hanno consentito che la documentazione richiesta per i contenziosi pendenti del 2004 non venisse resa pubblica, a partire da coloro che  non avrebbero avuto alcun diritto che dovranno non solo restituire il maltolto ma anche rispondere nelle sedi competenti per il loro operato.
Rispondi

Da: @Appena verrà fuori06/12/2016 15.22.09
Non verrà mai fuori, sappilo. Cosa credi che scrivere dei post su questi forum farà muovere i giudici??
Rispondi

Da: xpendenti 201106/12/2016 15.22.38
La manovra finanziaria approderà, blindata, domani mattina alle 9,30 in aula al Senato. Il voto di fiducia ci sarà domani pomeriggio con la chiama che inizierà domani alle 14,30: l'ok definitivo alla legge di Bilancio arriverà quindi domani
Rispondi

Da: X pendenti 2011 06/12/2016 16.16.34
Speravate in qualche emendamento al senato?
Che ridere....oramai non vi accontentano più
Rispondi

Da: E direi 06/12/2016 16.18.13
Meno male, almeno ci risparmiano l'ultima schifezza!!!
Rispondi

Da: I pendenti faranno il corso06/12/2016 16.36.50
e avranno le sedi vicino casa loro.
Rispondi

Da: @E direi06/12/2016 17.06.44
E pensare che c'è gente che ha avuto il posto con schifezze ben peggiori di un corso intensivo, che alla fine è molto più legale di una raccomandazione o di una bustarella o di favori di certo tipo...
Rispondi

Da: @I pendenti faranno il corso06/12/2016 17.26.09
Infatti, più ritarda il corso, più sedi vicine si renderanno disponibili. Che lo vogliate o no il nuovo corso intensivo è inevitabile: troppe reggenze al 1/9/2017, nuovo concorso in alto mare, troppi ricorsi a rischio vittoria dei pendenti...
Rispondi

Da: E poi 06/12/2016 21.57.46
Come si fa ad affermare che la Procura non stia già indagando sui contenziosi pendenti del 2004? Davvero si può pensare che coloro che hanno un contenzioso pendente reale del 2011, e che hanno superato tutte le prove, abbiano supinamente accettato che ci siano state nomine per presunte pendenze per alcune delle quali sono stati chiesti accertamenti attraverso la richiesta di visionare la documentazione, negata per l'opposizione dei  contro interessati, nel frattempo diventati dirigenti, benché bocciati nelle prove d'esame del 2004? E poi è inaccettabile questo modo di tentare di "mischiare le carte", richiamando sistematicamente  le vicende che hanno riguardato il concorso del 2011 in Campania, che peraltro sono tutt'ora oggetto di un procedimento in corso da parte della magistratura, con richieste di rinvio a giudizio. Chiedere giustizia è un atto doveroso in questo contesto e lo faremo fino a quando giustizia non sarà fatta, anche se questo infastidisce e impensierisce qualcuno, evidentemente "interessato".
Rispondi

Da: Finitela 07/12/2016 19.54.26
Aspettate la procura ....peccato che vari ds pendenti sono prossimi alla pensione...
Rispondi

Da: Anche se sarà difficile 07/12/2016 20.33.56
Vedere un pensionato con il pigiamino a righe, basterebbe già che restituissero i maltolto, una volta condannati.
Rispondi

Da: Per post precedente 07/12/2016 22.43.01
Condannati per cosa per aver fatto un giusto ricorso a suo tempo....ma se una legge ha stabilito le procedure e i vari USR hanno stilato gli elenchi....tutte fesserie le affermazioni contro
Rispondi

Da: No, ma08/12/2016 00.48.49
per l'invenzione di un contenzioso che non pendeva affatto, dal momento che c'erano alcune sentenze definitive del CdS. Se poi ci sia stato chi avrebbe fatto come le tre famigerate scimmiette... Comunque chi vivrà vedrà. Le carte potrebbero già essere in mano a qualche magistrato e se non lo sono potrebbero esserci a breve, non appena ci sarà la pronuncia sulla richesta d'accesso agli atti.
Rispondi

Da: Viaggiare a sbafo 08/12/2016 10.54.30
é un'azione odiosa in cui i soggetti coinvolti sono due: il passeggero che pretende di viaggiare senza pagare il ticket e il responsabile dell'azienda di trasporto che non predispone a riguardo un'efficace servizio di verifica; pertanto, entrambi sono parimenti sanzionabili.
Rispondi

Pagina: 1, 2, 3, 4, 5, 6, ..., 169, 170, 171, 172, 173, 174


Aggiungi la tua risposta alla discussione!

Il tuo nome
Testo della risposta
Aggiungi risposta
 
Avvisami per e-mail quando qualcuno scrive altri messaggi
  (funzionalità disponibile solo per gli utenti registrati)