Login |  Registrati 
Elenco in ordine alfabetico delle domande di Concorso ING8/N, Prima prova

Seleziona l'iniziale:  A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

> Clicca qui per scaricare l'elenco completo delle domande di questo argomento in formato Word!


I beni appartenenti al demanio pubblico   non possono essere espropriati fino a quando non ne viene pronunciata la sdemanializzazione
I beni che fanno parte del demanio pubblico sono:   inalienabili
I beni del demanio culturale (beni di interesse storico, archeologico, artistico e culturale) sono...   Beni del demanio accidentale o eventuale.
I beni demaniali.....   sono costituiti da beni immobili o universalità di beni mobili.
I beni demaniali.....   Sono inespropriabili.
I beni di interesse pubblico....   possono comprendere sia beni pubblici che beni privati.
I beni patrimoniali disponibili sono posseduti dallo Stato....   A titolo di proprietà privata.
I beni patrimoniali indisponibili....   Sono insuscettibili di espropriazione forzata.
I beni patrimoniali indisponibili....   Non possono essere sottratti alla loro destinazione se non nei modi stabiliti dalle leggi che li riguardano.
I certificati e gli estratti di stato civile:   sono validi in tutto il territorio della Repubblica
I certificati rilasciati dalla Pubblica Amministrazione che attestano stati e fatti personali non soggetti a modificazioni:   hanno validità illimitata
I certificati rilasciati dalla Pubblica Amministrazione, ai sensi del DPR 445/00, hanno validità:   illimitata se riguardano stati o qualità personali non soggetti a modificazione
I certificati rilasciati dalle Pubbliche Amministrazioni attestanti stati, qualità personali e fatti non soggetti a modificazioni hanno validità....   illimitata.
I cittadini degli Stati membri dell'Unione Europea, secondo il D.lvo 165/01, possono accedere ai posti di lavoro presso la Pubblica Amministrazione che comportino esercizio diretto di pubblici poteri?   No, in nessun caso
I Cittadini degli Stati membri dell'Unione Europea:   possono accedere ai posti di lavoro presso le amministrazioni pubbliche italiane che non implicano esercizio diretto o indiretto di pubblici poteri
I cittadini extracomunitari residenti in Italia possono utilizzare le dichiarazioni sostitutive di atto notorio?   Si, limitatamente ai casi in cui si tratti di comprovare stati, qualità personali e fatti certificabili o attestabili da parte di soggetti pubblici italiani.
I Comitati interministeriali sono:   organi non necessari del Governo
I Comitati interministeriali sono:   organi non necessari del Governo
I compiti specifici a cui sono preposti i Sottosegretari di Stato sono determinati con:   decreto ministeriale
I componenti del Consiglio Superiore della Magistratura non appartenenti all'ordine giudiziario, possono essere assunti in Magistratura per meriti insigni?   Sì, ma solo dopo che si sia rinnovato il Consiglio al quale appartengono o sono appartenuti
I componenti del Consiglio Superiore della Magistratura oltre a quelli di diritto:   sono eletti per due terzi da tutti i magistrati ordinari tra gli appartenenti alle varie categorie e per un terzo dal Parlamento tra professori e avvocati
I componenti del Consiglio Superiore della Magistratura possono svolgere il ruolo di giudici della Corte costituzionale?   No
I componenti del Consiglio Superiore della Magistratura sono rieleggibili?   Sì, ma non se fanno parte del Consiglio per la cui rinnovazione vengono convocate le elezioni
I componenti del Consiglio Superiore della Magistratura, possono essere sospesi se sottoposti a procedimento penale per delitto non colposo?   Sì
I componenti della Giunta comunale sono nominati:   dal Sindaco
I comuni con popolazione superiore a 250.000 abitanti   articolano il loro territorio per istituire le circoscrizioni di decentramento, quali organismi di partecipazione, di consultazione e di gestione di servizi di base, nonché di esercizio delle funzioni delegate dal comune.
I comuni e le province   hanno autonomia statutaria, normativa, organizzativa e amministrativa, nonché autonomia impositiva e finanziaria nell'ambito dei propri statuti e regolamenti e delle leggi di coordinamento della finanza pubblica
I Comuni e le Province possono stipulare tra loro apposite convenzioni per lo svolgimento coordinato di funzioni e servizi determinati?   Sì, sempre
I Comuni hanno potestà statutaria?   Si
I Comuni possono accettare donazioni o eredità?   Sì, sempre
I Comuni possono gestire i servizi pubblici a mezzo di società per azioni?   Sì
I Comuni possono stipulare fra loro convenzioni:   per svolgere in maniera coordinata le funzioni e i servizi loro demandati
I comuni, anche su base di quartiere o di frazione, valorizzano le libere forme associative e promuovono organismi di partecipazione popolare all'amministrazione locale.   I rapporti di tali forme associative sono disciplinati dallo statuto.
I concorsi pubblici per le assunzioni nelle amministrazioni dello Stato e nelle aziende autonome   si espletano di norma a livello regionale. Eventuali deroghe, per ragioni tecnico-amministrative o di economicità, sono autorizzate dal Presidente del Consiglio dei ministri.
I conflitti di competenza fra organi amministrativi possono sorgere:   fra organi investiti della medesima funzione amministrativa o fra organi investiti di funzioni amministrative diverse
I Consigli comunali e provinciali possono essere sciolti:   anche per gravi motivi di ordine pubblico
I Consiglieri, in caso di rinnovo del Consiglio comunale, entrano in carica:   all'atto della proclamazione degli eletti
I consorzi dei Comuni possono dotarsi del Direttore generale, previsto dal D.lvo 267/00?   Sì, se i Comuni, insieme, superino i 15.000 abitanti
I consorzi per la gestione associata di servizi pubblici si distinguono dalle convenzioni stipulate tra Comuni e Province per i medesimi fini in quanto:   con i consorzi si crea un nuovo soggetto dotato di personalità giuridica mentre con le convenzioni si stabiliscono solo delle regole che gli Enti si impegnano a rispettare
I Consorzi previsti dal TUEL sono costituiti:   da Comuni tra loro e/o con Province
I contratti ad oggetto pubblico sono:   quelli che si caratterizzano per l'incontro e la commistione tra provvedimento amministrativo e contratto in relazione a materie di carattere pubblicistico
I contratti di appalto tra Comune e ditta aggiudicatrice sono stipulati:   dal dirigente di area interessata
I controlli amministrativi che intervengono dopo che l'atto sia divenuto efficace sono controlli....   Successivi.
I controlli amministrativi che intervengono su di un atto già formato, ma prima che produca i suoi effetti, sono controlli....   Preventivi.
I controlli amministrativi che si configurano quando l'autorità superiore, accertata l'inerzia di quella inferiore, si sostituisce ad essa nell'emanazione del relativo provvedimento, sono controlli....   sostitutivi.
I controlli amministrativi di merito....   sono diretti a valutare l'atto o l'attività dell'organo sotto il profilo della utilità ed opportunità, cioè della convenienza per l'amministrazione.
I controlli amministrativi preventivi....   Intervengono su di un atto già formato, ma prima che produca i suoi effetti.
I controlli amministrativi sostitutivi....   Si configurano quando l'autorità gerarchicamente superiore, accertata l'inerzia di quella inferiore, si sostituisce ad essa nell'emanazione del relativo provvedimento.
I controlli amministrativi straordinari....   sono previsti dalla legge come eventuali e disposti allorché se ne presenti la necessità o l'opportunità.
I controlli amministrativi successivi....   Intervengono dopo che l'atto sia divenuto efficace.
I controlli preventivi sugli atti amministrativi influiscono:   sull'efficacia dell'atto controllato
I controlli sui presupposti della decretazione d'urgenza possono essere svolti:   dal Presidente della Repubblica e dalla Corte Costituzionale
I corrispettivi dei servizi gestiti dall'Ente comunale sono determinati:   dalla Giunta
I dati personali attestati in documenti di riconoscimento in corso di validità hanno lo stesso valore probatorio dei corrispondenti certificati?   Sì, ferma restando per l'Amministrazione la facoltà di verificare la veridicità dei dati
I dati personali sensibili possono essere oggetto di trattamento:   con il consenso scritto dell'interessato e previa autorizzazione del Garante per la protezione dei dati personali
I decreti del Presidente della Repubblica, adottati su deliberazione del Consiglio dei Ministri, ai sensi degli articoli 76 e 77 della Costituzione, sono soggetti al controllo preventivo di legittimità della Corte dei Conti?   No
I decreti del Presidente della Repubblica, adottati su deliberazione del Consiglio dei Ministri, ai sensi degli articoli 76 e 77 della Costituzione:   non sono soggetti al controllo preventivo di legittimità della Corte dei Conti
I decreti legge devono essere convertiti in legge entro 60 giorni. Tale termine:   è stabilito dalla Costituzione
I decreti legge perdono efficacia se non sono convertiti entro:   60 giorni dalla pubblicazione
I decreti legge possono regolare i rapporti giuridici sorti sulla base di decreti legge non convertiti?   No, mai
I decreti legge possono regolare i rapporti giuridici sorti sulla base di decreti legge non convertiti?   No, non possono regolarli
I decreti legislativi sono:   provvedimenti adottati dal Governo previa delega del Parlamento che fissa principi e criteri direttivi, tempi e oggetti definiti
I delegati regionali, che integrano il Parlamento in seduta comune per l'elezione del Presidente della Repubblica, sono eletti:   dal Consiglio regionale
I dipendenti della Pubblica Amministrazione sono responsabili per gli atti emanati, quando l'emanazione sia conseguenza di documenti falsi?   No, salvo i casi di dolo o colpa grave.
I dipendenti pubblici possono svolgere incarichi retribuiti che non siano previamente autorizzati dall'Amministrazione di provenienza?   No, fatta eccezione per i casi previsti dalla legge
I dirigenti sono responsabili:   in via esclusiva dell'attività amministrativa della gestione e dei relativi risultati
I diritti in attesa di espansione sono:   diritti sospensivamente condizionati
I disegni di legge del Governo per la presentazione alle Camere necessitano dell'autorizzazione del:   Presidente della Repubblica
I duplicati di documenti informatici:   sono validi se conformi alle disposizioni del DPR 445/2000
I giudici della Corte costituzionale debbono essere scelti:   tra magistrati anche a riposo delle giurisdizioni superiori ordinaria ed amministrativa, professori ordinari di università in materie giuridiche, avvocati dopo 20 anni d'esercizio
I giudici della Corte costituzionale possono essere rimossi dal loro incarico per gravi mancanze nell'esercizio delle funzioni:   dalla Corte costituzionale
I giudici della Corte costituzionale sono scelti:   tra i magistrati anche a riposo delle giurisdizioni superiori ordinaria ed amministrativa, i professori ordinari di università in materie giuridiche e gli avvocati dopo venti anni d'esercizio
I giudici della Corte costituzionale, prima di assumere le funzioni prestano giuramento di osservare la Costituzione e le Leggi:   nelle mani del Presidente della Repubblica alla presenza dei Presidenti delle due Camere
I giudizi di responsabilità amministrativa dei pubblici dipendenti dinnanzi alla Corte dei Conti.....   Si prescrivono nel termine di cinque anni.
I liberi professionisti possono essere incaricati della progettazione di opere pubbliche?   Sì, in caso di carenza in organico di personale tecnico interno alle stazioni appaltanti
I magistrati ai quali, in seguito a giudizio disciplinare, sia stata inflitta una censura, possono essere eletti componenti del CSM?   Sì, se sono trascorsi almeno dieci anni e ad essa non sia seguita nessuna altra sanzione disciplinare
I magistrati distaccati presso il Ministero della Giustizia possono far parte del Consiglio superiore della magistratura?   No
I magistrati possono essere destinati ad altra sede dal Ministro della Giustizia?   No, il potere in oggetto è del Consiglio Superiore della Magistratura
I membri del CNEL possono essere riconfermati nel loro incarico?   Sì
I membri del Governo hanno l'obbligo di assistere alle sedute delle Camere?   Sì, ma solo se la loro presenza è stata richiesta
I membri del Parlamento esercitano le loro funzioni:   senza vincolo di mandato
I membri del Parlamento possono essere chiamati a rispondere delle opinioni espresse e dei voti dati nell'esercizio delle loro funzioni?   No, mai
I membri del Parlamento possono essere sottoposti a perquisizione personale o domiciliare?   Solo con l' autorizzazione della Camera alla quale appartengono
I membri del Parlamento possono essere sottoposti ad intercettazioni ambientali?   Sì, previa autorizzazione della Camera di appartenenza
I membri della Consulta tecnica regionale degli appalti e concessioni della Campania sono nominati, ai sensi della legge regionale 3/2007:   dal Presidente della Giunta regionale
I Ministri senza portafoglio sono nominati:   dal Presidente della Repubblica
I Ministri senza portafoglio sono previsti da:   legge ordinaria
I Ministri senza portafoglio svolgono:   funzioni politiche, ma non sono a capo di un dicastero
I Ministri sono nominati:   con decreto del Presidente della Repubblica
I Ministri sono organi costituzionali con funzioni:   politiche e amministrative
I Ministri sono responsabili degli atti del Consiglio dei Ministri?   Sì, collegialmente
I Ministri sono responsabili dell'attività dei loro dicasteri?   Sì, individualmente
I Ministri sono responsabili:   per gli atti propri, per gli atti dei loro sottoposti e per gli atti formalmente del Capo dello Stato a cui essi hanno collaborato
I Ministri sono responsabili:   per gli atti propri, per gli atti dei loro sottoposti e per gli atti formalmente del Capo dello Stato a cui essi hanno collaborato
I Pagamenti informatici si possono effettuare   Tra Pubbliche Amministrazioni e tra PA e Privati
I pareri sono obbligatori conformi....   Se l'organo ha il potere discrezionale di provvedere o non sull'istanza per la quale è obbligato a richiedere il parere, ma ove decida di emanare l'atto di amministrazione attiva deve uniformarsi ad esso.
I pareri sono obbligatori non vincolanti....   Se l'organo di amministrazione attiva è obbligato a richiederli, ma può anche non attenersi ad essi discostandosene con il proprio operato e motivando le ragioni per le quali se ne discosti.
I pareri sono obbligatori vincolanti se:   l'organo di amministrazione attiva è obbligato a richiederli e ad uniformarsi ad essi
I pareri sono obbligatori:   se la legge impone all'organo di amministrazione attiva di richiederli
I partiti politici si configurano come:   associazioni non riconosciute
I poteri di sindacato ispettivo spettanti ai Consiglieri consentono:   la presentazione di interrogazioni e mozioni
I principi di "economicità", "trasparenza", "partecipazione" riferiti alla Pubblica Amministrazione e in particolare al procedimento amministrativo sono propri:   della legge 7 agosto 1990, n. 241
I procedimenti amministrativi ad iniziativa di parte sono quelli che:   hanno inizio su istanza del privato
I procedimenti amministrativi di ufficio sono quelli che:   hanno inizio su iniziativa della stessa amministrazione
I progetti di legge già approvati dal Senato e modificati dalla Camera sono inviati:   direttamente al Senato
I programmi pluriennali di attuazione hanno durata:   da 3 anni a 5 anni
I provvedimenti amministrativi efficaci sono eseguiti immediatamente?   Sì, salvo che sia diversamente stabilito dalla legge o dal provvedimento medesimo
I provvedimenti amministrativi nell'ordinamento italiano sono:   nominati
I provvedimenti amministrativi possono essere dotati del carattere dell'esecutorietà, vale a dire che....   Le P.A. possono imporre coattivamente l'adempimento degli obblighi nei loro confronti.
I provvedimenti amministrativi sono dotati del carattere della tipicità, vale a dire....   Sono solo quelli previsti dall'ordinamento in riferimento sia al contenuto che alla funzione.
I provvedimenti amministrativi sono dotati del carattere dell'inoppugnabilità, vale a dire che:   non sono più suscettibili di annullamento o revoca su ricorso dell'interessato, decorsi i termini perentori
I provvedimenti del Presidente della Corte costituzionale sono adottati con:   decreto
I provvedimenti diversi dai giudizi in via definitiva, di competenza della Corte costituzionale, sono adottati:   con ordinanza
I provvedimenti urgenti tesi al mantenimento o al ripristino dell'ordine pubblico rientrano nelle competenze:   del Sindaco
I pubblici uffici sono organizzati   secondo disposizioni di legge, in modo che siano assicurati il buon andamento e l'imparzialità dell'amministrazione
I rapporti delle confessioni religiose diverse dalla Cattolica con lo Stato:   sono regolati per legge sulla base di intese con le relative rappresentanze
I rapporti tra lo Stato e la Chiesa cattolica sono attualmente regolati:   dai Patti Lateranensi
I rapporti tra Stato e confessioni religiose acattoliche sono regolati:   per mezzo di legge ordinaria, d'intesa con le relative rappresentanze
I referendum locali devono riguardare:   materie di esclusiva competenza dell'ente locale
I regolamenti della P.A.....   Sono atti amministrativi generali a contenuto normativo.
I regolamenti di esecuzione....   Sono destinati a specificare una disciplina di rango legislativo con norme di dettaglio.
I regolamenti governativi sono deliberati:   dal Consiglio dei Ministri
I regolamenti governativi sono emanati:   con decreto del Presidente della Repubblica previa deliberazione del Consiglio dei Ministri, sentito il parere del Consiglio di Stato
I regolamenti interministeriali possono dettare norme contrarie a quelle dei regolamenti emanati dal Governo?   No
I regolamenti ministeriali ed interministeriali possono dettare norme contrarie a quelle dei regolamenti emanati dal Governo?   No
I regolamenti ministeriali possono dettare norme contrarie a quelle contenute nei regolamenti emanati dal Governo?   No, mai
I regolamenti si distinguono dai decreti legislativi:   in quanto sono fonti di rango secondario mentre i secondi sono fonti di rango primario
I regolamenti sono dotati del carattere della "generalità", intesa come....   Indeterminabilità dei destinatari.
I regolamenti, nella gerarchia delle fonti dell'ordinamento italiano, sono classificati come:   atti di normazione secondaria
I residui attivi previsti dall'art. 189 del T.U.E.L., sono:   somme accertate e non riscosse entro il termine dell'esercizio
I revisori dei conti eletti dal Consiglio comunale sono rieleggibili?   Sì, una sola volta
I ricorsi dinanzi ai tribunali amministrativi regionali avverso il silenzio dell'amministrazione sono decisi in camera di consiglio, con sentenza succintamente motivata   entro trenta giorni dalla scadenza del termine per il deposito del ricorso, uditi i difensori delle parti che ne facciano richiesta
I ricorsi dinanzi ai tribunali amministrativi regionali si considerano abbandonati   se nel corso di due anni non sia compiuto alcun atto di procedura.
I Senatori a vita di nomina presidenziale vengono scelti tra:   i cittadini che hanno illustrato la patria per altissimi meriti in campo artistico, sociale, scientifico e letterario
I serizi pubblici se svolti in regime di concessione, o mediante convenzione, esulano dall'applicazione della Direttiva P.C.M. 27/01/94 "PRINCIPI SULL'EROGAZIONE DEI SERVIZI PUBBLICI" ?   No
I soggetti che sono intervenuti nel procedimento amministrativo   hanno diritto di prendere visione degli atti del procedimento, salvo quanto previsto dall'articolo 24 della legge 241/1990
I soggetti che sono intervenuti nel procedimento amministrativo:   hanno diritto di presentare memorie scritte e documenti, che l'amministrazione ha l'obbligo di valutare ove siano pertinenti all'oggetto del procedimento
I soggetti destinatari della comunicazione di avvio del procedimento amministrativo hanno diritto:   di presentare memorie scritte e documenti
I soggetti destinatari della comunicazione di avvio del procedimento amministrativo hanno diritto:   di prendere visione degli atti del procedimento, salvo le eccezioni di legge
I soggetti di cui all'articolo 7, e quelli intervenuti ai sensi dell'articolo 9, della legge 241/90 hanno diritto di:   di presentare memorie scritte e documenti
I Sottosegretari di Stato possono rispondere ad interrogazioni parlamentari?   Sì
I Sottosegretari di Stato sono tenuti a prestare giuramento nelle mani del Presidente del Consiglio dei Ministri?   Sì, con la stessa formula utilizzata dal Presidente del Consiglio e dai Ministri per il giuramento nelle mani del Presidente della Repubblica
I Sottosegretari di Stato sono tenuti a prestare giuramento nelle mani del Presidente della Repubblica?   No
I termini di inizio e ultimazione lavori, previsti dal D.P.R. 380/2001 e successive modifiche e integrazioni, in merito alla validità del permesso di costruire:   possono essere entrambi prorogati, con provvedimento motivato
I tribunali militari:   in tempo di guerra hanno la giurisdizione stabilita dalla legge; in tempo di pace hanno giurisdizione soltanto per i reati militari commessi da appartenenti alle Forze armate
Il "carico di incendio" dipende:   dalla quantità e qualità dei materiali presenti
Il "carico di incendio" serve a:   stabilire la classe di un edificio o di un compartimento
Il bando di gara semplificato è previsto:   nel caso in cui le stazioni appaltanti intendano aggiudicare un appalto pubblico basato su un sistema dinamico di acquisizione
Il bilancio annuale di previsione dell'Ente locale è redatto secondo il criterio:   di competenza
Il candidato che sia eletto contemporaneamente consigliere in due province, in due comuni, in due circoscrizioni   deve optare per una delle cariche entro cinque giorni dall'ultima deliberazione di convalida.
Il capitolato speciale di appalto costituisce documento del progetto preliminare di un'opera pubblica?   No, in nessun caso
Il Capo dello Stato può essere rieletto?   Sì, immediatamente
Il certificato di prevenzione incendi è rilasciato:   dal Comando provinciale dei Vigili del Fuoco
Il certificato di regolare esecuzione di un'opera pubblica è redatto:   dal direttore dei lavori
Il certificato di ultimazione dei lavori viene redatto:   dal direttore dei lavori
Il che anno è entrato in vigore l' Atto Unico europeo ?   Il 1° luglio 1987
Il cittadino di uno Stato non appartenente all'Unione europea, regolarmente soggiornante in Italia, può utilizzare una dichiarazione sostitutiva di certificazione per attestare la cittadinanza?   No. Può solo dichiarare, di norma, stati, qualità personale e fatti certificabili o attestabili da parte di soggetti pubblici italiani.
Il CNEL ha potere di iniziativa legislativa?   Sì
Il Comitato costituito da più Ministri, avente rilevanza esterna (e non rilevanza puramente interna con funzione preparatoria), si definisce:   Comitato interministeriale
Il Comitato provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica è composto permanentemente da:   Prefetto della Provincia, Questore della Provincia, Sindaco del Comune capoluogo, Presidente della Provincia, Comandanti Provinciali dell'Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza
Il compito di assistere i collaudatori nell'espletamento delle operazioni di collaudo, in base al D.P.R. 554/1999 e successive modifiche ed integrazioni, può essere affidato:   ai direttori operativi di cantiere
Il compito di dettare le procedure di approvazione del piano territoriale di coordinamento provinciale spetta, in base al D.lgs 267/2000 e successive modifiche e integrazioni:   alla legge regionale
Il compito di giudicare la legittimità costituzionale delle leggi ordinarie spetta:   alla Corte costituzionale
Il completamento degli interventi di bonifica di siti inquinati, in base al D. lvo 152/2006 e successive modifiche, è accertato:   dalla Provincia, mediante apposita certificazione
Il computo metrico estimativo:   non costituisce un atto contrattuale
Il comune è l'ente locale   che rappresenta la propria comunità, ne cura gli interessi e ne promuove lo sviluppo
Il concetto di "amministrazione attiva" si riferisce:   a tutte le attività mediante le quali l'Amministrazione agisce operativamente in vista della realizzazione degli obiettivi concreti assegnati all'azione amministrativa
Il concorso pubblico è l'unica forma per accedere al pubblico impiego?   No, il concorso pubblico è la forma primaria, salvo i casi stabiliti dalla legge
Il conferimento dell'incarico di responsabile del procedimento comporta l'irrogabilità di ulteriori sanzioni oltre quelle tipiche (civile, amministrativa, disciplinare e penale)?   No, in quanto a detto incarico non è correlata alcuna sanzione tipica ed ulteriore
Il conferimento in favore degli enti locali di tutte le funzioni che non richiedono l'unitario esercizio a livello regionale avviene nell'osservanza di quale tra i seguenti principi?   di sussidiarietà
Il conflitto di attribuzione può intervenire:   quando le autorità coinvolte appartengono a poteri diversi
Il conflitto fra poteri dello Stato competenti a dichiarare definitivamente la volontà dei poteri cui appartengono viene definito:   conflitto di attribuzione
Il Consiglio comunale e provinciale è sciolto quando si dimettono contestualmente:   la metà più uno dei membri assegnati non computando il Sindaco e il Presidente della Provincia
Il consiglio comunale e provinciale è sciolto, tra l'altro,...   per dimissioni del Sindaco o del Presidente della provincia
Il Consiglio comunale o provinciale è:   l'organo di indirizzo e di controllo politico-amministrativo dell'Ente locale
Il Consiglio comunale, nei Comuni con popolazione superiore a 10.000 abitanti, è composto dal Sindaco e da:   20 membri
Il Consiglio di Stato   Ha funzioni consultive
Il Consiglio di Stato è organo che svolge funzioni:   di tutela della giustizia nell'Amministrazione
Il Consiglio di Stato è un organo:   di consulenza giuridico-amministrativa
Il Consiglio di Stato svolge funzione consultiva:   dando pareri su regolamenti esecutivi di leggi e decreti legislativi
Il Consiglio di Stato svolge:   funzioni giurisdizionali e funzioni consultive
Il Consiglio Nazionale dell'Economia del Lavoro:   è un organo di consulenza delle Camere e del Governo
Il Consiglio Nazionale dell'Economia e del Lavoro (CNEL):   ha l'iniziativa legislativa e può contribuire all'elaborazione della legislazione economica e sociale
Il contenuto di un atto amministrativo....   Deve essere possibile, lecito, determinato o determinabile.
Il contenuto di un atto amministrativo....   Indica ciò che con l'atto si intende autorizzare, disporre, ordinare, concedere, attestare, ecc.
Il contratto individuale di lavoro può definirsi contratto:   consensuale, nominato e sinallagmatico ad efficacia continuata ed obbligatoria
Il contratto stipulato dalla Pubblica Amministrazione con le organizzazioni sindacali per la regolamentazione del rapporto di lavoro si definisce:   contratto collettivo
Il controllo che consiste nella sostituzione di un organo superiore ad uno inferiore, in caso di inerzia o ritardo nel compimento di certi atti da parte di quest'ultimo, prende il nome di:   controllo sostitutivo-semplice
Il controllo interorganico sull'attività amministrativa rientra nel tipo definito:   controllo interno
Il controllo sulla gestione finanziaria degli Enti a cui lo Stato contribuisce in via ordinaria è affidato:   alla Corte dei Conti
Il controllo sulla gestione finanziaria degli Enti cui lo Stato contribuisce in via ordinaria rientra nelle attribuzioni di controllo:   della Corte dei Conti
Il coordinamento e la riorganizzazione degli orari degli esercizi commerciali, dei pubblici esercizi e dei servizi pubblici è di competenza   del Sindaco
Il criterio secondo cui negli Enti pubblici economici si ricavi almeno quanto occorre per coprire i costi dei fattori di produzione impiegati si definisce:   di obiettiva economicità
Il D. lvo 152/2006 e successive modifiche prevede che i piani di bacino possono essere redatti e approvati per sottobacini o per stralci relativi a settori funzionali?   Sì, garantendo comunque la considerazione sistemica del territorio
Il D. lvo 152/2006 e successive modifiche prevede che il pubblico partecipi attivamente all'elaborazione dei piani di bacino?   Sì, attraverso osservazioni da presentare per iscritto ed entro un termine prestabilito
Il D. lvo 152/2006 e successive modifiche prevede che l'approvazione del programma nazionale di intervento per la difesa del suolo spetta:   al Presidente del Consiglio dei Ministri
Il D. lvo 152/2006 e successive modifiche prevede per le Regioni qualche requisito per poter accedere ai finanziamenti nazionali per la gestione dei rifiuti?   Sì, l'approvazione del piano regionale di gestione dei rifiuti è requisito necessario
Il D. lvo 152/2006 e successive modifiche stabilisce che agli addetti che eseguono espezioni e verifiche all'interno di stabilimenti che svolgono attività di gestione dei rifiuti:   non può essere opposto il segreto industriale
Il D. lvo 152/2006 e successive modifiche stabilisce che i piani di bacino, prima della loro approvazione:   sono sottoposti a VAS in sede statale
Il D. lvo 152/2006 e successive modifiche stabilisce che i progetti di piano stralcio per la tutela dal rischio idrogeologico:   non sono sottoposti a VAS
Il D. lvo 152/2006 e successive modifiche stabilisce che l'anagrafe dei siti inquinati oggetto di bonifica è predisposta:   dalle Regioni
Il D. lvo 152/2006 e successive modifiche stabilisce che l'approvazione dei piani di bacino spetta:   al Presidente del Consiglio dei Ministri
Il D. lvo 152/2006 e successive modifiche stabilisce che le disposizioni del piano di bacino approvato:   hanno carattere immediatamente vincolante per le amministrazioni ed enti pubblici, nonché per i soggetti privati
Il D. lvo 152/2006 e successive modifiche stabilisce lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani non pericolosi:   è vietato in Regioni diverse da quelle dove i rifiuti sono stati prodotti, salvo eventuali accordi regionali
Il D. lvo 81/2008 e successive modifiche e integrazioni prevede che il committente o il responsabile dei lavori trasmetta il piano di sicurezza e di coordinamento:   a tutte le imprese invitate a presentare offerte per l'esecuzione dei lavori
Il D. lvo 81/2008 e successive modifiche e integrazioni prevede che nell'esecuzione di un lavoro di natura particolare si possa ricorrere all'eliminazione temporanea di un dispositivo di protezione collettiva contro le cadute?   Sì, in caso di lavori in quota e previa adozione di misure di sicurezza equivalenti ed efficaci
Il D. lvo 81/2008 e successive modifiche e integrazioni prevede che, in caso di inosservanze alle disposizioni relative alle misure generali di tutela, il coordinatore per l'esecuzione dei lavori possa proporre la risoluzione del contratto?   Sì, può proporre sia la sospensione dei lavori che la risoluzione del contratto
Il D. lvo 81/2008 e successive modifiche e integrazioni prevede che, spetti al coordinatore per la progettazione:   la predisposizione del fascicolo contenente le informazioni utili ai fini di prevenzione e protezioni dai rischi cui sono esposti i lavoratori
Il D. lvo 81/2008 e successive modifiche e integrazioni stabilisce che copia del piano di sicurezza e di coordinamento debba essere messo a disposizione dei rappresentanti per la sicurezza:   almeno 10 giorni prima dell'inizio dei lavori
Il D. lvo 81/2008 e successive modifiche e integrazioni stabilisce che i montanti delle impalcature debbano essere:   verticali o leggermente inclinati verso la costruzione
Il D. lvo 81/2008 e successive modifiche e integrazioni stabilisce che il possesso di diploma di geometra è titolo sufficiente per poter ricoprire il ruolo di coordinatore per l'esecuzione dei lavori?   No, è necessaria anche un'attestazione comprovante l'espletamento di attività lavorativa nel settore delle costruzioni per almeno 3 anni
Il D. lvo 81/2008 e successive modifiche e integrazioni stabilisce che per erigere un ponteggio di altezza superiore ai 20 m è necessario un progetto che comprende:   il disegno esecutivo ed i calcoli di resistenza e stabilità
Il D. lvo 81/2008 e successive modifiche e integrazioni stabilisce che presso il ciglio degli scavi:   è vietato costituire depositi di materiali
Il D.Lgs 112/98 ha disciplinato il conferimento di funzioni e compiti amministrativi dallo Stato:   alle regioni, alle province, ai comuni,alle comunità montane o ad altri enti locali
Il D.lgs 163/2006 e successive modifiche prevede che nel caso di esecuzione di opere pubbliche, possono essere ammesse varianti in corso d'opera?   Sì, in casi particolari e previo parere del progettista e del direttore dei lavori
Il D.lgs. 163/2006 e successive modifiche prevede che i membri dell'Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture possano ricoprire cariche nei partiti politici?   No, non possono rivestire cariche nei partiti politici
Il D.lgs. 163/2006 e successive modifiche prevede che l'Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture esplica la propria attività:   sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture afferenti ai settori ordinari ed ai settori speciali
Il D.lgs. 163/2006 e successive modifiche prevede che, divenuta efficace l'aggiudicazione definitiva del contratto pubblico di lavori, servizi e forniture, si procede alla stipulazione del contratto:   entro 60 giorni, salvo diverso termine stabilito nel bando o nell'invito, ovvero differimento concordato con l'aggiudicatario
Il D.lgs. 163/2006 e successive modifiche, pervede che si ricorra alla procedura di affidamento di lavori, servizi e forniture denominata "dialogo competitivo":   in caso di appalti particolarmente complessi
Il D.lgs. 163/2006 e successive modifiche, prevede che il personale dell'Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture possa esercitare attività industriale?   No, tantomeno esercitare attività professionale
Il D.Lgs. 267/2000 ha trattato il tema della programmazione individuando:   nella Regione l'ente che indica gli obiettivi generali della programmazione economico sociale e territoriale ripartendo le risorse destinate agli enti locali
Il D.lgs. 42/2004 e successive modifiche stabilisce che nel caso in cui il piano paesaggistico venga approvato successivamente al piano regolatore generale di un Comune:   il Comune è obbligato ad adeguare il piano regolatore generale ai contenuti del piano paesaggistico
Il D.Lgs. n. 165/2001 opera una netta separazione tra funzioni di indirizzo politico-amministrativo e funzioni che comportano l'adozione di atti e provvedimenti amministrativi. Rientra nel primo gruppo, tra le altre funzioni,....   La definizione dei criteri generali in materia di ausili finanziari a terzi
Il D.Lgs. n. 165/2001 opera una netta separazione tra funzioni di indirizzo politico-amministrativo e funzioni che comportano l'adozione di atti e provvedimenti amministrativi. Rientra nel secondo gruppo, tra le altre funzioni,....   La gestione finanziaria, tecnica ed amministrativa mediante autonomi poteri di spesa.
Il D.Lgs. n. 82/2005 dispone che per l'iscrizione negli elenchi dei fornitori qualificati SPC è necessario che il fornitore soddisfi alcuni requisiti, tra i quali, è compreso...   Il possesso di adeguati requisiti finanziari e patrimoniali, anche dimostrabili per il tramite di garanzie rilasciate da terzi qualificati.
Il D.Lgs. n. 82/2005 dispone che per l'iscrizione negli elenchi dei fornitori qualificati SPC è necessario che il fornitore soddisfi alcuni requisiti, tra i quali, rientra...   L'esperienza comprovata nell'ambito della realizzazione, gestione ed evoluzione delle soluzioni di sicurezza informatica.
Il D.lvo 152/2006 e successive modifiche prevede che allo studio di impatto ambientale sia allegata una sintesi non tecnica delle caratteristiche dimensionali e funzionali del progetto?   Sì, comprendente anche i dati e le informazioni contenuti nello studio stesso
Il D.lvo 152/2006 e successive modifiche prevede che il giudizio di valutazione di impatto ambientale negativo sia motivato?   Sì, per i progetti inseriti in piani per i quali si sia conclusa positivamente la procedura di VAS
Il D.lvo 152/2006 e successive modifiche prevede che la definizione dei contenuti dello studio di impatto ambientale sia compresa nella valutazione di impatto ambientale?   Sì, al pari dello svolgimento di una verifica di assoggettabilità
Il D.lvo 152/2006 e successive modifiche prevede che lo svolgimento di una verifica di assoggettabilità faccia parte della VAS?   Sì, al pari della valutazione del rapporto ambientale
Il D.lvo 152/2006 e successive modifiche stabilisce che i costi relativi alla redazione dello studio di impatto ambientale:   sono a carico del proponente il progetto
Il D.lvo 152/2006 e successive modifiche stabilisce che i progetti sottoposti a VIA devono essere realizzati:   entro 5 anni dalla pubblicazione del provvedimento di VIA
Il D.lvo 152/2006 e successive modifiche stabilisce che il risultato della verifica di assoggettabilità, prevista per la VAS:   deve essere reso pubblico, comprese le motivazioni
Il D.lvo 152/2006 e successive modifiche stabilisce che la VAS sia avviata:   contestualmente al processo di formazione del piano o programma
Il D.lvo 152/2006 e successive modifiche stabilisce che sull'assoggettabilità delle proposte di piano alla VAS l'autorità competente esprima il proprio parere?   Sì, nei casi previsti dallo stesso decreto
Il D.lvo 163/2006 e successive modifiche e integrazioni prevede che il termine previsto per effettuare il collaudo finale dei lavori possa essere elevato?   Sì, per opere di particolare complessità, il termine può essere elevato fino ad un anno
Il D.lvo 163/2006 e successive modifiche e integrazioni prevede che, in caso di risoluzione del contratto, l'organo di collaudo, qualora sia stato nominato:   acquisisce lo stato di consistenza dei lavori eseguiti e redige un verbale di accertamento tecnico e contabile
Il D.lvo 163/2006 e successive modifiche e integrazioni stabilisce che il collaudo finale dei lavori deve avere luogo:   non oltre 6 mesi dall'ultimazione degli stessi
Il D.lvo 163/2006 e successive modifiche ed integrazioni prevede che la stazione appaltante possa recedere dal contratto?   Sì, in qualunque momento e previa formale comunicazione all'appaltatore
Il D.lvo 163/2006 e successive modifiche ed integrazioni prevede che l'intervenuta decadenza dell'attestazione di qualificazione nei confronti dell'appaltatore possa essere motivo di risoluzione del contratto?   Sì, in questo caso la stazione appaltante può procedere alla risoluzione del contratto
Il D.lvo 163/2006 e successive modifiche ed integrazioni prevede che siano ammesse varianti in corso d'opera?   Sì, qualora ricorrano determinate condizioni elencate dallo stesso decreto e sentiti il progettista ed il direttore dei lavori
Il D.lvo 163/2006 e successive modifiche ed integrazioni stabilisce che per i lavori pubblici affidati dalle stazioni appaltanti:   non si può procedere alla revisione dei prezzi
Il D.lvo 165/01 e successive modifiche stabilisce che l'ARAN ha personalità giuridica di diritto pubblico?   Sì, lo stabilisce
Il D.lvo 165/01 ha soppresso il potere di revoca degli atti dirigenziali da parte del Ministro?   Sì
Il D.lvo 165/01, in materia di controversie relative a rapporti di lavoro alle dipendenze della Pubblica Amministrazione, prevede l'esperimento del tentativo di conciliazione?   Sì, lo prevede
Il D.lvo 165/01, in materia di controversie relative a rapporti di lavoro alle dipendenze della Pubblica Amministrazione, prevede l'esperimento del tentativo di conciliazione?   Sì, lo prevede
Il D.lvo 267/00 (TUEL), in tema di azione popolare, prevede la possibilità che ciascun elettore possa far valere in giudizio le azioni e i ricorsi che spettano al Comune?   Sì, sia davanti alla giurisdizione ordinaria che davanti alla giurisdizione amministrativa
Il D.lvo 267/00 ammette la trasformazione delle aziende speciali costituite dai Comuni e dalle Province per la gestione dei servizi pubblici essenziali in:   società
Il D.lvo 267/00 detta norme in materia di scioglimento dei Consigli comunali e provinciali?   Sì, prevede le cause di scioglimento in entrambi i casi
Il D.lvo 267/00 detta norme per l'iscrizione all'albo nazionale dei Segretari comunali e provinciali?   Sì, indica i requisiti per l'iscrizione
Il D.lvo 267/00 ha stabilito che i Comuni con popolazione tra i 30.000 e i 100.000 abitanti:   hanno la facoltà di deliberare il decentramento in circoscrizioni
Il D.lvo 267/00 ha stabilito che il Sindaco non è più tenuto a prestare giuramento?   No, ha previsto che presta giuramento davanti al Consiglio
Il D.lvo 267/00 prevede che la funzione di verbalizzazione delle riunioni del Consiglio e della Giunta comunale spetta:   al Segretario comunale
Il D.lvo 267/00 stabilisce che gli atti di gestione finanziaria dell'Ente comunale, ivi compresa l'assunzione di impegni di spesa, rientrano nei compiti spettanti:   ai dirigenti
Il D.lvo 267/00 stabilisce che i provvedimenti di autorizzazione e concessione, anche edilizia, che presuppongono accertamenti e valutazioni, spettano:   ai dirigenti
Il D.lvo 267/00 stabilisce che per gli Enti locali le graduatorie concorsuali rimangono efficaci per un termine di:   tre anni
Il D.lvo 267/00 stabilisce, riguardo all'ordinamento finanziario e contabile degli Enti locali, che i provvedimenti dei responsabili dei servizi comportanti impegni di spesa:   sono trasmessi al responsabile del servizio finanziario e sono esecutivi con l'apposizione del visto di regolarità contabile
Il D.lvo 267/00, riguardo all'ordinamento finanziario e contabile degli Enti locali, prevede che i provvedimenti dei responsabili dei servizi siano esecutivi con l'apposizione del visto di regolarità contabile?   Sì, lo prevede
Il D.lvo 267/2000 e successive modifiche e integrazioni prevede che forme e modi di partecipazione degli enti locali alla formazione dei piani regionali sono stabiliti:   con legge regionale
Il D.lvo 267/2000 e successive modifiche e integrazioni prevede che l'adozione dei regolamenti sull'ordinamento degli uffici e dei servizi è di competenza:   della Giunta comunale, nel rispetto dei criteri generali stabiliti dal Consiglio
Il D.lvo n. 165/01 e successive modifiche, stabilisce che alla ridefinizione degli uffici e delle dotazioni organiche delle Pubbliche Amministrazioni si proceda periodicamente e comunque:   a scadenza triennale
Il D.M. 145/2000 prevede che gli interessi moratori per ritardato pagamento sono dovuti:   qualora il ritardo nell'emissione del certificato di pagamento superi i 60 giorni
Il D.M. 145/2000 prevede la possibilità che l'impresa appaltatrice possa proporre eventuali variazioni migliorative al progetto?   Sì, sempre che comportino una diminuzione dell'importo originario dei lavori
Il D.M. 236/1989 prevede che nelle strutture destinate ad attività scolastiche:   devono essere rispettate le prescrizioni atte a garantire il requisito di accessibilità
Il D.P.R. 327/2001 e successive modifiche e integrazione prevede che i beni appartenenti al patrimonio indisponibile delle Stato possano essere espropriati?   Sì, per seguire un interesse pubblico di rilievo superiore a quello soddisfatto con la precedente destinazione
Il D.P.R. 327/2001 e successive modifiche e integrazione prevede che i poteri espropriativi possano essere delegati a soggetti privati?   Sì, nel caso l'opera pubblica venga realizzata da un concessionario o contraente generale
Il D.P.R. 327/2001 e successive modifiche e integrazione prevede per il proprietario la possibilità di impugnare la stima di indennità proposta nel caso di reiterazione di un vincolo preordinato all'esproprio?   Sì, innanzi alla corte d'appello nel cui distretto si trova l'area
Il D.P.R. 327/2001 e successive modifiche prevede che ad opera pubblica realizzata, l'espropriato possa richiedere la restituzione della parte di bene non utilizzata?   Sì, l'espropriato ha diritto alla retrocessione parziale dietro relativo corrispettivo
Il D.P.R. 327/2001 e successive modifiche prevede che al fittavolo che debba abbandonare un'area sottoposta a procedura espropriativa spetti un'indennità aggiuntiva?   Sì, se l'area è direttamente coltivata da almeno un anno prima della data di dichiarazione di pubblica utilità
Il D.P.R. 327/2001 e successive modifiche prevede che il Comune possa espropriare le aree su cui insistano costruzioni in contrasto con la destinazione di zona?   Sì, a seguito dell'approvazione del piano regolatore generale
Il D.P.R. 327/2001 e successive modifiche prevede che il proprietario di un'area sottoposta a procedura espropriativa abbia diritto a stipulare la cessione volontaria del bene?   Sì, fin dalla dichiarazione di pubblica utilità e fino alla data di esecuzione del decreto di esproprio
Il D.P.R. 327/2001 e successive modifiche prevede che il verbale di immissione in possesso sia redatto in contraddittorio con l'espropriato?   Sì, e in caso di assenza, con la presenza di almeno due testimoni
Il D.P.R. 327/2001 e successive modifiche prevede che in caso di reiterazione di un vincolo preordinato all'esproprio al proprietario sia dovuta un'indennità?   Sì, commisurata al danno effettivamente prodotto
Il D.P.R. 327/2001 e successive modifiche prevede che la comunicazione dell'avvio del procedimento di esproprio sia data mediante pubblico avviso?   Sì, allorché il numero dei destinatari sia superiore a 50
Il D.P.R. 327/2001 e successive modifiche prevede che la dichiarazione di pubblica utilità si intende disposta:   quando l'autorità espropriante approva a tale fine il progetto definitivo dell'opera pubblica
Il D.P.R. 327/2001 e successive modifiche prevede che le operazioni di trascrizione e di voltura nel catasto e nei libri censuari siano fatte:   a cura e spese del beneficiario dell'esproprio
Il D.P.R. 327/2001 e successive modifiche prevede che l'espropriato possa chiedere l'accertamento sulla decadenza della dichiarazione di pubblica utilità?   Sì, anche se l'opera pubblica non sia stata cominciata entro 10 anni dalla data di esecuzione del decreto di esproprio
Il D.P.R. 327/2001 e successive modifiche prevede che l'indennità di esproprio spetta:   al proprietario del bene da espropriare ovvero all'enfiteuta, se ne sia anche possessore
Il D.P.R. 327/2001 e successive modifiche prevede che per l'emanazione del decreto di esproprio si debba determinare l'indennità di esproprio?   Sì, in via provvisoria
Il D.P.R. 327/2001 e successive modifiche stabilisce che i beni da espropriare per la realizzazione di opere militari sono individuati:   dal Ministero della Difesa
Il D.P.R. 327/2001 e successive modifiche stabilisce che l'indennità di espropriazione di un'area edificabile è determinata:   nella misura pari al valore venale del bene, salvo la riduzione prevista nel caso di attuazione di interventi di riforma economico- sociale
Il D.P.R. 327/2001 e successive modifiche stabilisce che nel caso di espropriazione di una costruzione legittimamente edificata, l'indennità è determinata:   nella misura pari al valore venale
Il D.P.R. 327/2001 e successive modifiche stabilisce che nel caso in cui l'opera pubblica non sia stata realizzata, l'espropriato può chiedere:   che sia disposto anche il pagamento di una somma a titolo di indennità
Il D.P.R. 327/2001 e successive modifiche stabilisce che qualora dall'esecuzione dell'opera derivi un vantaggio immediato e speciale alla parte non espropriata del bene, se ne tenga conto nella determinazione dell'indennità di esproprio?   Sì, detraendo l'importo corrispondente al medesimo vantaggio
Il D.P.R. 327/2001 e successive modifiche stabilisce che, in caso di mancato accordo sulla deteminazione dell'indennità di espropriazione, le spese per la nomina dei tecnici:   sono a carico del proprietario se la stima è inferiore alla somma deteminata in via provvisoria
Il D.P.R. 380/2001 e successive modiche e integrazioni prevede che l'avvenuto rilascio del permesso di costruire:   venga notificato all'interessato e data notizia al pubblico mediante affissione all'albo pretorio
Il D.P.R. 380/2001 e successive modiche e integrazioni prevede che per il silenzio-rifiuto formatosi sulla domanda di permesso di costruire:   l'interessato abbia la possibilità di impugnazione in sede giurisdizionale
Il D.P.R. 380/2001 e successive modifiche e integrazioni prevede che il permesso di costruire decada con l'entrata in vigore di contrastanti previsioni urbanistiche?   Sì, salvo che i lavori siano già iniziati e vengano completati entro tre anni dall'inizio
Il D.P.R. 380/2001 e successive modifiche e integrazioni prevede che la data di ultimazione dei lavori soggetti a denuncia di inizio attività sia comunicata allo sportello unico?   Sì, l'interessato è tenuto a comunicare allo sportello unico la data di ultimazione dei lavori
Il D.P.R. 380/2001 e successive modifiche e integrazioni prevede che le Regioni possano individuare altri interventi, oltre quelli indicati dallo stesso decreto, da sottoporre al preventivo rilascio del permesso di costruire?   Sì, con propria legge e in relazione all'incidenza sul territorio e sul carico urbanistico
Il D.P.R. 380/2001 e successive modifiche e integrazioni prevede che sulla richiesta di permesso di costruire in sanatoria, il dirigente si pronunci:   entro 60 giorni, decorsi i quali la richiesta si intende rifiutata
Il D.P.R. 380/2001 e successive modifiche e integrazioni stabilisce che il contributo relativo al costo di costruzione, previsto per il rilascio del permesso di costruire, non è dovuto:   per gli interventi di ristrutturazione e di ampliamento, in misura non superiore al 20%, di edifici unifamiliari
Il D.P.R. 380/2001 e successive modifiche e integrazioni stabilisce che il rilascio del permesso di costruire in sanatoria sia subordinato:   all'accertamento di conformità alle norme urbanistiche ed edilizie
Il D.P.R. 380/2001 e successive modifiche e integrazioni stabilisce che la denuncia di inizio attività:   ha termine massimo di efficacia pari a 3 anni
Il D.P.R. 380/2001 e successive modifiche e integrazioni stabilisce che l'incidenza degli oneri di urbanizzazione primaria e secondaria previsti per il rilascio del permesso di costruire è stabilita:   dal Consiglio comunale, con sua deliberazione
Il D.P.R. 380/2001 e successive modifiche le opere dirette ad eliminare le barriere architettoniche:   possono essere realizzate in deroga alle norme sulle distanze previste dai regolamenti edilizi, salvo quanto disposto del codice civile
Il D.P.R. 380/2001 e successive modifiche prevede che alle domande per la realizzazione di opere dirette al superamento delle barriere architettoniche sia allegato anche un certificato medico attestante l'handicap?   Sì, unitamente ad una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà dalla quale risultino le difficoltà di accesso all'abitazione
Il D.P.R. 380/2001 e successive modifiche prevede che avverso il provvedimento relativo alla domanda di autorizzazione regionale di opere da eseguirsi in zona sismica:   è ammesso ricorso al Presidente della Giunta regionale
Il D.P.R. 380/2001 e successive modifiche prevede che i dati realtivi ad immobili realizzati abusivamente siano resi pubblici?   Sì, mediante affissione nell'Albo comunale
Il D.P.R. 380/2001 e successive modifiche prevede che la denuncia di inizio attività possa essere effettuata spontaneamente quando le opere sono in corso di esecuzione?   Sì, dietro pagamento di una sanzione pecuniaria
Il D.P.R. 380/2001 e successive modifiche prevede che le opere in cemento armato devono essere denunciate allo Sportello unico?   Sì, da parte del costruttore e prima del loro inizio
Il D.P.R. 380/2001 e successive modifiche prevede che le Regioni possano individuare ulteriori categorie di opere da sottoporre al preventivo rilascio del permesso di costruire, oltre quelli previsti dallo stesso decreto?   Sì, con legge e in relazione all'incidenza sul territorio e sul carico urbanistico
Il D.P.R. 380/2001 e successive modifiche prevede che lo Sportello unico per l'edilizia, ai fini del rilascio del permesso di costruire, provveda ad acquisire il parere dell'autorità competenete in tema di assetti e vincoli idrogeologici?   Sì, anche mediante conferenza dei servizi
Il D.P.R. 380/2001 e successive modifiche prevede che nei casi di totale difformità delle opere eseguite rispetto al permesso di costruire, il direttore dei lavori che ne ha dato comunicazione:   deve rinunciare all'incarico contestualmente alla comunicazione resa al dirigente
Il D.P.R. 380/2001 e successive modifiche prevede che nelle località sismiche si possano eseguire lavori senza la preventiva autorizzazione regionale?   Sì, nelle zone a bassa sismicità e fermo restando l'obbligo del titolo abilitativo
Il D.P.R. 380/2001 e successive modifiche prevede che per le verifiche di costruzioni in zona sismica, le azioni sismiche orizzontali si schematizzano:   con l'introduzione di due sistemi di forze orizzontali agenti non contemporaneamente secondo due direzioni ortogonali
Il D.P.R. 380/2001 e successive modifiche prevede che un architetto possa eseguire il collaudo statico di un'opera in cemento armato da lui stesso progettata?   No, in nessun caso
Il D.P.R. 380/2001 e successive modifiche prevede che venga rilasciato il certificato di agibilità per opere dirette al superamento delle barriere architettoniche?   Sì, previo accertamento della rispondenza alle vigenti disposizioni in materia
Il D.P.R. 380/2001 e successive modifiche stabilisce che ai fini delle verifiche delle fondazioni in zona sismica:   si tenga conto anche delle azioni sismiche orizzontali applicate alla costruzione
Il D.P.R. 380/2001 e successive modifiche stabilisce che in caso di contrasto dell'intervento oggetto della domanda di permesso di costruire con le previsioni di strumenti urbanistici adottati:   ogni determinazione in ordine alla domanda è sospesa
Il D.P.R. 380/2001 e successive modifiche stabilisce che la prevista autorizzazione per l'esecuzione di opere in zona sismica sia rilasciata:   dal competente ufficio tecnico della Regione
Il D.P.R. 380/2001 e successive modifiche stabilisce che la realizzazione della parte dell'intervento non ultimata entro il termine previsto dal permesso di costruire, è subordinata:   al rilascio di nuovo permesso per le opere da eseguire, salvo che queste non rientrino tra quelle realizzabili mediante denuncia di inizio attività
Il D.P.R. 380/2001 e successive modifiche stabilisce che la responsabilità della qualità dei materiali impiegati nella realizzazione di un'opera spetta:   al direttore dei lavori ed al costruttore
Il D.P.R. 380/2001 e successive modifiche stabilisce che le opere dirette al superamento delle barriere architettoniche sono in ogni caso da realizzare nel rispetto delle norme antisismiche?   Sì, come nel rispetto delle norme di prevenzione degli incendi e degli infortuni
Il D.P.R. 380/2001 e successive modifiche stabilisce che per interventi volti all'eliminazione delle barriere architettoniche che non comportano la realizzazione di manufatti che alterano la sagoma dell'edificio:   il certificato di prevenzione incendi, ove previsto, è rilasciato in via ordinaria con l'esame a vista
Il D.P.R. 380/2001 e successive modifiche stabilisce che, trascorso inutilemente il termine previsto per il rilascio del certificato di agibilità:   l'agibilità si intende attestata nel caso in cui sia stato rilasciato il parere dell'ASL
Il D.P.R. 380/2001 prevede che le opere atte al superamento delle barriere architettoniche possono essere realizzate con denuncia di inizio attività?   Sì, allegando alla stessa anche una dichiarazione di conformità alla normativa vigente in materia di accessibilità e di superamento delle barriere architettoniche
Il D.P.R. 503/1996 stabilisce che le strutture commerciali con funzione di arredo urbano ubicati su spazi pubblici:   devono essere "accessibili"
Il D.P.R. 554/1999 e successive modifiche ammette il subappalto?   Sì, per una percentuale di lavori della categoria prevalente
Il D.P.R. 554/1999 e successive modifiche ed integrazioni prevede che il certificato di ultimazione dei lavori sia rilasciato:   dal direttore dei lavori
Il D.P.R. 554/1999 e successive modifiche ed integrazioni prevede che il controllo sull'attività svolta dai subappaltatori può essere affidato:   agli ispettori di cantiere
Il D.P.R. 554/1999 e successive modifiche ed integrazioni prevede che il progetto esecutivo sia validato?   Sì, da parte del responsabile del procedimento ed in contraddittorio con i progettisti
Il D.P.R. 554/1999 e successive modifiche ed integrazioni prevede che il verbale di sospensione dei lavori venga inoltrato al responsabile del procedimento?   Sì, entro cinque giorni dalla data della sua redazione
Il D.P.R. 554/1999 e successive modifiche ed integrazioni prevede che in fase di progettazione preliminare sia redatto un capitolato speciale prestazionale?   Sì, qualora il progetto debba essere posto a base di gara di appalto concorso
Il D.P.R. 554/1999 e successive modifiche ed integrazioni prevede che sia redatto un piano particellare di esproprio:   in sede di progettazione definitiva e sulla base di mappe catastali aggiornate
Il D.P.R. 554/1999 e successive modifiche ed integrazioni stabilisce che i piani di sicurezza e coordinamento siano redatti:   in sede di progettazione esecutiva
Il D.P.R. 554/1999 e successive modifiche ed integrazioni stabilisce che le spese di contratto, di registro ed accessorie siano sempre a carico:   dell'appaltatore
Il D.P.R. 554/1999 e successive modifiche ed integrazioni stabilisce che lo studio di prefattibilità ambientale sia compreso tra gli elaborati:   del progetto preliminare
Il D.P.R. 554/1999 e successive modifiche ed intergrazioni prevede che lo studio di impatto ambientale sia parte integrante:   del progetto definitivo, ove previsto dalle vigenti normative
Il decentramento amministrativo è un principio costituzionale?   Sì, ai sensi dell'art. 5 della costituzione
Il decreto di approvazione del piano regolatore generale deve essere pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione?   Sì, viene pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione
Il decreto di esproprio per pubblica utilità   è emanato entro il termine di scadenza dell'efficacia della dichiarazione di pubblica utilità.
Il decreto di esproprio per pubblica utilità   indica gli estremi degli atti da cui è sorto il vincolo preordinato all'esproprio e del provvedimento che ha approvato il progetto dell'opera.
Il decreto legge:   è il provvedimento provvisorio con forza di legge adottato dal Governo, sotto la sua responsabilità, in casi straordinari di necessità e di urgenza
Il decreto legge:   è un atto amministrativo avente forza di legge che necessita però della ratifica parlamentare entro termini precisi
Il decreto rappresenta forma tipica degli atti emanati dal:   potere esecutivo
Il demanio necessario comprende, tra l'altro,....   il demanio idrico.
Il deposito dei contrassegni da parte dei partiti che intendono partecipare alle elezioni della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica avviene:   presso il Ministero dell'Interno
Il destinatario dell'atto amministrativo....   Può anche essere un organo pubblico.
Il difensore civico è:   il garante dell'imparzialità e del buon andamento della Pubblica Amministrazione comunale o provinciale che segnala gli abusi, le disfunzioni, le carenze e i ritardi dell'Amministrazione nei confronti dei cittadini
Il difensore civico:   può essere previsto negli Statuti comunali e provinciali
Il direttore dei lavori per la realizzazione di un'opera pubblica è nominato:   dalla stazione appaltante
Il direttore dei lavori può emettere lo stato di avanzamento dei lavori:   in relazione alle modalità specificate nel capitolato speciale di appalto
Il direttore dei lavori:   garantisce all'Amministrazione la realizzazione dell'opera in conformità agli atti contrattuali e alla perfetta regola d'arte
Il Direttore generale del Comune, ai sensi del D.lvo 267/00, può essere nominato dal Sindaco al di fuori della dotazione organica?   Sì, può esserlo
Il Direttore generale nominato dal Presidente della Provincia, provvede:   ad attuare gli indirizzi e gli obiettivi stabiliti dagli organi di governo dell'ente
Il diritto di accesso ai documenti amministrativi attiene:   ai livelli essenziali delle prestazioni concernenti i diritti civili e sociali da garantirsi su tutto il territorio nazionale
Il diritto di accesso ai documenti amministrativi è espressione del principio di:   trasparenza
Il diritto di accesso ai documenti amministrativi può essere esercitato   Dall'interessato
Il diritto di accesso ai documenti amministrativi:   può essere differito a determinate condizioni
Il diritto di accesso di cui all'articolo 22 della legge 241/1990   si esercita nei confronti delle pubbliche amministrazioni, delle aziende autonome e speciali, degli enti pubblici e dei gestori di pubblici servizi
Il diritto di accesso è escluso   tra gli altri, nei procedimenti tributari
Il diritto di accesso è escluso   tra gli altri, per i documenti coperti da segreto di Stato ai sensi della legge 24 ottobre 1977, n. 801, e successive modificazioni
Il diritto di accesso è escluso   tra gli altri, nei procedimenti selettivi
Il diritto di accesso nei confronti delle Autorità di garanzia e di vigilanza   si esercita nell'ambito dei rispettivi ordinamenti, secondo quanto previsto dall'articolo 24 della legge 241/1990
Il diritto di voto può essere limitato:   per incapacità civile, per effetto di sentenza penale irrevocabile o nei casi di indegnità morale indicati dalla legge
Il documento informatico sottoscritto con firma digitale   Ha l'efficacia prevista all'art. 2702 del CC
Il DPR 445/00 per quanto concerne l'ammissione agli impieghi pubblici a qualsiasi titolo:   introduce semplificazioni per le domande di ammissione agli impieghi pubblici
Il DPR 445/00 prevede che l'interessato possa convalidare il documento scaduto mediante dichiarazione in calce alle fotocopie del documento, dalla quale risulti che le informazioni in esso contenute non hanno subito variazioni?   Sì, lo stabilisce
Il DPR 445/00 stabilisce che la sottoscrizione di istanza da produrre agli organi della P.A.:   non è soggetta ad autenticazione, se resa in presenza del dipendente addetto
Il DPR 445/00 stabilisce che le fotografie prescritte per il rilascio di documenti personali:   sono legalizzate dalle amministrazioni competenti se presentate personalmente dall'interessato
Il DPR 445/00 stabilisce che, sui documenti di riconoscimento, lo stato civile:   non è necessario che sia indicato, salvo specifica richiesta dell'interessato
Il DPR 445/00, in ordine alla durata dei certificati anagrafici o di stato civile:   ammette la possibilità di estenderne la validità oltre i termini di scadenza
Il DPR 445/2000 stabilisce che le fotografie prescritte per il rilascio di documenti personali:   sono legalizzate dalle Amministrazioni competenti se presentate personalmente
Il fascicolo dei calcoli delle strutture portanti per lavori da realizzarsi in zona classificata sismica:   deve essere sempre allegato al progetto presentato
Il giudice amministrativo conosce delle questioni relative all'eventuale risarcimento del danno e dei diritti patrimoniali consequenziali?   Sì, in ogni tipo di giurisdizione
Il giudice amministrativo, nelle controversie devolute alla sua giurisdizione esclusiva, dispone il risarcimento del danno ingiusto   anche attraverso la reintegrazione in forma specifica.
Il giudice costituzionale dura in carica nove anni. Al termine del mandato può essere nuovamente nominato?   No, lo esclude l'art. 135 della Costituzione
Il giudizio di ottemperanza consente al giudice amministrativo di:   nominare un commissario "ad acta"
Il giudizio per i reati di alto tradimento ed attentato alla Costituzione a carico del Presidente della Repubblica spetta:   alla Corte costituzionale
Il Governo deve avere la fiducia delle due Camere?   Sì
Il Governo è tenuto a chiedere il parere delle Camere sugli schemi dei decreti delegati quando il termine previsto per l'esercizio della delega eccede:   due anni
Il Governo ha poteri di direttiva, cioè di emanare atti di indirizzo politico-amministrativo, nei confronti dell'autorità amministrativa indipendente?   No, non ha poteri di direttiva
Il Governo può emanare decreti con valore di legge ordinaria?   Sì, previa delegazione delle Camere
Il Governo può impugnare una Legge regionale davanti alla Corte costituzionale:   quando ritenga che ecceda la competenza della regione
Il Governo può, mediante decreto legge, ripristinare l'efficacia di disposizioni dichiarate illegittime dalla Corte costituzionale per vizi non attinenti al procedimento?   No
Il Governo può, previa delega delle Camere, emanare decreti che abbiano valore di legge ordinaria. Tali atti sono:   decreti legislativi
Il Governo si presenta alle Camere per ottenerne la fiducia:   entro dieci giorni dalla sua formazione
Il Governo, nel sistema costituzionale italiano, è un organo:   costituzionale, complesso e di parte
Il Guardasigilli, prima della pubblicazione di una legge:   controlla che la legge non presenti irregolarità formali
Il legislatore, con il D.lvo 29/93, ha voluto che la riforma del pubblico impiego riguardasse:   tutte le Pubbliche Amministrazioni
Il legislatore, nel caso di delega al Governo, può prevedere dei limiti o delle condizioni ulteriori a quelle già previste dalla Costituzione?   Sì
Il Ministero della Giustizia si occupa:   Dell'organizzazione e del funzionamento dei servizi relativi alla giustizia, dell'amministrazione penitenziaria, nonché della vigilanza sugli ordini professionali.
Il Ministero dell'Interno si occupa:   Di compiti relativi all'amministrazione civile ed alla sicurezza pubblica, coordinando le forze di polizia.
Il Ministero per i Beni e le Attività culturali si articola:   in non più di 10 direzioni generali
Il Ministro della Giustizia può essere presente alla deliberazione di una decisione del CSM?   No
Il Ministro della Giustizia può prender parte alle adunanze del CSM?   Sì, quando lo ritiene opportuno per fare comunicazioni o per dare chiarimenti
Il Ministro in caso di inerzia di un dirigente, può adottare il provvedimento o l'atto non adottato dal dirigente?   Può intervenire attraverso un Commissario ad acta
Il nostro sistema parlamentare è un sistema bicamerale perfetto?   Sì
Il parere di legittimità del Segretario comunale o provinciale:   può essere espresso solo se previsto dallo statuto o dai regolamenti dell'Ente o se il Sindaco o il Presidente della Provincia conferiscano al Segretario il relativo compito
Il Parlamento può delegare al Governo la revisione della Costituzione?   No, non può farlo
Il Parlamento può riunirsi in seduta comune:   anche in altri casi
Il Parlamento può votare la mozione di sfiducia sia nei confronti di un singolo Ministro che nei confronti dell'intero Consiglio dei Ministri?   Sì, può farlo
Il Parlamento si riunisce in seduta comune dei membri appartenenti alle rispettive Camere:   per la messa in stato di accusa del Presidente della Repubblica per i reati di alto tradimento o per attentato alla Costituzione
Il Parlamento si riunisce in seduta comune dei membri delle due Camere:   nei soli casi stabiliti dalla Costituzione
Il Parlamento si riunisce in seduta comune dei membri delle due Camere:   nei soli casi stabiliti dalla Costituzione
Il periodo di aspettativa in cui vengono collocati i dipendenti delle P.A. in caso di elezione al Parlamento nazionale o al Parlamento europeo, è utile ai fini del trattamento previdenziale?   Sì, sempre
Il permesso di costruire è rilasciato   al proprietario dell'immobile o a chi abbia titolo per richiederlo.
Il permesso di costruire è rilasciato   dal dirigente o responsabile del competente ufficio comunale nel rispetto delle leggi, dei regolamenti e degli strumenti urbanistici.
Il permesso di costruire, secondo quanto previsto dal D.P.R. 380/2001 e successive modifiche e integrazioni:   è irrevocabile e trasferibile, insieme all'immobile, ai successori o aventi causa
Il piano di recupero è:   un piano attuativo del piano regolatore generale comunale
Il piano di sicurezza e di coordinamento di un cantiere di un'opera pubblica deve essere redatto, secondo quanto previsto dal D.lgs. 81/2008 e successive modifiche:   prima della richiesta di presentazione delle offerte
Il piano di sicurezza e di coordinamento per l'esecuzione di opere pubbliche deve essere redatto:   dal coordinatore per la progettazione
Il piano di sicurezza prescritto dalle vigenti norme deve essere custodito:   in cantiere
Il piano di zona introdotto dalla legge 18 aprile 1962 n. 167 è:   un piano esecutivo finalizzato alla costruzione di complessi di edilizia economica a carattere pubblico
Il piano particolareggiato è:   uno strumento di attuazione del piano regolatore generale
Il popolo esercita l'iniziativa delle leggi:   mediante la proposta, da parte di almeno cinquantamila elettori, di un progetto redatto in articoli
Il potere del giudice di sollevare davanti alla Corte Costituzionale la questione di legittimità costituzionale di una legge è sottoposto alle seguenti condizioni:   che la questione sollevata d'ufficio o in via d'eccezione sia rilevante ai fini della decisione e non manifestamente infondata
Il potere della P.A. di agire emanando atti amministrativi, equiparati, quanto al regime giuridico, agli atti amministrativi dello Stato, costituisce espressione di....   Autarchia.
Il potere regolamentare riconosciuto al Comune ed alla Provincia è esercitato nel rispetto:   sia dello Statuto che dei principi fissati dalla legge
Il Prefetto, organo periferico dell'Amministrazione statale, rappresenta nell'ambito della circoscrizione di pertinenza:   il Governo
Il Presidente del CNEL può essere riconfermato nel suo incarico?   Sì
Il Presidente del Consiglio comunale è:   il Sindaco nei Comuni minori e, nei Comuni maggiori, il Consigliere anziano o il soggetto eletto dall'assemblea secondo norme statutarie a seconda che si tratti di Comuni fino a 15.000 o più abitanti
Il Presidente del Consiglio dei ministri e i ministri, prima di assumere le funzioni, prestano giuramento:   nelle mani del Presidente della Repubblica
Il Presidente del Consiglio dei Ministri è nominato con decreto:   dal Capo dello Stato
Il Presidente del Consiglio dei ministri ed i ministri, anche se cessati dalla carica, sono sottoposti, per i reati commessi nell'esercizio delle loro funzioni:   alla giurisdizione ordinaria, previa autorizzazione del Senato della Repubblica o della Camera dei deputati, secondo le norme stabilite con legge costituzionale
Il Presidente del Consiglio può conferire ai ministri incarichi speciali di Governo per un tempo determinato?   Sì, sentito il Consiglio dei Ministri, con decreto di cui è data notizia nella Gazzetta Ufficiale
Il Presidente della Camera dei Deputati può richiamare all'ordine:   il Parlamentare che pronunci parole sconvenienti o turbi la libertà delle sedute
Il Presidente della Corte costituzionale è designato:   attraverso elezione fra i componenti della Corte
Il Presidente della Corte costituzionale può disporre che le udienze si svolgano a porte chiuse?   Sì, ove avvengano manifestazioni da parte del pubblico che possano turbare la serenità
Il Presidente della Corte costituzionale:   è eletto tra i componenti della Corte
Il Presidente della Corte dei Conti può trasmettere al Parlamento le valutazioni della Corte in ordine alle conseguenze finanziarie derivanti dalla conversione in legge di un decreto legislativo adottato dal Governo su delegazione delle Camere?   Sì, in quanto ne faccia richiesta la Presidenza di una delle due Camere, anche su iniziativa delle Commissioni parlamentari competenti
Il presidente della provincia può nominare assessore un consigliere provinciale ?   Sì, e il nominato cessa dalla carica di consigliere provinciale
Il Presidente della Provincia può nominare Assessore un Consigliere provinciale?   Sì, e il nominato cessa dalla carica di Consigliere per incompatibilità
Il Presidente della Regione può essere rimosso per ragioni di sicurezza nazionale?   Sì, con decreto motivato del presidente della repubblica
Il Presidente della Repubblica concorre alla nomina dei membri del CSM?   No
Il Presidente della Repubblica nomina i Ministri:   su proposta del Presidente del Consiglio dei Ministri
Il Presidente della Repubblica non è legittimato a disporre lo scioglimento del Parlamento:   negli ultimi sei mesi del suo mandato, salvo l'eccezione di cui all'art. 88 della Costituzione
Il Presidente della Repubblica può esercitare la facoltà di scioglimento delle Camere negli ultimi sei mesi del suo mandato?   No, tranne che gli ultimi sei mesi del suo mandato coincidano in tutto o in parte con gli ultimi sei mesi della legislatura
Il Presidente della Repubblica può essere messo in stato di accusa dal Parlamento in seduta comune?   Sì, per alto tradimento o per attentato alla Costituzione
Il Presidente della Repubblica viene eletto:   a scrutinio segreto
Il Presidente della Repubblica, il Parlamento, il Consiglio dei Ministri e la Corte Costituzionale sono:   organi costituzionali
Il Presidente della Repubblica, prima di assumere le sue funzioni, presta giuramento di fedeltà alla Repubblica e di osservanza della Costituzione:   dinanzi al Parlamento in seduta comune.
Il Presidente della Repubblica, prima di promulgare una legge approvata dal Parlamento, la può rinviare alle Camere?   Sì, con messaggio motivato
Il primo atto che compie il Consiglio comunale chiamato a votare sul piano regolatore generale è:   l'adozione
Il principio del libero accesso dei cittadini ai pubblici impieghi per concorso è sancito....   Dagli artt. 51 e 97 della Costituzione.
Il principio delle "pari opportunità" trova largo impiego nella pubblica amministrazione con riferimento:   al rapporto tra uomini e donne
Il principio di imparzialità per la Pubblica Amministrazione:   è stabilito nella Costituzione
Il principio di irretroattività della legge assurge esplicitamente a rango costituzionale:   solo in materia penale
Il principio di legalità che attiene ai rapporti fra legge e attività della Pubblica Amministrazione, consiste:   nell'obbligo della Pubblica Amministrazione a rispettare le norme giuridiche
Il principio di sussidiarietà presuppone:   una competenza concorrente dello Stato e degli Enti locali per cui la competenza dello Stato interviene solo in quanto gli obiettivi dell'azione prevista non possano essere sufficientemente realizzati dagli Enti locali
Il principio di uguaglianza sancito dalla Costituzione comporta che:   la legge non possa riservare, a parità di situazione, un trattamento diverso
Il principio generale contenuto nell'art. 3, 2° comma, della Costituzione, facente riferimento all'uguaglianza di tutti i cittadini, è detto principio di:   uguaglianza sostanziale
Il principio in base al quale la Pubblica Amministrazione è obbligata a rispettare le norme giuridiche prende il nome di:   principio di legalità
Il principio in base al quale lo Stato ha il compito di rimuovere gli "ostacoli" di carattere economico-sociale fra i cittadini si definisce:   principio di uguaglianza sostanziale
Il principio in base al quale lo Stato ha il compito di rimuovere gli ostacoli di carattere economico-sociale fra i cittadini si definisce:   principio di uguaglianza sostanziale
Il principio in cui confluiscono i principi di eguaglianza, imparzialità e di buon andamento della Pubblica Amministrazione si definisce:   di ragionevolezza
Il procedimento Amministrativo si compone di diverse fasi?   Si
Il procedimento amministrativo si connota per la presenza di tutte le seguenti fasi:   l'iniziativa, l'istruttoria della P.A., il provvedimento finale
Il procedimento amministrativo, alla luce delle più recenti innovazioni legislative, si articola in quattro fasi: fase d'iniziativa, fase istruttoria, fase decisoria, fase integrativa dell'efficacia. E' ricompreso nello stadio dell'iniziativa....   La proposta vincolante
Il procedimento amministrativo, di norma, si articola in quattro fasi: fase d'iniziativa, fase istruttoria, fase decisoria, fase integrativa dell'efficacia. E' ricompresa nello stadio dell'iniziativa....   L'istanza.
Il procedimento amministrativo, di norma, si articola in quattro fasi: fase d'iniziativa, fase istruttoria, fase decisoria, fase integrativa dell'efficacia. E' ricompreso nello stadio dell'iniziativa....   il ricorso.
Il procedimento amministrativo, di norma, si articola in quattro fasi: fase d'iniziativa, fase istruttoria, fase decisoria, fase integrativa dell'efficacia. E' ricompreso nello stadio dell'iniziativa:   la proposta vincolante
Il procedimento amministrativo, di norma, si articola in quattro fasi: fase d'iniziativa, fase istruttoria, fase decisoria, fase integrativa dell'efficacia. E' ricompreso nello stadio istruttorio....   Acquisizione della posizione legittimante.
Il procedimento amministrativo, di norma, si articola in quattro fasi: fase d'iniziativa, fase istruttoria, fase decisoria, fase integrativa dell'efficacia. E' ricompreso nello stadio istruttorio....   Accertamento dei requisiti di legittimazione.
Il procedimento amministrativo, di norma, si articola in quattro fasi: fase d'iniziativa, fase istruttoria, fase decisoria, fase integrativa dell'efficacia. La fase d'iniziativa....   E' diretta a predisporre ed accertare i presupposti dell'atto da emanare.
Il procedimento amministrativo, di norma, si articola in quattro fasi: fase d'iniziativa, fase istruttoria, fase decisoria, fase integrativa dell'efficacia. La fase istruttoria....   E' diretta ad acquisire e valutare i singoli dati pertinenti e rilevanti ai fini dell'emanazione dell'atto.
Il procedimento amministrativo, di norma, si articola in quattro fasi; le attività di acquisizione degli interessi, ossia raccolta degli interessi pubblici e privati coinvolti nel procedimento, sono proprie....   Della fase istruttoria.
Il procedimento amministrativo, di norma, si articola in quattro fasi; le attività di acquisizione dei fatti ed interessi (nelle quali rientrano, ad esempio, le richieste di pareri) sono proprie....   Della fase istruttoria.
Il procedimento amministrativo, di norma, si articola in quattro fasi; le attività di acquisizione delle circostanze di fatto (rilevabili con accertamenti semplici, quali, ad esempio, ispezioni, inchieste, ecc.) sono proprie....   Della fase istruttoria.
Il procedimento ordinario per l'approvazione della legge è sempre obbligatorio?   Sì, per i disegni di legge di delegazione legislativa
Il procedimento ordinario per l'approvazione di un progetto di legge da parte delle singole Camere:   è obbligatorio per l'approvazione di bilanci e consuntivi
Il procedimento per la revisione della Costituzione:   spetta al Parlamento attraverso la procedura cosiddetta "aggravata", prevista dalla Costituzione
Il provvedimento amministrativo ad efficacia durevole può essere revocato   per sopravvenuti motivi di pubblico interesse ovvero nel caso di mutamento della situazione di fatto o di nuova valutazione dell'interesse pubblico originario, da parte dell'organo che lo ha emanato ovvero da altro organo previsto dalla legge
Il provvedimento amministrativo è annullabile:   quando è stato adottato in violazione di legge o è viziato da eccesso di potere o da incompetenza
Il provvedimento amministrativo è nullo:   quando manca degli elementi essenziali, quando è viziato da difetto assoluto di attribuzione, quando è stato adottato in violazione o elusione del giudicato, nonché negli altri casi espressamente previsti dalla legge
Il provvedimento amministrativo illegittimo:   produce effetti fino a quando non è annullato
Il provvedimento limitativo della sfera giuridica dei privati può contenere una motivata clausola di immediata efficacia?   Sì, salvo che abbia carattere sanzionatorio
Il pubblico dipendente che incorra nella responsabilità amministrativa è sottoposto alla giurisdizione....   Della Corte dei Conti.
Il rapporto di gerarchia delle fonti del diritto implica che:   la norma di grado inferiore non può mai modificare la norma di grado superiore, né abrogarla
Il rapporto di gerarchia intercorre solo fra:   organi individuali
Il rapporto di impiego si costituisce:   con la sottoscrizione del contratto individuale di lavoro
Il rapporto di lavoro in base al quale il dipendente deve lavorare per un tempo non inferiore al 50% delle ore lavorative previste per il personale a tempo pieno, si definisce:   rapporto di lavoro a tempo parziale
Il referendum abrogativo di leggi statali può essere indetto:   quando lo richiedono 500.000 elettori o 5 Consigli regionali
Il referendum costituzionale:   non è indetto quando la legge è stata approvata, nella seconda votazione, da entrambe le Camere a maggioranza di 2/3 dei suoi componenti
Il referendum locale col quale si chiede ai cittadini un parere su una determinata questione è detto:   consultivo
Il referendum locale col quale si determina, in caso di esito positivo, l'abrogazione dell'atto ad esso sottoposto è detto:   abrogativo
Il referendum locale di indirizzo determina effetti:   politici
Il referendum locale di tipo abrogativo determina effetti:   giuridici
Il referendum locale di tipo consultivo determina effetti:   politici
Il referendum popolare è ammesso:   sugli atti aventi valore di legge
Il registro di contabilità, in un appalto lavori con la Pubblica Amministrazione, è firmato in bianco:   anche dall'appaltatore
Il regolamento della Giunta comunale può prevedere un Vicesegretario per coadiuvare il Segretario comunale?   Sì, può prevederlo
Il regolamento edilizio è di competenza:   del comune
Il rendiconto della gestione del Comune o della Provincia da quale organo è deliberato?   Dal Consiglio comunale entro il 30 giugno dell'anno successivo
Il responsabile del procedimento, ai sensi della legge n. 241 del 1990,....   Adotta, ove ne abbia la competenza, il provvedimento finale, ovvero trasmette gli atti all'organo competente per l'adozione.
Il ricorso al Consiglio di Stato in sede giurisdizionale è ammesso contro gli atti emanati dal Governo?   No, allorché si tratti di atti emanati dal Governo nell'esercizio del potere politico
Il ricorso al TAR deve essere notificato nei termini:   all'organo che ha emesso l'atto o ad almeno a qualcuno degli eventuali controinteressati
Il ricorso amministrativo presentato da un soggetto carente di interesse:   è dichiarato inammissibile
Il ricorso contro i provvedimenti disciplinari a carico di magistrati:   ha effetto sospensivo del provvedimento impugnato
Il ricorso è....   Un'istanza rivolta alla P.A. per conseguire la tutela di una situazione giuridica soggettiva che si suppone lesa da un atto o da un comportamento della P.A.
Il ricorso gerarchico improprio....   Non è rimedio di ordine generale.
Il ricorso gerarchico proprio è un rimedio amministrativo....   Ordinario e generale consistente nell'impugnativa di un atto non definitivo proposta all'organo gerarchicamente superiore a quello che ha emanato l'atto.
Il ricorso gerarchico proprio è un rimedio amministrativo....   A tutela sia di diritti soggettivi che interessi legittimi, facendo valere sia vizi di legittimità che di merito.
Il ricorso gerarchico proprio può essere proposto se l'organo che ha emanato l'atto e quello gerarchicamente superiore cui si fa ricorso, sono....   Organi appartenenti allo stesso ramo dell'amministrazione.
Il ricorso giurisdizionale amministrativo a chi deve essere notificato a pena di inammissibilità?   All'organo che ha emesso l'atto impugnato e ad almeno un controinteressato
Il ricorso straordinario al Capo dello Stato necessita per la sua decisione:   del parere del Consiglio di Stato
Il ricorso straordinario al Capo dello Stato....   Non è ammesso per vizi di merito.
Il ricorso straordinario al Presidente della Repubblica ....   E' proponibile solo contro atti amministrativi definitivi.
Il rilascio di copie dei documenti amministrativi in sede di diritto di accesso:   è subordinato soltanto al rimborso del costo di riproduzione, salve le disposizioni vigenti in materia di bollo, nonché i diritti di ricerca e di visura
Il Riuso dei programmi informatici nella PA   Deve essere previsto nei contratti di acquisizione di programmi informatici
Il ruolo di Segretario del Consiglio dei Ministri, responsabile della verbalizzazione e della conservazione del registro delle deliberazioni, è assunto:   dal Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri
Il Segretariato generale della Presidenza del Consiglio dei Ministri costituisce:   L'insieme delle strutture dipartimentali e degli Uffici che fanno capo alla Presidenza del Consiglio dei Ministri.
Il segretario comunale o provinciale può partecipare alle riunioni del consiglio e della giunta ?   Sì, con funzioni consultive, referenti e di assistenza
Il Segretario comunale, ai sensi del D.lvo 267/00, in caso di nomina del direttore generale:   non cessa dalla carica, in nessun caso
Il Segretario comunale, ai sensi del D.lvo 267/00, può partecipare alle riunioni del Consiglio e della Giunta con funzioni consultive, referenti e di assistenza?   Sì, può parteciparvi
Il Segretario provinciale è:   nominato dal Presidente della Provincia
Il Sindaco di un Comune appartenente ad una Comunità montana:   può far parte dell'organo esecutivo della Comunità montana
Il sindaco e il presidente della provincia   sono eletti dai cittadini a suffragio universale e diretto secondo le disposizioni dettate dalla legge e sono membri dei rispettivi consigli
Il sindaco e il presidente della provincia nominano i componenti della Giunta, tra cui un vicesindaco e un vicepresidente   e ne danno comunicazione al consiglio nella prima seduta successiva alla elezione.
Il Sindaco può revocare l'incarico al direttore generale perché è venuto meno il rapporto fiduciario?   Sì
Il Sindaco quale ufficiale di Governo:   sovrintende allo svolgimento delle funzioni affidategli dalla legge in materia di publica sicurezza e polizia giudiziaria
Il Sindaco quando esercita funzioni di anagrafe o di stato civile agisce come:   ufficiale del Governo
Il sindaco, il presidente della provincia e le rispettive giunte cessano dalla carica   in caso di approvazione di una mozione di sfiducia votata per appello nominale dalla maggioranza assoluta dei componenti il consiglio.
Il sistema elettorale degli organi di governo locale spetta:   al legislatore nazionale
Il soggetto preposto ad un ufficio amministrativo o ad un organo può delegare ad altri le proprie attribuzioni?   No, salvo che nei casi previsti specificamente dalla legge
Il TAR può disporre la sospensione dell'atto amministrativo impugnato?   Solo nel caso in cui il ricorrente ne fa richiesta, dimostrando che dall'esecuzione dell'atto possono derivare al ricorrente danni gravi e irreparabili
Il termine entro il quale il Sindaco presenta al Consiglio le linee programmatiche relative alle azioni e ai progetti da realizzare nel corso del mandato viene fissato:   dallo statuto
Il termine fissato per l'emissione di un parere del CNEL è vincolante?   Sì, ma è suscettibile di proroga su richiesta del CNEL stesso
Il termine previsto dal D.lvo 152/2006 e successive modifiche per la realizzazione dei progetti sottoposti a VIA può essere differito?   Sì, tenendo conto delle caratteristiche del progetto, il provvedimento di VIA può stabilire un periodo più lungo
Il Tesoriere, su richiesta dell'Ente locale, concede anticipazioni di tesoreria entro limiti di legge sulla base della:   deliberazione della Giunta
Il Trattato di Amsterdam in che anno è stato firmato ?   Nel 1997
Il Tribunale amministrativo regionale, decide in Camera di Consiglio contro le determinazioni amministrative concernenti il diritto di accesso:   entro trenta giorni dalla scadenza del termine per il deposito del ricorso
Il Tribunale delle Acque Pubbliche è un giudice amministrativo....   Speciale.
Il verbale di consegna dei lavori viene emesso:   dopo l'approvazione del contratto e prima dell'inizio dei lavori
Il verbale di sospensione dei lavori viene redatto per fondati motivi:   dalla direzione dei lavori con l'intervento dell'appaltatore
Il verificarsi delle condizioni risolutive di un atto amministrativo si considera come causa di:   cessazione dell'efficacia
Il Vicepresidente della Provincia è nominato dal Presidente della Giunta provinciale tra:   gli Assessori
Il visto....   E' un atto di controllo vincolato in quanto l'autorità di controllo non può rifiutarsi di apporlo ove non riscontri nell'atto vizi di legittimità.
Il visto....   E' un controllo preventivo di legittimità ad esito positivo.
Il vizio degli atti amministrativi, designato con il nome di eccesso di potere, attiene:   ai requisiti di legittimità inerenti all'aspetto funzionale
Il voto contrario di una delle Camere su una proposta del Governo comporta l'obbligo di dimissioni del Governo?   No
Il voto del consiglio comunale o del consiglio provinciale contrario ad una proposta del sindaco, del presidente della provincia o delle rispettive giunte   non comporta le dimissioni degli stessi.
In ambito comunale chi sovrintende, ai sensi del D.lvo 267/00, allo svolgimento delle funzioni dei dirigenti?   Il Segretario comunale
In applicazione del D.lgs. 152/2006 e successive modifiche l'approvazione dei progetti di nuovi impianti per la gestione dei rifiuti è di competenza:   della Regione
In attuazione della legge n. 241/1990, l'amministrazione provvede a dare notizia dell'avvio del procedimento amministrativo mediante comunicazione personale, indicando, tra l'altro,....   L'ufficio e la persona responsabile del procedimento
In base a quanto previsto dal D. lvo 152/2006 e successive modifiche è prevista l'adozione di misure di salvaguardia nella procedura di approvazione del piano di bacino?   Sì, con particolare riferimento ai bacini montani ed in attesa dell'approvazione del piano stesso
In base a quanto previsto dal D. lvo 81/2008 e successive modifiche e integrazioni, la costruzione e l'impiego di un tipo di ponteggio deve essere autorizzata?   Sì, il fabbricante deve chiedere autorizzazione al Ministero del lavoro, della salute e delle politiche sociali
In base a quanto previsto dal D. lvo 81/2008 e successive modifiche e integrazioni, la redazione del piano operativo di sicurezza è compito che spetta:   ai datori di lavoro, anche nel caso in cui nel cantiere operi un'unica impresa
In base a quanto previsto dal D.lvo 152/2006 e successive modifiche a chi spetta la competenza della normativa tecnica relativa alla progettazione e costruzione di dighe di sbarramento?   Allo Stato, in ogni caso
In base a quanto previsto dal D.lvo 152/2006 e successive modifiche sono esclusi dalle procedure di VAS e VIA:   anche i piani di protezione civile in caso di pericolo per l'incolumità pubblica
In base a quanto previsto dal D.lvo 163/2006 e successive modifiche ed integrazioni il piano di sicurezza e coordinamento, quando previsto dalla normativa vigente in materia, è parte integrante del contratto di appalto o di concessione?   Sì, al pari del piano operativo di sicurezza
In base a quanto previsto dal D.lvo 165/01, la legge n. 300/70 si applica alle Pubbliche Amministrazioni?   Sì
In base a quanto previsto dal D.lvo 267/2000 e successive modifiche e integrazioni, lo statuto comunale è deliberato:   dal Consiglio comunale con il voto favorevole dei 2/3 dei consiglieri assegnati
In base a quanto previsto dal D.M. 145/2000, la direzione del cantiere è assunta:   dal direttore tecnico dell'impresa appaltatrice
In base a quanto previsto dal D.P.R. 327/2001 e successive modifiche, il titolare di un diritto reale sul bene da espropriare può proporre opposizione alla stima per la determinazione dell'indennità di esproprio?   Sì, e può intervenire nel giudizio promosso dal proprietario
In base a quanto previsto dal D.P.R. 327/2001 e successive modifiche, il vincolo preordinato all'esproprio:   ha durata di 5 anni
In base a quanto previsto dal D.P.R. 380/2001 e successive modifiche, il collaudo statico deve avvenire:   entro 60 giorni dall'avvenuta comunicazione di ultimazione delle strutture
In base a quanto previsto dal D.P.R. 554/1999 e successive modifiche ed integrazioni, le funzioni di coordinatore per l'esecuzione dei lavori in materia di sicurezza nei cantieri spettano al direttore dei lavori?   Sì, se in possesso dei requisiti previsti dalla specifica normativa
In base a quanto previsto dalla legge regionale 12/2006 e successive modifiche, in Campania il programma triennale dei lavori e delle opere di competenza del Consiglio regionale è adottato:   ogni anno
In base a quanto previsto dalla legge regionale 3/2007 della Regione Campania, l'Osservatorio regionale degli appalti e concessioni opera presso:   il settore regionale delle opere pubbliche
In base a quanto previsto nel D.lvo 163/2006 e successive modifiche ed integrazioni, i funzionari amministrativi possono far parte delle commissioni di collaudo?   Sì, sempre che abbiano prestato servizio per almeno 5 anni in uffici pubblici
In base a quanto previsto nel D.P.R. 554/1999 e successive modifiche ed integrazioni dove sono precisate le penali da applicare in caso di ritardato adempimento degli obblighi contrattuali?   Nel capitolato speciale di appalto e nel contratto
In base a quanto previsto nel D.P.R. 554/1999 e successive modifiche ed integrazioni lo schema di programma triennale dei lavori pubblici è redatto:   entro il 30 settembre di ogni anno
In base a quanto stabilito dal D. lvo 81/2008 e successive modifiche e integrazioni l'impresa aggiudicataria può presentare proposte d'integrazione al piano di sicurezza e di coordinamento?   Sì, ove ritenga di poter meglio garantire la sicurezza nel cantiere sulla base della propria esperienza
In base ai contenuti del D. lvo 152/2006 e successive modifiche, i piani di bacino sono attuati:   attraverso programmi triennali di intervento
In base ai contenuti del D. lvo 152/2006 e successive modifiche, il controllo e la verifica degli interventi di bonifica spetta:   alle Province
In base ai contenuti del D. lvo 152/2006 e successive modifiche, l'approvazione dei progetti di nuovi impianti per la gestione dei rifiuti spetta:   alle Regioni
In base ai contenuti del D.lgs. 163/2006 e successive modifiche, chi stabilisce le norme sul funzionamento dell'Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture?   L'Autorità stessa
In base ai contenuti del D.lgs. 163/2006 e successive modifiche, cosa si intende per "contratti sotto soglia"?   I contratti pubblici il cui valore stimato al netto dell'IVA è inferiore alle soglie indicate dallo stesso decreto e che non rientrano tra i contratti esclusi
In base ai contenuti del D.lgs. 163/2006 e successive modifiche, i "contratti pubblici" sono i contratti di appalto o di concessione aventi per oggetto:   l'acquisizione di servizi o di forniture, ovvero l'esecuzione di opere o lavori
In base ai contenuti del D.lgs. 163/2006 e successive modifiche, i contratti di appalto pubblico sono stipulati:   per iscritto
In base ai contenuti del D.lgs. 163/2006 e successive modifiche, l'Osservatorio dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture opera:   nell'ambito dell'Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture
In base ai contenuti del D.lgs. 163/2006 e successive modifiche, qual è il numero minimo di consorziati necessario per costituire un consorzio stabile di imprese in materia di contratti pubblici di lavori, servizi e forniture?   Tre
In base ai contenuti del D.lgs. 163/2006 e successive modifiche, quale delle seguenti affermazioni è esatta?   L'organismo di diritto pubblico deve soddisfare esigenze di interesse generale, aventi carattere non industriale o commerciale
In base ai contenuti del D.lvo 152/2006 e successive modifiche il procedimento di VIA si conclude:   con provvedimento espresso e motivato dell'autorità competente
In base ai contenuti del D.lvo 152/2006 e successive modifiche la redazione del piano di bacino è compito che spetta:   all'Autorità di bacino
In base ai contenuti del D.lvo 163/2006 e successive modifiche ed integrazioni, il certificato di collaudo di lavori pubblici:   ha carattere provvisorio e assume carattere definitivo decorsi 2 anni dalla sua emissione
In base ai contenuti del D.lvo 163/2006 e successive modifiche ed integrazioni, le imprese esecutrici possono presentare proposte di modiche e integrazioni al piano di sicurezza e di coordinamento loro trasmesso dalla stazione appaltante?   Sì, prima dell'inizio dei lavori ovvero in corso d'opera
In base ai contenuti del D.lvo 163/2006 e successive modifiche ed integrazioni, non sono considerati varianti al progetto:   i lavori di recupero e restauro che siano contenuti entro un importo non superiore al 10% dell'importo originario del contratto
In base ai contenuti del D.M. 10 marzo 1998 e successive modifiche le porte di uscita di piano:   non possono essere girevoli su asse verticale
In base ai contenuti del D.M. 236/1989 quali sono i livelli di qualità dello spazio costruito?   Accessibilità, visitabilità e adattabilità
In base ai contenuti del D.P.R. 34/2000 e successive modifiche ed integrazioni, i Comuni partecipano alla formazione della Commissione consultiva prevista per il sistema di qualificazione delle imprese?   Sì, con due rappresentanti
In base ai contenuti del D.P.R. 34/2000 e successive modifiche ed integrazioni, l'autorizzazione prevista per lo svolgimento da parte delle Società Organismi di Attestazione (SOA) dell'attività di attestazione della qualificazione è rilasciata:   dall'Autorità per la vigilanza sui lavori pubblici
In base ai contenuti del D.P.R. 380/2001 e successive modifiche a chi spetta la redazione del processo verbale di accertamento di violazioni in materia edilizia?   Ai funzionari e agenti comunali che accertano le inosservanze
In base ai contenuti del D.P.R. 380/2001 e successive modifiche ai fini del rilascio del permesso di costruire il parere dei vigili del fuoco, ove necessario:   può essere acquisito direttamente dallo Sportello unico per l'edilizia
In base ai contenuti del D.P.R. 380/2001 e successive modifiche e integrazioni, qualora i lavori non siano ultimati nel termine previsto di efficacia della denuncia di inizio attività:   la realizzazione della parte non ultimata è subordinata a nuova denuncia
In base ai contenuti del D.P.R. 380/2001 e successive modifiche, il certificato di destinazione urbanistica:   ha validità per un anno dalla data di rilascio, salvo intervenute modifiche degli strumenti urbanistici vigenti
In base ai contenuti del D.P.R. 554/1999 e successive modifiche ed integrazioni, i calcoli preliminari delle strutture e degli impianti sono contenuti tra gli elaborati:   del progetto definitivo
In base ai contenuti della legge regionale 3/2007 della Campania, il progetto esecutivo di un'opera pubblica:   deve essere corredato da apposito piano di manutenzione dell'opera
In base ai contenuti della legge regionale 3/2007 della Regione Campania, quale delle seguenti categorie di lavori pubblici possono essere eseguiti in economia?   Manutenzione di opere di importo non superiore a 100.000 euro
In base ai contenuti e ai fini dell'applicazione del D.lgs. 163/2006 e successive modifiche, cosa si intende per "procedure aperte"?   Le procedure di affidamento di lavori, servizi e forniture in cui ogni operatore economico può presentare un'offerta
In base ai contenuti e ai fini dell'applicazione del D.M. 236/1989 per "accessibilità" si intende la possibilità, anche da parte di persone con ridotta capacità motoria o sensoriale:   di raggiungere l'edificio e le sue singole unità immobiliari e ambientali, di entrarvi agevolmente e di fruirne spazi e attrezzature in sicurezza e autonomia
In base ai contenuti ed ai fini dell'applicazione dei contenuti del D. lvo 81/2008 e successive modifiche e integrazioni, cosa di intende per "lavoro in quota"?   Un'attività lavorativa che espone il lavoratore al rischio di caduta da una quota posta ad altezza superiore a 2 m rispetto ad un piano stabile
In base ai contenuti ed ai fini dell'applicazione del D. lvo 81/2008 e successive modifiche e integrazioni, cosa si intende per "responsabile dei lavori"?   Il soggetto che può essere incaricato dal committente per svolgere i compiti ad esso attribuiti in materia di sicurezza nei cantieri
In base ai contenuti ed ai fini dell'applicazione del D..lgs. 163/2006 e successive modifiche, il termine "imprenditore":   può essere riferito anche a persone giuridiche
In base ai contenuti ed ai fini dell'applicazione del D.lgs. 163/2006 e successive modifiche, cosa si intende con il termine "lavori"?   Le attività di costruzione, demolizione, recupero, ristrutturazione, restauro e manutenzione di opere
In base ai contenuti ed ai fini dell'applicazione del D.lgs. 163/2006 e successive modifiche, il termine "fornitore":   può essere riferito anche a persone giuridiche
In base ai contenuti ed ai fini dell'applicazione del D.lvo 152/2006 e successive modifiche per "autorità procedente" si intende:   la pubblica amministrazione che elabora il piano o il programma soggetto alla VIA
In base ai contenuti ed ai fini dell'applicazione del D.lvo 152/2006 e successive modifiche per "reticolo idrografico" si intende:   l'insieme degli elementi che costituiscono il sistema drenante alveato del bacino idrografico
In base ai contenuti ed ai fini dell'applicazione del D.M. 236/1989 per "adattabilità" si intende la possibilità:   di modificare nel tempo lo spazio costruito, per renderlo completamente ed agevolmente fruibile anche da parte di persone con ridotta capacità motoria
In base ai contenuti ed ai fini dell'applicazione del D.P.R. 327/2001 e successive modifiche il "promotore dell'espropriazione" può essere un soggetto privato?   Sì, un soggetto privato può essere il "promotore dell'espropriazione"
In base ai contenuti ed ai fini dell'applicazione del D.P.R. 327/2001 e successive modifiche, cosa si intende per "beneficiario dell'espropriazione"?   Il soggetto, pubblico o privato, in cui favore è emesso il decreto di esproprio
In base ai contenuti ed ai fini dell'applicazione del D.P.R. 327/2001 e successive modifiche, gli oleodotti necessari per lo stoccaggio degli idrocarburi si considerano infrastrutture lineari energetiche?   Sì, al pari degli elettrodotti
In base ai contenuti ed ai fini dell'applicazione del D.P.R. 380/2001 e successive modifiche sono definiti "interventi di manutenzione straordinaria":   le opere e le modifiche necessarie per rinnovare e sostituire parti anche strutturali degli edifici, senza alterazione dei volumi e delle superfici e senza modifiche delle destinazioni d'uso
In base ai contenuti ed ai fini dell'applicazione del D.P.R. 380/2001 la modifica della localizzazione dell'edificio sull'area di pertinenza è da considerare:   variazione essenziale al progetto approvato
In base al 165/01, le Amministrazioni pubbliche possono conferire incarichi di funzioni dirigenziali ad esperti esterni all'Amministrazione stessa?   Sì, con contratto a tempo determinato
In base al D. lgs. 163/2006 e successive modifiche i lavori pubblici sono affidati in concessione:   quando la concessione ha ad oggetto anche la gestione delle opere
In base al D. lvo 152/2006 e successive modifiche sono esclusi dal divieto di smaltimento in Regioni diverse da quelle che li hanno prodotti:   le frazioni di rifiuti urbani oggetto di raccolta differenziata destinate al recupero
In base al D. lvo 152/2006 e successive modifiche, i piani per la bonifica delle aree inquinate:   costituiscono parte integrante del piano regionale per la gestione dei rifiuti
In base al D. lvo 152/2006 e successive modifiche, i piani regionali per la gestione dei rifiuti:   sono aggiornati dalle Regioni, sentite le Province interessate
In base al D. lvo 152/2006 e successive modifiche, la definizione dei criteri generali e delle metodologie per la gestione integrata dei rifiuti spetta:   allo Stato
In base al D. lvo 152/2006 e successive modifiche, quanto tempo hanno le autorità competenti per adeguare i rispettivi piani territoriali ai contenuti del piano di bacino?   L'adeguamento deve avvenire entro 12 mesi dall'approvazione del piano di bacino
In base al D. lvo 81/2008 e successive modifiche e integrazioni la verifica di validità del piano operativo di sicurezza spetta:   al coordinatore per l'esecuzione dei lavori, durante la realizzazione dell'opera
In base al D. lvo 81/2008 e successive modifiche e integrazioni tra i compiti spettanti ai datori di lavoro delle imprese vi è:   la predisposizione dell'accesso e della recinzione del cantiere con modalità chiaramente visibili e individuabili
In base al D..lgs. 163/2006 e successive modifiche, i soggetti che si trovano in stato di liquidazione coatta possono partecipare alle procedure di affidamento dei contratti pubblici di lavori, servizi e forniture?   No, mai
In base al D.lgs 163/2006 e successive modifiche, le Regioni in materia di subappalto:   non possono prevedere una disciplina diversa da quanto previsto dal suddetto decreto
In base al D.lgs 267/2000 e successive modifiche e integrazioni, ai fini di accertarne la conformità agli indirizzi regionali della programmazione socio-economica e territoriale, il piano territoriale di coordinamento provinciale deve essere trasmesso:   alla Regione
In base al D.lgs 267/2000 e successive modifiche e integrazioni, l' individuazione delle aree nelle quali sia opportuno istituire riserve naturali:   costituisce contenuto del piano territoriale di coordinamento provinciale
In base al D.lgs 267/2000 e successive modifiche e integrazioni, la localizzazione di massima delle maggiori infrastrutture costituisce un contenuto del piano territoriale di coordinamento provinciale?   Sì, al pari dell'individuazione di aree nelle quali sia opportuno istituire parchi
In base al D.lgs. 152/2006 e successive modifiche il Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio ha il compito di:   provvedere alla programmazione, al finanziamento ed al controllo degli interventi in materia di diefesa del suolo
In base al D.lgs. 152/2006 e successive modifiche l'approvazione dei progetti di bonifica dei siti inquinanti è di competenza:   della Regione
In base al D.lgs. 163/2006 e successive modifiche a quale percentuale ammonta la cauzione definitiva?   10% dell'importo contrattuale
In base al D.lgs. 163/2006 e successive modifiche tra i membri di commissioni giudicatrice nel caso di applicazione del criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa non è ammessa la presenza di:   professionisti con meno di 10 anni di iscrizione ai relativi albi professionali
In base al D.lgs. 163/2006 e successive modifiche un lavoro di scavo archeologico che tipo di contratto può sottintendere?   A corpo o a misura
In base al D.lgs. 163/2006 e successive modifiche, chi approva il bilancio di previsione dell'Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture?   La stessa Autorità
In base al D.lgs. 163/2006 e successive modifiche, chi vigila sulla regolarità delle procedure di affidamento in materia di contratti pubblici di lavori, servizi e forniture?   L'Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture
In base al D.lgs. 163/2006 e successive modifiche, i membri dell'Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture possono esercitare attività professionale o di consulenza?   No, a pena di decadenza
In base al D.lgs. 163/2006 e successive modifiche, i membri dell'Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture possono rivestire cariche pubbliche elettive?   No, non possono rivestire cariche pubbliche elettive
In base al D.lgs. 163/2006 e successive modifiche, il rendiconto relativo alla gestione finanziaria dell'Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture è sottoposto al controllo:   della Corte dei Conti
In base al D.lgs. 163/2006 e successive modifiche, il ruolo del personale dipendente dall'autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture è istituito:   con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri
In base al D.lgs. 163/2006 e successive modifiche, il termine "raggruppamento temporaneo" designa un insieme di imprenditori, fornitori o prestatori di servizi, costituito:   anche mediante scrittura privata
In base al D.lgs. 163/2006 e successive modifiche, l'Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture riferisce circa le disfunzioni nel settore dei contratti pubblici:   al Governo e al Parlamento
In base al D.lgs. 163/2006 e successive modifiche, le concessioni di lavori pubblici sono contratti:   conclusi in forma scritta
In base al D.lgs. 163/2006 e successive modifiche, le Regioni possono derogare al codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture in materia di qualificazione e selezione dei concorrenti?   No, non possono prevedere una disciplina diversa in relazione alla qualificazione e selezione dei concorrenti
In base al D.lgs. 163/2006 e successive modifiche, l'istituzione dello sportello dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture:   avviene senza oneri aggiuntivi per il bilancio delle Amministrazioni aggiudicatrici
In base al D.lgs. 163/2006 e successive modifiche, l'Osservatorio dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture è composto:   da una sezione centrale e da sezioni regionali
In base al D.lgs. 163/2006 e successive modifiche, nel caso di lavori con importo fino a 500.000 euro il certificato di collaudo:   è sostituito dal certificato di regolare esecuzione
In base al D.lgs. 163/2006 e successive modifiche, nell'ambito di una procedura di affidamento di un contratto pubblico di lavori, servizi e forniture, ciascun concorrente:   non può presentare più di un'offerta
In base al D.lgs. 163/2006 e successive modifiche, nelle procedure di affidamento di contratti pubblici di lavori, servizi e forniture mediante bando o avviso, il nominativo del responsabile del procedimento:   è indicato nel bando o nell'avviso
in base al D.lgs. 163/2006 e successive modifiche, per contratti "di rilevanza comunitaria" si intendono i contratti:   il cui valore stimato al netto dell'IVA è pari o superiore alle soglie indicate dal suddetto decreto e che non rientrino nel novero dei contratti esclusi
In base al D.lgs. 163/2006 e successive modifiche, quali sono i "settori speciali" dei contratti pubblici?   I settori del gas, energia termica, elettricità, acqua, trasporti, servizi postali e sfruttamento di area geografica
In base al D.lgs. 163/2006 e successive modifiche, quanti sono i membri dell'Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture?   Sette
In base al D.lgs. 163/2006 e successive modifiche, se ad una medesima procedura di affidamento partecipano contestualmente un consorzio stabile di imprese ed i singoli consorziati:   si applica l'art. 353 del codice penale
In base al D.lgs. 267/2000 e successive modifiche e integrazioni, gli atti fondamentali relativi a piani territoriali e urbanistici provinciali sono di competenza:   del Consiglio provinciale
In base al D.lvo 165/01 e successive modificazioni, è previsto un limite numerico di personale per l'applicazione alle Pubbliche Amministrazioni della legge 300/70 (Statuto dei Lavoratori)?   No, non è previsto alcun limite
In base al D.lvo 165/01 e successive modifiche, da chi sono compiute le visite ispettive ordinate dal Ministro dell'Economia e delle Finanze per verificare, presso le P.A., le spese sostenute in relazione ai contratti collettivi?   Dai servizi ispettivi di finanza della Ragioneria generale dello Stato
In base al D.lvo 165/01 e successive modifiche, è consentito il passaggio di dipendenti da Amministrazioni pubbliche ad altri soggetti, pubblici o privati?   Sì, fatte salve le disposizioni speciali
In base al D.lvo 165/01 e successive modifiche, le Amministrazioni pubbliche sono tenute a presentare alla Corte dei Conti il conto annuale delle spese sostenute per il personale. Entro quale mese dell'anno?   Maggio
In base al D.lvo 165/01 e successive modifiche, le Pubbliche Amministrazioni, al fine di garantire pari opportunità tra uomini e donne per l'accesso al lavoro ed il trattamento sul lavoro, riservano alle donne:   almeno 1/3 dei posti di componente delle Commissioni di concorso
In base al D.lvo 165/01 e successive modifiche, tra i compiti e i doveri che esercitano i dirigenti rientrano la gestione delle risorse finanziarie e strumentali assegnate ai loro uffici?   Sì, vi rientrano
In base al D.lvo 165/01, a chi sono devolute le controversie relative a comportamenti antisindacali della Pubblica Amministrazione?   Al giudice ordinario, in funzione di giudice del lavoro
In base al D.lvo 165/01, a chi sono devolute le controversie relative a comportamenti antisindacali delle Pubbliche Amministrazioni?   Al giudice ordinario, in funzione di giudice del lavoro
In base al D.lvo 165/01, chi rappresenta le Pubbliche Amministrazioni agli effetti della contrattazione collettiva nazionale?   L'Agenzia per la rappresentanza negoziale
In base al D.lvo 165/01, è consentito il passaggio di dipendenti da Amministrazioni pubbliche ad altri soggetti, pubblici o privati?   Sì, fatte salve le disposizioni speciali
In base al D.lvo 165/01, gli accordi della contrattazione collettiva nazionale di comparto riguardanti settori omogenei o affini, per quanto riguarda la parte pubblica vengono conclusi:   dall'Agenzia per la rappresentanza negoziale
In base al D.lvo 165/01, gli Enti pubblici o privati possono conferire incarichi retribuiti a dipendenti pubblici?   Sì, previa autorizzazione dell'amministrazione di appartenenza dei dipendenti stessi
In base al D.lvo 165/01, i comparti della contrattazione collettiva nazionale riguardanti settori omogenei o affini sono stabiliti nel rispetto dei limiti fissati dalla legge:   mediante accordi tra l'ARAN e le confederazioni maggiormente rappresentative sul piano nazionale
In base al D.lvo 165/01, i regolamenti con i quali l'Agenzia per la rappresentanza negoziale detta le norme concernenti l'organizzazione interna e la gestione finanziaria, sono soggetti al controllo:   del Dipartimento della Funzione pubblica e del ministero dell'economia e delle finanze
In base al D.lvo 165/01, il Ministro in ordine ai provvedimenti di competenza dei dirigenti può:   oltre che nominare un Commissario ad acta in caso di inerzia protratta o di grave inosservanza di direttive generali, operare anche attraverso lo strumento dell'annullamento governativo nonché attraverso quello dell'annullamento per motivi di legittimità
In base al D.lvo 165/01, il prestatore di lavoro, per esigenze di servizio, può essere adibito a mansioni proprie della qualifica superiore nel caso di vacanza di posto in organico per un periodo:   non superiore a sei mesi, prorogabili fino a dodici
In base al D.lvo 165/01, il trattamento economico accessorio del personale con qualifica di dirigente è correlato:   alle funzioni attribuite e alle connesse responsabilità
In base al D.lvo 165/01, la definizione degli obiettivi e dei programmi da attuare e la verifica della rispondenza dei risultati della gestione agli indirizzi impartiti spetta:   agli organi di Governo
In base al D.lvo 165/01, la retribuzione del personale con qualifica di dirigente è determinata:   dai contratti collettivi per le aree dirigenziali
In base al D.lvo 165/01, le Pubbliche Amministrazioni, al fine di garantire pari opportunità tra uomini e donne per l'accesso al lavoro ed il trattamento sul lavoro, riservano alle donne:   almeno 1/3 dei posti di componente delle Commissioni di concorso
In base al D.lvo 165/01, qualora le sanzioni disciplinari da applicare al dipendente siano il rimprovero verbale o la censura, provvede alla loro applicazione:   il capo della struttura in cui il dipendente lavora
In base al D.lvo 267/00 (TUEL), la circoscrizione di decentramento comunale è:   derivazione del Comune
In base al D.lvo 267/00 (TUEL), le Comunità montane sono:   Enti locali
In base al D.lvo 267/00, chi è tenuto ad adottare i provvedimenti conseguenti o a motivare adeguatamente la mancata adozione delle misure proposte dall'organo di revisione?   L'organo consiliare
In base al D.lvo 267/00, la verifica dell'efficacia, dell'efficienza e dell'economicità dell'azione amministrativa è svolta rapportando le risorse acquisite ed i costi dei servizi:   ai dati risultanti dal rapporto annuale sui parametri gestionali dei servizi degli Enti locali
In base al D.lvo 267/00, nel caso di servizi di competenza delle Province per i quali lo Stato e le Regioni prevedano, per legge, gratuità ovvero fissino prezzi e tariffe inferiori al costo effettivo della prestazione:   lo Stato e le Regioni devono garantire agli Enti locali risorse finanziarie compensative
In base al D.lvo n. 165/01 e successive modifiche, gli incarichi di direzione a livello dirigenziale generale possono essere conferiti ad esperti esterni alla Pubblica Amministrazione:   con contratto a tempo determinato
In base al D.M. 145/2000 i materiali derivanti da escavazioni e demolizioni:   sono di proprietà dell'Amministrazione
In base al D.M. 145/2000 nel caso in cui l'appaltatore non conduca personalmente i lavori:   rimane responsabile dell'operato del suo rappresentante
In base al D.M. 236/1989 per il superamento di barriere architettoniche sono ammesse rampe con pendenza superiore all'8%?   Sì, nei casi di adeguamento e con pendenza rapportata allo sviluppo lineare effettivo della rampa
In base al D.P.R. 327/2001 e successive modifiche, il dirigente dell'ufficio per le espropriazioni:   emana ogni provvedimento conclusivo del procedimento, anche se non predisposto dal responsabile del procedimento
In base al D.P.R. 327/2001 e successive modifiche, la Commissione competente alla determinazione dell'indennità definitiva di esproprio:   è istituita dalla Regione
In base al D.P.R. 34/2000 e successive modifiche ed integrazioni, per l'espletamento della loro attività le Società Organismi di Attestazione (SOA):   non possono ricorrere a prestazioni di soggetti esterni allo loro organizzazione aziendale
In base al D.P.R. 380/2001 e successive modifiche è ammessa la sopraelevazione di edifici in muratura in zona sismica?   Sì, nel rispetto degli strumenti urbanistici vigenti e previa apposita certificazione del competente ufficio tecnico regionale
In base al D.P.R. 380/2001 e successive modifiche e integrazioni, gli interventi volti all'eliminazione di barriere architettoniche:   possono essere eseguiti senza titolo abilitativo, sempre che non comportino la realizzazione di manufatti che alterano la sagoma dell'edificio
In base al D.P.R. 380/2001 e successive modifiche e integrazioni, il contributo oneroso previsto per il rilascio del permesso di costruire è commisurato:   all'incidenza delle opere di urbanizzazione nonché al costo di costruzione
In base al D.P.R. 380/2001 e successive modifiche e integrazioni, quando va corrisposta la quota relativa al costo di costruzione prevista per il rilascio del permesso di costruire?   In corso d'opera e non oltre 60 giorni dalla ultimazione della costruzione
In base al D.P.R. 380/2001 e successive modifiche gli atti attestanti l'avvenuta denuncia delle opere in cemento armato allo sportello unico devono essere tenuti in cantiere?   Sì, dal giorno di inizio delle opere stesse fino a quello di ultimazione dei lavori
In base al D.P.R. 380/2001 e successive modifiche il certificato di agibilità:   attesta anche la sussistenza di condizioni di sicurezza degli impianti installati negli edifici
In base al D.P.R. 380/2001 e successive modifiche il preventivo parere della Commissione edilizia comunale:   è richiesto solo per gli interventi indicati nel regolamento edilizio
In base al D.P.R. 380/2001 e successive modifiche la prevista autorizzazione regionale per l'esecuzione di lavori su edifici ricadenti in zona sismica:   è rilasciata entro 60 giorni dalla richiesta
In base al D.P.R. 380/2001 e successive modifiche la sospensione dei lavori disposta per violazioni in materia edilizia deve essere comunicata anche al dirigente del competente ufficio comunale?   Sì, perché ne curi l'osservanza
In base al D.P.R. 380/2001 e successive modifiche l'emanazione delle norme tecniche per le costruzioni spetta:   al Ministro per le infrastrutture e i trasporti, sentito il Consiglio superiore dei lavori pubblici
In base al D.P.R. 380/2001 e successive modifiche per interventi abusivamente eseguiti su terreni sottoposti a vincolo di inedificabilità in base a leggi statali o regionali, in caso di inottemperanza all'ingiunzione di demolizione:   l'acquisizione gratuita si verifica a favore dell'amministrazione cui compete la vigilanza sull'osservanza del vincolo
In base al D.P.R. 380/2001 e successive modifiche per quale tra i seguenti interventi deve essere fatta richiesta di permesso di costruire?   Interventi di nuova costruzione
In base al D.P.R. 380/2001 e successive modifiche, a chi spetta la vigilanza sull'attività urbanistica edilizia del territorio comunale?   Al dirigente o al responsabile del competente ufficio comunale
In base al D.P.R. 380/2001 e successive modifiche, il certificato di agibilità è rilasciato:   dal dirigente o dal responabile del competente ufficio comunale
In base al D.P.R. 380/2001 e successive modifiche, qualora per l'esecuzione di opere dirette al superamento delle barriere architettoniche richieda il rilascio del permesso di costruire:   il rilascio è subordinato alla verifica di conformità del progetto compiuta dall'uffico tecnico
In base al D.P.R. 503/1996 gli eventuali volumi aggiuntivi relativi agli impianti tecnici di sollevamento:   non sono computabili ai fini della volumetria utile, se realizzati nell'ambito di interventi di recupero
In base al D.P.R. 503/1996 quando si considera soddisfatto il requisito di "accessibilità" per gli spazi esterni di pertinenza di edifici pubblici?   Se esiste almeno un percorso per l'accesso all'edifico fruibile anche da parte di persone con capacità motoria ridotta o impedita
In base al D.P.R. 554/1999 e successive modifiche ed integrazioni compete al responsabile del procedimento:   anche la redazione del documento preliminare all'avvio della progettazione
In base al D.P.R. 554/1999 e successive modifiche ed integrazioni, i certificati di pagamento sono firmati:   dal responsabile del procedimento
In base al D.P.R. 554/1999 e successive modifiche i lavori di restauro di beni di interesse storico sono eseguibili in economia?   Sì, se caratterizzati da effettiva urgenza
In base al D.P.R. 554/99 e successive modifiche da quale atto decorre per l'appaltatore il termine contrattuale per l'esecuzione dell'opera appaltata?   Dal verbale di consegna dei lavori
In base al D.P.R. 554/99 e successive modifiche dove sono annotati i certificati di pagamento?   Nel registro di contabilità
In base al D.P.R. 554/99 e successive modifiche l'esecuzione di varianti in corso d'opera di un appalto pubblico può essere autorizzato se l'importo relativo a tali varianti:   non supera il 5% dell'importo originario del contratto
In base al del D.lvo 165/01 e successive modifiche, a chi sono devolute le controversie relative al rapporto di lavoro con la P.A. concernenti l'assunzione al lavoro e l'indennità di fine rapporto?   Al giudice ordinario in funzione di giudice del lavoro
In base all' D.lvo 165/01 e successive modifiche, come avviene l'assunzione obbligatoria da parte delle Amministrazioni pubbliche, per il coniuge superstite del personale delle Forze dell'ordine deceduto nell'espletamento del servizio?   Per chiamata diretta nominativa
In base alla classificazione fatta dal D. lvo 152/2006 e successive modiche e integrazioni, i rifiuti derivanti attività commerciali sono:   rifiuti speciali
In base alla legge 1150/42 2 successive modifiche il piano regolatore generale comunale deve considerare:   l'intero territorio comunale
In base alla legge 1150/42 e successive modifiche e integrazioni, la Regione, in sede di approvazione definitiva, può modificare i contenuti del piano regolatore generale adottato dal Comune?   Sì, alla Regione è riconosciuta tale possibilità
In base alla legge 1150/42 e successive modifiche e integrazioni, le Associazioni sindacali possono presentare osservazioni al piano regolatore generale adottato?   Sì, nei30 giorni successivi alla scadenza del periodo di deposito
In base alla legge 1150/42 e successive modifiche e integrazioni, le previsioni del piano regolatore generale hanno durata:   a tempo indeterminato
In base alla legge 1150/42 e successive modifiche e integrazioni, può il Comune approvare varianti al piano regolatore generale in vigore?   Sì, con la stessa procedura seguita per l'approvazione del piano stesso
In base alla legge 1150/42 e successive modifiche per la costituzione di un comparto edificatorio è sufficiente il concorso dei proprietari rappresentanti:   i 3/4 del valore imponibile catastale dell'intero comparto
In base alla legge 1150/42 e successive modifiche, il piano territoriale di coordinamento:   è sovraordinato al piano regolatore comunale
In base alla legge 1150/42 e successive modifiche, quali sono i soggetti abilitati a presentare opposizioni al piano particolareggiato adottato?   I proprietari di immobili compresi nel piano
In base alla legge n. 142/90 e successive modifiche le forme e i modi di partecipazione degli Enti locali alla formazione dei piani e programmi regionali sono stabiliti:   dalle Regioni che la realizzano attraverso apposite leggi regionali
In base alla legge n. 267/00 la lite pendente di un candidato alle elezioni comunali con il Comune:   è causa di incompatibilità
In base alla legge regionale 12/2006 e successive modifiche in Campania l'invio all'Osservatorio dei lavori pubblici del programma triennale e dell'elenco annuale dei lavori e delle opere di competenza del Consiglio regionale è curato:   dal settore amministrazione ed economato del Consiglio regionale
In base alla legge regionale 12/2006 e successive modifiche, in Campania chi predispone i capitolati d'oneri in relazione agli appalti di competenza del Consiglio regionale?   Il settore amministrazione ed economato del Consiglio regionale
In base alla legge regionale 12/2006 e successive modifiche, in Campania il programma triennale dei lavori e delle opere di competenza del Consiglio regionale è inviato all'Osservatorio dei lavori pubblici:   dopo la sua approvazione
In base alla legge regionale 3/2007 della Campania, per la scelta dell'offerta migliore nelle procedure di affidamento dei contratti pubblici, salvo il caso di servizi specifici, si applica:   il criterio del prezzo più basso o quello dell'offerta economicamente più vantaggiosa
In base alla legge regionale 3/2007 della Regione Campania coloro che hanno commesso violazioni degli obblighi relativi al pagamento di imposte e tasse possono partecipare alle procedure di affidamento dei contratti pubblici?   No, se le violazioni sono definitivamente accertate
In base alla legge regionale 3/2007 della Regione Campania l'attività di validazione dei progetti di lavori pubblici:   è incompatibile con l'attività di progettazione cui è riferita
In base alla legge regionale 3/2007 della Regione Campania, a quale fase della progettazione appartiene la determinazione in dettaglio dei lavori pubblici da eseguire?   Alla progettazione esecutiva
In base alla legge regionale 3/2007 in Campania in quali atti si articola la programmazione dei lavori, delle forniture e dei servizi?   In un elenco triennale ed in un programma annuale
In base alla legge regionale 3/2007, in Campania la nomina dei membri della Consulta tecnica regionale degli appalti e concessioni è fatta:   previa delibera della Giunta regionale
In base all'art. 134 della Costituzione, quali sono gli atti soggetti al sindacato di costituzionalità?   Le leggi dello Stato e delle Regioni
In base all'art. 28 del D.lvo 165/01 e successive modifiche, quale titolo di studio è richiesto per essere ammessi al concorso per l'accesso alla qualifica di dirigente?   Il diploma di laurea
In base all'art. 60 della Costituzione la durata di ciascuna Camera può essere prolungata:   per legge e solo in caso di guerra
In base all'art. 68 della Costituzione, all'autorità giudiziaria è consentito senza autorizzazione della Camera a cui appartiene il Parlamentare:   arrestare il Parlamentare, quando vi è una sentenza irrevocabile di condanna
In base all'articolo 134 della Costituzione, la Corte costituzionale giudica:   sulle controversie relative alla costituzionalità delle leggi, sui conflitti di attribuzione tra poteri dello Stato, tra Stato e Regioni e tra Regioni e sulle accuse promosse contro il Presidente della Repubblica
In base D.lvo 165/01, nel caso in cui non sia intervenuta una disciplina di livello comunitario per l'equiparazione dei titoli di studio e professionali, attraverso quale atto si provvede?   Con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, su proposta dei Ministri competenti
In base quanto previsto dal D.P.R. 380/2001 e successive modifiche, per il rilascio di certificato di agibilità:   occorre presentare una copia del certificato di collaudo
In Campania il programma triennale dei lavori e delle opere di competenza del consiglio regionale è adottato, ai sensi della legge regionale 12/2006 e successive modifiche:   entro il 30 settembre di ogni anno
In Campania la pubblicazione del programma triennale dei lavori e delle opere di competenza del Consiglio regionale è curata, ai sensi della legge regionale 12/2006 e successive modifiche:   dal settore amministrazione ed economato del Consiglio regionale
In Campania quale legge regionale detta disposizioni in tema di lavori, servizi e forniture da eseguirsi sul territorio regionale?   La legge regionale 3/2007
In Campania quanti sono i livelli in cui si articola la progettazione in materia di lavori pubblici, secondo la legge regionale 3/2007?   Tre
In Campania, in base alla legge regionale 12/2006 e successive modifiche, il programma annuale degli appalti del Consiglio regionale è approvato:   nei 30 giorni successivi all'approvazione del bilancio del Consiglio
In Campania, secondo la legge regionale 12/2006 e successive modifiche, chi redige il programma annuale degli appalti di competenza del Consiglio regionale da sottoporre all'approvazione dell'ufficio di presidenza?   Il settore amministrazione ed economato del Consiglio regionale
In casi di emergenza connessi con il traffico e/o con l'inquinamento atmosferico o acustico, il Sindaco può modificare gli orari degli esercizi commerciali, dei pubblici esercizi e dei servizi pubblici?   Sì, può farlo
In caso di accertamento di interventi eseguiti in assenza di permesso di costruire su suoli del demanio, il D.P.R. 380/2001 e successive modifiche e integrazioni prevede che:   la demolizione avvenga a cura del Comune ed a spese del responsabile dell'abuso
In caso di accertamento di violazioni in materia edilizia, in base al D.P.R. 380/2001 e successive modifiche, la sospensione dei lavori viene ordinata:   con decreto notificato a mezzo di messo comunale
In caso di approvazione di una mozione di sfiducia votata per appello nominale dalla maggioranza assoluta dei componenti il Consiglio comunale, si determina la cessazione dalla carica:   del Sindaco e della Giunta
In caso di controversie tra il proprietario del bene da espropriare e l'enfiteuta, il D.P.R. 327/2001 e successive modifiche stabilisce che l'espropriante:   non è tenuto ad intervenire nelle controversie
In caso di diniego su un'istanza di accesso:   l'interessato può rivolgersi al Difensore civico o al Giudice Amministrativo
In caso di emergenze sanitarie o di igiene pubblica le ordinanze contingibili e urgenti sono adottate dal sindaco   se le stesse sono a carattere esclusivamente locale.
In caso di errore di progettazione, chi risponde dei danni subiti dalla stazione appaltante?   Il titolare dell'incarico di progettazione
In caso di esito positivo il referendum locale di tipo abrogativo determina:   l'abrogazione dell'atto ad esso sottoposto
In caso di espropriazioni finalizzate alla realizzazione di opere private, secondo il D.P.R. 327/2001 e successive modifiche, l'autorità espropriante è:   l'ente che emana il provvedimento dal quale deriva la dichiarazione di pubblica utilità
In caso di guerra il Parlamento:   può prorogare la sua durata con legge
In caso di guerra il Parlamento:   può prorogare la sua durata con legge
In caso di impedimento permanente del Presidente della Provincia:   il Consiglio provinciale viene sciolto
In caso di impedimento permanente, di morte o di dimissioni del Presidente della Repubblica:   il Presidente della Camera dei deputati indice la elezione del nuovo Presidente della Repubblica entro quindici giorni, salvo il maggior termine previsto se le Camere sono sciolte o manca meno di tre mesi alla loro cessazione
In caso di inosservanza delle modalità esecutive fissate nel titolo abilitativo, il D.P.R. 380/2001 e successive modifiche e integrazioni prevede che il dirigente possa procedere al sequestro del cantiere?   Sì, su ordinanza del Sindaco e previa sospensione dei lavori
In caso di interventi eseguiti in contrasto con il permesso di costruire e qualora il Comune non abbia provveduto entro i termini stabiliti, il D.P.R. 380/2001 e successive modifiche e integrazioni, stabilisce che:   la Regione possa disporre la sospensione o la demolizione delle opere eseguite
In caso di lavori appaltati dalle Pubbliche Amministrazioni per importi fino a 500.000 euro il certificato di collaudo dell'opera:   è sostituito dal certificato di regolare esecuzione
In caso di mancato accordo sulla determinazione dell'indennità di espropriazione, il D.P.R. 327/2001 e successive modiche e integrazioni prevede che il proprietario interessato:   possa designare un tecnico di propria fiducia
In caso di morte del Presidente della Repubblica, se le Camere sono state appena elette, il Presidente della Camera in quanto tempo deve indire nuove elezioni?   15 giorni
In caso di parità fra più candidati, come si designa il Presidente della Corte costituzionale?   E' proclamato eletto il più anziano di carica e, in mancanza, il più anziano di età
In caso di recesso dal contratto da parte della stazione appaltante, il D.lvo 163/2006 e successive modifiche ed integrazioni prevede che la stessa provveda:   al pagamento dei lavori eseguiti e del valore dei materiali utili presenti in cantiere, oltre a 1/10 dell'importo delle opere non eseguite
In caso di retrocessione totale di un bene sottoposto a procedura espropriativa ed in assenza di accordo tra le parti, il D.P.R. 327/2001 e successive modifiche stabilisce che il relativo corrispettivo sia determinato:   dall'ufficio tecnico erariale o dalla commissione competente alla determinazione dell'indennità definitiva
In caso di risoluzione del contratto, la redazione dell'inventario e della presa in consegna dei materiali, secondo il D.lvo 163/2006 e successive modifiche e integrazioni:   è disposta dal responsabile del procedimento e curata dal direttore dei lavori
In caso di risoluzione del contratto, la redazione dell'inventario e della presa in consegna delle macchine e dei mezzi d'opera, secondo il D.lvo 163/2006 e successive modifiche e integrazioni, spetta:   al direttore dei lavori su disposizione del responsabile del procedimento
In caso di risoluzione del contratto, la redazione dello stato di consistenza dei lavori già eseguiti, secondo il D.lvo 163/2006 e successive modifiche e integrazioni, spetta:   al direttore dei lavori su disposizione del responsabile del procedimento
In caso di ritardata presentazione o approvazione del bilancio, può essere concesso al Governo che lo richieda l'esercizio provvisorio del bilancio?   Sì, con legge e per non oltre quattro mesi
In caso di sospensione dei lavori ordinata per l'inosservanza di norme urbanistiche, il D.P.R. 380/2001 e successive modifiche e integrazioni stabilisce che i provedimenti definitivi in merito:   siano adottati e notificati entro 45 giorni dall'ordine di sospensione
In caso di sospensione di un consigliere comunale qual è l'organo che provvede alla temporanea sostituzione dello stesso consigliere?   Il Consiglio comunale
In che anno è entrato in vigore il Trattato di Bruxelles ?   Il 01 giugno 1977
In che anno è entrato in vigore il Trattato di Lussemburgo ?   Il 1° gennaio 1971
In che anno è stato firmato l' Euratom ?   Nel 1957
In che anno la Danimarca è entrata nella Comunità europea ?   1973
In che cosa consiste la cosiddetta "azione popolare" ai sensi dell'art.9 del T.U.E.L.?   Ciascun elettore può far valere in giudizio le azioni ed i ricorsi che spettano al Comune ed alla Provincia
In cosa consiste la fase istruttoria del procedimento amministrativo ?   E' la fase in cui vengono svolti tutti gli accertamentio di fatto o valutativi che servono alla decisione finale
In cosa consiste la pubblicazione del piano particolareggiato durante la procedura di approvazione?   Nel deposito presso la Segreteria comunale con avviso affisso all'Albo pretorio
In Italia a chi spetta il comando delle Forze Armate?   Al Presidente della Repubblica
In materia di appalto di lavori pubblici, quali sono i metodi di scelta del contraente individuati dalla legge?   Il pubblico incanto o asta pubblica, la licitazione privata, l'appalto-concorso e la trattativa privata.
In materia di appalto di servizi (D.Lgs. n. 163/2006 e succ. mod. ed integr.), qualora l'amministrazione aggiudicatrice utilizzi la licitazione privata, può determinare un numero minimo e massimo di prestatori di servizi che intende invitare alla gara?   Si, facendone menzione nel bando di gara.
In materia di autonomia dei componenti della Magistratura, la Costituzione afferma che:   i giudici sono soggetti soltanto alla legge
In materia di contenzioso anagrafico qual è l'organo che dirime l'eventuale conflitto tra cittadino e comune?   Il Prefetto
In materia di diritto amministrativo, che cos'è il decentramento?   E' un principio di organizzazione secondo il quale le funzioni sono dislocate sul territorio vicino alla collettività cui le medesime funzioni sono rivolte
In materia di diritto di accesso, decorsi inutilmente trenta giorni, la richiesta:   si intende respinta
In materia di eccedenze di personale e mobilità collettiva, il D.lvo n. 165/2001 e successive modifiche, prevede per il personale che non abbia preso servizio presso la diversa Amministrazione che ne avrebbe consentito la ricollocazione:   il collocamento in disponibilità
In materia di prevenzione e repressione dell'abusivismo edilizio e paesaggistico-ambientale a chi spetta l'adozione dei provvedimenti di sospensione dei lavori, abbattimento e riduzione in pristino di competenza comunale?   Ai dirigenti
In materia di propaganda elettorale quale organo provvede all'assegnazione degli spazi ai partiti presenti alle elezioni?   La Giunta comunale
In materia di rapporti di lavoro nella Pubblica Amministrazione il principio delle "pari opportunità" riguarda soprattutto:   il trattamento sul lavoro
In materia di revisione della Costituzione, in quale caso è escluso il referendum sulle leggi costituzionali?   Quando la legge è stata approvata nella seconda votazione da ciascuna Camera a maggioranza di 2/3 dei suoi componenti
In merito all'efficacia temporale del permesso di costruire, il D.P.R. 380/2001 e successive modifiche e integrazioni prevede che il termine di ultimazione dei lavori:   non può superare i 3 anni dall'inizio dei lavori
In merito all'esecuzione del decreto di esproprio, il D.P.R. 327/2001 e successive modifiche stabilisce che lo stato di consistenza del bene:   può essere compilato anche successivamente alla redazione del verbale di immissione in possesso
In occasione di referendum costituzionale, ai sensi dell'art.138 della Costituzione:   non è previsto nessun quorum
In ogni amministrazione dello Stato, anche ad ordinamento autonomo, è istituito il ruolo dei dirigenti   che si articola nella prima e nella seconda fascia, nel cui ambito sono definite apposite sezioni in modo da garantire la eventuale specificità tecnica.
In ogni caso l'amnistia e l'indulto:   non possono applicarsi ai reati commessi dopo la presentazione del progetto di legge
In ottemperanza al D.lgs. 152/2006 e successive modifiche, i piani di bacino hanno valore:   di piano territoriale di settore con valore conoscitivo, normativo e tecnico-operativo
In pendenza di un ricorso giurisdizionale amministrativo, può essere proposta l'impugnativa di cui all'art. 25 legge n. 241/90 (in tema di accesso)?   Sì, con una istanza presentata al Presidente e depositata in segreteria
In quale articolo della Costituzione è sancito il principio di imparzialità dell'amministrazione?   Nell'art. 97
In quale caso la composizione della Corte costituzionale viene integrata da altri membri, tratti a sorte da un elenco di cittadini?   Nel caso di giudizi di accusa contro il Presidente della Repubblica
In quale caso le stazioni appaltanti di opere pubbliche, secondo il D.lgs. 163/2006 e successive modifiche, possono esperire un concorso di progettazione?   Nel caso di lavori di particolare rilevanza architettonica, ambientale, storica e conservativa, nonché tecnologica
In quale caso, anche se sciolte, le Camere sono appositamente riconvocate?   Quando il Governo ha adottato un decreto legge
In quale caso, secondo D. lvo 81/2008 e successive modifiche e integrazioni, è vietato lo scavo manuale nei lavori di splateamento?   Quando la parete del fronte di attacco supera l'altezza di 1,50 m
In quale caso, secondo i contenuti del D.P.R. 554/1999 e successive modifiche ed integrazioni, la validazione ha per oggetto il progetto definitivo?   In caso di appalto integrato
In quale città fu proclamata la Carta dei Diritti Fondamentali?   Nizza
In quale dei seguenti articoli la Costituzione stabilisce che ciascuna Camera può disporre inchieste su materie di pubblico interesse?   Nell'art. 82
In quale dei seguenti articoli la Costituzione stabilisce che la forma repubblicana non può essere oggetto di revisione costituzionale?   Nell'art. 139
In quale dei seguenti articoli la Costituzione stabilisce che la repubblica tutela con apposite norme le minoranze linguistiche?   Nell'art. 6
In quale dei seguenti articoli la Costituzione statuisce che i membri del Parlamento ricevono una indennità stabilita dalla legge?   Nell'art. 69
In quale dei seguenti articoli la Costituzione statuisce che la funzione legislativa è esercitata collettivamente dalle due Camere?   Nell'art. 70
In quale dei seguenti articoli la Costituzione statuisce che l'autorità giudiziaria dispone direttamente della polizia giudiziaria?   Nell'art. 109
In quale dei seguenti casi il Parlamento si riunisce in seduta comune?   Per la messa in stato d'accusa del Presidente della Repubblica per i reati di alto tradimento e di attentato alla Costituzione
In quale dei seguenti casi può procedersi a scioglimento del Consiglio comunale?   Quando non sia approvato nei termini il bilancio
In quale dei seguenti modi viene eletto il Presidente della Repubblica?   A scrutinio segreto
In quale delle seguenti materie è competente il Sindaco, in qualità di Ufficiale di Governo?   Anagrafe
In quale fase del procedimento normalmente viene consentita la visione degli atti Amministrativi?   Nella fase di istruttoria
In quale fase di progettazione di opere pubbliche è prevista la redazione del piano di manutenzione?   In fase di progetto esecutivo
In quale norma della Costituzione la Repubblica riconosce e promuove le autonomie locali?   Nell'art. 5
In quale parte della Costituzione sono menzionati gli organi ausiliari?   Nel Titolo III della Parte II
In quale titolo della parte prima della Costituzione Italiana sono disciplinati i rapporti civili?   Titolo I
In quale titolo della parte prima della Costituzione Italiana sono disciplinati i rapporti economici?   Titolo III
In quale titolo della parte prima della Costituzione Italiana sono disciplinati i rapporti etico-sociali?   Titolo II
In quale titolo della parte prima della Costituzione Italiana sono disciplinati i rapporti politici?   Titolo IV
In quale titolo della parte seconda della Costituzione sono dettate le norme sulla magistratura?   Nel titolo IV
In quale tra i seguenti casi il Governo nazionale può sostituirsi a organi delle Regioni?   Nel caso di mancato rispetto di norme e trattati internazionali
In quale veste opera il Sindaco nella tenuta dei registri degli atti di stato civile o di anagrafe?   Come ufficiale del Governo
In quale veste opera il Sindaco nella tenuta dei registri degli atti di stato civile o di anagrafe?   Come ufficiale del Governo
In quali casi è possibile limitare la responsabilità civile dei dirigenti secondo la L. 15/09?   ai soli casi di dolo o colpa grave
In quali casi eccezionali di necessità ed urgenza l'autorità di pubblica sicurezza può adottare provvedimenti provvisori restrittivi della libertà personale?   Nei casi indicati tassativamente dalla legge
In quali casi il Consiglio di Stato deve dare parere obbligatorio?   Per l'emanazione degli atti normativi del Governo
In quali casi il Consiglio di Stato deve dare parere obbligatorio?   Su tutti gli atti normativi emanati dal Governo
In quali casi la progettazione delle opere pubbliche può essere affidata a liberi professionisti singoli o associati?   Anche quando il responsabile del procedimento attesta di non disporre di personale tecnico idoneo a predisporre progetti particolarmente complessi
In quali forme il D.lvo 152/2006 e successive modifiche prevede che il provvedimento di assoggettabilità di un progetto alla VIA sia reso pubblico?   Anche attraverso la pubblicazione integrale sul sito web dell'autorità competente
In quali giudizi innanzi al Tribunale amministrativo regionale non occorre il patrocinio dell'avvocato?   Per i giudizi in materia di operazioni elettorali
In quali materie spetta alle Regioni la potestà regolamentare?   In ogni materia diversa da quelle di competenza eclusiva dello Stato
In qualità di capo dell'Amministrazione comunale il Sindaco:   rappresenta il Comune
In qualità di organo di vertice dell'Amministrazione comunale, il Sindaco:   rappresenta il Comune
In quante fasi si articola la progettazione di un'opera pubblica?   3 fasi: progettazione preliminare, progettazione definitiva, progettazione esecutiva
In relazione ai destinatari, gli atti amministrativi si distinguono in atti particolari, atti plurimi, atti collettivi e atti generali. Sono atti amministrativi collettivi....   Gli atti che manifestano la volontà della P.A. unitariamente ed inscindibilmente nei confronti di un complesso di individui unitariamente considerati.
In relazione ai destinatari, gli atti amministrativi si distinguono in atti particolari, atti plurimi, atti collettivi e atti generali. Sono atti amministrativi generali....   Gli atti rivolti a destinatari non determinati al momento dell'emanazione dell'atto, ma determinabili in un momento successivo.
In relazione ai destinatari, gli atti amministrativi si distinguono in atti particolari, atti plurimi, atti collettivi e atti generali. Sono atti amministrativi particolari....   Gli atti destinati ad un solo soggetto.
In relazione ai destinatari, gli atti amministrativi si distinguono in atti particolari, atti plurimi, atti collettivi e atti generali. Sono atti amministrativi plurimi....   Gli atti formalmente unici, ma scindibili in tanti diversi provvedimenti quanti sono i destinatari.
In relazione al procedimento, gli atti amministrativi si distinguono in atti procedimentali e atti presupposti. Sono atti amministrativi presupposti.....   Gli atti che, pur rilevando ai fini della produzione dell'effetto giuridico finale, acquistano un rilievo autonomo in seno al procedimento amministrativo o costituiscono atto finale di un procedimento autonomo.
In relazione al procedimento, gli atti amministrativi si distinguono in....   Atti procedimentali e atti presupposti.
In relazione alla natura dell'attività esercitata, gli atti amministrativi si distinguono in atti di amministrazione attiva, atti di amministrazione consultiva ed atti di amministrazione di controllo. I provvedimenti....   Sono atti di amministrazione attiva
In relazione alla natura dell'attività esercitata, gli atti amministrativi si distinguono in....   Atti di amministrazione attiva, atti di amministrazione consultiva ed atti di amministrazione di controllo.
In relazione alla natura dell'attività esercitata, gli atti amministrativi si distinguono in: atti di amministrazione attiva, atti di amministrazione consultiva e....   Atti di amministrazione di controllo
In relazione alla reciproca interdipendenza, gli atti amministrativi si distinguono in atti composti e atti contestuali. Sono atti amministrativi composti....   Gli atti formati da più manifestazioni di volontà così strettamente unite che si considerano un solo atto, per cui il difetto di una di esse si risolve nel difetto di tutto l'atto.
In relazione alla reciproca interdipendenza, gli atti amministrativi si distinguono in atti composti e atti contestuali. Sono atti amministrativi contestuali....   Gli atti che risultano dalla riunione di più atti autonomi in un'unica manifestazione esteriore.
In relazione alla reciproca interdipendenza, gli atti amministrativi si distinguono in....   Atti composti e atti contestuali.
In relazione all'efficacia, gli atti amministrativi si distinguono in atti costitutivi e atti dichiarativi. Sono atti amministrativi costitutivi....   Gli atti che creano, modificano o estinguono un rapporto giuridico preesistente.
In relazione all'efficacia, gli atti amministrativi si distinguono in atti costitutivi e atti dichiarativi. Sono atti amministrativi dichiarativi....   Gli atti che si limitano ad accertare una determinata situazione, senza influire su di essa.
In relazione all'efficacia, gli atti amministrativi si distinguono in....   Atti costitutivi e atti dichiarativi.
In relazione all'elemento psichico di cui sono manifestazione, gli atti amministrativi si distinguono in....   Atti consistenti in manifestazioni di volontà, atti consistenti in manifestazioni di conoscenza, atti consistenti in manifestazioni di giudizio e atti di natura mista.
In riferimento ai soggetti ammessi a partecipare alle procedure di gare d'appalto per opere pubbliche cosa si intende per "raggruppamento temporaneo di tipo verticale"?   Una riunione di concorrenti nell'ambito della quale uno di essi realizza i lavori previsti nelle categorie prevalenti
In sede di conferenza di servizi possono essere richiesti ai proponenti dell'istanza o ai progettisti, chiarimenti o ulteriore documentazione   Sì, per una sola volta
In sede di conferenza di servizi, l'atto di assenso di un'Amministrazione invitata a partecipare ma risultata assente:   si intende acquisito favorevolmente
In sede di ricorso straordinario al Presidente della Repubblica, la notifica ai controinteressati:   è onere dello stesso ricorrente, nei modi e forme previsti per il ricorso giurisdizionale
In tema di diritto di accesso, con il termine "controinteressati" si intende   tutti i soggetti, individuati o facilmente individuabili in base alla natura del documento richiesto, che dall'esercizio dell'accesso vedrebbero compromesso il loro diritto alla riservatezza
In tema di diritto di accesso, con il termine "interessati" si intende   tutti i soggetti privati, compresi quelli portatori di interessi pubblici o diffusi, che abbiano un interesse diretto, concreto e attuale, corrispondente ad una situazione giuridicamente tutelata e collegata al documento al quale è chiesto l'accesso;
In tema di diritto di accesso, con il termine "pubblica amministrazione" si intende   tutti i soggetti di diritto pubblico e i soggetti di diritto privato limitatamente alla loro attività di pubblico interesse disciplinata dal diritto nazionale o comunitario
In tema di ordinamento locale, l'adozione degli atti di gestione, anche a rilevanza esterna, spetta agli organi burocratici?   Sì, sempre
In tema di principi generali dell'attività amministrativa, è corretto asserire che....   L'attività amministrativa persegue i fini determinati dalla legge ed è retta da criteri di economicità, di efficacia, di pubblicità e di trasparenza.
In tema di referendum abrogativo, alla Corte di Cassazione prima ed alla Corte costituzionale in seguito, sono demandati due diversi tipi di controllo:   alla prima è riservato il controllo sulla regolarità formale della richiesta, la seconda è chiamata a decidere sull'ammissibilità del referendum in rapporto al suo oggetto
In un comune può essere indetto referendum per l'abrogazione di un atto di una provincia?   No
In un Comune, l'attribuzione di incarichi di collaborazione esterna ad alto contenuto di professionalità può essere prevista:   dal regolamento
In un determinato comune può essere indetto referendum per l'abrogazione di un atto di un altro comune?   No
In un piano regolatore generale le zone territoriali omogenee classificate con la lettera "E" nel D.M. 1444/68 sono destinate:   ad usi agricoli
In una determinata provincia può essere indetto referendum per l'abrogazione di un atto di un'altra provincia?   No
In una provincia può essere indetto referendum per l'abrogazione di un atto di un comune?   No