Login |  Registrati 
Elenco in ordine alfabetico delle domande di Neurofisiopatologia

Seleziona l'iniziale:  A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

> Clicca qui per scaricare l'elenco completo delle domande di questo argomento in formato Word!


La barriera ematoencefalica è:   una barriera anatomo-funzionale
La caratteristica elettromiografica della distrofia muscolare progressiva è rappresentata:   dalla riduzione di ampiezza delle U.M. con precoce interferenza
La carenza di tiamina puo' provocare:   una polineuropatia ed una encefalopatia
La causalgia si accompagna ad alterazione del:   tutte vere
La cefalea a grappolo prende il nome:   dalla distribuzione temporale delle crisi
La comparsa di fibrillazione all'esame EMG mediante ago elettrodo coassiale è osservabile:   sia in una sofferenza neurogena periferica che in una sofferenza primitiva della fibra muscolare
La componente più stabile nella risposta corticale a stimoli visivi è definita:   P 100
La conduzione dell'impulso nervoso è determinata:   da un onda di depolarizzazione della membrana assonica
La conduzione saltatoria è:   una modalità di conduzione nell'assone mielinizzato
La corda del timpano è una branca nervosa unita al:   VII nervo cranico
La deficienza di carnitina può causare:   una miopatia
La degenerazione epato-lenticolare è dovuta:   ad un alterato metabolismo del rame
La determinazione dei livelli plasmatici dei farmaci antiepilettici è utilizzata abitualmente:   per meglio seguire e correggere il trattamento
La diagnosi di epilessia viene fatta con:   l'anamnesi, l'osservazione delle crisi e l'esame EEG
La direzione del flusso ematico nell'arteria oftalmica in condizioni normali è:   intra-extracranica
La disfunzione del VI nervo cranico determina diplopia nello sguardo:   verso l'esterno
La durata della registrazione elettroencefalografica nell'accertamento della morte cerebrale deve essere:   almeno 30 minuti
La fase REM del sonno è caratterizzata dal punto di vista EEG da   desincronizzazione dell'attività
La festinazione si osserva in:   morbo di Parkinson
La fibrillazione:   è la contrazione involontaria di singole fibrocellule muscolari
La forma classica della malattia di Pick quali lobi cerebrali interessa?   frontale e temporale
La forma più frequente di encefalite demielinizzante su base allergica è quella:   post-morbillosa
La forma più frequente di siringomielia è:   cervicale
La frequenza dei lampi nella stimolazione luminosa intermittente che più facilmente favorisce l'attività abnorme è:   10-20 c/s
La frequenza massima di scarica dei motoneuroni nell'uomo normale è:   40 - 50 /sec
La guaina mielinica nel nervo periferico è prodotta da:   cellule di Schwann
La lesione del nervo circonflesso determina paralisi:   del deltoide
La lesione totale del nervo ottico determina:   cecità monoculare
La malattia di Aran-Duchenne (atrofia progressiva spinale) e' caratterizzata da:   fascicolazioni, amiotrofia inizialmente dei piccoli muscoli della mano con successiva progressione disto-prossimale
La malattia di Becker è una:   miopatia a decorso relativamente benigno
La malattia di Strumpell-Lorrain è caratterizzata da:   paraparesi spastica a decorso lentamente progressivo
La malattia di Wernicke è caratterizzata da:   demenza, segni piramidali, confabulazioni
La meningite cerebrospinale epidemica è:   la meningite provocata dal meningococco
La meralgia parestetica è:   una sindrome esclusivamente sensitiva
La miastenia neonatale è dovuta a:   miastenia nella madre
La miotonia è:   una malattia muscolare caratterizzata da difficoltà a decontrarre i muscoli
La neurite ottica retrobulbare si presenta con:   sia dolore che perdita dell'acuità visiva
La paralisi di Bell è:   la paralisi periferica del facciale
La paralisi di Todd è:   fenomeno paretico che segue a crisi di epilessia
La paralisi unilaterale del IX nervo cranico determina:   ageusia del III posteriore della lingua
La polineuropatia diabetica può dare:   sintomi sensitivi, vegetativi e motori
La pseudoipertrofia muscolare indica:   distrofia muscolare
La ptosi palpebrale associata a midriasi può essere dovuta ad una lesione:   del III paio
La ptosi palpebrale bilaterale può essere secondaria a:   miastenia
La risposta M del nervo radiale si registra dal muscolo:   estensore comune delle dita
La sensibilità della pianta del piede corrisponde principalmente al mielomero sensitivo:   S1
La sinapsi neuromuscolare utilizza come mediatore:   aceticolina
La sindrome dell'arteria cerebrale media comprende:   emiplegia-emianestesia ed emianopsia controlaterali
La sindrome di Claude Bernard-Horner è dovuta:   ad interessamento del simpatico
La Sindrome di Foster-Kennedy è caratterizzata da:   atrofia ottica in un occhio e papilla da stasi nell'altro
La Sindrome di Garcin è caratterizzata da:   paralisi unilaterale globale dei nervi cranici
La sindrome di Gilles de la Tourette comprende:   TICS, coprolalie in soggetti giovani
La sindrome di Guillain-Barré è:   una poliradicolonevrite
La sindrome di Parinaud è caratterizzata da:   paralisi di verticalità dello sguardo
La sindrome di Ramsay Hunt è causata:   dall' Herper Zoster
La sindrome miotonica:   è un segno riscontrabile in disparate malattie muscolari
La sindrome pseudobulbare è provocata da:   lesioni vascolari multiple
La Sindrome vestibolare disarmonica è dovuta:   ad una lesione cerebellare che coinvolge il lobulo flocculo nodulare
La sintomatologia della miastenia è più evidente:   dopo sforzo prolungato
La sospensione improvvisa della terapia può favorire nella epilessia:   uno stato di male
La sostanza nera del Soemmering si trova:   nel mesencefalo
La spasticità è caratterizzata da:   esaltazione dei riflessi miotattici
La stimolazione luminosa intermittente è una metodica usata in EEG per:   evidenziare anomalie epilettiche generalizzate fotosensibili
La terapia delle ipercinesie della corea degenerativa si basa su:   neurolettici
La terapia di elezione nelle forme di epilessia parziale è principalmente rappresentata da:   carbamazepina e/o dintoina
La tomografia ad emissione di positroni è:   un particolare esame per il metabolismo cerebrale
La tossina botulinica altera la trasmissione neuromuscolare col seguente meccanismo:   Impedendo la liberazione dell'acetilcolina
La trombosi dell'arteria cerebellare posteriore inferiore produce:   sindrome di Wallenberg
La VDC è influenzata da tutte le seguenti variabili eccetto una:   numero dei quanti di acetilcolina rilasciati
La velocit` di Conduzione Sensitiva antidromica del nervo mediano si calcola:   stimolando al polso e registrando sulle prime 2 dita
L'acatisia è:   una irrequietezza motoria
L'acinesia è:   una difficoltà ad iniziare il movimento
L'amaurosi fugace si osserva in:   trombosi o stenosi della carotide interna ipsilaterale
L'amaurosi transitoria è caratterizzata da:   perdita transitoria del visus
L'ampiezza dei potenziali di unità motoria nelle miopatie è:   diminuita
L'apertura degli occhi provoca sull'EEG:   desincronizzazione dell'attività
L'arco diastaltico del riflesso corneale quali nervi cranici coinvolge:   V e VII
L'area supplementare motoria controlla:   i movimenti complessi
L'assenza del riflesso Achilleo nelle sindromi discali è indice di sofferenza :   L5- S1
L'assenza del riflesso corneale è data da:   lesione della prima branca del trigemino
L'atassia tabetica è provocata da:   alterazioni sensitive
L'atteggiamento della mano nella paralisi del radiale è:   caduta della mano dal lato palmare
L'attivit` elettrica cerebrale di un soggetto adulto a riposo in veglia (ritmo alfa) h rappresentata da frequenze a:   8-12 c/s
L'attività elettromiografica si registra mediante:   elettrodi di superficie e di profondità
Le caratteristiche EEG nel sonno sono date da:   il progressivo rallentamento del ritmo di fondo con scomparsa dell'attività alfa e beta
Le cellule di Renshaw hanno la funzione di:   inibire la contrazione muscolare del muscolo agonista
Le corna posteriori del midollo contengono principalmente:   neuroni sensitivi di II ordine
Le crisi epilettiche che si osservano più frequentemente negli adulti sono di tipo:   parziale complesso
Le crisi Jacksoniane interessano più frequentemente:   mano, viso, lingua
Le emianopsie consistono in:   limitazione del campo visivo
Le intossicazioni croniche da piombo provocano con maggiore frequenza:   neuropatie motorie
Le lesioni del nucleo subtalamico determinano:   ballismo/emicorea
Le modificazioni di più frequente osservazione nell'EEG di un traumatizzato cranico sono:   comparsa di potenziali lenti, diffusi o localizzati
Le paralisi internucleari di sguardo sono più frequentemente causate da:   sclerosi multipla
Le principali proiezioni dopaminergiche dirette al telencefalo originano da:   mesencefalo
Le psicosi epilettiche compaiono, nella maggior parte dei casi, nel decorso della:   epilessia temporale
Le sensazioni propriocettive incoscienti risalgono lungo:   i fasci spino-cerebellari diretto e crociato
L'EEG nella malattia di Creutzfeldt-Jacob è caratterizzato da:   onde puntute lente di elevato voltaggio diffuse a tutto l'ambito encefalico, soprattutto ritmiche e spesso sincrone con le mioclonie
L'emiparesi di un lato più la paralisi del facciale dal lato opposto configura una:   sindrome alterna pontina
L'emorragia subaracnoidea nella massima parte dei casi è dovuta a:   rottura di aneurismi intracranici
L'epilessia a tipo "grande male" si manifesta con:   manifestazioni tonico-cloniche
L'epilessia a tipo "piccolo male" insorge:   nell'infanzia
L'epilessia parziale complessa si manifesta tipicamente con:   compromissione della coscienza
L'epilessia parziale semplice è rappresentata da:   manifestazioni motorie o sensitive senza compromissione della coscienza
L'esame del liquor in una encefalite acuta evidenzia generalmente:   modesto aumento cellulare e aumento dell'albumina
L'incontinenza sfinterica nella crisi convulsiva generalizzata avviene:   nella fase ipotonica
L'indice di Link è impiegato per evidenziare:   sintesi intratecale di IgG
L'inibizione reciproca è mediata da:   interneuroni spinali inibitori
L'ipercapnia modifica il flusso cerebrale:   si, aumentandolo
L'ipostenia del muscolo tricipite brachiale coinvolge il nervo:   radiale
L'ischemia cerebellare è dovuta a:   insufficienza vertebrobasilare
Lo stato crepuscolare è un sintomo caratteristico di:   epilessia temporale
Lo stato di male epilettico è dato da:   crisi subentranti senza intervalli liberi
Lo steppage è un disturbo:   della deambulazione
L'occlusione completa dell'arteria cerebrale anteriore determina:   monoplegia dell'arto inferiore controlaterale alla lesione
L'occlusione dell'arteria spinale anteriore può produrre:   dissociazione siringomielica delle sensibilità
L'organo tendineo del Golgi ha la funzione di:   regolare la tensione del muscolo