Login |  Registrati 

NB: La redazione di mininterno.net non si assume alcuna responsabilità riguardo al contenuto dei messaggi.

CODICI CONSIGLIATI PER L'ESAME DI AVVOCATO
87 messaggi, letto 17843 volte
 Discussione chiusa, non è possibile inserire altri messaggi

Torna al forum  - 


Pagina: 1, 2, 3 - Successiva >>

Da: fra.marti16/08/2012 16.31.47
ciao a tutti!
volevo sapere, secondo voi, quali sono i migliori codici commentati per affrontare la prova scritta dell'esame di avvocato?! grazie

Da: !!!!17/08/2012 13.04.19
Simone secondo me. Ma anche il giuffre non e' male. Ma prenditi anche l'eccezionale codice della tribuna in cui ci sono tutti i contrasti risolti sia civile che penale (e' un unico codice) veramente molto ma molto utile. Specifica sempre sentenze a favore e contrarie e nel caso ci sia da la soluzione del contrasto

Da: gill17/08/2012 13.06.52
concordo per il tribuna. Invece non per il giuffrè, l'ho preso l'anno scorso e me ne sono pentita; x fortuna la mia vicina di banco mi ha prestato il suo. Ti consiglio simone o garofoli

Da: A17/08/2012 13.38.07
Ho fatto l'esame 4 volte, passato lo scritto 2, ora devo fare l'orale. Ho usato tribuna, simone e altre case editrici. Francamente il migliore per me è il Dike. Nei testi tribuna invece ho trovato spesso errori (ho il cpc esplicato ora ed è imbarazzante... del tipo che non hanno aggiornato gli articoli con la nuova competenza per valore del GDP a 5.000 euro per dire la prima che mi viene in mente, ma questa è la meno grave). In alternativa il simone. Lascia perdere le varie rassegne coi contrasti giurisprudenziali etc sono cavolate, se ci sono contrasti lo capisci da solo. L'esame di avvocato è pieno di testi che costituiscono bisogni indotti. Inoltre negli ultimi anni non escono mai tracce per cui serve davvero un codice commentato!

Da: !!!!17/08/2012 14.02.26
Scusami ma il tribuna dei contrasti e' tutto tranne che una cavolata. Se l'hai provato e lo dici va bene. Se no non e' il caso. E' un ottimo supporto. E siccome non sono codici esplicati, di errori non ce ne sono dato che si limitano a raro durre sentenze

Da: A17/08/2012 14.08.39
L'ho comprato e non mi è servito a NULLA. Ti invidio perchè vuol dire che negli ultimi anni non hai fatto l'esame ed è la tua prima volta!

I codici della tribuna comunque hanno quei riferimenti agli altri articoli del codice che non sempre sono opportuni, sono fatti meglio i riferimenti della simone.

Da: !!!!17/08/2012 14.23.07
Ho risolto il primo parere di civile di quest'anno aprendo solo il codice tribuna e anche grazie a quello ho fatto discretamente bene l'atto di civile. Cmq poi non sono i codici effettivamente a fare la differenza. Ma x me personalmente Simone e soprattutto tribuna hanno fattola differenza. E il tribuna e' un piu'. Oltre al codice vero e proprio

Da: A17/08/2012 14.47.03
Il parere di civile era facile, bastava aver studiato, si sarebbe dovuto risolvere anche senza codice commentato. Il vero problema è stato l'atto di civile, nessun codice è stato risolutivo! Tutti riportavano le SSUU che andavano assolutamente contro la posizione da assumere nell'atto, l'esistenza di pronunce contrarie era però indicata in tutti i codici. Non vale la pena secondo me spendere soldi per un codice commentato dove c'è scritto PRO e CONTRO quando hai già un altro codice che ti riporta pagine di sentenze, perchè comunque il codice della tribuna di cui parliamo è troppo scarno per avere solo quello, meglio un simone a questo punto secondo me.  Tra l'altro so che in alcune CDA hanno avuto problemi ad entrare, nel 2011 li hanno fatti entrare ma se non sbaglio nel 2010 no.

Da: Po18/08/2012 9.08.43
Tutta la vita "nel diritto editore"

Da: DBLRSR 18/08/2012 9.12.30
Grazie per i consigli. A me hanno consigliato anche i Commentari con la sola giurisprudenza, anche se francamente non credo si possano portare agli esami.

Da: DBLRSR 18/08/2012 9.17.37
Per A ("Il parere di civile era facile, bastava aver studiato"). Ma studiato cosa? Io sto leggendo i pareri della Simone, ma non credo abbia senso studiarli...

Da: !!!!18/08/2012 9.43.53
Penso che A intendesse aver studiato diritto civile e non i pareri e soprattutto essere a conoscenza di alcune sentenze fondamentali (che di norma i testi richiamano perché risolvono dei contrasti molto importanti) delle sezioni unite. Infatti conoscendo le norme sul condominio e le SS. Uu si poteva fare tranquillamente il parere. Il ordisce cmq rimane un ottimo sussidio onde evitare di sparar cavolate

Da: !!!!18/08/2012 9.47.14
Se posso darti un consiglio...scrivili i pareri e tanti con le tracce che trovi nei vari testi. Ma non limitarti a leggerli.

Da: 18/08/2012 10.07.06
consiglio spassionato: garofoli

Da: DBLRSR 18/08/2012 10.33.29
Grazie per il consiglio !!!; ma pensi che tre mesi siano sufficienti per esercitarmi ex novo a scrivere i pareri?

Da: !!!!18/08/2012 12.18.22
Assolutamente. Io ho iniziato dal 20 settembre in poi. Ho scritto a fiumi. Pareri e atti, cercando di memorizzare incipit e frasi che fanno "scena". Alla fine il tempo ti scorre velocemente. Studia ma relativamente il diritto sostanziale penale e civile! Prendi una traccia a caso. E scrivi con codici alla mano per almeno 4 o 5 ore lo stesso parere e non demoralizzarti se la soluzione non e' la stessa del libro. C'entra poco.

Da: DBLRSR 18/08/2012 13.55.18
Grazie! Quindi, ricapitolando. Prendo una traccia a caso, mi esercito a scrivere più volte lo stesso parere ed infine confronto la soluzione alla quale sono pervenuto con quella riportata sui testi. Questo è il procedimento che hai seguito tu? Un'ultima domanda. Ma è mai capitato in passato che all'esame sia uscita una traccia già tracciata in uno dei libri della Cedam o della Simone? Grazie ancora !!!!!

Da: !!!!18/08/2012 14.05.39
Non ci siamo capiti. Una volta solo scrivi il parere. All'esame hai sette ore! Quindi devi fare una sorta di simulazione. All'inizio non devono essere sette ore. Ma in ogni caso minimo tre o quattro ore su un parere o atto ci devi stare. Di norma si fanno due pareri al giorno. Poi confronti la soluzione. Probabilmente all'inizio non sarà così. Ma quando arrivi a dicembre dovrai fare come se fossi all'esame e scrivere sette ore il tuo parere! Purtroppo le tracce degli ultimi anni sono tracce particolari difficilmente rinvenibili sui testi. E' successo ma mai negli ultimi anni. Pero mai dire mai. Escono magari pareri su sentenze sezioni unite che ti consiglio di guardare, quelle degli ultimi due o tre anni. La simulazione non la fai per imparare i pareri ma per imparare a scrivere sia i pareri che gli atti.

Da: dixi18/08/2012 15.47.19
scusa !!!!se mi intrometto, non e' una polemica, solo non sono d'accordo per la simulazione..econdo me e' inutile simulare le ore....in quei giorni e' tutto diverso...magari a casa in 4 ore hai fatto un parere...i giorni dell'esame riesci a perdere tempo anche solo con un dubbio su una parola...anzi, io consiglierei a tutti di portare un dizionario di italiano, perché vengono i dubbi più assurdi....io, sinceramente, ho iniziato a studiare tipo dal 20 sett...ho studiato civile e penale sostanziale, ma ovviamente non per sostenere un esame orale, ma per capire cosa stesse chiedendo la traccia di un parere, soprattutto di civile...ovviamente più sentenze si riescono a studiare, meglio e'..anche se l'anno scorso ne e' uscita una del 2008.... e poi...scrivere tanti tAnti tanti pareri... imparare anche delle frasi standard magari per introduzione e conclusione... o delle parole che fanno scena....non fatevi ingannare da chi vi dice che per lo scritto non ha studiato ne' scritto pareri...solo sulla base della pratica svolta non si fa proprio nulla...

Da: !!!!18/08/2012 16.39.05
Son d'accordo in parte, ma son convinta che sia molto utile allenarsi nel capire i tempi che si hanno e come uti
Izzarli. Quanto tempo dedicare alla ricerca delle sentenze, delle norme, quanto tempo x scrivere e poi x scrivere la bella copia . Se non ci si allena un po' così si rischia di trovarsi a non finire il parere o l'atto in tempo. Poi ognuno utilizza il suo sistema. Io ho frequentato un corso molto utile in cui mi hanno insegnato a fare così

Da: dixi18/08/2012 17.03.02
siamo d'accordo...pero' quello che intendevo dire e' che e' tutto relativo quando ci si prepara a casa... in sede d'esame e' tutto diverso....tempi, ricerche ecc.....

Da: xyz18/08/2012 19.21.29
per esercitarvi sui pareri e sugli atti vi consiglio il corso gratuito online
https://www.facebook.com/CorsoGratuitoEsameAvvocato

Da: annadap 20/08/2012 10.23.28
Ciao a tutti!!dopo aver letto le vostre conversazioni, sono ancora più confusa!!!Io a dicembre sosterrò per la prima volta la prova scritta...ed ora mi sa che devo iniziare a studiare....insomma chiedo gentilmente un vs. parere sui testi da comprare...a me hanno consigliato un testo di simone per i pareri di civile e penale...e relativi compendi (civile, penalke e proc. civile) per un ragguaglio sugli istituti......Cosa ne pensate????Circa i codici da prendere sono ancora al buio.....Nel ringraziarvi anticipatamente attendo con ansia tutti i vs. consigli!!

Da: DBLRSR 23/08/2012 16.55.13
Ma occorrono soltanto codice civile e codice penale? Non servono i codici di procedura civile e penale? Grazie

Da: Cio24/08/2012 1.41.04
Consiglio numero 1 (ovviamente personale) per annadap: i codici citati nei precedenti post sono tutti ottimi.. La cosa migliore da fare é andare in libreria e sfogliarli.. A volte anche solo la forma e la disposizione delle cose fanno la differenza, non siamo tutti uguali! Magari poi sei già abituata in studio con uno e allora magari per te quella é la soluzione migliore...
Vale anche per i libri di pareri svolti..

Consiglio numero 2 per DBLRSR (ma che é, un codice fisacale ;-)!!): io avevo anche il codice di procedura (dipende poi da che atto fai) ma é un "di piº".. Sicuramente puó aiutarti anche per il contenuto degli atti, difficilmente una sentenza si troverà sul cpc e sul codice civile... A me é capitato solo una volta...

Da: Cio24/08/2012 1.42.14
Volevo dire sul cpc e NON sul cc.... Sorry...

Da: Acca24/08/2012 15.10.40
Codici "nel diritto editore". Sono i migliori...

Da: atlanta 24/08/2012 15.15.24
ma solo io amo i codici della cedam?..sono tradizionalista

Da: xxlaxx24/08/2012 15.34.41
sopravvissuta all'esame..premetto che non ho seguito alcun corso e ho fatto tutto da autodidatta...sono andata in libreria ho sfogliato un pò di codici e ho scelto i codici tribuna...a mio avviso ottimi...per quanto riguarda i pareri..a parte studiare dai manuali civile e penale ovviamente..ho preso i testi della cedam con i pareri svolti (odio simone)..ho passato quattro mesi a scrivere fiumi di parole...ma bisogna farlo è utilissimo..è inutile a mio parere che simuli il giorno dell'esame..perchè in quella sede è tutta un'altra storia..non c'è simulazione che possa bastare...bisogna rimanere lucidi e soprattutto leggere attentamente la traccia senza tralasciare nulla..ma non è sempre facile considerato lo sterss e la tensione...
dimenticavo ..capita spesso di trovarsi davanti ad una traccia contenuta sui testi dei pareri svolti...la traccia di civile ad esempio era sul testo della cedam.........che dire io l'ho superato alla prima...ma tutto è relativo in questo esame...in bocca al lupo...

Da: grammar nazi24/08/2012 16.52.34
scusate, per il tribuna dei contrasti intendete questo
http://latribuna.corriere.it/dynuni/dyn/Catalogo/Concorsi/CodCivilePenaleEsame-avv.jhtml

Pagina: 1, 2, 3 - Successiva >>


Torna al forum