Login |  Registrati 

NB: La redazione di mininterno.net non si assume alcuna responsabilità riguardo al contenuto dei messaggi.

CONCORSO DS: ORALI IN CAMPANIA
44838 messaggi, letto 854825 volte

Torna al forum  - Rispondi  - 


Pagina: 1, 2, 3, 4, 5, 6, ..., 98, 99, 100, 101, 102, 103, 104, 105, 106, 107, 108, ..., 1490, 1491, 1492, 1493, 1494, 1495 - Successiva >>

Da: @@ fuori i ricorrenti28/11/2012 8.29.05
Se fuori i ricorrenti è uno da psicanalista, tu invece certamente sarai uno dei 103 impostori che credono di farla franca. Ma non ci riuscirete. Questo è certo. Perché nessuno di noi ve lo consentità. E la nostra Repubblica è ancora uno Stato di diritto.
Rispondi

Da: @ @ @ fuori i ricorrenti28/11/2012 8.44.44
Per l'appunto, siamo in uno Stato di diritto e quindi le sentenze dei Tribunali devono essere rispettate ed eseguite.
Tu non puoi pretendere, se sei un cittadino onesto e democratico, che un tribunale sentenzi come piace a te e ti fa piu' comodo, strillando ai quattro venti se la sentenza non va secondo i tuoi egoismi piccolo borghesi.
In tal caso sei tu l'impostore.
Rispondi

Da: prove orali28/11/2012 8.51.21
Secondo il decreto di ammissione agli orali già è stato stabilito che l'ordine delle convocazioni partirà dalla lettera C.
Riporto l'articolo del bando:

DDG_13_7_2011_DECRETO_AMMISSIONE_PROVA_ORALE.

Art. 3
Le prove orali per i candidati ammessi si svolgeranno presso la Scuola Secondaria di I grado. "Tito Livio"
- Largo Ferrandina a Chiaia, 3 - Napoli, secondo il calendario che sarà comunicato da questo Ufficio almeno
quindici giorni prima del relativo svolgimento, tramite pubblicazione sulla rete INTRANET e sul
sito INTERNET del MIUR, nonché sul sito web dell'USR per la Campania (art. 11 - comma 1 - D.D.G.
13 luglio 2011). L'ordine delle convocazioni partirà dai candidati il cui cognome inizia con la lettera C,
sorteggiata in occasione dello svolgimento delle prove scritte.

A me non sembra plausibile che facciano sostenere la prova orale prima ai ricorrenti....
Rispondi

Da: prove orali28/11/2012 8.52.32
...articolo del decreto, ovviamente
Rispondi

Da: @@@@ fuori i ricorrenti28/11/2012 8.55.00
Vedo che ti sfugge un passaggio, o non conosci il diritto.
Tu, caro impostore, in elenco NON dovevi esserci, perché il TAR Campania ha stabilito, in seduta ordinaria, che il provvedimento adottato da un tale giudice monocratico la sera precedente la prima prova scritta NON era valido, in quanto il TAR Campania era incompetente ad emetterlo. Quindi, la sospensiva era nulla e voi impostori che NON avete superato la prova preselettiva NON avevate neppure alcun titolo o diritto a sostenere gli scritti (così come nel resto d'Italia nessuno dei TAR regionali di altre regioni, territorialmente incompetenti, si era permesso di avallare ricorsi assurdi come il vostro).
Quindi, caro impostore imbroglione, adesso hai le ore contate. Tu e gli altri 102 come te. Nessuno degli aventi diritto ti (e vi) consentirà di farla franca, questo è poco ma SICURO.
Dimenticavo: leggi, impara il diritto. Studia. Perché poi al prossimo concorso potrai riprovarci, anche se dubito fortemente che disonesti come voi possano mai avere lo spessore morale per poter fare i DS.
Rispondi

Da: @@@@ fuori i ricorrenti28/11/2012 9.04.50
Appello a tutti gli idonei:
se l'USR non dovesse provvedere, in questi giorni, a riparare l'illegalità da esso commessa nell'inserire quei 103 nomi nell'elenco, nonostante la diffida che invieremo e prima che la magistratura ordinaria provveda a ristabilire il diritto escludendo i 103 illegittimi dal concorso, propongo di provare ad impedire materialmente lo svolgimento dell'eventuale, illegale esame orale di ciascuno dei 103. Attendo adesioni a questa proposta.
Rispondi

Da: @ FUORI I RICORRENTI LAST MINUTE28/11/2012 9.07.10
Scusami, a caratteri cubitali tu dici che I 103 fra qualche giorno saranno fuori da questo concorso, una volta per tutte, ma forse sai che l'USR sta finalmente prendendo dei provvedimenti a riguardo oppure è soltanto una tua speranza? Puoi essere più esplicito per favore, perché siamo tutti molto interessati per l'esito di questa incresciosa faccenda.
Rispondi

Da: @@@@ fuori i ricorrenti28/11/2012 9.16.14
È una speranza dettata dalla mia fiducia nel diritto e nella giustizia, ovviamente. Ma se siamo tutti molto interessati dobbiamo TUTTI agire. Iniziando dall'andare a Nola domenica a firmare la diffida all'USR e giungendo finanche, come estrema razio, ad IMPEDIRE MATERIALMENTE lo svolgimento di un esame illegittimo da parte dei 103 impostori, nel frattempo che la magistratura ordinaria faccia il suo corso fino a giungere (prevedibilmente) alla loro giusta esclusione. Siete d'accordo o no???
Rispondi

Da: i ricorrenti last minute28/11/2012 9.21.58
sosterrano gli orali perchè la loro sentenza di merito definitva è stata FURBESCAMENTE (la loro vita è piena di FURBATE) SPOSTATA a dopo gennaio, proprio per permettere loro di acquisire il "diritto" a sostenere gli orali così come ebbero il "diritto" di sostenere le prove scritte alla faccia di tutta la gente che per questo concorso ha perso giorni e notti a studiare.

AVETE CAPITO o no che la loro sentenza di merito è stata spostata a dopo l'inizio delle prove orali proprio per permettere loro di SEDERSI E SOSTENERE IL COLLOQUIO.

E' TUTTO                 C  A  L  C  O  L  A  T  O               
Rispondi

Da: i ricorrenti last minute28/11/2012 9.26.01
COSA FARE?

O stiamo a guardare che già il primo giorno un ricorrente possa sedersi e sostenere il colloquio

O facciamo di tutto per farli escludere prima dell'inizio delle prove orali, cioè prima del 7 gennaio


ragazzi, se non li facciamo escludere prima del 7 gennaio, andranno avanti con noi fino alla fine e saranno inseriti nella graduatoria di merito del concorso con la scritta (con riserva ). Poi, con tutta calma sosterranno, una prova fasulla con una commissione ad hoc che possa permettere anche a loro di DIRE DI AVER SUPERATO TUTTE LE PROVE E DI ESSERE FINALMENTE PLENO IURE

Dobbiamo fare qualcosa adesso, aspettare significa solo rassegnarsi
Rispondi

Da: @@@@ fuori i ricorrenti28/11/2012 9.29.20
E quindi, secondo te, è scritto che debbano trionfare l'ingiustizia e l'illegalità e noi non possiamo impedirlo???
Ma vorrai scherzare, immagino.
Perché se così fosse, se fossimo in uno Stato che consente queste mostruodità, verrebbe meno anche il SENSO di chi, come noi, onestamente aspira a SERVIRE uno stato di questo tipo, diventando un suo funzionario, come dirigente della Pubblica Amministrazione. Che senso avrebbe aspirare, da parte nostra, a servire uno stato del genere? A che pro andare a sostenere gli orali per diventare DS?
Chi ragiona come te è in forte contraddizione con ciò che si appresta a fare: l'esame orale per diventare DS!!!
Rispondi

Da: ma è vero28/11/2012 9.29.38
che c'è la moglie di un "provveditore" tra i 103?? se è così tutto torna..
Rispondi

Da: Redpen28/11/2012 9.30.36
La notte porta consiglio,magari sbagliato, ma pur sempre consiglio...
Non troviamo una risposta univoca perché non c'é.
L'obbligo di istruzione dura 10 anni, qualsiasi sia la classe frequentata, e si inserisce nel più ampio diritto/dovere di istruzione e formazione che si compie a 18 anni o al raggiungimento di una qualifica almeno triennale.
In caso di inosservanza dell'obbligo si applicano le sanzioni di cui all'art. 731 c.p. che - come è ovvio - non è una norma in bianco: punisce i responsabili della mancata osservanza dell'obbligo fino alla terza media. Nessuna norma ha modificato questa previsione e, stante il principio di legalità e quello di tipicità che regolano il diritto penale, non è ipotizzabile applicarla per elusione dell'obbligo oltre la terza media. In tal senso si è espressa più volte la Cassazione. Dobbiamo perciò concludere che tanto la previsione della 296/2007 quanto quella del 76/2005 siano norme minus quam perfectae.
I genitori sono responsabili dell'adempimento dell'obbligo.
Il sindaco e il DS sono responsabili della vigilanza.
Entro dicembre di ogni anno il Comune invia alle scuole l'elenco degli alunni soggetti all'obbligo scolastico per il successivo anno scolastico. La scuola, verificate le iscrizioni, comunica al Comune, entro 20 giorni dall'inizio dell'a.s., i nominativi degli iscritti per i necessari riscontri.
In caso di trasferimento in altra scuola, il DS della scuola di partenza deve verificare l'effettiva iscrizione. Questo controllo incrociato, insieme al foglio notizie dell'alunno deve essere trasmesso al Comune.
Il DS è tenuto a monitorare le assenze e ad effettuare riscontri sulle giustificazioni presentate. In caso di reiterate assenze ingiustificate deve attivare, sentiti i consigli di classe, le opportune iniziative per prevenire l'eventuale elusione dell'obbligo.
In caso di persistenza delle assenze, il DS è tenuto a darne comunicazione alle autorità comunali; sono queste che devono attivare le procedure previste in caso di indempimento.
Spero vada bene...
Buona giornata
Rispondi

Da: @@@@ fuori i ricorrenti28/11/2012 9.33.02
Mi risulta che ci sia la moglie del dirigente dell'USP di Benevento tra coloro che sono ammessi agli orali, ma NON ho sentito dire ancora da alcuno che sia una dei 103 imbroglioni...
Da che fonte hai saputo questo?
Rispondi

Da: i ricorrenti last minute28/11/2012 9.37.09
io non sono sfiduciato, ma sono realista

è quello che è successo con il concorso del 2004 ed è quello che succederà anche con questo. PUnto.

Tu dici di sperare nella giustizia, io dico che se ti metti solo  a SPERARE non combini proprio nulla, i ricorrenti sperano proprio che ci siano solo persone che sperano invece di FARE I FATTI.

ed i fatti sono questi: il 7 gennaio i ricorrenti inclusi nell'elenco sosterranno gli orali perchè la loro sentenza definitiva è stata furbescamente rimandata a dopo gennaio. altro fatto: tu non puoi fare nulla per impedire che il ricorrente quel giorno sostenga l'esame perchè saresti tu denunciato.

Cosa fare per impedire la realtà dei fatti?

Farli escludere dall'elenco prima del 7 gennaio.

FArli escludere dall'eleco prima del 7 gennaio.

FArli escludere dall'eleco prima del 7 gennaio.

FArli escludere dall'eleco prima del 7 gennaio.

FArli escludere dall'eleco prima del 7 gennaio.

FArli escludere dall'eleco prima del 7 gennaio.

FArli escludere dall'eleco prima del 7 gennaio.







Rispondi

Da: ma  è  vero28/11/2012 9.41.46
dicunt..non so se è vero o no e chiedevo conferma. Comunque la carica dei 103 secondo me ci sarà sicuramente, acquisiscono il diritto e poi aspettano la leggina di sanatoria, sperando li mettano in coda alla graduatoria degli idonei altrimenti ci avranno fregato.
E chest'è
ma na finta e maradona squagli u sang dint e ven...
Rispondi

Da: i ricorrenti last minute28/11/2012 9.42.01
come fare per farli escludere dall'elenco visto che si ritrovano lì dentro tutelati da un provvedimento cautelare monocratico di un TAR?

L'unica cosa da fare è far NOTARE  a chi di dovere che quel PROVVEDIMENTO CAUTELARE MONOCRATICO  è illeggittimo per difetto di competenza perchè emesso da un tribunale INCOMPETENTE.

Chi di dovere, se ha studiato il diritto amministrativo, dovrebbe rendersene conto anche tramite diffida o ricorso ad opponendum dei pleno iure.
Rispondi

Da: Waiting for... 28/11/2012 9.43.09
Per Redpen.

A dire il vero, Redpen, al di là delle sanzioni per cui al momento non esiste copertura legislativa nei confronti dei genitori, io mi sforzavo di capire due cose:

1. Se un ragazzo di 16 anni che ha assolto con successo i 10 anni di istruzione obbligatoria e poi STOP, si ferma, resta a casa sia NELLA legge o meno (e qui pare che i contributi di obbligo e diritto-dovere e di diessepercaso abbiano dimostrato che NON sono nella legge, perché l'ultimo comma dell'art. 5 del d lgs. 76/05 NON sembra essere implicitamente abrogato dal comma 622 dell'art. 1 della legge 296/06).

2. Se a 16 anni, dopo 10 anni di frequenza scolastica si è assolto l'OBBLIGO, indipendentemente dal successo della frequenza (ossia, concludendo CON successo il biennio della scuola secondaria di secondo grado), anche nel caso, come esempio limite, di NON superamento dell'esame conclusivo di primo ciclo.

Rispondi

Da: i ricorrenti last minute28/11/2012 9.46.13
non dobbiamo opporci ai ricorrenti sostenendo che non devono sostenere gli orali perchè non hanno superato le prove scritte perchè il provvedimento cautelare che ha permesso loro di sostenerle, li TUTELA  da qualsiasi nostra accusa, COSì COME TUTELA QUALSIASI PERSONA LESA NEI SUOI DIRITTI.

POSSIAMO  solo farli escludere perchè quel provvedimento cautelare fu EMESSO DA UN TAR INCOMPETENTE E quindi tutti i suoi effetti sono NULLI.

E' L'UNICO MODO, l'unica da strada da seguire per farli escludere prima che sostengano le prove orali
Rispondi

Da: i ricorrenti last minute28/11/2012 9.50.19
non dobbiamo opporci ai ricorrenti sostenendo che non devono sostenere gli orali perchè non hanno superato le prove scritte perchè il provvedimento cautelare che ha permesso loro di sostenerle, li TUTELA  da qualsiasi nostra accusa, COSì COME TUTELA QUALSIASI PERSONA LESA NEI SUOI DIRITTI.

POSSIAMO  solo farli escludere perchè quel provvedimento cautelare fu EMESSO DA UN TAR INCOMPETENTE E quindi tutti i suoi effetti sono NULLI.

E' L'UNICO MODO, l'unica da strada da seguire per farli escludere prima che sostengano le prove orali
Rispondi

Da: @@@@ fuori i ricorrenti28/11/2012 9.52.40
Non conosco il
Dettaglio del discorso dei Ds siciliani del 2004 (i cui strascichi ancora no si esauriscono), ma una cosa è certa: l'ingiustizia costituita da questi 103 impostori NON ha precedenti. Quindi, in ogni caso, che sostengano o meno gli orali, la magistratura ordinaria li escluderà e NON ci sarà alcuna leggina a salvarli. Proprio perché è una ingiustizia troppo grossa. NON penso, dunque, che il
caso di questi impostori campani sia simile a quello dei siciliani salvati dalla leggi a ad hoc. Qui è MILLE volte più ingiusto e NON ci saranno, per questo, leggine per loro. In sostanza, l'hanno fatta TROPPO grossa.
Fermo restando, chiaramente, che prima li facciamo escludere e meglio è, attraverso diffide ed azioni legali.
P.S.
Io credo pure che organizzare azioni clamorose per difendere il diritto e l'applicazione della legge da parte di una amministrazione che ancora NON la applica sia anche una alternativa da tenere in conto, mentre si attendono i tempi della giustizia ordinaria.
Rispondi

Da: panterarosa28/11/2012 9.58.55
Per il candidato che si  firma " @ fuori i ricorrenti" e che ha postato il seguente messaggio:
"Stai ampiamente dimostrando di essere il solito professorucolo spocchioso e presuntuoso dalla tipica mentalita' piccolo borghese, il che significa che sei uno di quelli che urla e sgomita immaginando che tutti gli altri siano suoi nemici."

E' davvero preoccupante leggere un messaggio come quello che hai inviato tu, in cui è racchiuso in tutta la sua durezza ed evidenza il disprezzo che hai per le regole e per la legalità, che non potrà e non dovrà mai caratterizzare un capo d'istituto la cui funzione principale è proprio quella di garantire e promuovere l'educazione alla legalità e quindi al rispetto delle regole che sono alla base del vivere civile. Io non ti conosco e né voglio conoscerti, perché la sola idea di trovarmi di fronte a un individuo così cinico come hai dimostrato di essere tu, mi farebbe solo rabbrividire. Spero solo che la Direzione dell'USR  trovi al più presto una soluzione dirimente di quest'aberrante e incresciosa faccenda.
Rispondi

Da: Waiting for... 28/11/2012 10.01.15
Ancora sul discorso degli abusivi???

Dobbiamo fare in modo da metterli FUORI prima degli orali, ovviamente. Ma anche se dovessero illegalmente sostenere gli orali, saranno poi esclusi dai nostri esposti alla Procura della Repubblica e dalla magistratura ordinaria.

È comunque importante andare a Nola domenica e cominciare con il firmare la diffida per l'USR.

P.S. Viva Napoli, puoi comunicare a chi domenica non può venire e Nola se esiste un modo per far pervenire la propria firma...?
Rispondi

Da: Redpen28/11/2012 10.07.09
X Wiating

È per questo che dico che la norma non è univoca.
Obbligo e dovere significano la stessa cosa? Per me no: l'obbligo puó essere "coattivamente" imposto, il dovere no. Perció, magari se i 16enni stanno a casa non sono nella norma, ma non puoi farci proprio niente.
Quanto alla seconda questione, l'incongruenza deriva dal fatto che, seguiti 10 anni di scuola hai assolto l'obbligo, ma il c.p. sanziona i genitori per l'elusione dell'obbligo fino alla terza media. Quindi il pluriripetente.....? Rassegnamoci, non tutto è bianco o nero.
Rispondi

Da: Waiting for... 28/11/2012 10.12.39
X Redpen
A me interessava sapere se i sedicenni che rimangono a casa siano nella norma o no. E dal riassunto del groviglio normativo pare adesso di poter concludere che tutti concordiamo sul fatto che comunque, sanzioni o non sanzioni, NON sono nella legge.

Ok?
Rispondi

Da: Waiting for... 28/11/2012 10.16.13
Ergo, da dirigente (se mai un giorno lo sarò) dovrò dire al genitore che viene a chiedermi come deve comportarsi, che il/la figlio/a a 16 anni NON può tenerlo/a a casa, in base alla legge (se nel frattempo non saranno cambiate le leggi) e deve farlo/a formare. E io, intanto, dovrò anche vigilare affinché questo accada.
Rispondi

Da: Waiting for stai perdendo...28/11/2012 10.22.48
troppo tempo sulla questione del diritto allo studio...lascia stare e passa avanti, ti stai impantanando su un cavillo forse per te importante ma sicuramente di secondaria importanza, visto che la normativa non è esaustiva.
Rispondi

Da: E'' facile...28/11/2012 10.36.27
Per @@@@ fuori i ricorrenti
"Mi risulta che ci sia la moglie del dirigente dell'USP di Benevento tra coloro che sono ammessi agli orali, ma NON ho sentito dire ancora da alcuno che sia una dei 103 imbroglioni...
Da che fonte hai saputo questo?"

Cerchiamo di capire come si chiama questa signora e sapremo subito la sua posizione.
Rispondi

Da: @@@@ fuori i ricorrenti28/11/2012 10.43.59
@ è facile

Pur si riusciamo a conoscere il nome di questa s
Rispondi

Da: @@@@ fuori i ricorrenti28/11/2012 10.48.38
X è facile
Pur se riusciamo a conoscere il nome di questa signora non potremo essere certi della sua posizione, per il semplice motivo che sotto la specifica definizione di "ammesso con riserva" sono inclusi sia i 103 imbroglioni che 16 ammessi de
iure, che sono perfettamente in regola, che hanno superato la preselettiva, ma sono ancora indicati sotto "riserva" per semplici regolarizzazioni formali da eseguire o per aver impugnato un articolo singolo del bando.
Dunque, non è facile sapere se la moglie di questo dirigente dell'USP sia una imbrogliona o meno.
Rispondi

Pagina: 1, 2, 3, 4, 5, 6, ..., 98, 99, 100, 101, 102, 103, 104, 105, 106, 107, 108, ..., 1490, 1491, 1492, 1493, 1494, 1495 - Successiva >>


Aggiungi la tua risposta alla discussione!

Il tuo nome
Testo della risposta
Aggiungi risposta
 
Avvisami per e-mail quando qualcuno scrive altri messaggi
  (funzionalità disponibile solo per gli utenti registrati)