Login |  Registrati 

NB: La redazione di mininterno.net non si assume alcuna responsabilità riguardo al contenuto dei messaggi.

Docenti indonei : dove andremo ? Cosa faremo ? chi siamo ?
18870 messaggi, letto 454624 volte
 Discussione ad accesso limitato, solo gli utenti registrati possono scrivere nuovi messaggi

Torna al forum  - 


Pagina: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, ..., 624, 625, 626, 627, 628, 629 - Successiva >>

Da: superprecaria24/05/2012 12.46.10
Ti posto solo oggi, perchè non ho più visto il sito.
Il problema non è dare una mano ad un collega inesperto.
Qui c'è una persona inidonea ad insegnare, ma anche a stare in segreteria!
Oggi mi ha minacciato perchè non mi sono alzata sollecitamente alla sua chiamata per ricevere aiuto sulla sua area!
Le ho detto di accumulare più richieste perchè non posso interrompermi continuamente!
Ha detto che non voglio aiutarla, ma non è così.
Non ho interesse a lavorare con una collega che sbaglia, anzi all'inizio mi ha fatto pure tenerezza!
Spesso gli inidonei hanno delle patologie non fisiche ma di altro genere e non impareranno mai!
Come ci si sente a pensare che quelle persone sono idonee a fare il tuo lavoro?
Vuol dire che il lavoro di segreteria è considerato niente!
Quella è una mina vagante che non imparerà mai, ma non per sua colpa, semplicemente perchè ha dei problemi.
Povera scuola italiana!

Da: x superprecaria24/05/2012 15.22.38
perchè vanno avanti gli incapaci !!!!!!!!! in tutti i luoghi di lavoro pubblici e privati....

maggior parte sono dei raccomandati coperti da personaggi di prestigio.

Da: io la penso così27/05/2012 14.51.13
Qui si parla di docenti di ruolo, per cui è necessario collocarli preferibilmente presso l'amministrazione di appartenenza, e inidonei, perché ammalati e non più in grado di insegnare. Colleghi può capitare a chiunque, capisco che le segreterie sono oberate di lavoro e si presume che queste persone siano inesperte e/o con difficoltà ma da voi dalle graduatorie sono senpre arrivati assistenti  amministrativi o tecnici in grado di fare da subito il lavoro per cui erano stati assunti? 
Un po' di paziena e di spirito di squadra, magari saranno una risorsa.

Da: superprecaria27/05/2012 15.28.31
x la penso così
la docente che ci è capitata è inidonea, perchè ha avuto un grave esaurimento dopo un parto
non può nè insegnare nè stare in segreteria
non può far nulla!
se lavorasse con te lo capiresti
adesso è in tilt e sta cominciando a dare id matto
nessuno vuol rimanere con lei in segreteria da solo
potrebbe anche usare le mani
capito la situazione?

Da: x superprecaria27/05/2012 17.55.59
Se fosse così grave come la descrivi, sarebbe permanenentemente inidonea. In ognic caso il DS può chiedere un'altra visita collegiale per gravi e sopravvenuti problemi.

Da: superprecaria27/05/2012 22.24.31
prima che arrivi la visita collegiale la sua area sarà distrutta

Da: maria5031/05/2012 22.03.58
sono docente inidonea all'insegnamento, e mi è giunta notizia che si è trovato un punto d'incontro tra "rappresentanti dei docenti" , COBAS, CESP, nel quale le linee guida per il nostro futuro sarà un inserimento nei posti ATA disponibili, quindi manterremo il nostro posto, ma la domanda che mi sorge spontanea è, ma il mio/nostro trattamento pensionistico quale sarà? cioè, avendo versato i contributi come docente finora e passando a ruolo ( livello ) ATA mi verranno riconosciuti i contributi versati da docente e riceverò un trattamento adeguato ad esso?, oppure magicamente diventeremo tutti ATA?

Da: esagerato 31/05/2012 22.26.39
magicamente diventerete ata................forse! e l'assegno ad personam non è affatto pensionabile.
pensateci bene...............................

Da: ...01/06/2012 19.12.03
sei esagerato in tutto.....esageratamente...

Da: io la penso così01/06/2012 20.16.12
X Superprecaria.
Quest'anno sono finita a lavorare con una persona molto astiosa con tutti. In questa scuola sono tutti T.D. a causa sua, è brava professionamente e anche una seria lavoratrice ma ti assicuro che in venti anni di lavoro nella scuola una persona così non mi era mai capitato di conocerla. Io sono l'unica con cui ha un minimo di "relazione" ma ho chiesto trasferimento nonostante la scuola sia sotto casa. Almeno la tua collega è ufficialmente ammalata ma quante persone "disturbate" la fanno da padroni nei posti di lavoro e noi tutti addossi agli ex docenti.

Da: superprecaria03/06/2012 21.27.52
Hai ragione!
Io sono stata però aggredita dalla docente inidonea!
Non le ho dato peso, ma, credimi, dopo tutto l'aiuto che le ho dato non me lo sarei mai aspettato!
Ho sorvolato, lei si è pentita....
Non mi ha chiesto scusa, ma si è resa conto?
Ti sembra però giusto che noi due dobbiamo fare tutto il suo lavoro?
L'altra collega è di ruolo ma inesperta, io sono precaria.....
Non prenderò certo due stipendi........
Lo stato furbamente ha tolto il posto ad un AA per darlo ad un docente! Non immagini quanti docenti, che non devono neanche superare il periodo di prova, si stanno mettendo in malattia e quanti supplenti saranno nominati!
La nostra pensa, dal prossimo anno, di poter ritornare in biblioteca!
Pensa come siamo messi!
Non è giusto per lei, ma neanche per chi lavora con lei!
Io faccio principalmente il personale, ma mi sa che adesso mi toccheranno esami e libri di testo...
Non è giusto!
Potrei ammalarmi anch'io.............
Non lo farò ma stimo facendo in modo che la docente prenda un periodo lungo di malattia per poter nominare!
Un conto è trovare in ufficio una persona astiosa, ma competente e lavoratrice, un altro è trovare una persona incompetente a vita e della quale c'è da aver paura!
Io con lei nella stanza da sola non ci sto; è imprevedibile!
non è colpa sua, ma neanche mia................

Da: lia22/06/2012 20.14.40
sono una docente inidonea cardiopatica.mi assento molto raramente e lavoro, da due anni e in grande armonia, con l'assistente di una segreteria occupandomi di alunni.ho imparato ad affrontare quasi ogni tipo di difficoltà  e faccio di tutto.a volte sono molto stanca, ma si può contare su di me.il mio dsga mi considera un validissimo elemento. eppure devo vivere nell'attesa che mi mandino altrove, magari lontano dalla mia città e che mi costringano a perdere il lavoro perché fisicamente non potrei permettermi né il pendolarismo né di vivere in un paesino distante dal centro di cardiologia che mi segue.
non siamo tutti pazzi, incapaci o lavativi.

Da: esagerato 22/06/2012 21.11.01
x lia
per quanto mi riguarda ho cercato di battermi per il vostro passaggio in segreteria, in primo luogo per non perdere quei pochi posti di aa rimasti dopo tagli scellerati e passaggio di collaboratori scolastici, e in secondo luogo per difendere la vostra e la nostra dignità di lavoratori, la vostra in quando "disabili" e la nostra in quanto non ritengo giusto le mansioni rispetto agli stipendi percepiti dall'una e dall'altra parte.
non penso assolutamente che tutti siate incapaci o lavativi, ma battetevi per i vostri diritti andare in pensione e avere tempo e serenità per occuparvi della vostra salute.
buona sorte a tutti.

Da: lia25/06/2012 16.49.30
Io ti ringrazio per i toni pacati ( c'è chi ci odia! ) e la comprensione, però  ho solo 53 anni e  sono  in grado di lavorare ( magari ancora per poco...), senza strafare. La mia pensione, dopo 24 anni di servizio, potrebbe essere considerata un privilegio ingiusto, visti i tempi che corrono...

Da: superprecaria25/06/2012 20.15.43
Per Lia
Il problema è che nella scuola oggi non ci si può permettere di lavorare senza strafare....
I compiti sono aumentati e bisogna essere tutti molto collaborativi.
Io mi sono stancata di sostituire una collega che di ruolo prenderà anche l'incarico specifico.
Adesso non mi assumo più le sue responsabilità. Incarico vuol dire responsabilità!
La mia docente scarica sugli altri il lavoro ma ...... capisce bene quando è il caso di chiedere qualcosa che secondo lei le spetta...
A me niente incarico specifico..... allora io non faccio quello che lei deve fare..
Qua nessuno è fesso...

Da: lia27/06/2012 19.18.15
Forse non mi sono spiegata: io non scarico il lavoro su nessuno!
Non è da fessi evitare ad una persona più gracile il sollevamento pesi dei fascicoli alunni o di salire e scendere scale, è solo da esseri umani non ancora incarogniti. Riguardo al lavoro, io sono soltanto un'inidonea utilizzata in segreteria, non ho fatto domanda per diventare ata per non togliere il posto a nessuno e per non farmi massacrare dagli eventuali futuri colleghi (vedi mobing). Eppure mi occupo di un mare di cose, di iscrizioni, di rapporti con altre istituzioni, di protocollo, di circolari, di dispersione scolastica, di documentazione alunni h, ricevo il pubblico, convoco i genitori,ecc, ecc, ecc,..... Ogni dipendente vale per quello che sa fare e che fa: questo vale per tutti.

Da: prof.ssa Donatella28/06/2012 11.09.04
buongiorno a tutti... la mia cara Lia mi ha suggerito questo forum di cui non conoscevo l'esistenza. Anche io sono una docente "utilizzata" in mansioni amministrative  da 3 anni....non sto a dirvi la mia disabilità perchè dovrei usare termini speciifici che nessuno di voi conoscerebbe. Dopo 35 anni di ONORATO servizio in classe e tre anni di ONORATO servizio  come inidonea permanente, chiedo all'amministrazione di mandarmi a riposo  (avendo maturato gli anni di servizio) previa visita collegiale presso il TESORO: mi vedo trattata come una criminale con interrogatorio stile questura, mi hanno fatta spogliare totalmnte per verificare la veridicità di quanto affermavo con  numerose cartelle cliniche ospedaliere attestanti le mie varie forme di disabilità...sono stata umiliata e aggredita... kiedo solo un diritto ke mi spetta ....e dopo un mese dalla visita ancora non ho notizie?? E' questa vita??? la mattino mi alzo a quattro zampe....torno a casa alle 3 e non posso far altro che mettermi a letto: la mia giornata fisnice li!!!!!!

Da: lia30/06/2012 11.08.26
quali problemi possono essere più seri di quelli di salute, soprattutto se ti rendono impossibile anche il lavoro?ognuno pensa di stare peggio di tutti gli altri.....la verità è che se una persona, anche senza volerlo e per sua sfortuna, intralcia il nostro cammino, la vorremmo eliminare dalla faccia della terra!chi è al potere ci mette gli uni contro gli altri perchè sa bene che la natura umana è questa. le soluzioni fregano tutti e quindi convengono soltanto a loro. la mancanza di salute non è una condizione privilegiata, quindi basta con tutto questo odio!

Da: docente inidonea11/07/2012 16.45.24
andremo a prendere il posto degli ATA per forza

Da: esagerato 11/07/2012 17.41.51
RIBELLATEVI

Da: historicus12/07/2012 9.17.46
Dunque a dare una letta alla Spending Review sembra che la vessata questio dei docenti inidonei sia giunta alla soluzione finale  Ma sarà poi vero ? La discussione in Commisione Bilancio in Senato comincerà solo questa sera e la discuswsione in aula al Senato non è stata ancora calendarizzata ( al meno non c'è traccia nel sito del Senato ) il famoso decreto per la mobilita intercompartimentale non è MAI STATO FATTO . Non è che si vuol fare come in Grecia e cioè annunciare licenziamenti a raffica e poi assumere di straforo ? Mi risulta che il giochetto è stato scoperta e che per la Grecia non sia stato un bel affare . Se si vuole mandare lo stato italiano in bancarotta o far arrivare l'IVA e quindi i prezzi di tutto ciò che si compra a chissà quali livelli avanti pure così . Se invece si vuole affrontare seriamente la questione bisognerebbe dire : se un individuo non ce la fa per motivi di salute a lavorare c'è la pensione di INABILITA che si può avere indipendentemente dall'età anagrafica . Se si vuole veramente valorizzare la biblioteca non si può affidare la stessa a persone con VERI problemi di salute . le persone che hanno questi problemi ma hanno ancora una capacità lavorativi li si mandi pure in segreteria non a contatto con il pubblico o in altri uffici ( mobilità intercompartimentale ) Si può fare molto per la scuola anche lavorandoin segreteria o addirittura facendo i bidelli come si può fare molto per la società lavorando  uffici che nulla a hanno  ache fare pconla Scuola .Avere Cultura significa anche avere capacità di rimettersi in gioco . il risparmio dei soldi pubblici verrebbe comunque assicurato.

Da: riccardina 12/07/2012 13.05.40
tranquilli tutti, i docenti inidonei che passeranno sono quelli che hanno deciso di diventare ata.

i sindacati ( alcuni, creano panico per acquisire nuovi tesserati!)

tranquiliiiiiii!!!!! fidatevi e leggete fonti serie!!!

Da: RobertaFree12/07/2012 22.17.59
si riccardina come no...
Aspetta 2 mesi e vedrai il putiferio con questa revisione della spesa del governo...

Da: lia22/07/2012 11.53.58
Mi conoscete già: sono una docente inidonea cardiopatica. Col cavolo che mi danno la pensione di inabilità! C'è ancora qualcuno convinto che la ottengono i VERI malati? Io posso ancora lavorare, ma il mio rendimento non può essere al 100%; " purtroppo" soltanto nei regimi nazi-fascisti i malati vengono soppressi ! Le soluzioni proposte dai governanti fanno schifo e non tengono conto di nessuno tranne che dell'esigenza di risparmiare. Gli inidonei si sono già fatti sentire: ci siamo associati anche a prescindere dai sindacati ed abbiamo svariate volte protestato e minacciato ricorsi, ma non credo proprio che servirà...Giovedì 26 luglio si riuniranno per approvare la Spending Rewiew entro venerdì e non penso che ci daranno ascolto, nonostante alcuni emendamenti ci riguardino direttamente. Cosa dobbiamo fare, per non rompere le scatole a nessuno? Suicidarci im massa? ( In altri forum ho visto che ci augurano di morire tutti...Io capisco la disperazione di chi è disoccupato, però che merde!).

Da: esagerato 22/07/2012 19.59.34
Il problema non siete voi inidonei nè cs mobilitati, nè meno che mai i precari, il vero problema è la casta e tra loro si includono dirigenti scolastici e dsga, che non si mobilitano per fermare questo scempio, ancor di più gli ass.amm.vi di ruolo che quardano il loro orticello, tanto lo stipendio è assicurato.
Il bello ha ancora da venire, quando quelli di ruoli si accorgeranno che per metà dello stipendio degli inidonei devono fare anche il loro lavoro e quando tra accorpamenti e dimensionamenti LORO saranno perdenti posto e non certo gli inidonei,allora capiranno che ormai è troppo tardi per fare qualcosa.

Da: MARCY TRIS 23/07/2012 15.58.09
Concordo in pieno con esagerato : fino a che ci saranno i DS e i DSGA che accettano passivamente tutto ciò che gli viene propinato e non si rendono conto del carico di lavoro delle segreterie, la scuola non potrà che peggiorare!!!

Da: x Docenti inidonei25/07/2012 22.14.20
State a Casa non rompete i maroni....

Da: esagerato 26/07/2012 15.41.21
x docenti inidonei
prima di sparare c..............te informati, non sono loro che vogliono passare nelle segreterie, ma è un movimento coatto.

Da: virma 30/07/2012 10.58.38
sono dell'idea che è necessario che anche il personale ata di ruolo si muova, che protesti. e finito orami il tempo in cui loro erano al sicuro. siamo tuttti nello stesso calderone e tutti rischiano il posto chi in un modo e chi in un altro. un esempio un mio collega doveva andare in pensione ma per la fornero dovrà restare ancora a lavoro per 6 anni. quindi non solo precari , ma tutti siamo a rischio. in una aventuale graduatoria dei soprannumerarti i docentiinidonei non saranno toccati sarnmno consderati al pari della legge 104. avranno i loro diritti ma mi diaspiace farannopoco il loro dovere non perhce non volenterosi ma perche poca esperienza in segreteria. e sono d'accordo sul fatto che anche il ds e il dsga dovranno far sentire la loro. il mio ds ha gia sostenuto che valutera molto bene il lavoro di un eventuale docente inidoneo. se per mia sfortuna lavorero con un docente inidoneo mi rifuto di fare il suo lavoro.

Da: Docente inidonea30/07/2012 14.35.12
Io non voglio passare a lavorare in segreteria, non so fare nulla, sono stata sempre in laboratorio con i ragazzi. Sarò di peso negli uffici perchè sono una frana con le carte. Pensate che a casa ho un disordine indescrivibile, perdo le ricevute, a volte butto cose importanti.

Pagina: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, ..., 624, 625, 626, 627, 628, 629 - Successiva >>


Torna al forum